Esame del sangue per i funghi nel corpo - indicazioni, preparazione, condotta, interpretazione dei risultati e costo

Secondo le statistiche, la prevalenza delle infezioni fungine occupa il secondo posto tra tutte le patologie note ai dermatologi. Per prescrivere il trattamento corretto, il medico deve determinare il tipo di fungo, la sua sensibilità a determinati farmaci, lo stadio di sviluppo della malattia. A tale scopo, prescrivere diversi test: campione di sangue, striscio dalla mucosa o raschiamento della pelle.

Cos'è un fungo nel corpo?

Le malattie, il cui sviluppo è stato provocato dalla riproduzione attiva delle spore di microrganismi dannosi all'interno del corpo umano, sono comunemente chiamate infezioni fungine o micosi. La patologia colpisce le unghie, i capelli, la pelle, le mucose della bocca e i genitali. A seconda dell'etiologia dell'origine, tutti i funghi sono divisi in due gruppi:

  • Saprofiti o microrganismi opportunistici. Costantemente presente nel corpo umano, ma pur mantenendo l'equilibrio di batteri buoni non provoca disagio.
  • Agenti patogeni assoluti. Questi includono spore del fungo che abitano il mondo esterno. Quando vengono rilasciati nel corpo umano, diventano sempre la causa della malattia.

I microrganismi condizionati patogeni non rappresentano un pericolo finché la loro concentrazione non ha raggiunto un punto critico sullo sfondo di una diminuzione della resistenza globale dell'organismo a resistere alle malattie. In seguito, i saprofiti diventano diametralmente opposti, portano alla comparsa di sintomi spiacevoli (prurito, desquamazione della pelle, stratificazione delle unghie) e possono provocare infiammazioni purulente dei tessuti molli. I fattori provocatori qui sono spesso:

  • esacerbazione di malattie croniche;
  • infezioni virali acute batteriche o respiratorie;
  • avvelenamento da sostanze chimiche o alcol;
  • malattie oncologiche;
  • insufficiente o, al contrario, eccessiva igiene personale;
  • forte shock emotivo;
  • condizioni ambientali sfavorevoli;
  • lesioni agli arti, lesioni superficiali e profonde dei tessuti molli;
  • ulcere o infiammazioni nello stomaco, nell'intestino e in altri organi;
  • assunzione di alcuni farmaci (specialmente citostatici e antibiotici);
  • diminuzione dell'immunità, HIV o AIDS;
  • dieta squilibrata, consumo di prodotti scadenti;
  • squilibrio ormonale;
  • intervento chirurgico

Gli agenti patogeni assoluti entrano nel corpo umano dall'ambiente. I modi di trasmissione sono quasi gli stessi di altre malattie infettive:

  • Alimentare (fecale-orale.La penetrazione del patogeno nel corpo avviene attraverso la bocca, con ingestione di acqua inquinata, cibo, con mani sporche.
  • Pin. Inizialmente, le spore del fungo si trovano sulla pelle o sulle sue appendici in una persona malata. Il trasferimento di microrganismi si verifica quando si utilizzano oggetti domestici comuni - scarpe, asciugamani - attraverso una stretta di mano, abbracciando, baciando.
  • Aerogenico (aereo). L'infezione con spore fungine si verifica quando l'aria o la polvere vengono inalate.
  • Bloodborne. Il meccanismo di trasmissione dell'infezione dovuto a manipolazione medica, contatto sessuale, esecuzione di procedure cosmetiche con pinzette non trattate, lime per unghie, forbici.

Segni di fungo nel corpo

Le malattie della natura fungina causano molti sintomi - dal prurito della pelle, alla combustione durante la minzione e la caduta dei capelli. Ogni tipo di infezione ha il suo complesso di sintomi, così come un approccio al trattamento. I tipi più comuni di funghi che causano danni ai tessuti molli e alle mucose sono i seguenti:

  • tigna;
  • keratomikoz;
  • candidosi;
  • micosi viscerali e sistemiche.

tigna

Questo è un gruppo di malattie fungine croniche della pelle, delle unghie e del cuoio capelluto. Gli agenti causali sono un gruppo di funghi dermatofiti:

  • Favus - causa micosi del cuoio capelluto, in cui sono colpiti gli strati superiori dell'epidermide. In Russia, la patologia è più comune nelle regioni con un clima caldo e umido. Il modo principale di trasferire il fungo è contatto domestico (oggetti personali, accessori da bagno). Favus è caratterizzato da danni al follicolo pilifero con formazione di scorie (croste gialle a forma di disco sulla superficie della pelle), atrofia (esaurimento) e cicatrici della pelle.
  • Epidermofitiya - infezione fungina delle unghie e della pelle dei piedi. A seconda della forma clinica, la patologia può manifestarsi come macchie rosse o papule piatte con una fioritura biancastra, crepe, erosioni sulla pelle. Quando la lamina ungueale è infetta, si osserva il suo ispessimento, ingiallimento e rifiuto graduale.
  • Microsporia - il fungo della muffa cheratinofilico causa lo sviluppo di malattie micotiche della pelle, dei capelli e delle unghie. Con la sconfitta della pelle, appaiono anelli rossi, che consistono in piccoli noduli, vescicole o croste. Ci sono spesso eruzioni pustolose, specialmente sul cuoio capelluto e vicino alle unghie.
  • Trichophytosis (tricofitosi) - colpisce le unghie, la pelle liscia, i capelli. La fonte dell'infezione è la gente e gli animali. Quando trichophytia sulla superficie della pelle o le unghie appaiono lesioni arrotondate con contorni irregolari. Il prurito o altri sintomi sono solitamente assenti.

Keratomikozy

Questo gruppo di malattie comprende la pitiriasi (multicolore), il lichene tropicale, la pedera (tricosporia nodulare), l'actinomicosi. L'agente patogeno è microrganismi condizionatamente patogeni - Malasseziya Furfur, Pitirosporum Orbicular - o funghi muffa - Tricosporon, Black Pedera. In Russia, una delle malattie più frequentemente diagnosticate è un lichene versicolor, caratterizzato dall'apparizione di macchie bruno-rosate. Queste formazioni crescono rapidamente, si uniscono e alla fine cambiano colore in marrone scuro, iniziano a prudere e staccare.

L'actinomicosi non è comune ovunque. Più spesso, le persone che sono state in contatto con i cereali, come i panettieri e gli operai, soffrono di patologia. Per actinomicosi è caratterizzata dalla formazione di nodi bluastri, gengive, fistole sulla parte maxillo-facciale del corpo. A differenza di altre malattie fungine, Piedra è considerata la più innocente. Colpisce solo il cuoio capelluto, ma solo il disagio estetico.

candidosi

Malattia fungina, che colpisce principalmente la pelle, le mucose degli organi genitali e della bocca, meno spesso gli organi interni. L'agente eziologico della patologia sono i funghi simili al lievito del genere Candida. A seconda della posizione, ci sono diversi tipi di candidosi:

  • Candidosi urogenitale (mughetto). È caratterizzato dalla formazione sulla membrana mucosa iperemica (traboccante di sangue) della vagina o vulva del deposito bianco. In questo caso, la donna appare scarico di formaggio con un forte odore di pesce, prurito, bruciore, dolore durante il contatto sessuale è possibile.
  • Candidosi genitourinaria. Manifestato sotto forma di uretrite (infiammazione dell'uretra), cistite (infiammazione della vescica) o cervicite (infiammazione del canale cervicale). Nella candidosi urinaria, c'è anche uno scarico di formaggio, prurito e bruciore durante la minzione, in rari casi è possibile un leggero aumento della temperatura corporea.
  • Candidosi del tratto respiratorio - bocca, naso, labbra, meno spesso polmoni o bronchi. La patologia è caratterizzata dalla comparsa di macchie bianche sulla superficie delle mucose. Nel corso del tempo, prurito, bruciore, dolore durante l'inalazione di aria o assunzione di cibo, aumenti della temperatura corporea.

Viscerale e sistemico

Le micosi profonde sono la forma più pericolosa della malattia che colpisce gli organi interni. I funghi di muffa lieviti o lieviti, gli actinomiceti e più spesso i dermatofiti di superficie diventano gli agenti causali della malattia. Le micosi viscerali o sistemiche si trovano in persone con immunità gravemente indebolita. Secondo le basi eziologiche, questo gruppo di infezioni fungine è diviso in 3 sottospecie:

  • Malattie causate da funghi radianti - actinomicosi, streptotricosi. Gli agenti patogeni colpiscono il sistema nervoso centrale e i polmoni. I sintomi caratteristici sono: debolezza, tosse (secca all'inizio, seguita da espettorato, a volte con sangue o pus), sudorazione notturna, febbre periodica, mal di testa, vomito, sonnolenza.
  • Infezioni causate da funghi - aspergillosi, penicillosi, mukorosis. Allo stesso tempo, si sviluppa bronchite, polmonite, sepsi.
  • Malattie causate da altri funghi - coccidioidomicosi, rinosporidiosi, sporotricosi, istoplasmosi, esofagite. Le seguenti caratteristiche comuni sono caratteristiche di queste malattie: la comparsa di tosse, febbre, vomito, dolore addominale, diarrea e debolezza generale del corpo.

diagnostica

Se compaiono punti oscuri sul corpo, abbondanti perdite di capelli o altri sintomi oscuri, dovresti consultare un medico e fare un esame del sangue per i funghi nel corpo. La diagnosi dettagliata del materiale biologico è necessaria per determinare la sensibilità dei microrganismi a un particolare farmaco, per stabilire l'estensione della lesione e il tipo di patogeno. Per la formulazione della diagnosi corretta possono essere utilizzati vari metodi diagnostici, che includono:

  • esame microscopico di unghie, capelli, raschiamento della pelle;
  • saggio immunoenzimatico per i funghi nel corpo (ELISA);
  • reazione a catena della polimerasi (PCR);
  • esame sierologico.

Esame microscopico

Questo test fungino è prescritto per sospetta micosi della pelle, dei capelli o delle unghie. Il materiale biologico per lo studio è un pezzo di placca ungueale, particelle di pelo, raschiato dalla pelle. La recinzione è fatta dal confine della lesione - qui si osservano le più alte concentrazioni di flora patogena. Il materiale risultante viene trattato in soluzioni, se necessario con l'aggiunta di coloranti, ed esaminato al microscopio.

Per condurre questo studio occorrono da 3 a 5 giorni. A seconda delle esigenze del medico curante, il laboratorio può condurre entrambi o solo uno dei due tipi di esame microscopico:

  • Se è stata ordinata un'analisi qualitativa, la scheda dei risultati conterrà solo informazioni sul fatto che la flora condizionatamente patogena rientri nel range normale o meno.
  • Nel condurre analisi quantitative, i risultati dello studio contengono informazioni sul tipo di patogeno (funghi simili a lieviti, radiazioni o muffe), la sua concentrazione nel corpo (lesioni singole o multiple), il tipo di particelle rilevate al microscopio (filamenti di micelio, cellule di lievito o spore del fungo, ife).

L'esame microscopico si riferisce ai metodi esatti di diagnosi e quasi sempre aiuta a determinare o smentire la presenza di infezione. Affinché l'analisi fornisca i risultati più attendibili, i medici raccomandano di seguire le seguenti regole prima di prendere una raschiatura:

  • non vaporizzare, non inumidire le zone danneggiate del corpo o delle unghie per 3 giorni prima della consegna di materiale biologico;
  • smettere di usare unguenti, gel, creme per rimuovere i funghi;
  • 2 settimane prima della procedura, non tagliare le unghie;
  • È severamente vietato applicare lo smalto sulle unghie, altre sostanze a base di gel o acrilici sulle unghie danneggiate.

Esame del sangue per infezioni fungine

Se i risultati di un esame al microscopio mostrano la presenza di spore fungine, la seconda fase della diagnosi sarà un esame del sangue per il fungo. Questo metodo diagnostico aiuta a valutare le condizioni generali del paziente, a identificare la resistenza del corpo ai farmaci antifungini e la presenza di controindicazioni. Sono necessari test clinici ripetuti per monitorare l'efficacia del trattamento.

È possibile effettuare gratuitamente esami del sangue per i funghi nel corpo delle istituzioni pubbliche. Il laboratorio invierà i risultati finali del test al medico curante, che ha emesso indicazioni per la ricerca. Inoltre, puoi visitare qualsiasi istituto medico privato della tua città e donare il sangue per la diagnosi di denaro. In questo caso, un modulo di laboratorio con dati esatti verrà inviato alla tua casella di posta elettronica via Internet.

semina

La ricerca culturale o la semina batteriologica fornisce dati più accurati sul patogeno, rispetto all'analisi microscopica. Per la diagnosi, uno specialista prenderà un campione di sangue e lo metterà in uno speciale mezzo nutritivo. Se i funghi sono presenti nel biomateriale, inizieranno a moltiplicarsi creando delle colonie. Normalmente, i risultati del test dovrebbero essere negativi, se è stato rilevato un titolo basso di funghi, questo indica un trasporto asintomatico, un titolo elevato indica la presenza di un'infezione fungina.

Per eseguire la diagnostica (campionamento materiale e coltivazione di colonie) da specialisti occorrono da 3 giorni a 2-4 settimane. Oltre al tipo di agente patogeno, la semina aiuta a identificare la sensibilità dei microrganismi ai farmaci antifungini, che aiuta a determinare la corretta strategia di trattamento. Oltre al sangue per i metodi di ricerca culturale può essere utilizzato:

  • urine;
  • cal;
  • catarro;
  • bile;
  • striscio vaginale;
  • pezzi di tessuto;
  • pezzi di unghie o capelli;
  • liquore;
  • fluido ottenuto lavando i seni emorroidali;
  • contenuto di fistulas, ulcere, eruzioni purulente.

Dosaggio immunoenzimatico

Questo tipo di ricerca si basa sulla determinazione del titolo anticorpale (immunoglobuline di classe A, M, G) sugli antigeni fungini. Per l'ELISA, il sangue viene raccolto da una vena. La diagnosi è prescritta in caso di sospetto presenza di micosi profonde, quando non è possibile ottenere altri campioni di materiale biologico per la microscopia o la semina.

Il campione ottenuto viene posto su pozzetti speciali e lasciato per 30-40 minuti in modo che gli antigeni possano aderire saldamente alla superficie. Quindi, gli anticorpi verso l'antigene rilevato vengono aggiunti al biomateriale e nuovamente lasciati per un po 'di tempo (da 30 minuti a 5-6 ore). Nel tempo, il colorante viene aggiunto ai pozzetti e il materiale ottenuto viene esaminato al microscopio. Più anticorpi si legano agli antigeni, maggiore è il grado di infezione.

L'accuratezza di questo metodo diagnostico è dell'80%. Risultati falsi positivi sono possibili solo nei casi in cui il paziente ha una pronunciata sconfitta della Candida vagina, della pelle o della mucosa orale. Il tempo di diagnosi va da uno a 3-5 giorni, dopodiché il paziente riceverà un parere esperto, in cui verrà indicato uno dei seguenti valori:

  • in presenza di anticorpi nel sangue e alti titoli di crescita batterica - il risultato è positivo;
  • in assenza di piena fiducia nella presenza di micosi profonda - un risultato dubbio;
  • se non c'è flora patogena nel campione ottenuto, il risultato è negativo.

L'essenza della reazione a catena della polimerasi è di crescere in condizioni di laboratorio da una piccola quantità di materiale contenente il DNA dell'antigene, per ottenere la struttura completa della molecola del fungo, determinandone la struttura e il tipo. Come il biomateriale primario sono:

  • sangue da una vena;
  • saliva;
  • urine;
  • secrezione delle mucose della bocca o della vagina;
  • liquido cerebrospinale;
  • scarico dalle superfici cutanee;
  • unghie o capelli.

I campioni raccolti vengono inseriti in provette speciali riempite con i reagenti necessari e collocate in un dispositivo, un termostato. La ricerca materiale si svolge in più fasi:

  1. Preparazione del materiale per la copia genetica. In questa fase, il dispositivo separa i fili del DNA ottenuto e li riempie con soluzioni speciali. Questi liquidi sono ottenuti attraverso la produzione. Per ogni tipo di malattia ha la sua soluzione.
  2. Combinando il materiale genetico del patogeno e dei reagenti. Il palco si svolge ad una temperatura di 75 ° C. Se il DNA dell'organismo patogeno è presente nel campione prelevato, la soluzione lo trova e lo contrassegna.
  3. Patogeno per copiare il DNA. Un enzima edile è adatto alle particelle di DNA marcate, il cui scopo è estendere o moltiplicare la catena del DNA del patogeno. Con la fine della costruzione di una nuova catena, la lavorazione del materiale nel termostato è completata.
  4. Identificazione. Per determinare il tipo di patogeno utilizzato metodo di elettroforesi. I filamenti di DNA ottenuti sono separati per dimensione e presenza di frammenti speciali. Il materiale viene esaminato in dettaglio al microscopio, dopo di che l'assistente di laboratorio emette un verdetto sulla presenza di un particolare virus o batterio.

Come prepararsi per l'esame del sangue per i funghi nel corpo

Ciascuna procedura impiega almeno un giorno, ad eccezione della semina: possono essere necessarie fino a 4 settimane per ottenere risultati di analisi affidabili (a seconda del tipo di agente patogeno). Il sangue da esaminare viene prelevato da un dito (in caso di baccosev) o da una vena (durante PCR o saggio immunoenzimatico). La procedura per ottenere il biomateriale è relativamente indolore per il paziente e non richiede un addestramento speciale. Ci sono solo alcune piccole restrizioni a cui devi prestare attenzione per evitare risposte ai test falsi positivi o falsi negativi:

  • È meglio donare sangue al mattino, a stomaco vuoto, nell'ufficio privato di un medico o di un laboratorio speciale. Permesso alcune ore prima della procedura per bere un bicchiere d'acqua.
  • Il giorno prima del test non è raccomandato assumere alcolici, caricare il corpo con sport.
  • Se sta assumendo farmaci, si assicuri di informare il medico in anticipo. Per alcuni studi, il trattamento prescritto deve essere abbandonato.
  • Non bere caffè, tè o altre bevande contenenti caffeina meno di due ore prima della procedura. Smetti di fumare.

Il prezzo di un'analisi del sangue per i funghi

Il costo delle procedure diagnostiche può variare a seconda della regione di residenza, della qualifica dei tecnici di laboratorio e delle attrezzature del centro medico. A Mosca, il prezzo medio di un esame del sangue per la presenza di un fungo nel corpo è:

Analisi del fungo del chiodo

Il trattamento di successo di onicomicosi non può passare senza procedure diagnostiche preventive. Un'analisi del fungo del chiodo aiuta a determinare il tipo di infezione con elevata precisione e seleziona il regime di trattamento necessario.

Tipi di test per il fungo

Durante l'ammissione iniziale del paziente, il dermatologo esamina il paziente e chiede dei reclami sulla malattia esistente. Se parliamo di onicomicosi o di sospetti, lo specialista raccomanda che i test di laboratorio elencati nella tabella vengano sottoposti a un'altra visita.

Allenamento speciale

Ci sono semplici raccomandazioni che devono essere seguite al fine di passare correttamente il materiale biologico per i test di laboratorio. Li elenchiamo:

  • Entro 72 ore prima dell'analisi, è importante che l'acqua e altri fluidi non penetrino nelle aree del corpo colpite da infezioni fungine.
  • Per 3 giorni non è possibile utilizzare antimicotici, sia esterni che interni.
  • Non è consigliabile tagliare i bordi delle unghie con le forbici per 10 giorni.
  • Durante il trattamento, si dovrebbe abbandonare completamente l'uso di cosmetici decorativi - vernici, creme, ecc.

Se si viola una qualsiasi delle regole sopra elencate, i risultati dei test potrebbero essere distorti e non corrisponderanno all'immagine reale della malattia. Questo fatto influenzerà negativamente non solo la diagnosi del paziente, ma anche il suo successivo trattamento.

Inoltre, c'è un intero elenco di requisiti elencati di seguito:

  • l'analisi del fungo del chiodo viene eseguita rigorosamente fino alle 12 del pomeriggio a stomaco vuoto;
  • durante il giorno prima dell'esame è importante evitare l'uso di bevande alcoliche e astenersi da gravi sforzi fisici;
  • è necessario limitare al minimo l'uso di droghe, se il paziente sta assumendo farmaci essenziali - deve informarne il medico;
  • 3 ore prima del test del sangue, è vietato fumare, bere tè e caffè;
  • durante lo studio, la persona deve essere in uno stato equilibrato - lo stress può influire negativamente sul suo esito.

Maggiori dettagli sulla complessità di superare i test di laboratorio del paziente informa il medico. Inoltre, le cliniche moderne, ad esempio Gemotest o Invitro, di solito hanno i propri siti, dove ci sono tutti i requisiti preliminari necessari per la diagnosi, che possono essere trovati in anticipo, online.

Il processo di test

Gli studi sui funghi delle unghie vengono eseguiti con diversi metodi: raschiamento, semina e PCR. Il campionamento del materiale biologico viene praticato in laboratorio. Non esistono differenze specifiche per un adulto, una futura madre e un bambino quando viene preso. Offriamo di saperne di più su ciascuno di essi.

Raccogliere materiale Per eseguire l'esame microbiologico prescritto, viene effettuato un raschiamento dalla sezione dell'unghia dalle dita o dal piede che è stato infettato. Se vengono rilevati sintomi di micosi trascurata, si nota un infiammatorio profondo nell'area del letto, il materiale per l'analisi viene prelevato da sotto la piastra stessa con un frammento di tessuti immodificati. Nella zona, che confina con le zone sane dell'unghia, vivono i patogeni più attivi della malattia, che consente di ottenere risultati di alta precisione dello studio.

A volte c'è una domanda sulla necessità di campionamento tissutale per la diagnosi istologica. Ad esempio, in caso di un processo purulento nella zona del letto ungueale, viene presa una raschiatura dalla superficie della piastra ed essudato dalle aree interessate.

Microscopia. Il materiale prelevato da un paziente viene esaminato al microscopio. Il potassio è aggiunto ai campioni ottenuti, che dissolve intenzionalmente le fibre cheratiniche. Durante lo studio, il tecnico di laboratorio può rilevare spore e ife filamentose e pseudoifae, indicando la presenza di un'infezione fungina. Allo stesso tempo, la microsporia è in grado di differenziare dermatomicosi, candidosi, patologie batteriche, psoriasi, eczema e lichen planus.

Gli agenti causali delle infezioni fungine di superficie sono solitamente presenti in una singola quantità nella composizione della microflora della pelle e delle unghie, pur non provocando lo sviluppo della malattia. Questo è il motivo per cui l'identificazione dei ceppi di onicomicosi non conferma in tutti i casi questa diagnosi. Un paziente prospettivo deve necessariamente avere manifestazioni cliniche del fungo del chiodo. Tuttavia, questo non si applica alla diagnosi di contenuto subungueale, in cui i microbi opportunistici non dovrebbero essere localizzati.

Ricerca culturale Il raschiamento del fungo studia anche il tipo di patogeno del processo patologico esistente. A tale scopo, la semina viene effettuata sul terreno di Saburo con l'aggiunta di farmaci antibatterici. Il materiale biologico prelevato dal paziente viene posto in condizioni specifiche in cui i funghi iniziano a crescere. Dopo aver determinato l'agente causale di onicomicosi, viene selezionato un farmaco antimicotico a cui sono sensibili i microbi patogeni.

Così, con l'aiuto degli studi di cultura, è possibile accertare il tipo di lesione fungina e soffermarsi su farmaci che sono efficaci contro di essa. Ma questa analisi ha due inconvenienti: in primo luogo, richiede molto tempo: almeno 7-21 giorni e, in secondo luogo, non in tutti i casi è possibile scoprire la diagnosi corretta - se non c'è microrganismo attivo sul materiale biologico del paziente, crescere da loro una colonia e raccogliere droga non funzionerà.

Diagnosi diretta del DNA della dermatofitosi. Il metodo PCR consente di rilevare il fungo e determinarne l'identità genetica. La sensibilità di questo tipo di studio è la più accurata possibile, quindi, in laboratorio, è possibile rilevare simultaneamente diversi patogeni del processo patologico, poiché spesso è un'infezione mista. Il risultato della diagnosi è solitamente pronto in un giorno.

Il metodo PCR può anche mostrare funghi singoli, quindi è efficace se la coltura non mostrava crescita della colonia. Un'analisi del DNA rivela un processo infettivo in individui con forme croniche e latenti di onicomicosi. Lo svantaggio del metodo PCR è la sua categoria di prezzo: per effettuare la diagnosi, è necessario disporre di apparecchiature costose appropriate, pertanto l'analisi non viene eseguita gratuitamente.

È doloroso?

La maggior parte dei pazienti ha paura di fare il test, ed è inutile. La procedura di prelievo di materiale biologico dalla pelle e dalle unghie di una persona per la ricerca di laboratorio non provoca affatto dolore o grave disagio. In effetti, assomiglia alla sensazione di tagliare ordinariamente i bordi della lamina ungueale. Durante la raschiatura, lo specialista può raschiare leggermente la pelle sopra l'unghia colpita, che inoltre non causa dolore.

Decodifica risultati

Nelle persone sane con qualsiasi studio per l'infezione fungina, il risultato sarà negativo. A volte diventa falso positivo se si violano le regole per l'uso di raschiature. Se non ci sono manifestazioni cliniche della patologia, ma lo studio mostra un fungo, molto probabilmente, la persona è la portatrice dell'infezione. Con un risultato positivo, stiamo parlando di dermatofitosi delle unghie.

Se si riscontrano dermatofiti nella raschiatura, viene diagnosticata la dermatofitosi. Il processo patologico colpisce le unghie dei piedi, almeno - le mani. Allo stesso tempo, il piatto si ispessisce, perde la sua naturale trasparenza, sullo sfondo della deformazione, inclusioni gialle e bianche di una specie di specie malsana.

L'individuazione di funghi di lievito non è una conferma diretta di onicomicosi. Per la diagnosi finale, il paziente deve avere segni esterni del processo patologico. Nella candidosi, i funghi parassiti invadono le unghie attraverso la pelle vicino al letto stesso. Il più spesso rilevato negli anziani.

Le micosi sono accompagnate da infiammazione nel rotolo ungueale e nella distrofia tissutale. Spesso ci sono infezioni micotiche miste - in questo caso, nel materiale biologico del paziente, vengono identificati contemporaneamente dermatofiti, agenti patogeni di muffa e lievito.

In base ai risultati della diagnostica culturale, viene scelto un medicinale suscettibile a microrganismi che sono diventati provocatori di onicomicosi. È questa medicina prescritta dal medico per ulteriori trattamenti.

Chi dovrei contattare per il test?

Non tutti i laboratori stanno studiando micosi. L'identificazione degli agenti causali dell'infezione fungina richiede attrezzature specializzate e la formazione di personale qualificato. Pertanto, è importante scoprire in anticipo con uno specialista dove condurre analisi.

La diagnostica della PCR viene eseguita utilizzando tablet progettati per diversi materiali biologici di persone diverse. L'assistente di laboratorio, di norma, li rimette al lavoro dopo aver riempito l'intera piastra, il che spesso influisce seriamente sulla durata dello studio. Questo problema è rilevante per le istituzioni mediche con un piccolo flusso di potenziali pazienti.

Alcune cliniche lavorano direttamente con i laboratori, il che è molto conveniente. In questo caso, il materiale è preso alla loro base - il paziente non ha bisogno di andare da nessun'altra parte. In questo caso, i risultati dello studio possono essere ottenuti non solo sotto forma di modulo cartaceo su appuntamento del medico, ma anche con l'aiuto di Internet nell'account personale del paziente su un sito web specializzato.

Trovare un laboratorio affidabile non è facile. Ma il tempo speso a cercare, pagherà sicuramente i risultati - la diagnosi e il trattamento corretti.

È possibile passare l'analisi gratuitamente?

Se un paziente si è rivolto in un luogo di residenza a un'istituzione medica regionale o cittadina di tipo budget, la diagnosi per le infezioni fungine può essere gratuita o il costo dei test costerà un importo simbolico.

A volte gli esperti consigliano di contattare un laboratorio privato, solitamente a causa dell'incapacità di condurre ricerche sulla base del budget. In questo caso, l'analisi può essere costosa, ma è importante capire che nella sua implementazione verranno utilizzate apparecchiature di alta qualità, il che significa che i risultati diagnostici saranno più volte più accurati.

Analisi dell'unghia sul fungo nel laboratorio Invitro

Invitro è un laboratorio diagnostico privato indipendente, che impiega personale altamente qualificato, dispone di tecnologie avanzate e della disponibilità dei materiali necessari per condurre la ricerca più accurata. Ad ogni paziente può essere offerta una soluzione a quasi tutti i problemi diagnostici.

I risultati dei test per micosi della pelle e delle unghie solitamente si preparano nei prossimi giorni dopo la consegna di materiale biologico. Invitro è un'intera rete di laboratori ampiamente distribuiti in Russia e Ucraina.

L'analisi del fungo dell'unghia nell'istituto Invitro si trova nella fascia di prezzo di 360-1,600 rubli. Un listino prezzi approssimativo di diagnostica è disponibile sul sito web ufficiale del laboratorio.

Dove fare il test?

Nella tabella seguente, consideriamo dove andare per la ricerca su onicomicosi nelle grandi città e quale sarà il loro costo.

Centro medico Eden:

  • Microscopia di raschiatura di unghie su funghi patogeni, selezione - da 300 rubli;
  • Analisi: DNA andandida, quantitativamente - 400 rub.

Harvey, un centro multidisciplinare:

  • Diagnosi di infezioni fungose ​​di unghie - raschiatura - 220 rubli.

Clinica della medicina della pelle:

  • Scale di recinzione sul micelio - 200 rubli.
  • Microscopia e semina di funghi parassiti - 1540 rubli.

Dopo che i risultati dello studio diagnostico sono stati ottenuti e risultano positivi, il medico curante elabora un piano terapeutico per combattere l'onicomicosi. Con questo scopo, di regola, sono prescritti antimycotics di uso locale e interno. In media, un corso standard di trattamento varia da 6 a 12 mesi. Inoltre, la sintomatologia del processo patologico viene eliminata in breve tempo e il trattamento stesso viene continuato fino alla completa rimozione di agenti fungini dal corpo del paziente.

L'ARTICOLO È IN ROTTA - malattie, funghi.

Analisi del fungo dell'unghia e della pelle: diagnosi di laboratorio di micosi

Importante sapere! Il fungo dei piedi e delle unghie viene trattato in 7 giorni! Dice al medico della più alta categoria medica Per saperne di più.

Le infezioni fungine sono al secondo posto nella lista delle più comuni malattie che colpiscono non solo la pelle, ma anche le mucose e persino gli organi interni. La principale condizione per sbarazzarsi della malattia era la terapia complessa, che viene selezionata dal medico curante in base ai risultati della diagnostica di laboratorio. La consegna di un biomateriale per l'analisi è una procedura necessaria, poiché è solo con il suo aiuto che si può stabilire lo stadio di sviluppo della malattia e del suo tipo. Altrimenti, l'autotrattamento porterà danni e trasferirà la micosi allo stadio avanzato.

Il fungo come il fuoco ha paura del solito economico.

Esame iniziale del paziente

Una persona infetta da un fungo potrebbe non essere a conoscenza del suo problema per diversi mesi, perché nella fase iniziale dell'infezione non vi sono praticamente segni della malattia. Dopo la transizione della micosi nella fase attiva, il paziente inizia a mostrare i seguenti sintomi:

  • desquamazione della pelle;
  • prurito insopportabile della zona interessata del corpo;
  • l'aspetto di dermatite da pannolino tra le dita;
  • arrossamento dell'epidermide;
  • scarico profuso dalla vagina (per mughetto);
  • placca bianca sulle mucose della bocca o della laringe;
  • stratificazione, deformazione, cambiamento del colore dell'unghia (con onicomicosi).

A volte vengono raggiunti da febbre alta, malessere generale e dolore quando si preme sul sito del fungo.

Diagnosi preliminare

Nel processo di diagnosi differenziale, il posto principale è occupato dall'esame primario del paziente. In questo caso, quando si visita il medico, il paziente è obbligato a descrivere accuratamente i sintomi della malattia e rispondere a tutte le domande poste dal medico. Un medico professionista dovrebbe chiedere quanto segue:

La via popolare uccide il fungo nella radice. Devi solo iniziare una volta al giorno.

  • se il paziente ha recentemente avuto contatti con animali selvatici o uccelli;
  • le condizioni in cui una persona vive (se c'è umidità nella stanza, quante persone vivono in casa, se il seminterrato si trova in basso);
  • in quali condizioni il paziente lavora;
  • per quanto tempo sono iniziati i problemi di salute

Dopo aver ricevuto le risposte, il medico è obbligato a condurre un'ispezione visiva della pelle o delle mucose. Durante questa procedura, valuta la scala dei tessuti interessati, rivela la presenza del loro danno e fa anche la diagnosi primaria.

Al completamento della diagnosi fisica, il medico prescrive al paziente un rinvio per i test. Di solito per questo il paziente deve donare sangue, raschiando dalla pelle o un frammento della lamina ungueale (se ci sono segni di onicomicosi su di esso). Inoltre, potrebbe essere necessario depositare due campioni contemporaneamente, ad esempio pezzi di un chiodo e un pezzo di tessuto attorno ad esso.

Metodi di diagnosi di laboratorio di funghi

Oggi esistono diversi modi efficaci per diagnosticare la micosi. La scelta di una particolare tecnica dipende da dove si svolgerà lo studio (clinica privata o ospedale pubblico) e che cosa significa il paziente. Va immediatamente detto che questa procedura non si applica alle misure previste dal CHI (assicurazione medica obbligatoria), quindi il paziente dovrà pagarlo.

Diagnosi microbiologica

La microscopia è il modo più comune per identificare un'infezione fungina e determinare il tipo di microflora patogena. Con il suo aiuto, è possibile rilevare l'agente causale dell'infezione solo all'interno della struttura dei tessuti della pelle o della lamina ungueale.

La precisione del risultato è influenzata dal campionamento corretto, quindi qualsiasi procedura deve essere eseguita in conformità con i requisiti del Ministero della Salute. La raccolta del biomateriale risiede nell'attenta raschiatura delle cellule infette dal sito dell'infezione fungina. Il tecnico è tenuto a eseguire questo esercizio utilizzando guanti medicali e un bisturi sterile.

Successivamente, il campione viene posto in una soluzione di alcali di potassio, e quindi applicato a un vetrino da microscopio. Se necessario, le cellule dei tessuti vengono colorate con un enzima speciale.

Il fungo è molto facile da rimuovere: lavare le gambe con il 2% di aceto e strofinare una goccia.

Normalmente il biomateriale non dovrebbe contenere alcun rappresentante della microflora patogena. Se ci sono singole cellule di infezione in esso, allora questo può dire non sulla fase attiva della malattia, ma sul suo stato nascosto (latente).

Nella fase intermedia e avanzata dello sviluppo di un fungo in un campione di tessuto, viene rivelato quanto segue:

  • corde di micelio;
  • cellule di lievito;
  • spore di micosi.

Alla fine della diagnosi di laboratorio, viene stabilita una concentrazione di infezione, il suo tipo e il tipo di agente patogeno.

L'esame al microscopio di un biomateriale è una procedura molto lunga che richiede da due giorni a quattro settimane. Questo è considerato il suo principale svantaggio. Tuttavia, nonostante la lunga attesa dei risultati dei test, in quasi il 97% dei casi la diagnosi è affidabile. Inoltre, questo servizio è molto più economico dei metodi express.

ELISA (ELISA)

analisi immunoenzimatico di sangue funghi per rilevare micosi, che hanno colpito non solo la pelle ma anche gli organi interni (ad esempio, istoplasmosi, coccidioidomicosi, o). Molto spesso, questa tecnica viene utilizzata quando, per qualche motivo, il paziente non può prelevare un campione di tessuto per la microscopia.

La diagnosi immunologica si basa sulla determinazione del titolo anticorpale verso un tipo specifico di infezione fungina. Fondamentalmente, per questo scopo, viene utilizzata la definizione di IgG per aspergillosi e candidosi. L'accuratezza di questa analisi è di circa l'80%, ma a volte può dare un risultato positivo in assenza di micosi profonde. Questo di solito accade quando il paziente è malato con la forma avanzata di mughetto o un fungo della mucosa orale.

A differenza della ricerca microbiologica, per l'ELISA è necessario solo il sangue venoso del paziente. Si prende la mattina presto o 4 ore dopo l'ultimo pasto. Non è richiesta alcuna preparazione speciale per l'analisi.

Come, nel corso degli anni, il metodo popolare ha ottenuto conferma scientifica della sua efficacia e ha conquistato la fiducia dei principali dermatologi del paese. Dice il dottore della più alta categoria medica

I risultati della diagnostica di laboratorio sono noti diversi giorni dopo la presentazione del biomateriale. Molto raramente, il tempo di attesa può essere di 5 giorni. La velocità della ricerca è spesso influenzata dalla qualità delle apparecchiature installate in laboratorio e dalla necessità di ulteriori studi sui campioni di sangue del cliente.

Al completamento della procedura, al paziente viene rilasciato un rapporto, che indica uno dei seguenti valori:

  • risultato positivo (fungo confermato);
  • risultato dubbio (non c'è certezza che l'infezione trovata nel sangue umano sia un fungo);
  • risultato negativo (i campioni di biomateriali non contengono segni di microflora patogena).

Nei laboratori, dove le tecnologie moderne sono utilizzate per il dosaggio immunoenzimatico, viene rilevato anche l'indicatore della concentrazione delle cellule di micosi. Questo è indicato nel modulo di conclusione. Questo articolo non è obbligatorio, ma la sua presenza aiuterà il medico a scegliere un trattamento più accurato.

Reazione a catena polimerica (test PCR)

Una reazione a catena multi-dimensionale è il metodo migliore per diagnosticare eventuali malattie infettive, incluso il fungo. Questo metodo ha diversi vantaggi, tra cui è necessario evidenziare:

  • alta precisione;
  • la velocità della procedura di esame del biomateriale;
  • basso costo del servizio;
  • la possibilità di assumere l'analisi di qualsiasi campione di tessuto (raschiando la superficie con le unghie o arrestare un pezzo di pelle o le mucose, sangue, capelli).

L'unico inconveniente del test PCR era un focus ristretto. Ciò significa che per diagnosticare la micosi, è necessario conoscere con precisione il luogo della sua localizzazione.

Una reazione a catena multidimensionale può rivelare non solo il tipo di agente patogeno, ma anche la sua concentrazione nel corpo del paziente. Per fare questo, è necessario attendere circa un giorno. A volte, in assenza di fattori avversi, i risultati dell'analisi possono essere ottenuti il ​​giorno in cui viene presentato il biomateriale, dopo 5-6 ore. La velocità della ricerca in questo caso dipende solo dall'esperienza del personale medico, dalla correttezza del campionamento del tessuto e dal carico del laboratorio con il lavoro.

Come passare un'analisi per la diagnosi del fungo del chiodo

Oltre il 20% della popolazione del nostro pianeta soffre di onicomicosi, un'infezione fungina che colpisce le unghie. La chiave per una completa cessazione della malattia è un trattamento corretto e tempestivo, basato su una diagnosi accurata. A tal fine, quando si contatta per la prima volta un dermatologo, al paziente viene prescritta un'analisi del fungo del chiodo.

Tipi di test per il fungo

Quando compaiono i primi sintomi delle lesioni fungine, è necessario registrarsi per un consulto con un micologo o un dermatologo. Dopo un'ispezione visiva e un'anamnesi, il medico determinerà quali ricerche devono essere fatte per chiarire la diagnosi. I test più comunemente prescritti sono:

  • esame microscopico di materiale biologico;
  • coltura batteriologica su terreni nutritivi;
  • metodo della reazione a catena della polimerasi (PCR).

Per identificare le patologie croniche associate al paziente e per monitorare il processo di trattamento, l'elenco degli studi include esami generali del sangue e delle urine.

Metodi di analisi

Alcuni sintomi di onicomicosi sono simili ai segni di altre malattie dermatologiche: psoriasi, cheratodermite, lichen planus.

È molto importante differenziare l'infezione fungina e identificare il tipo di patogeno che lo ha provocato. A tal fine, il paziente viene portato a studiare il sangue e a raschiare l'unghia colpita.

Preparazione per prendere il sangue per l'analisi

Per rendere i risultati degli studi il più precisi possibile, è necessario preparare in buona fede un esame del sangue. Le principali raccomandazioni sono le seguenti:

  • il prelievo di sangue viene effettuato a stomaco vuoto, quindi l'ultimo pasto non deve essere inferiore a 8 ore;
  • 2 giorni prima dell'analisi è necessario limitare lo sforzo fisico pesante;
  • entro 24 ore è vietato consumare bevande alcoliche;
  • non assumere antibiotici e altri farmaci per 12 ore;
  • nel giorno del prelievo di sangue, si consiglia di astenersi dal fumare.

È necessario alcuni giorni prima di visitare il laboratorio per evitare situazioni stressanti, ridurre le tensioni emotive e non essere nervoso.

Viene prelevato un esame del sangue dalla vena del paziente. Puoi portarlo nel dispensario dermatovenerologico, centro micologico specializzato o in qualsiasi clinica.

Metodo PCR

Il metodo si basa sui principi della biologia molecolare, consentendo di identificare i patogeni di varie malattie a livello genico.

L'essenza della PCR è l'impatto sul biomateriale con enzimi speciali che portano a copie multiple di DNA e RNA di microrganismi patogeni. I frammenti ottenuti dagli assistenti di laboratorio sono confrontati con i campioni di base e determinano il tipo di agente patogeno e la sua quantità.

Questo metodo diagnostico è considerato il più accurato e presenta numerosi vantaggi rispetto ad altri studi:

  • universalità - non solo il sangue può essere usato come un biomateriale, ma anche pezzi di pelle o unghie;
  • accuratezza - non produce risposte falso-positive o false-negative;
  • velocità - i risultati dell'analisi sono pronti già 6-8 ore dopo che il materiale è stato prelevato;
  • sensibilità: il metodo consente di identificare i patogeni anche nelle fasi iniziali della malattia.

Il costo dell'analisi PCR è leggermente superiore rispetto ad altri studi in onicomicosi, tuttavia, l'accuratezza della diagnosi fatta con esso consente di evitare i costi di farmaci inutili e inefficaci.

Preparazione per raschiare le unghie

Per confermare la diagnosi e determinare il tipo di patogeno, è necessario uno studio del materiale biologico prelevato dalle aree interessate dell'unghia. La preparazione per la raschiatura deve soddisfare le seguenti condizioni:

  • 2 settimane prima della visita al laboratorio, non tagliare le unghie;
  • 3 giorni prima dello studio, rimuovere la vernice dalle unghie;
  • Non usare farmaci antifungini per 3 giorni, non usare sapone, non usare metodi di trattamento tradizionali.

Per non "spalmare" l'immagine della malattia, si dovrebbe astenersi dalla somministrazione orale di farmaci antimicotici. Alla vigilia non puoi bere bevande alcoliche, caffè e tè forte.

Come si fa a raschiare dall'unghia

La raccolta di materiale biologico per la ricerca viene effettuata solo in centri medici specializzati o dispensari di malattie della pelle e veneree, che dispongono delle attrezzature e dei reagenti necessari per il suo studio.


La procedura è assolutamente indolore e innocua per gli esseri umani e include le seguenti attività:

  • in presenza di uno spesso strato corneo, diverse scaglie vengono raschiate con un bisturi dall'unghia;
  • se il bordo della lamina ungueale è interessato, un pezzettino viene tagliato con forbici o tronchesi;
  • se la micosi ha colpito il rullo periunguale, allora il biomateriale viene raccolto da questa zona;
  • con il tipo prossimale della malattia (danno al lato interno dell'unghia), l'unghia viene strappata via dal letto e quindi viene presa una raschiatura.

Se il paziente mostra segni di infezione purulenta sulla gamba o sul braccio, allora anche l'essudato e il raschiamento della pelle dalla zona interessata vengono presi per l'esame.

Esame microbiologico

Il metodo microscopico consente di stabilire la presenza di flora micotica patogena. Per fare ciò, un pezzo dell'unghia viene conservato in una soluzione di alcali e quindi esaminato ad alto ingrandimento. Se necessario, utilizzare una varietà di coloranti.

Il periodo di analisi va da 2 a 4 giorni. Molto spesso, i risultati possono essere giudicati solo in presenza o assenza di funghi. Solo in casi isolati è possibile determinare il tipo di agente patogeno (lievito o muffa) e la sua quantità.

Se, come risultato, vengono rilevate solo singole cellule, questo ci permette di concludere che il paziente non è malato di onicomicosi, ma è solo un portatore del fungo. In questo caso, non sarà raccomandato il trattamento, ma misure preventive che non consentiranno alla malattia di entrare nella fase attiva.

Cultura batterica

Lo studio del materiale biologico al microscopio fornisce un risultato rapido ma non sempre accurato. Pertanto, in onicomicosi, si raccomanda che la coltura batterica venga eseguita anche su supporti speciali.

Il metodo consiste nel posizionare i pezzi di biomateriale sul substrato nutritivo e creare condizioni favorevoli (temperatura, umidità e luce) per lo sviluppo dei funghi. La coltivazione viene effettuata in termostati speciali e richiede da 10 a 14 giorni.

In base ai risultati dello studio, è possibile ottenere risposte a tali domande:

  • se nel campione è presente una microflora patogena;
  • quanto è attivo il patogeno, quanto rapidamente aumenta la dimensione della sua colonia;
  • a quali droghe il fungo è più sensibile.

La semina biologica fornisce informazioni accurate sul tipo e sul ceppo dell'agente patogeno, che è molto importante per la nomina di un trattamento efficace.

Quali altri test potrebbero essere necessari

Se il prelievo di materiale biologico non è possibile, viene eseguito un saggio immunoenzimatico (ELISA) per diagnosticare l'onicomicosi. L'accuratezza di determinare la presenza di microflora fungina con questo metodo è dell'80%.

In base ai risultati di questi studi, il medico sarà in grado di correggere il trattamento prescritto e accelerare lo smaltimento del paziente da onicomicosi. Si raccomanda di eseguire varie analisi generali nel corso della malattia per tracciare l'effetto dei farmaci antifungini nel tempo.

Decodifica risultati

Una risposta negativa, ottenuta dai risultati di bakposev o ricerca microbiologica, suggerisce che una persona è sana. Succede che il paziente viola le regole di preparazione per l'analisi e riceve una risposta positiva in assenza di segni della malattia. Ciò richiede ulteriori studi, come test PCR o ELISA, che confermeranno o negheranno la diagnosi preliminare.

La decodifica dei risultati della diagnostica di laboratorio consente di determinare il tipo di agente patogeno e la sua relazione con diversi gruppi di farmaci. Questo è necessario per determinare l'esatto metodo di trattamento e la corretta selezione di terapie tradizionali e tradizionali.

Non aver paura di raschiare e altri test di laboratorio per il fungo. Prima viene diagnosticata questa malattia, più è probabile che si liberi rapidamente ed efficacemente dei suoi sintomi spiacevoli.

Come viene eseguita l'analisi sui funghi delle unghie

La micosi è un nome comune per le infezioni fungine che colpiscono la pelle, le unghie oi capelli umani. Come dimostra la pratica, in tutti i casi il trattamento richiede molto tempo e, solo quando si utilizzano metodi complessi per affrontare la malattia, il paziente riesce a guarire.

Per l'esatta selezione di strumenti necessariamente si rinuncia all'analisi sul fungo dell'unghia. Inoltre, vengono effettuati test nel processo di trattamento per garantirne l'efficacia.

In questo articolo parleremo di come identificare l'infezione, preparando la procedura di campionamento e il suo costo.

Quali test sono richiesti

Un paziente che sospetta di avere un'infezione fungina sulle gambe viene indirizzato direttamente a un dermatologo. Lo specialista effettua un esame fisico e dà un rinvio al laboratorio.

Le analisi devono passare quanto segue:

  • totale (sangue e urina)
  • semina microbiologica;
  • Studio PCR.

Anche i campioni vengono prelevati dalla lesione. In particolare, quando si determina il fatto dell'infezione da un fungo durante l'onicomicosi, è sufficiente ottenere i tagli delle unghie.

Sono macinati in polvere ed esaminati con un microscopio.

Il risultato mostra la presenza:

Tale analisi può essere svolta in qualsiasi clinica statale, completamente gratuita. Nelle grandi città lavorano centesimi batteriologici specializzati. I residenti delle megalopoli sono meglio andare lì. Tutti i campioni di tessuti colpiti sono raccolti esclusivamente da un medico, quindi non vale la pena preparare una biopsia a casa.

Sulla base dell'analisi è possibile determinare:

  • stadio dello sviluppo della malattia;
  • la presenza di lesioni di organi interni;
  • grado di rischio di complicazioni o effetti collaterali derivanti dall'uso di alcuni farmaci fungicidi.

Secondo i risultati degli esami del sangue generali e biochimici, concludono che l'infezione si è diffusa nel corpo. Bakposev, ad esempio, aiuta a rilevare la candidosi e altre culture. Il sangue nel caso di onicomicosi è richiesto per passare dalla vena.

Dove è meglio fare test

Campioni gratuiti sono esaminati in istituzioni mediche pubbliche. È vero, i risultati sono solitamente ottenuti qui in circa 5-7 giorni lavorativi. Nelle cliniche private, le manipolazioni vengono completate più rapidamente - la risposta verrà fornita, molto probabilmente, in 2 giorni. Tuttavia, il costo del servizio sarà da 350 rubli a 1,6 mila.

Il materiale raccolto viene seminato in un mezzo nutritivo. Una tazza con campioni viene posta in un'autoclave. Dopo un certo periodo di tempo, le colture di microflora crescono e il tipo di agente patogeno viene determinato da loro. Inoltre, scoprono in parallelo quanto sono sensibili i funghi rilevati a determinati farmaci.

Durante la diagnosi, la micosi è differenziata da:

Il test PCR è oggi considerato un modo molto accurato per rilevare un'infezione fungina e allo stesso modo il suo stadio. Ci vogliono solo poche ore per ottenere il risultato.

trascrizione

Se una persona sana esegue test, allora non rivelerà alcuna traccia di un'infezione fungina. Tuttavia, con un risultato negativo, non dovresti calmarti prima del tempo. Il fatto è che spesso commettono un errore a causa di un campionamento errato.

Il rilevamento della microflora è fissato nei risultati con formulazioni come:

  • micosi superficiale;
  • dermatofitosi delle unghie.

In assenza di processi patologici scrivono - "vettore sano".

Allo stesso tempo, la presenza nel sangue della microflora del lievito del genere Candida non significa che si abbia onicomicosi. Dovrebbe indicare specificamente altre caratteristiche specifiche. Questo fungo lievito di solito colpisce le unghie dall'interno e quindi appare alla base del letto. La malattia indicata colpisce nella maggior parte delle persone anziane.

formazione

Affinché i risultati siano il più affidabili possibile, è necessario prepararsi adeguatamente alla visita in laboratorio.

Prima di tutto, due o tre giorni prima della visita, smettono di lavare la zona interessata con sapone o shampoo. Inoltre, evita anche:

  • applicare cosmetici e vernici;
  • ritagli di unghie;
  • assumere farmaci che possono influenzare il risultato finale.

Raschiare dall'unghia non consente di determinare esattamente l'agente eziologico dell'infezione. Il suo scopo è uno: confermare o smentire il fatto dell'infezione. Secondo le statistiche mediche, raschiare aiuta a trovare l'infezione solo in ogni secondo caso. Per questo motivo, non dovresti limitarti a questo tipo di analisi e abbandonare la PCR. L'ultimo campione è in grado di rivelare il micelio anche se nel primo caso il risultato è negativo.

Campioni di unghie prelevati per lesioni estese da diversi punti. Questo approccio aiuta a determinare con maggiore precisione la diagnosi e la scelta dei farmaci. Spesso i test possono rilevare un'infezione mista. Di norma, stiamo parlando di uno o più dermatofiti e ceppi di funghi muffa meno aggressivi. In questa situazione, è necessario selezionare accuratamente una combinazione di farmaci in grado di alleviare il paziente in modo affidabile e minimizzare il rischio di recidiva.

Rilevazione di funghi a casa

A casa, se lo si desidera, non è difficile testare un'infezione fungina. Certo, non sarà possibile riconoscere l'agente patogeno, ma è possibile confermare i sospetti.

La procedura è la seguente:

  • aggiungere un po 'di polvere di permanganato di potassio all'acqua per renderla rosa;
  • le gambe vengono poste in un contenitore con esso e conservate per non più di 3 minuti;
  • quindi asciugare l'arto asciutto con un asciugamano.

Se le unghie sono colorate e diventano giallastre o marroni, allora non hai onicomicosi. Quando rimangono la stessa ombra, si può affermare che l'infezione si è verificata. In quest'ultimo caso, vale la pena, senza indugio, di andare dal medico e iniziare un trattamento completo.

È inaccettabile impegnarsi nell'auto-trattamento, poiché la maggior parte dei farmaci è efficace solo contro determinati ceppi di infezione. Quindi, preferiresti spendere tempo prezioso e molti soldi, ma non raggiungere mai un risultato.