Posso prendere sia acyclovir che cycloferon?

Oggi, in vendita nelle catene di farmacie, puoi trovare molti farmaci con effetto antivirale. Guardando una gamma così ampia, ogni cliente pone la domanda: "Cosa c'è di meglio di Aciclovir o Cycloferon?". L'articolo aiuterà a fare una scelta.

Descrizione dei farmaci

Per rispondere alla domanda principale, devi prima sapere che tipo di droghe.

aciclovir

L'aciclovir è un farmaco antivirale. Il principale ingrediente attivo che fa parte del farmaco è l'acyclovir, i restanti elementi sono eccipienti.

L'azione del farmaco è specifica ed estremamente efficace a causa dell'accumulo del farmaco nelle cellule colpite. Acyclovir è efficace contro i virus:

  • Herpes simplex tipo 1 e 2;
  • Varicella zoster (varicella e fuoco di Sant'Antonio);
  • Virus Epstein-Barr.

Inoltre, l'aciclovir è prescritto contro il citomegalovirus. Utilizzando la medicina per l'herpes, viene prevenuta la comparsa di nuovi focolai, si riduce la probabilità di disseminazione sulla pelle e le complicanze, si accelera la comparsa di croste e si riduce la sindrome del dolore nella fase acuta.

Forme di rilascio di farmaci:

  • Compresse da 200 mg;
  • unguento per uso esterno del 5% e per occhi del 3%;
  • liofilizzato in una bottiglia, per preparazione di soluzione per punture.

Senza considerare l'altro farmaco in modo più dettagliato, è già possibile rispondere alla domanda: "Prendi Cycloferon o Acyclovir per l'herpes?". L'aciclovir ha un effetto terapeutico efficace sui virus dell'herpes.

tsikloferon

Cycloferon è un immunomodulatore. La sostanza principale del farmaco, che ha un effetto terapeutico - meglumina di acridone acetato, è un induttore a basso peso molecolare dell'interferone.

La gamma di effetti favorevoli sul corpo:

  • antivirali;
  • immunomodulante;
  • anti-infiammatori.

Il farmaco inibisce la riproduzione del virus nelle fasi iniziali, entro 5 giorni, così come i processi infettivi, riduce la natura infettiva della prole dei virus, la sostanza attiva porta alla comparsa di particelle virali.

Cycloferon è efficace contro i seguenti virus:

  • meningoencefalite trasmessa da zecche;
  • l'influenza;
  • l'epatite;
  • herpes;
  • citomegalovirus;
  • HIV;
  • HPV.

Nella forma acuta di epatite, il farmaco impedisce l'insorgenza della forma cronica della malattia. Con le manifestazioni iniziali dell'HIV, il ciclofone normalizza i parametri immunitari.

Modulo di rilascio dei farmaci:

  • compresse di 0,15 g;
  • iniezione di 125 mg / ml;
  • unguento al 5%.

Confronto di farmaci

L'aciclovir è uno degli analoghi più usati di Cycloferon. Tuttavia, Acyclovir è ancora usato, di regola, per il trattamento di infezioni herpetic. La differenza tra Aciclovir e Tsikloferon è e consiste in un diverso principio di azione. Cycloferon, oltre all'azione antivirale, ha immunomodulatorio e ha una più ampia gamma di applicazioni. Cycloferon attiva il corpo per auto-lottare.

Se il trattamento richiede un virus dell'herpes o un citomegalovirus che non può essere trattato con Aciclovir a causa di intolleranza individuale, è importante conoscere le controindicazioni all'uso di Cycloferon.

Cycloferon è vietato utilizzare:

  • donne incinte;
  • donne che allattano;
  • bambini sotto i 4 anni;
  • persone con malattie autoimmuni.

Controindicazioni per l'assunzione di Acyclovir:

  • periodo di allattamento al seno;
  • età fino a 3 anni.

Tuttavia, Acyclovir ha una vasta lista di effetti collaterali, Cycloferon, secondo le recensioni dei pazienti, è più facilmente tollerabile e ha solo reazioni allergiche di varie manifestazioni.

compatibilità

Assumere cycloferon e acyclovir insieme non è necessario. È stato dimostrato clinicamente che l'uso a lungo termine di Acyclovir riduce l'efficacia della lotta contro i virus, dal momento che nel tempo si formano ceppi di questo virus. Pertanto, la medicina moderna raccomanda nuovi metodi di terapia con l'uso di preparazioni simili di induttori di interferone. Tale strumento è Cycloferon, è uno dei farmaci più studiati in particolare contro il trattamento di infezioni di origine batterica e virale.

L'accettazione di Cycloferon è consentita, dopo aver superato il ciclo di Acyclovir, come effetto di ancoraggio e terapia immunomodulante. La durata della ricezione e il dosaggio prescritto dal medico.

Riassumendo, possiamo dire che Cycloferon è un farmaco più sicuro in termini di effetti collaterali e Aciclovir è più efficace contro i virus dell'herpes e dei citomegalovirus. Pertanto, la scelta del farmaco dipende dallo scopo e dall'età di utilizzo.

Trovato un errore? Selezionalo e premi Ctrl + Invio

Quale è meglio: aciclovir o cycloferon?

Vedi quale è meglio: aciclovir o cycloferon? Presentiamo i risultati del voto su cycloferon e acyclovir: rispondi che è meglio da due farmaci e prendi parte al sondaggio!

Non sei sicuro di quale di queste droghe sia meglio? Leggi cosa pensa la gente e quali sono i feedback su Acyclovir e Cycloferon.

Vota! Quando si sceglie un'opzione di risposta, si consiglia di confrontare l'esperienza personale con Cycloferon e Aciclovir: la loro efficacia alle stesse condizioni, la presenza o l'assenza di effetti collaterali di entrambi i farmaci e l'impressione generale del loro uso. Si prega di non confrontare il costo, ma l'effetto di ciascuna delle droghe. Esprimi la tua opinione!

Vedi anche

Aggiungi una recensione Annulla risposta

Nuove recensioni

Iscriviti ora!

Categorie di farmaci

Il nostro sondaggio

Popolare per la settimana

Fai attenzione!

I materiali di questo sito sono solo a scopo informativo e in nessun caso possono essere la base per la diagnosi e la prescrizione del trattamento senza la partecipazione di un medico.

I preparati descritti sul sito hanno controindicazioni. Prima di utilizzarli, assicurarsi di consultare uno specialista qualificato e leggere le istruzioni per la preparazione.

L'amministrazione del sito AlfaTabs non è responsabile dell'accuratezza delle informazioni fornite da terzi nelle recensioni sui farmaci e integratori alimentari sulle pagine del progetto.

Cycloferon - istruzioni per l'uso di compresse per adulti e bambini

L'immunità umana è un sistema complesso che richiede un attento monitoraggio e talvolta necessita di un aiuto esterno per proteggere adeguatamente il corpo. Questa assistenza può essere fornita prendendo vari farmaci immunomodulatori, tra cui Cycloferon.

L'uso di Cycloferon è giustificato nel caso dello sviluppo di vari stati di immunodeficienza, poiché il farmaco appartiene al gruppo degli immunomodulatori.

Quali sono le compresse utilizzate Cycloferon

Il principale ingrediente attivo di Cycloferon è l'acridone acetato meglumina, che agisce come un induttore dell'interferone di basso peso molecolare. A causa di questa caratteristica, viene spiegato l'intero ampio spettro di attività mostrato da questo componente del farmaco.

Oltre all'attività immunomodulatoria, Cycloferon presenta anche un effetto antinfiammatorio e antivirale, che consente di utilizzarlo non solo per rafforzare il sistema immunitario.

Sotto l'influenza del farmaco, i macrofagi iniziano a lavorare attivamente, così come i linfociti T e B, che assicurano la produzione attiva di interferone. Sotto l'azione di Cycloferon, la sintesi dell'interferone inizia in tutti gli organi e tessuti con elementi linfoidi. Per esempio, nel fegato, nei polmoni, nella milza.

Oltre alla formazione di interferone nei corrispondenti organi e tessuti, aumenta l'attività del midollo osseo, che inizia a produrre granulociti in grandi quantità.

Cycloferon fornisce anche una maggiore attività da parte delle cellule T e delle cellule natural killer, che aiutano a distruggere gli elementi estranei all'organismo. Sotto la sua influenza, il rapporto tra T-helper e T-soppressori è normalizzato, il che aiuta sia ad evitare una risposta immunitaria eccessivamente forte che, al contrario, non consente al corpo di ignorare gli elementi alieni. Sotto l'influenza del farmaco, vengono attivati ​​anche gli interferoni alfa.

Cycloferon consente di sopprimere l'attività virale nelle cellule, se si inizia a utilizzarlo nelle prime fasi dell'infezione (i primi cinque giorni dal momento del contatto). Sotto la sua influenza, le particelle virali diventano meno a contatto con le cellule circostanti, la loro struttura è disturbata, molti difetti appaiono nella struttura, il che rende difficile alle particelle di penetrare nelle cellule e un'ulteriore diffusione dell'infezione.

A causa di questo effetto sui virus, l'uso di Cycloferon aiuta a prevenire la transizione dell'epatite acuta di eziologia virale nelle loro forme croniche. Anche nella fase iniziale dell'infezione da HIV, grazie al farmaco, è possibile portare i parametri immunologici alla normalità.

Cycloferon è anche ampiamente usato nella lotta contro varie infezioni batteriche, che includono:

  • bronchite di eziologia batterica;
  • processi neuroinfettivi;
  • complicanze infettive che si sono sviluppate sullo sfondo di interventi chirurgici;
  • ulcera peptica;
  • polmonite batterica;
  • chlamydioses;
  • processi infettivi del tipo urogenitale, ecc.

Cycloferon è anche usato per sopprimere i processi autoimmuni. La sua azione nelle malattie dello spettro autoimmune è dovuta all'attività antinfiammatoria e alla capacità di avere un effetto analgesico pronunciato. A causa di ciò, Cycloferon, ad esempio, è ampiamente utilizzato per lesioni reumatiche delle articolazioni e varie patologie autoimmuni del tessuto connettivo.

Farmacocinetica del farmaco

L'assorbimento del farmaco avviene abbastanza rapidamente. Ad esempio, la sua massima concentrazione nel sangue viene raggiunta 2-3 ore dopo l'applicazione. Allo stesso tempo, dopo 8 ore, la concentrazione inizia a diminuire lentamente e tracce di tracce della presenza del farmaco continuano a essere rilevate nel sangue per 24 ore.

Nel sangue, metà della concentrazione massima di Cycloferon viene raggiunta entro 4-5 ore dopo l'uso. È importante ricordare che se il farmaco viene utilizzato nei dosaggi raccomandati, il suo accumulo in organi e tessuti diventa impossibile.

L'impossibilità dell'accumulo del farmaco significa che quando lo si usa, è necessario aderire a un regime e un dosaggio chiari, poiché dopo le 24 ore indicate, Cycloferon cessa completamente di influenzare organi e tessuti. La sua concentrazione nel sangue non è semplicemente sufficiente per produrre l'effetto desiderato.

A causa della mancanza di capacità di accumulo, non vi è alcuna possibilità di sovradosaggio del farmaco, che è ciò che leggono le istruzioni per il suo uso. Non sono stati riportati casi di sovradosaggio con cicloferon, anche se somministrati in dosi elevate.

Indicazioni e controindicazioni

Cycloferon è un farmaco che ha indicazioni abbastanza ampie per l'uso. È usato come parte del complesso trattamento di eventuali malattie e come unico farmaco. Nominare le compresse di Cycloferon nei seguenti casi:

  • infezione da influenza o infezioni respiratorie acute;
  • vari tipi di infezioni da herpes;
  • processi neuroinfettivi, tra cui meningite, borelliosi, encefalite;
  • lo sviluppo di un'immunodeficienza secondaria dovuta all'effetto sul corpo di infezioni croniche innescate da batteri o funghi;
  • forme croniche di epatite virale (principalmente C e B, in quanto inclini alla cronicità);
  • Infezione da HIV negli stadi da 2A a 3A.

Nei bambini, il ciclofone può anche essere utilizzato nel trattamento di vari processi infettivi intestinali (salmonellosi, malattie trasmesse da alimenti, ecc.).

Nella forma di una soluzione, il farmaco è prescritto in casi simili e viene anche utilizzato nello sviluppo di varie patologie sistemiche del tessuto connettivo (ad esempio, nell'artrite reumatoide, nel lupus eritematoso sistemico, ecc.), Nell'infezione da clamidia o nel caso di patologie articolari (ad esempio nella deformazione dell'osteoartrosi).

Cycloferon è anche disponibile come un unguento e quindi il suo uso è giustificato nella lotta contro le manifestazioni locali di infezione da herpes, con vaginosi ed eziologia batterica delle vaginiti e con uretrite di varia origine.

Cycloferon è un farmaco che è considerato abbastanza sicuro, ma nonostante ciò, ci sono limitazioni nel suo utilizzo. Il farmaco, se si seguono le istruzioni per l'uso, non viene utilizzato nei seguenti casi:

  • stadio decompensatorio della cirrosi epatica (Cycloferon impone un carico su questo organo, che può aggravare le condizioni del paziente);
  • gravidanza e allattamento (poiché non è chiaro in che modo il farmaco influisce sul feto in via di sviluppo e sui bambini molto piccoli);
  • l'età del bambino ha meno di quattro anni (l'eccezione è l'indicazione vitale, che viene sempre discussa con uno specialista);
  • intolleranza al principale ingrediente attivo o ad altri componenti di Cycloferon (lo sviluppo di reazioni allergiche di tipo locale o generale).

Si raccomanda l'uso del farmaco con attenzione se il paziente soffre di una qualsiasi delle malattie del tratto gastrointestinale nella fase acuta o ha una storia di reazioni allergiche.

Dosi raccomandate di Cycloferon per adulti e bambini

Una raccomandazione generale sull'uso di Cycloferon è di usarla una volta al giorno, mezz'ora prima dei pasti. Il farmaco è consigliato per bere acqua normale. La dose viene scelta individualmente e dipende in gran parte dall'età e dal grado di attività dei processi patologici nel corpo umano.

Istruzioni per l'uso di Cycloferon per adulti

I pazienti adulti hanno mostrato di usare il farmaco in dosaggi piuttosto alti. Ad esempio, il trattamento dell'influenza ha luogo entro cinque giorni, per i quali il paziente deve bere circa 20 compresse. Ciò significa che in media vengono applicate 4 compresse al giorno.

La prima dose del farmaco per l'influenza e altre infezioni respiratorie è raccomandata quando sono comparsi i primi sintomi della malattia. Quindi ripetutamente Cycloferon viene applicato il 2 ° giorno della malattia e, infine, ogni altro giorno fino all'8 ° giorno (cioè il 4 ° giorno della malattia, 6 e 8 inclusi).

Se l'influenza si sviluppa acutamente ed è caratterizzata da manifestazioni gravi, allora il primo giorno è consentito usare non 4, ma 6 compresse del farmaco.

Se parliamo del virus dell'herpes, il farmaco viene inizialmente assunto secondo uno schema simile all'influenza. Dopo 8 giorni di somministrazione, l'intervallo tra l'uso di Cycloferon è aumentato a due giorni. Ciò significa che la prossima visita si terrà l'11 ° giorno della malattia e continuerà fino al 23 ° giorno. L'intero corso è progettato per 40 compresse.

Per altre malattie, nel caso in cui l'uso di Cycloferon sia giustificato, il dosaggio viene selezionato individualmente dal medico curante. L'auto-prescrizione di un farmaco per l'infezione da HIV o l'epatite cronica non è raccomandata, poiché un simile approccio può aggravare la situazione.

Istruzioni per bambini

A seconda dell'età, si raccomanda ai bambini di assumere 1 compressa del farmaco (dai 4 ai 6 anni) o 2-3 compresse (dai 7 agli 11 anni).

Nel trattamento dell'influenza e di altre infezioni respiratorie acute, lo stesso regime viene usato come negli adulti per il trattamento delle infezioni da herpes, aggiustate per il dosaggio. Cioè, nei primi due giorni il farmaco viene applicato regolarmente, quindi fino all'ottavo giorno di malattia l'intervallo in ricezione è di un giorno e dall'ottavo al ventitreesimo intervallo di due giorni.

L'uso del cicloferon nell'ARVI e nell'influenza dipende in larga misura dalla gravità dei sintomi della malattia e dalla gravità delle condizioni del paziente. In caso di malattia lieve, lo schema rimane invariato e, in caso di decorso grave, vengono somministrati dosaggi di carico per cinque giorni.

Il trattamento delle infezioni da herpes nei bambini e negli adulti è diverso, se si seguono le istruzioni. Nei primi due giorni, il farmaco viene applicato in base alle dosi di età, quindi fino all'ottavo giorno viene applicato con un intervallo di un giorno e, in conclusione, fino al quattordicesimo giorno della malattia, l'intervallo aumenta fino a due giorni.

Come nel caso dei pazienti adulti, è meglio affidare la selezione del regime di trattamento e dei dosaggi per altri tipi di malattia agli specialisti.

Nei bambini e negli adulti, cycloferon può anche essere utilizzato per la profilassi di emergenza di varie patologie virali respiratorie acute. Dopo il contatto con i pazienti, il farmaco viene applicato secondo il regime stabilito fino all'ottavo giorno, dopo di che si interrompe per tre giorni e continua a prendere il farmaco ogni due giorni fino al ventitreesimo giorno di malattia. Il dosaggio in caso di profilassi di emergenza corrisponde all'età del paziente.

Recensioni dei medici su Tsikloferon

Consigli speciali per l'uso

L'uso del farmaco è consigliato solo dopo aver consultato il medico. Nelle istruzioni per Cycloferon, l'attenzione speciale dei pazienti è attirata sulla necessità di consultazione nei casi in cui il paziente soffre di varie malattie gastrointestinali nella fase acuta o ha una storia di reazioni allergiche.

Se un paziente ha una malattia attiva della ghiandola tiroidea, ha bisogno di un consulto endocrinologo. Idealmente, il farmaco verrà somministrato sotto la supervisione di questo specialista.

Se per qualsiasi motivo ho dovuto saltare uno dei giorni di assunzione del farmaco, allora è continuato secondo lo schema già iniziato. L'ordine dei giorni non viola, l'uso di doppi dosaggi è proibito.

Se Tsikloferon non rende l'influenza medica sul paziente, allora gli è consigliato rivolgersi al medico curante. Il motivo potrebbe essere nella dose sbagliata, che dovrà essere aggiustata. Inoltre, ci sono casi in cui il farmaco è inefficace a causa delle caratteristiche individuali dell'organismo. In questo caso, si consiglia di selezionare un'alternativa sotto controllo medico.

L'assunzione del farmaco non influisce sulla capacità di guidare del paziente. Inoltre, quando lo si utilizza, non è vietato eseguire lavori associati a carichi mentali elevati e richiede un'elevata concentrazione di attenzione.

Cycloferon è un agente che è compatibile con tutti i farmaci utilizzati nel trattamento delle malattie per cui è indicato. Ha anche la capacità di ridurre la gravità degli effetti collaterali della chemioterapia o della terapia con interferone, che viene spesso assegnata a pazienti che sono costretti a sottoporsi a una di queste fasi di trattamento.

Analoghi di Cycloferon

Molti dei pazienti si stanno chiedendo quali sono gli analoghi di Cycloferon e se esistono davvero? La prima cosa da tenere a mente è che, per composizione, gli analoghi di questo farmaco non sono registrati fino ad oggi. Ma ci sono analoghi parziali che forniscono un effetto simile, pur avendo nella composizione di altri principi attivi.

Aciclovir o ciclofone

Uno degli analoghi parziali di Cycloferon è Acyclovir. Questo rimedio è utilizzato principalmente per il trattamento delle infezioni da herpes, manifestate localmente e sistemicamente.

Il farmaco viene utilizzato in terapia complessa dopo trapianto di midollo osseo, ma la sua azione principale è ancora volta a combattere vari tipi di virus dell'herpes. Il rimedio è nefrotossico, che deve essere ricordato dalle persone che soffrono di insufficienza renale.

Cycloferon o Ergoferon - che è meglio

Molti credono che Ergoferon sia un analogo di Cycloferon. Questo non è del tutto vero, poiché Ergoferon incorpora un altro ingrediente attivo. Ma, nonostante questa differenza, l'effetto della droga è simile. In confronto con Cycloferon, Ergoferon ha un consumo maggiore di pillole e talvolta provoca lo sviluppo di un effetto collaterale sotto forma di diarrea, ma individualmente si adatta spesso ai pazienti meglio di Cycloferon.

È difficile dire quale di questi farmaci sia migliore - Ergoferon o Cycloferon. Molto dipende dalla reazione individuale del paziente a questo o quel farmaco.

Articolo sul tema - analoghi economici ergoferona (lista).

Genferon o Cycloferon

Genferon è un altro analogo parziale di Cycloferon, che include un altro ingrediente attivo. Il farmaco si presenta sotto forma di candele, a causa di ciò che viene usato non troppo spesso. Uno dei vantaggi di Ginferon è che è approvato per l'uso da parte delle donne in gravidanza se il periodo di gestazione è superiore a 12 settimane.

Benefici di Cycloferon

Molti pazienti e medici, nonostante la presenza di analoghi, preferiscono Cycloferon. È associato non solo a un ampio spettro della sua azione, ma anche con alcuni vantaggi. Ad esempio, la composizione di questo farmaco viene scelta in modo da causare effetti collaterali minimi e reazioni allergiche. Il farmaco non ha un effetto cancerogeno sul corpo, non ha effetti tossici sugli embrioni (il divieto di ricezione durante la gravidanza è associato solo a una conoscenza insufficiente dell'effetto sul feto) e non porta allo sviluppo di malattie autoimmuni.

Cycloferon va anche bene con molti farmaci. Non ha praticamente controindicazioni per la compatibilità, che consente di essere ampiamente utilizzato nel trattamento di pazienti di vari gruppi.

Il farmaco non ha rivelato effetti collaterali anche con il trattamento a lungo termine in alte dosi. Inoltre, Cycloferon, che ha una forma compressa, è adatto per il trattamento in ambiente ambulatoriale (non è necessario essere in ospedale per il suo uso). Sotto l'azione del farmaco, l'efficacia della chemioterapia è migliorata, ma i suoi effetti collaterali sono significativamente ridotti. A causa di ciò, Cycloferon viene spesso prescritto come farmaco di mantenimento per i corsi di chemioterapia a lungo termine, in modo che i pazienti lo tollerino un po 'più facilmente.

Cycloferon è un farmaco ben collaudato che produce effetti eccellenti sul corpo, se assunto come indicato. Nonostante la ricerca nel campo della sicurezza, l'uso del farmaco non è ancora raccomandato senza consultare un medico, che deve essere ricordato, perché Cycloferon è un farmaco serio progettato per combattere le malattie potenzialmente letali.

L'efficacia della forma (enterica) della compressa di ciclofone nel trattamento dell'infezione da herpes

Tra i farmaci usati per trattare le infezioni da herpes, analoghi sintetici dei nucleosidi purinici e pirimidinici che inibiscono gli enzimi di replicazione virale chiave sono diventati i più comuni nella pratica clinica: - ac

Tra i farmaci usati per trattare le infezioni da herpes, la più diffusa nella pratica clinica acquistato analoghi sintetici di nucleosidi purinici e pirimidinici che inibiscono gli enzimi replicazione del virus chiave: - aciclovir (vroleks, Zovirax, atsikloguanozin) e valtsiklovir (Valtrex), famciclovir (penciclovir), foscarnet, vidarabina e loro varie combinazioni, nonché preparazioni di natura non nucleosidica - interferoni, DS-RNA, inibitori della proteolisi, ecc.

Tuttavia, l'esperienza di uso a lungo termine di questi farmaci, in particolare l'aciclovir, ha mostrato una significativa diminuzione dell'effetto clinico nel tempo, a causa della formazione di ceppi resistenti del virus dell'herpes.

Come risultato, al momento, la massima attenzione è rivolta allo sviluppo di metodi di trattamento combinati usando analoghi nucleosidici, inibitori di enzimi, citochine e induttori di interferone.

Attualmente, il più studiato degli induttori di interferone approvati per uso clinico è il farmaco cicloferon, che viene prodotto come un'iniezione ed è ben collaudato per il trattamento di una vasta gamma di infezioni virali e batteriche, tra cui l'herpes.

Studi hanno dimostrato che il farmaco in vitro sopprime completamente la replicazione del primo tipo di virus herpes e citomegalovirus in coltura cellulare e mostra un'elevata efficacia in vivo in modelli di lesione erpetica (congiuntivite erpetica ed encefalite erpetica) in animali da esperimento (conigli).

Data l'epidemiologia dell'infezione da herpes e la necessità di un uso ambulatoriale del farmaco, sembra opportuno introdurre nella pratica clinica una forma orale più conveniente di ciclofone.

Lo scopo di questo lavoro era condurre uno studio clinico e di laboratorio randomizzato sull'efficacia della forma di dosaggio orale di ciclofone in 90 pazienti per il trattamento dell'infezione da herpes con un metodo in doppio cieco.

Il farmaco in studio: cicloferon (Cycloferonum) N-metil-N- (1-deossi-d-glucitol-1-il) ammonio-10-carbossimetilene acridone sotto forma di compresse di colore marrone con un rivestimento enterico di 0,15 g. È stato somministrato per via orale una volta giorno a una dose di 0,3-0,6 g (da due a quattro compresse).

Agente di confronto: aciclovir (Aciclovirum, prodotto da AZT, Russia) sotto forma di compresse da 0,2 g. Viene assunto per via orale cinque volte al giorno in una dose giornaliera di 80-100 mg / kg.

La sperimentazione clinica comprendeva pazienti con infezione da herpes, che soddisfacevano le seguenti condizioni: età 14-60 anni; l'assenza di comorbidità serie.

La diagnosi di infezione da herpes è stata effettuata sulla base di dati clinici ed epidemiologici e confermata con metodi di laboratorio (PCR, ELISA).

Sono stati esaminati un totale di 125 pazienti, di cui 42 uomini e 83 donne. Età - da 18 a 60 anni, in media 33,9 ± 10,3 anni. H.labialis è stato diagnosticato in 23 pazienti, H.henitalis nel 94, in forma combinata in 8 pazienti.

La durata della malattia variava da 0,5 anni a 16 anni, con una media di 4,1 ± 0,8 anni.

35 pazienti hanno precedentemente usato l'acyclovir o i suoi analoghi nel trattamento dell'infezione da herpes.

Sono stati formati tre gruppi di pazienti.

Il primo gruppo (gruppo I) di 38 pazienti ha ricevuto cycloferon, una compressa per via orale due volte al giorno per 1, 2, 4, 6, 8, 11, 14, 17, 20, 23, 26, 29 giorni di trattamento. Il corso del trattamento è di un mese. Totale per il trattamento di 24 compresse di ciclofone.

Il secondo gruppo (gruppo II) di 36 persone ha ricevuto aciclovir ogni giorno in due compresse da 0,2 g cinque volte al giorno per 8-10 giorni. In totale per il corso del trattamento 40-50 compresse di aciclovir.

Il terzo gruppo (gruppo III) di 51 pazienti ha assunto cycloferon, una compressa alla reception due volte al giorno per 1, 2, 4, 6, 8, 11, 14, 17, 20, 23, 26, 29 giorni di trattamento e Aciclovir al giorno, una compressa cinque volte al giorno per 8-10 giorni.

La randomizzazione dei pazienti è stata effettuata in ordine di ricevimento (la prima nel gruppo I, la seconda nel gruppo II, ecc.).

L'efficacia della terapia è stata valutata mediante criteri clinici e di laboratorio per la valutazione del decorso dell'infezione da herpes.

I seguenti indicatori clinici sono stati utilizzati per questo:
- frequenza di esacerbazioni;
- durata delle riacutizzazioni;
- intensità delle esacerbazioni.

La frequenza delle riacutizzazioni in pazienti con dinamica positiva è mostrata in Tabella. 1.

Tabella 1. Il numero di esacerbazioni all'anno

Confrontando gli effetti dei farmaci sui pazienti in ciascun gruppo, è stato riscontrato che la frequenza delle riacutizzazioni nel gruppo I è diminuita di una quantità significativamente maggiore (P

Tabella 2. La durata delle esacerbazioni, giorni

La riduzione media della durata delle recidive nel gruppo I era significativamente più alta (p

Tabella 3. L'intensità delle esacerbazioni, in punti su una scala a 5 punti

Il grado di manifestazione dell'infezione nei pazienti del gruppo I è diminuito di una quantità significativamente maggiore rispetto ai pazienti del gruppo II (P

Tabella 4. Il contenuto di siero totale IFN, ME / ml (norma: 0-8)

Come si può vedere dalla tabella, il contenuto di IFN sotto l'azione di acyclovir è aumentato in media del 7%, mentre il cicloferon ha aumentato il livello di IFN nel sangue di una media del 18%. La combinazione di questi due farmaci si è rivelata la più efficace: il loro uso combinato ha portato ad un aumento del contenuto di IFN in media del 22%. La differenza in questo indicatore tra i gruppi II e III era statisticamente significativa (P

Tabella 5. Il livello di produzione di IFN-a / b, ME / ml (norma: 250-520)

La tabella mostra che la monoterapia con cicloferon e la combinazione di ciclofone con aciclovir ha portato ad un aumento del livello di produzione di IFN-a / b quasi alla normalità, mentre nei pazienti che assumevano acyclovir, il livello di produzione di interferone dopo il trattamento rimaneva al di sotto dei valori normali.

Il più grande effetto stimolante sulla produzione di interferoni aeb è stato osservato in pazienti del gruppo III che assumevano sia cicloferon sia aciclovir.

Un confronto degli incrementi relativi medi del livello di prodotti IFN-g non ha mostrato differenze significative tra i gruppi. Pertanto, sulla base dei risultati ottenuti, si può concludere che i farmaci studiati e la loro combinazione sono equivalenti nel loro effetto sulla produzione di cellule IFN-g.

Cellule citotossiche naturali (natural killer - NK), che hanno attività citotossica spontanea contro un'ampia gamma di cellule bersaglio, comprese le cellule infettate da virus, sono un importante elemento cellulare della risposta immunitaria non specifica. Queste cellule rappresentano la prima linea di difesa contro le cellule infettate dal virus e producono anche un certo numero di citochine.

I valori medi dell'attività delle cellule NK in pazienti con cambiamenti positivi sono presentati in Tabella. 6.

Tabella 6. Attività citotossica delle cellule NK,% (norma: 46-50)

Come si può vedere dalla tabella, l'attività delle cellule NK nei gruppi II e III aumenta di una quantità maggiore rispetto al gruppo II, e nei gruppi I e III, l'indice di attività dopo il trattamento ha quasi raggiunto la norma, mentre nel gruppo II questi valori sono rimasti prima e dopo il trattamento sotto i valori normali.

La terapia con cicloferon sia singolarmente che in combinazione con aciclovir ha aumentato più efficacemente l'attività dei fagociti mononucleati rispetto alla terapia con aciclovir, la fagocitosi media dopo il trattamento nei gruppi I e III ha quasi coinciso con la norma, mentre nel gruppo II e dopo il trattamento questi valori sono rimasti bassi.

La migrazione spontanea delle cellule è aumentata di circa un terzo. L'analisi statistica ha mostrato che non ci sono differenze significative tra i gruppi su questo indicatore.

Il più alto incremento medio dei risultati del test NBT è stato osservato nel gruppo II, tuttavia, l'analisi statistica suggerisce che le differenze tra i gruppi non sono significative.

La determinazione delle immunoglobuline sieriche è uno dei principali test quantitativi per valutare lo stato dell'immunità umorale. In questo studio è stata misurata la concentrazione di immunoglobuline di tre classi principali, M, A e G. Per determinare, è stato utilizzato il metodo di immunodiffusione radiale secondo Mancini.

Le differenze negli incrementi della concentrazione di IgM dopo il trattamento non erano statisticamente significative per tutti e tre i gruppi.

Separatamente, cicloferon e aciclovir causano effetti simili. Ig I prodotti e i loro valori medi non sono statisticamente diversi l'uno dall'altro. L'uso combinato di questi farmaci, al contrario, ha aumentato il livello di Ig A nel sangue.

L'effetto di cicloferon e aciclovir sul livello di IgG era lo stesso.

Per valutare la risposta umorale specifica diretta contro il virus dell'herpes, l'IgG del virus dell'herpes simplex di tipo I e II è stata determinata mediante saggio immunoenzimatico.

Le differenze negli effetti dei farmaci tra i gruppi non erano statisticamente significative.

Nell'ambito di questo studio, è stata determinata la presenza o l'assenza di una delezione del gene GSTM1. Questa analisi è stata effettuata per verificare l'ipotesi che il prodotto di questo gene sia coinvolto nel metabolismo del ciclofone nel corpo e quindi contribuisca all'attività di induzione dell'interferone di questo farmaco. Gruppi di pazienti trattati con cicloferon (gruppi I e III) sono stati divisi in due sottogruppi: pazienti con il gene (GSTM +) e pazienti con delezione del gene (GSTM 0/0). In questi sottogruppi, abbiamo analizzato i risultati delle osservazioni cliniche (frequenza e durata delle recidive, l'intensità delle esacerbazioni della malattia) e dei dati di laboratorio (stato dell'interferone e attività delle cellule NK). Le modifiche sono state confrontate sia nel sottogruppo nel suo insieme e separatamente nei pazienti con cambiamenti positivi e negativi.

L'analisi statistica dei dati non ha rivelato differenze significative tra i sottogruppi GSTM 0/0 e GSTM1 + sull'effetto dei farmaci sulla frequenza e sulla durata delle recidive, l'intensità delle esacerbazioni, il livello di interferone totale nel siero, la produzione di interferone in vitro e l'attività citotossica di NK- le cellule.

Sulla base dei dati ottenuti, si può presumere che l'azione del cicloferon non sia correlata al suo metabolismo e ciò rende possibile utilizzare questo farmaco in modo altrettanto efficace in gruppi di pazienti geneticamente eterogenei.

conclusione

Durante lo studio sono stati utilizzati diversi regimi di trattamento con una formulazione di compresse di cicloferon. Oltre al regime standard sopra descritto, i regimi più efficaci, specialmente da un punto di vista profilattico, erano regimi a breve dosaggio (una compressa due volte al giorno per una settimana) con una pausa mensile.

In generale, i risultati dello studio ci permettono di trarre le seguenti conclusioni.

1. La forma della compressa di ciclofone è ben tollerata e non causa effetti collaterali quando si utilizzano i regimi sopra menzionati. Nel presente studio, non ci sono stati casi di intolleranza individuale al farmaco.

2. Il regime di trattamento che combina l'uso di un farmaco antivirale (nel nostro studio aciclovir) e l'induttore di interferone cicloferon è stato il più efficace nel trattamento dell'infezione erpetica ricorrente.

3. Il ciclofone della droga non ha effetti immunotossici, questo può essere giudicato dalla mancanza di soppressione dei parametri funzionali e quantitativi del sistema immunitario.

4. La forma della compressa di ciclofone induceva efficacemente la produzione di interferone a / b e in misura minore l'interferone g, così come l'attività citotossica delle cellule NK, assicurando così l'effetto antivirale del farmaco.

5. Un ciclo indipendente di assunzione di compresse di ciclofone sotto forma di monoterapia può essere efficacemente utilizzato nel trattamento dell'infezione da herpes.

6. L'assenza di differenze nell'efficacia della terapia nell'espressione geneticamente eterogenea del gene codificante per i pazienti con glutatione-S-transferasi può essere una prova importante che è la molecola invariabile del ciclofone che è l'induttore corrente.

I dati ottenuti ci permettono di raccomandare le compresse di ciclofone in dosi standard a pazienti diversi, indipendentemente dalla loro capacità di metabolizzare gli xenobiotici.

letteratura

1. Kondratieva G. A., Ekimova V. I., Iovlev V. I. Determinazione dell'attività antivirale degli interferoni umani mediante micrometodo / Reaferon (raccolta di articoli scientifici). L., 1988, p. 105-109.
2. Manaseki S., Searle R. F. Natural killer (NK) cellula decidua // Immunologia cellulare. 1989. Vol. 121. n. 1. P. 166-173.
3. Park B. H. Infezione e riduzione di nitroblutetrasolio da neutrophis // Lancet. 1968. Vol. 2. P. 532-534.

Quali pillole per l'herpes sono considerate le più efficaci?

Il trattamento dell'herpes del primo tipo è effettuato da diversi gruppi di farmaci che hanno diversi meccanismi d'azione, ma perseguono un obiettivo - sopprimere i sintomi di infiammazione erpetica della pelle e delle membrane mucose il prima possibile, e anche per prevenire l'aggravamento durante il decorso ricorrente della malattia. Compresse moderne di herpes di tipo 1, prodotte da società farmaceutiche, sia nazionali che estere, possono rapidamente arrestare i sintomi in via di sviluppo dell'infezione da herpes e normalizzare la risposta immunitaria.

Top 5 Herpes Medicine

La terapia dell'herpes labiale comprende due blocchi principali:

  • terapia sistemica, compreso l'uso di compresse, iniezioni;
  • trattamento locale, che implica l'uso di unguenti, gel, rossetti, antisettici.

È importante!

Il trattamento generale con l'uso di compresse per l'herpes o le iniezioni non è necessario in tutti i casi.

Con una rara ricorrenza di herpes sulle labbra uso abbastanza di fondi esterni. Se si osserva una esacerbazione dell'infezione più di 4 volte l'anno, è necessaria la connessione dell'artiglieria seria, poiché questa caratteristica indica una mancanza di attività immunitaria.

Ad oggi, i farmaci in compresse e le soluzioni per l'herpes per la terapia sistemica comprendono diversi gruppi, la cui azione è finalizzata all'eliminazione del virus e alla correzione dell'immunità.

Le pillole più efficaci per l'herpes sono rappresentate da 5 gruppi:

  1. Antivirali - derivati ​​di acyclovir.
  2. Immunomodulatori (Polyoxidonium, Panavir, Ferrovir).
  3. Immunostimolanti (izoprinozin).
  4. Induttori di interferone (Amiksin, Tsikloferon).
  5. Preparazioni di interferone finito (Viferon, Genferon).

Le migliori pillole per il virus dell'herpes sono attualmente rappresentate da un gruppo di derivati ​​di aciclovir - valaciclovir, famciclovir.

Quanto dura l'eruzione?

Tutti, senza eccezioni, si preoccupano di quando l'herpes piaga sul viso e cosa bere con l'herpes per accelerare questo processo. Al fine di fermare la comparsa dei sintomi, è necessario prendere misure mediche nei primi giorni dal momento in cui iniziano i segni specifici del virus. Il periodo massimo per la fornitura di cure antivirali è di 4 giorni. Solo in questo caso possiamo aspettarci l'effetto delle pillole prese.

Dovresti sapere che per il blocco della clinica dell'herpes del primo tipo, devi prendere le pillole antivirali - l'aciclovir e i suoi derivati. Esistono speciali dosi "di shock" per la rapida soppressione della riproduzione del virus. L'uso tempestivo di compresse per HSV porta allo sviluppo inverso dei sintomi dell'infezione in 2-3 giorni.

Gli immunocorrettori vengono utilizzati principalmente dai medici nell'ambito della terapia combinata: insieme a pillole antivirali, trattamento esterno. Ma il loro scopo principale è il trattamento dell'herpes ricorrente, sia labiale che genitale.

Gli antibiotici sono prescritti per la prevenzione delle complicanze batteriche di stomatite erpetica, herpangina, fuoco di Sant'Antonio. L'herpes non complicato sulle labbra va via in 7-10 giorni e in casi moderati la clinica dura per settimane.

Per acquistare pillole economiche ed efficaci per l'herpes, è necessario dare la preferenza ai mezzi domestici, ad esempio, Aciclovir. Le compresse e gli unguenti devono essere cercati con il nome del principio attivo. Generics costerà meno dei fondi originali importati e avrà l'effetto desiderato.

Quindi, l'analogo di Zovirax dalla crema Herpes Acyclovir Sandoz costerà molte volte meno, e le compresse russe Valcicon - più economiche di Valtrex. In generale, il trattamento delle infezioni da herpes costa molto, specialmente per le forme ricorrenti.

Immunomodulatori antivirali

Il gruppo di immunomodulatori include una ricca varietà di mezzi per la correzione dell'immunità. Tali farmaci vengono utilizzati non solo per eliminare l'infezione da virus dell'herpes. Lo spettro del loro uso in infectiologia è ampio.

Le compresse immunomodulatorie e antivirali hanno indicazioni comuni per l'uso:

  • infezione da herpes di varia gravità;
  • prevenzione e cura delle infezioni respiratorie stagionali;
  • trattamento dell'epatite virale;
  • Terapia CMVI;
  • nel quadro della terapia combinata della sclerosi multipla, dell'encefalite, della malattia dell'occhio virale;
  • trattamento della clamidia urogenitale;
  • terapia complessa della tubercolosi.

panavir

Uno dei rimedi per l'herpes per le piante è Panavir. La medicina è fatta dal concentrato di germoglio della pianta Solcinutn tuberosum (un tipo di patata). Le sostanze attive che hanno un orientamento antivirale e immunomodulatorio sono glicosidi. Oltre ad attivare il sistema immunitario in termini di produzione di leucociti d'interferone, Panavir ha anche altre proprietà utili che sono rilevanti per l'herpes:

  • effetto anti-infiammatorio;
  • antipiretico;
  • antidolorifico;
  • guarigione.

Panavir è prodotto sotto forma di:

  • spray per il trattamento dell'herpes genitale, herpes labiale;
  • soluzione iniettabile per il trattamento dell'herpes cronico (controllo delle riacutizzazioni e prevenzione delle recidive);
  • gel per uso esterno;
  • candele per il trattamento delle lesioni da herpes genitale e rettale.

Panavir non è disponibile in compresse. L'agente antivirale non viene utilizzato solo per le eruzioni erpetiche, ma anche per il trattamento di altre malattie virali. Panavir può essere usato per le seguenti malattie: infezione da papillomavirus umano (papillomi, displasia cervicale), varicella, herpes eyes, infezione da citomegalovirus, influenza e ARVI, così come una serie di altre malattie croniche che sono accompagnate da guarigione compromessa, decorso cronico a lungo termine.

Dosaggio e controindicazioni

Panavir sotto forma di gel o spray viene applicato alle aree di herpes lesioni della pelle e delle mucose 3-4 volte al giorno. In caso di stomatite erpetica, l'applicazione dello spray è importante. Viene anche usato per trattare l'herpes genitale.

Controindicazioni all'uso di fondi sotto forma di rilascio sotto forma di soluzione iniettabile, candele è la gravidanza, l'allattamento. Spray e gel non sono controindicati nelle donne in gravidanza e in allattamento. Panavir nel trattamento del tipo di herpes ricorrente è integrato con altre pillole antivirali, in particolare Aciclovir, Cycloferon, Isoprinosine.

La durata dell'uso dei fondi locali è determinata dall'estensione della lesione della pelle e delle mucose. Di norma, il gel viene applicato prima della comparsa delle croste, quando nuove eruzioni cutanee non sono più presenti. Spray irrigare la bocca e i genitali dopo la scomparsa dei segni di herpes per mantenere l'attività immunitaria locale.

Ferrovir

Tra i rappresentanti degli immunomodulatori domestici di origine naturale, Ferrovir è isolato, il cui meccanismo d'azione è volto a stimolare la produzione di leucociti. Disponibile solo sotto forma di soluzione iniettabile. Le fiale possono contenere sia 30 mg di ingrediente attivo (in due millilitri) sia 75 mg (in cinque millilitri). Il numero di pezzi nel pacchetto è cinque.

Il farmaco viene prodotto sulla base del desossiribonucleato in combinazione con il ferro. Attiva non solo l'antivirale, ma anche l'immunità antimicrobica e antimicotica. Pertanto, l'agente viene utilizzato non solo per il trattamento di forme complicate di herpes, ma anche per il trattamento di una serie di altre malattie infettive.

Indicazioni per l'uso:

  • infezione erpetica di qualsiasi localizzazione e varietà;
  • l'epatite;
  • encefalite virale;
  • Infezione da HIV

È importante!

C'è una remissione a lungo termine in herpes cronico dopo un corso di dieci giorni di trattamento con Ferrovir.

Applicazione e controindicazioni.

Un rimedio naturale per l'herpes non è usato nelle donne in gravidanza, durante l'allattamento, nei bambini, con una storia di allergie.

Dosaggio Ferrovir.

Iniettato per via intramuscolare con 5 ml due volte o una volta al giorno per 10 giorni. Inserisci lo strumento dovrebbe essere molto lentamente al fine di evitare forti dolori.

polyoxidonium

Le pillole di herpes più popolari sono il Polyoxidonium, creato e prodotto in Russia. L'immunomodulatore domestico ha effetti antivirali, antinfiammatori e antiossidanti. La base del farmaco è la sostanza della sintesi chimica del bromuro di azoximer.

Polyoxidonium è disponibile in compresse, soluzione per preparazioni iniettabili, candele. L'effetto sul virus dell'herpes è il seguente:

  • stimolazione della sintesi di interferone;
  • aumento della produzione di anticorpi antivirali;
  • aumento dell'attività fagocitica nel focolaio;
  • stimolazione dell'apparato linfoide.

Il polianidonio non ha la capacità di migliorare la divisione cellulare, il che garantisce la sicurezza oncologica quando si utilizza l'agente. Pillole per l'herpes di tipo 1 Il polianidonio può essere usato nei bambini da tre anni.

Applicare un rimedio per malattie come:

  • malattie infettive croniche di vari organi;
  • herpes genitale ricorrente o persistente;
  • infezione da herpes virus cronico della pelle e delle mucose.

Dosaggio e controindicazioni

Le pillole di herpes possono essere utilizzate sia per via orale che per via orale. In caso di herpes del cavo orale, nonché per la prevenzione delle riacutizzazioni delle infezioni virali da herpes virali, le compresse vengono utilizzate prima dei pasti, risolvendosi sotto la lingua:

  • gli adulti sciolgono le compresse sublinguali da 1 pezzo due volte al giorno per 10 giorni;
  • i bambini sopra i 10 anni sono prescritti 1 compressa due volte al giorno per una settimana;
  • per i bambini dai 3 ai 10 anni, utilizzare il regime di mezza pillola due volte al giorno per 7 giorni.

Le controindicazioni includono:

  • gravidanza e allattamento;
  • malattia renale, accompagnata da insufficienza;
  • età fino a 3 anni.

lisina

Gli aminoacidi sono usati per trattare un numero di malattie accompagnate da insufficiente funzione sintetica nel corpo. In particolare, l'amminoacido lisina è essenziale per la sintesi delle proteine ​​responsabili dell'immunità. Il farmaco L-lisina ha una debole azione immunocorrettiva e non è pericoloso da usare. Inoltre, la lisina ha effetti anti-infiammatori. La lisina è prodotta in una soluzione per somministrazione endovenosa in 10 fiale per confezione contenenti 5 ml di sostanza in ciascuna.

Nell'aspetto dell'infezione da herpes, il farmaco viene usato come parte di un trattamento combinato, terapia soppressiva per la prevenzione delle esacerbazioni.

Il farmaco non viene utilizzato per malattie renali e nei bambini fino a un anno.

Gli adulti sono somministrati per via endovenosa a 5-10 ml di soluzione al giorno, suddivisi in 2 somministrazioni. Pre-miscelato con soluzione salina. La durata delle iniezioni va da 2 a 8 giorni. Il calcolo del dosaggio per i bambini si basa sul peso corporeo.

immunostimolanti

La stimolazione dell'immunità nelle malattie da virus dell'herpes viene utilizzata per recidive, processi comuni, coinvolgimento di ampie aree della pelle e delle mucose. Molto spesso, l'attivazione delle forze immunitarie del corpo viene effettuata con Isoprinosina e farmaci che la contengono, per esempio, Groprinosina.

izoprinozin


Il meccanismo d'azione dell'isoprinosina si basa sul seguente:

  • stimolazione della produzione di leucociti;
  • recupero dei linfociti soppressi dal virus dell'herpes;
  • attiva i linfociti T;
  • inibisce le proteine ​​virali.

Far uscire compresse su 20, 30 o 50 pezzi in imballaggio, ognuno contiene 500 mg di sostanza.

È importante!

Isoprinosina durante l'assunzione di Acyclovir migliora l'effetto di quest'ultimo.

Isoprinosina o il suo farmaco originale Groprinosin è usato nel trattamento dell'herpes di tutte le varietà e tipi.

Metodi di utilizzo e controindicazioni.

Isoprinosina deve essere assunta dopo un pasto (dopo mezz'ora), seguendo lo schema seguente:

  • con la prevenzione delle riacutizzazioni, assumere 1 compressa due volte al giorno al mese;
  • Per trattare l'infezione acuta iniziata da herpes, adulti e bambini oltre i 3 anni calcolano la dose in base al peso corporeo (50 mg per chilogrammo), dividendolo per 3-4 volte, distribuendo uniformemente durante il giorno. Di norma, gli adulti assumono da 6 a 8 compresse al giorno;
  • la durata del trattamento dell'herpes acuto di tipo 1 è di circa 5-10 giorni (fino alla completa cessazione dei sintomi).

Le compresse non assumono urolitiasi, aritmie, gotta, nei bambini sotto i 3 anni, insufficienza renale.

Stimolanti della sintesi di interferone e prodotti finiti

L'interferone è l'anello principale nella lotta contro i virus. È prodotto da leucociti umani e, se la sua produzione è insufficiente, vi è un decorso più grave e prolungato di varie malattie virali, una tendenza a frequenti esacerbazioni e complicanze. Per aiutare il corpo a superare il virus dell'herpes, usano stimolanti della sintesi di interferone o interferone preparato.

Viferon e analoghi

Viferon e i suoi analoghi (Genferon, Kipferon, Ruferon) sono preparati biologici contenenti interferone umano. Viferon è disponibile sotto forma di candele, unguento, gel. Le supposte possono contenere diverse concentrazioni di interferone, quindi sono prodotte da 150.000, 500.000, 1.000.000, 3.000.000 UI di 10 pezzi per confezione. A seconda della malattia infettiva, vengono utilizzate la sua gravità, età, schemi e dosaggi diversi.

Candele Viferon e analoghi approvati per l'uso durante la gravidanza e nei neonati. Le supposte sono utilizzate in donne in gravidanza per il trattamento di genitali e altri tipi di herpes, infezioni del tratto genitale per proteggere il feto dall'infezione.

Controindicazioni all'uso di interferone è solo intolleranza ai componenti della candela.

Come applicare Viferon.

Le candele vengono introdotte per via rettale, ma l'applicazione vaginale viene anche utilizzata nella pratica ginecologica. I dosaggi sono i seguenti:

  • Per il trattamento dell'herpes genitale e di altre varietà di infezione da herpes negli adulti, 1 candela viene utilizzata due volte al giorno (500.000 UI) per 10 giorni o più. Lo stesso dosaggio è usato nei bambini sopra i 7 anni;
  • i bambini piccoli ricevono 1 candela da 150.000 IU due volte al giorno.

Occasionalmente, ci sono reazioni locali sotto forma di prurito e eruzioni cutanee.

Kagocel

Il farmaco antivirale Kagocel ha la capacità di stimolare la produzione di interferone, quindi appartiene agli immunomodulatori. Disponibile sotto forma di compresse. Per la vendita di farmaci 10, 20 o 30 compresse per confezione.

Kagocel non è tossico, non si accumula nei tessuti degli organi, fornisce un effetto stimolante a lungo termine e la circolazione dell'interferone nel sangue.

Il farmaco può essere usato per curare l'herpes e prevenirne l'esacerbazione. Utilizzato nel periodo di età oltre 3 anni.

Dosi e controindicazioni

Le compresse sono prese come segue:

  • gli adulti bevono 2 compresse tre volte al giorno per 5 giorni nel trattamento dell'herpes simplex non complicato;
  • I bambini assumono 1-2 compresse due volte o tre volte al giorno con una diminuzione della dose (si usano 6-10 compresse per ogni ciclo).

Le controindicazioni comprendono la gravidanza, l'allattamento e l'intolleranza individuale.

tsikloferon

Il farmaco russo Cycloferon è ampiamente usato nel trattamento di varie infezioni batteriche e virali di natura sia acuta che cronica. È prodotto sotto forma di soluzione iniettabile, compresse, linimento per il trattamento esterno. A seconda della gravità dell'infezione e dell'entità della lesione, vengono utilizzati vari schemi e metodi di utilizzo di Cycloferon.

Le pillole di Herpes per ciclofone sono prescritte per il trattamento fin dai primi giorni della malattia. A causa della maggiore produzione di interferone, è possibile alleviare i sintomi della malattia, prevenire lo sviluppo di complicazioni pericolose.

Le controindicazioni sono l'età fino a 4 anni, lo sviluppo di gravidanza, allattamento, cirrosi epatica, gastrite acuta, peggioramento delle ulcere.

Disponibile rimedio per herpes in confezioni da 10, 20 o 50 pezzi.

Dosaggio.

Le compresse di herpes devono essere consumate prima dei pasti. Il regime di utilizzo è rappresentato dall'assunzione del farmaco nei giorni 1, 2, 4, 6, 8, 11, 14, 17, 20, 23. Il dosaggio è il seguente:

  • 3-4 compresse alla volta (450-600 mg) vengono bevute dai bambini di età superiore ai 12 anni e dagli adulti;
  • bambini da 4 a 6 anni bevono 1 compressa (150 mg);
  • all'età di 7-11 anni - contemporaneamente 2-3 compresse.

È importante!

Cycloferon è compatibile con altri immunomodulatori e agenti antivirali nel trattamento dell'herpes.

Amiksin

Uno dei mezzi chimici per stimolare la produzione di interferone è il tilorone, che è fabbricato da varie case farmaceutiche sotto vari nomi. Mezzi domestici, che come componente antivirale contiene tilorone, è Amiksin. Il farmaco è prodotto in compresse.

Le compresse contenenti tilorone hanno i seguenti effetti sul corpo:

  • stimolare la produzione di vari tipi di interferone. Dopo l'inizio del trattamento dell'herpes con compresse di Amixin, le cellule intestinali, il fegato, i linfociti iniziano a produrre intensivamente interferoni;
  • stimola le cellule del midollo osseo a produrre globuli bianchi, anticorpi;
  • previene la soppressione dell'attività immunitaria, che è tipica per l'infezione da virus herpes e altre malattie virali;
  • ripristina il rapporto tra diversi tipi di linfociti;
  • Ha un effetto antivirale diretto dovuto alla soppressione della produzione di proteine ​​da virus necessari per l'assemblaggio di nuove particelle virali.

È importante!

Dopo l'assunzione di compresse di Amixin durante il giorno, si osserva una maggiore produzione del proprio interferone, che contribuisce a una più rapida eliminazione dei sintomi e alla prevenzione delle complicanze delle infezioni virali.

Dosaggio e controindicazioni

Amiksin controindicato nel periodo di età fino a 7 anni, donne in gravidanza e in allattamento, così come in presenza di reazioni allergiche al farmaco nella storia. Le compresse devono essere bevute dopo i pasti.

I dosaggi e il dosaggio sono determinati dallo scopo dell'applicazione e dalla gravità della malattia:

  1. Per l'herpes di gravità moderata, gli adulti bevono 125 mg (1 compressa) ogni 24 ore nei primi due giorni di malattia. Inoltre, il dosaggio varia ed è 1 compressa di 125 mg ogni 48 ore. Il corso del trattamento dell'herpes richiede 10-20 compresse.
  2. Il corso complicato di un'infezione herpetica che coinvolge altri organi e sistemi richiede un aumento del dosaggio dell'agente. Assumere 250 mg nei primi due giorni ogni 24 ore, quindi 125 mg ogni 48 ore.
  3. Per i bambini sopra i sette anni, 60 mg (1 compressa) è prescritto nei primi due giorni ogni 24 ore. Il quarto giorno di malattia, bevi l'ultima pillola da 60 mg. Il corso richiede 180 mg di tilorone.
  4. Con un complicato decorso dell'herpes nei bambini, le compresse di Amixin vengono assunte a 1, 2, 4, 6 giorni 60 mg.

Per i bambini, il farmaco con il dosaggio di 60 mg viene rilasciato su prescrizione medica, per gli adulti da over the counter.

Derivati ​​dell'aciclovir

L'aciclovir è un agente antivirale che non è indirettamente, ma influenza direttamente il virus, inibendo la sua capacità di riprodursi. Le compresse di herpes di ultima generazione contengono un derivato di aciclovir: valaciclovir o famciclovir.

I farmaci antivirali per l'herpes comprendono un gruppo di tali derivati ​​dell'aciclovir come valacyclovir e famciclovir. Questa sostanza è un estere di aciclovir. Dopo aver preso le compresse all'interno, la sostanza viene trasformata con enzimi speciali in aciclovir. Famciclovir, a sua volta, viene trasformato in penciclovir, che penetra in cellule infettate da virus.

È importante!

Il valaciclovir, oltre all'effetto antivirale, ha un effetto anestetico, che è importante per l'herpes zoster.

Valacyclovir è rappresentato da droghe come Valtrex, Valvir, Valcicon. Il più delle volte per il trattamento dell'herpes cronico utilizzano questi fondi.

I farmaci sono presi nei seguenti casi:

  • Herpes labiale di gravità moderata, spesso ricorrente;
  • herpes genitale;
  • terapia profilattica soppressiva (soppressione e prevenzione di recidiva di infezione da herpes);
  • occhio di herpes;
  • herpes zoster.

Compresse disponibili 500 mg di valaciclovir in un pacchetto di 10 o 42 pezzi. Valvir è prodotto in dosaggi di 500 mg (7 o 28 pezzi per confezione) e 1000 mg ciascuno (10 o 42 compresse per confezione).

L'uso di valacyclovir nella fase iniziale dell'herpes contribuirà ad evitare la progressione di un'infezione virale.

Le manifestazioni iniziali di un tipo labiale o di altro tipo di lesione erpetica della pelle e delle mucose implicano una sensazione di bruciore, prurito, formicolio, dolore e disagio. Di regola, i pazienti con frequenti recidive riconoscono da soli i primi segni.

Come prendere soldi.

Il pasto non influisce sull'assorbimento di valaciclovir. Le compresse possono essere assunte sia prima che durante o dopo un pasto.

Il trattamento delle esacerbazioni dell'herpes negli adolescenti e negli adulti richiede tali dosaggi:

  • 500 mg due volte al giorno per 3-5 giorni per l'herpes della pelle e delle mucose;
  • Schemi alternativi sono usati per bloccare lo sviluppo dell'herpes labiale: 2000 mg due volte al giorno per un giorno a intervalli regolari.

Terapia per l'herpes primario della pelle e delle mucose:

  • 500 mg 2 volte al giorno per 5-10 giorni.

La terapia soppressiva è descritta nei seguenti dosaggi:

  • adulti e adolescenti assumono 500 mg di valaciclovir al giorno per un periodo di 6-12 mesi;
  • per l'herpes nelle persone con immunodeficienza, le compresse da 500 mg vengono utilizzate due volte al giorno per sei mesi o un anno.

Per il trattamento delle compresse di herpes zoster (recidive di varicella) assumere 1000 mg tre volte al giorno per sette giorni.

Controindicazioni.

I farmaci antivirali Valaciclovir non vengono assunti sotto i 12 anni di età. Controindicazioni all'uso di compresse è la presenza di allergie in passato a qualsiasi prodotto contenente aciclovir. Le compresse di Valaciclovir non vengono assunte per il trattamento dell'herpes zoster e dell'herpes oculare di età inferiore ai 18 anni.

Valtrex, Valvir e altri agenti antivirali contenenti valacyclovir sono consentiti per il trattamento dell'herpes durante la gravidanza, tuttavia, la loro nomina deve essere eseguita ad alto rischio di complicanze da infezione da herpes.

Le medicine, così come il virus dell'herpes, influenzano negativamente molti aspetti del funzionamento di organi e sistemi. Pertanto, dopo aver valutato il rischio di infezione da herpes per la madre e il feto, i medici decidono. Non è stato trovato alcun effetto specifico di aciclovir sui tessuti embrionali nei dosaggi standard. Se sono richieste alte dosi di aciclovir, si raccomanda di interrompere la gravidanza precoce.

Trattamento locale

La terapia esterna per le lesioni nell'herpes di tipo 1 include obiettivi e passaggi:

  1. Per la prevenzione delle complicanze batteriche, vengono soppressi la riproduzione del virus, antisettici e coloranti: Miramistina, clorexidina, fukortsin, blu di metilene, iodio, permanganato di potassio, verde brillante.
  2. Per distruggere il virus dell'herpes e sopprimerne la replicazione vengono usati unguenti e gel antivirali (Viferon, Tsikloferon, Zovirax, Arazaban, Panavir, Viru-Merz).
  3. Per l'anestesia dei fuochi sulla membrana mucosa della lingua, si usano guance, gel dentali e paste (Solcoseryl, Cholisal).

I rossetti contenenti la componente antivirale aciclovir, consentono di applicare un rimedio alla pelle in qualsiasi luogo nel rispetto delle regole di asepsi. Questi strumenti includono il rossetto, ad esempio, Anti-Herpes. Inoltre, il rossetto con pantenolo viene utilizzato per curare la ferita.

Corvalolo, alcol salicilico o borico, il dentifricio può aiutare come mezzo improvvisato che può cauterizzare e seccare le bolle. La pasta di zinco, Baneotsin, viene utilizzata per eliminare l'impregnazione in caso di erosione estesa causata da herpes di tipo 1.

omeopatia

Come è noto, il principio generalmente accettato del trattamento omeopatico è l'eradicazione di una malattia simile. Per implementare questo postulato i veleni usati in una significativa diluizione. Il trattamento dell'herpes in questo modo viene effettuato solo da uno specialista.

Per combattere l'herpes utilizzare le seguenti piante e sostanze:

  1. Rus Toxicodendron.
  2. Grafite.
  3. Acido nitrico
  4. Buttercup è caustico.
  5. Thuja Occidentalis.
  6. Wolfberry.

L'omeopatia è usata per trattare l'herpes labiale e genitale. Tali farmaci sono usati sia dentro che fuori.

Recensioni di trattamento

Durante il trattamento delle infezioni da herpes virus con immunomodulatori, i pazienti notano raramente lo sviluppo di effetti collaterali sotto forma di mal di testa, dolore e disagio all'addome, dispepsia. Occasionalmente, si osservano allergie cutanee. In generale, i farmaci che correggono la risposta immunitaria sono ben tollerati dai pazienti.

I farmaci antivirali - nucleosidi - sono descritti dallo sviluppo più frequente di effetti collaterali. Recensioni di Valtrex per l'herpes sono caratterizzati da un'indicazione di mal di testa, nausea, vertigini, diarrea, prurito. Inoltre, le pillole hanno un effetto negativo sul processo di formazione del sangue, inibendo la produzione di globuli bianchi. Recensioni di Valtsikon con herpes - un analogo poco costoso di Valtrex della produzione russa - non differiscono da quelli sulla droga importata. Lo strumento causa gli stessi effetti collaterali e in termini di efficacia non è inferiore ai farmaci costosi.

I giudizi dei pazienti sull'assunzione di Izoprinozin per il trattamento e la prevenzione dell'herpes di tipo 1 sono caratterizzati da un'indicazione del frequente sviluppo di nausea, mal di testa e prurito.

L'efficacia del trattamento dei tipi di herpes ricorrenti 1 e 2 aumenta con un approccio combinato. Prima dell'appuntamento di immunomodulatori e stimolanti, si raccomanda di passare un esame del sangue per i parametri dell'immunogramma. Dopo aver valutato il risultato, l'immunologo può prescrivere un regime di farmaci per normalizzare l'attività immunitaria.