Herpes simplex virus di tipo 1 e 2. Diagnosi e trattamento

L'herpes è una malattia virale acuta che si manifesta in diverse varietà (a seconda del tipo di patogeno).

Molto spesso le persone sono affette dal virus herpes simplex di tipo 1 e tipo 2 (herpes simplex). Il primo ceppo rovina le labbra, il viso e la bocca e presenta piccole bolle. Il secondo ceppo chiaramente o asintomaticamente colpisce la zona del cavallo. L'agente patogeno viene trasmesso per contatto.

Cause di infezione

Il corriere di HSV è una persona malata. L'herpes virus di tipo 1 entra nell'ambiente dalla saliva e dalle secrezioni mucose del rinofaringe di una persona infetta la cui pelle ha eruzioni erpetiche. L'infezione si verifica quando si bacia, attraverso oggetti domestici e giocattoli, così come si verificano sessualmente in qualsiasi forma.

Le fonti di HSV-2 sono pazienti con herpes genitale e portatori del patogeno. La seconda categoria di pazienti può essere completamente sana, ma nelle secrezioni mucose degli organi genitali contengono il ceppo specificato.

Siccome il virus herpes simplex di tipo 1 e il tipo 2 entrano nel corpo di un adulto:

  • Con trasfusioni di sangue e trapianti di organi.
  • Le recidive della malattia si verificano sullo sfondo di un'immunità debole in presenza di malattie croniche, dopo stress, ipotermia e varie malattie infettive.

L'infezione da herpes nei bambini avviene attraverso la via transplacentare quando il virus viene trasmesso al feto attraverso la placenta della placenta infetta dalla madre. Se una donna incinta ha una ricaduta di herpes genitale al momento del parto, il bambino si infetta mentre attraversa il canale del parto.

A rischio di incidenza di herpes sono i neonatologi e gli operatori sanitari che sono in contatto con i fluidi biologici dei pazienti: dentisti, ginecologi, urologi, andrologi.

Fasi della malattia virale

Il virus dell'herpes di tipo 1 si sviluppa in 4 fasi.

Ci vogliono circa 10 giorni per guarire completamente un'eruzione erpetica. Se durante questo periodo le piaghe non sono guarite, è necessario consultare un dermatologo.

Un freddo primitivo sulle labbra a volte segnala lo sviluppo di tumori benigni, infezione da HIV o un significativo deterioramento del sistema immunitario. Il decorso necrotico dell'herpes con cicatrici dei tessuti aiuta a sospettare lo stato immunodepressivo del corpo.

L'herpes simplex di tipo labiale o genitale è diviso in primario e ricorrente, e quindi i suoi sintomi non sono gli stessi. Per la prima volta, HSV-2 è asintomatico. Una persona infetta diventa una portatrice di virus nascosta, ma non va dal medico a causa della mancanza di una ragione. Di conseguenza, l'herpes rinasce in una forma ricorrente.

Le recidive si verificano non solo sulla superficie esterna dei genitali. I sintomi dell'herpes genitale appaiono anche sulle gambe e sulle cosce, all'interno del canale uretrale e della vagina. Durante il contatto anale con un portatore del virus dell'herpes, infetta l'area rettale. Nelle donne, HSV-2 si verifica spesso sui glutei e alla vigilia delle mestruazioni. Altri segni della malattia sono identici ai sintomi con cui procede il virus dell'herpes di tipo 1.

Diagnosi e trattamento di HSV tipo 1 e 2

Per capire esattamente quale tipo di herpes, 1 o 2 ceppo, lo specialista aiuta la storia raccolta:

La diagnosi di laboratorio dell'herpes 1 e del tipo 2 viene eseguita in diversi modi. Il metodo ELISA, o analisi di immunofluorescenza del fluido e del sangue herpetic, rivela antigeni patogeni.

Lo studio PCR del liquido cerebrospinale (metodo di reazione a catena della polimerasi) consente di isolare le particelle di DNA del patogeno. Analisi degli strisci ginecologici e urologici dell'herpes eseguiti anche con il metodo della PCR.

Il trattamento farmacologico dell'herpes simplex viene prodotto con l'aiuto di farmaci antivirali. Tuttavia, i farmaci non possono far fronte al patogeno del 100% e si immerge nuovamente negli assoni nervosi. In generale, la terapia antivirale si basa sull'impiego orale di compresse di Acyclovir e Famvir, sul trattamento esterno del corpo con pomate di Zovirax e Acyclovir e sull'uso di supposte vaginali di Panavir.

L'immunità depressa è aumentata dagli agenti immunostimolanti - Viferon, Anaferon, ecc. Per la prevenzione delle infezioni batteriche, i siti erpetici sono trattati con perossido di idrogeno.

Anche l'herpes genitale e l'HSV sul viso sono trattati con rimedi popolari:

  • Applicare lozioni con succo fresco di celidonia ai focolai (2 o 3 volte al giorno) o comprimere con patate grattugiate, mele, aglio.
  • Per 3 settimane, bevi l'infuso di melissa. La bevanda alle erbe viene preparata infondendo 2 cucchiai. l. erbe in 400 ml di acqua bollente, filtrato e prendere 3 p. un giorno per mezza tazza in 20 minuti. prima dei pasti
  • Utile unguento per il trattamento dell'infezione da herpes è ottenuto da olio vegetale (1 cucchiaino.) E il succo di geranio ed eucalipto (5 gocce). Eruzioni di bolle di grasso 5 p. al giorno
  • È utile per elaborare i focolai affetti con succo fresco pressato da cipolle, assenzio, fichi, foglie di ontano e foglie di pioppo.
  • Per guarire rapidamente l'eruzione cutanea, viene imbrattata di albume sbattuto o delicatamente strofinata con sale, dopo aver precedentemente bagnato l'area problematica.

Se i tessuti affetti da herpes diventano edematosi, i germogli di betulla aiuteranno ad alleviare la condizione. 15 g di materia prima dovrebbero essere versati con 1 bicchiere di latte e far bollire per 5 minuti. A fuoco basso Nella forma raffreddata, la miscela viene distribuita in un sacchetto di garza e applicata al punto dolente.

Il virus dell'herpes è ben inibito dal bagno con gli oli essenziali delle foglie dell'albero del tè, eucalipto, limone e gerani. Le procedure sono raccomandate per prendere 15 minuti.

Impatto dell'HSV sul corpo

Il virus dell'herpes simplex, definito dal tipo I e II, entra nel corpo attraverso le barriere del tessuto della bocca, della laringe e dei genitali. Non appena il ceppo si trova nel corpo, viene trasportato attraverso gli interni con il flusso sanguigno e la linfa. L'agente patogeno è fissato nelle terminazioni nervose e nelle cellule del DNA. Il corpo umano, non lascia tutta la sua vita, quindi è impossibile ritirarsi. L'infezione si attiva con raffreddore e mancanza di vitamine.

Quali sono le complicazioni di HSV tipo 1 e tipo 2? Scienziati della Columbia University hanno scoperto che il virus dell'herpes negli anziani provoca la malattia di Alzheimer. Per le donne incinte, la sua presenza nel corpo è pericolosa dall'infezione e dal rifiuto dell'embrione.

La sconfitta virale della placenta porta allo sviluppo di anomalie del sistema nervoso e della milza del feto. Un neonato può nascere con pelle malata. Forse la nascita di un bambino morto a tempo pieno.

Herpes 1 - 2 tipo è pericoloso per le donne con infertilità. Nelle strutture pelviche, l'agente patogeno, indipendentemente dal sesso della persona, causa neurite, sindrome dolorosa persistente e ganglionite.

Come proteggersi dall'infezione con l'herpes?

La prevenzione dell'HSV di tipo 1 è un evento semplice: il paziente deve avere un contatto minimo con i luoghi colpiti. Se l'eruzione cutanea è localizzata intorno agli occhi, non strofinarli con le mani. Gli utenti delle lenti a contatto non sono consigliati di usare la loro saliva per inumidire i film. È severamente vietato toccare aree dolenti, baciarsi, prendere in prestito il rossetto e truccarsi con altri cosmetici. I fumatori non possono fumare una sigaretta con gli amici.

Per prevenire l'infezione di aree sane del corpo, non perforare le vesciche e non rimuovere la crosta essiccante da esse. Al momento della malattia, è auspicabile prendere da soli asciugamani e stoviglie.

L'uso di un preservativo e il trattamento dei genitali con la soluzione di Miramistina contribuirà a proteggere contro l'herpesvirus 2. In ogni caso, una persona che soffre di herpes dovrebbe lavarsi spesso le mani con il sapone e usare solo i propri prodotti per l'igiene. Il numero massimo di virus e batteri nelle mani si accumula viaggiando nei trasporti pubblici, nelle passeggiate e in contatto con il denaro. Pertanto, al ritorno a casa per eseguire misure di igiene deve essere obbligatorio.

Quando si verificano recidive di herpes genitale, è importante evitare l'intimità.

Quando è spesso necessario visitare il bagno pubblico, è consigliabile avere il proprio posto rimovibile. Se questo non è possibile, è possibile acquistare un disinfettante e gestire il sedile del water.

Quando si pianifica una gravidanza, si raccomanda alle donne di sottoporsi a test per rilevare l'HSV e gli anticorpi ad esso. Le future mamme, ricordate che l'esacerbazione dei sintomi erpetici ha un effetto negativo sulla gestazione, causa anomalie congenite o infezione durante il parto.

Herpes simplex virus (HSV) tipo 1 e 2 - che cos'è?

L'abbreviazione HSV si riferisce al virus dell'herpes simplex, che è l'agente eziologico della malattia infettiva corrispondente. Si presenta abbastanza spesso e l'infezione con l'agente patogeno raggiunge il 90%. Herpes simplex virus di tipo 1 e di tipo 2 manifesta rash caratteristici che possono avere diversa localizzazione sulla pelle, membrane mucose e portare un significativo disagio alla vita di una persona.

La malattia causata da questo patogeno è un'infezione lenta latente. Ciò significa che dopo l'infezione, può persistere a lungo all'interno delle cellule senza mostrarsi.

Agente causale

L'agente eziologico della malattia nell'uomo è il virus dell'herpes simplex (Herpes simplex o abbreviazione - HSV). Appartiene ai virus contenenti DNA della famiglia Herpesviridae, ha una forma arrotondata e dimensioni da 150 a 300 nm. Nell'ambiente, questo microrganismo è instabile, quindi muore rapidamente se esposto a fattori avversi come l'essiccazione, l'esposizione a basse e alte temperature, così come la luce solare. Il virus dell'herpes simplex ha un numero di proprietà specifiche che causano la patogenesi (meccanismo evolutivo) della malattia, tra cui:

  • La capacità di sopprimere il sistema immunitario del corpo umano, vale a dire il legame antivirale.
  • Il virus simplex può persistere a lungo nelle cellule. In questo caso, il materiale genetico durante la divisione passa alle cellule figlie. Questa caratteristica del processo infettivo è chiamata persistenza del virus.
  • Gli herpes virus 1, 2 sono distinti, hanno una certa differenza nella struttura genetica e differiscono anche nella loro localizzazione preferita del processo patologico di infezione nel corpo umano.
  • Il processo di infezione causato da herpes del primo tipo è più comune.
  • Oltre ai virus 1 e 2, il tipo 3 (l'agente eziologico della varicella e l'herpes zoster) e il tipo 4 (l'agente eziologico della mononucleosi infettiva) vengono distinti separatamente.

L'infezione di una popolazione di persone, in cui il virus dell'herpes simplex rimane nel corpo umano, causando la malattia solo in determinate condizioni, raggiunge il 90%. Di questi, l'herpes di tipo 1 si verifica nel 60% dei casi e l'agente causale del secondo tipo - fino al 30% dei casi. Per ulteriori informazioni su HSV tipo 1 e tipo 2, che tipo di microrganismo e che cosa è un'infezione herpetica può essere ottenuto consultando un dermatovenereologist.

Come viene trasmesso

Bassa resistenza nell'ambiente, che ha un herpes virus di tipo 1 e 2, causa diversi modi principali di trasmissione del patogeno del processo infettivo, questi includono:

  • Contatto diretto: la trasmissione del patogeno da parte di una persona malata o di un trasportatore di virus avviene per contatto diretto della pelle o delle mucose.
  • Contatto indiretto (indiretto): il virus colpisce prima gli oggetti circostanti (il più delle volte gli accessori per l'igiene personale e intima, nonché i piatti), quindi la pelle o le mucose di una persona sana. La condizione principale per l'implementazione di questa via di infezione è un breve periodo di tempo in cui il virus si trova sugli oggetti circostanti. In relazione a queste caratteristiche, l'infezione da contatto indiretto si verifica meno frequentemente.
  • Trasmissione sessuale - il virus dell'herpes viene trasmesso a una persona sana tramite il contatto diretto delle mucose delle strutture del tratto urogenitale. Questa via di trasmissione è un'opzione di contatto diretto, pertanto le infezioni a trasmissione sessuale si verificano abbastanza spesso.
  • Gocciolina dispersa nell'aria - l'agente patogeno viene rilasciato da una persona infetta con aria espirata e le più piccole gocce di saliva, muco. Viene trasmesso durante l'inalazione di tale aria da una persona sana.
  • La trasmissione verticale è caratterizzata dal fatto che il corpo del feto è infetto dalla madre durante lo sviluppo fetale.

Tali modi di trasmissione dell'agente patogeno e un'incidenza abbastanza elevata causano un aumento del rischio di infezione.

Digitare caratteristiche

La malattia è suddivisa in herpes simplex 1 e 2, causata dai corrispondenti patogeni. Ognuno di questi tipi differisce in alcune caratteristiche dell'infezione e nel decorso della malattia:

  • Il virus Simplex 1 viene trasmesso prevalentemente per contatto orale, portando allo sviluppo di una malattia sulle labbra.
  • L'agente causale del secondo tipo causa principalmente lo sviluppo della variante sessuale (genitale) del decorso della malattia.
  • Per due infezioni erpetiche, è caratteristica un'infezione lunga una vita in cui il corpo umano non riesce a liberarsi del tutto dall'agente patogeno.
  • Un'infezione da herpes è più facilmente "presa" da una persona malata quando vi sono sintomi clinici del processo di infezione. In assenza di una malattia attiva, rimane la possibilità di infezione di una persona sana.

Nella maggior parte dei casi, subito dopo l'infezione, il processo patologico procede senza manifestazioni cliniche e i sintomi della malattia non compaiono. La malattia di solito si sviluppa dopo l'esposizione a fattori provocatori che portano a una diminuzione dell'attività del sistema immunitario, tra cui:

  • Locale (rimanere in una brutta copia) o ipotermia generale.
  • Dieta irrazionale con assunzione insufficiente di vitamine, proteine ​​e un eccesso di grasso animale solido, l'abuso di cibi fritti e grassi.
  • Stanchezza sistematica fisica o mentale.
  • Esposizione prolungata a fattori di stress.
  • La presenza di emozioni negative che accompagnano una persona per un lungo periodo di tempo.
  • Mancanza di sonno (il periodo ottimale per dormire è il periodo dalle 22.00 alle 6.00).
  • La presenza di malattie croniche somatiche o infettive che causano il progressivo esaurimento delle forze protettive.
  • Stato di immunodeficienza congenita o acquisita (sullo sfondo di HIV / AIDS) di una persona.
  • Uso prolungato di alcuni farmaci (antibiotici, citostatici) che hanno la capacità di sopprimere l'attività del sistema immunitario.
  • Effetto tossico sul corpo umano, che ha un uso sistematico di alcol, fumo.
  • L'effetto sistematico sulla pelle dello spettro ultravioletto della luce associato all'abbronzatura o al rimanere in un lettino abbronzante.

Questi fattori stimolanti contribuiscono allo sviluppo del processo patologico e le caratteristiche del decorso della malattia devono essere prese in considerazione per l'attuazione di misure preventive.

Manifestazioni cliniche

I segni di un processo infettivo possono essere diversi, che dipende dalla sua localizzazione preferenziale, dalle caratteristiche individuali del corpo umano e dal tipo di virus. I sintomi della malattia che causa il virus dell'herpes simplex di tipo 1 sono spesso caratterizzati da lesioni nell'area delle labbra. Non sempre appaiono, ma solo sullo sfondo dell'esposizione a fattori provocatori che portano a una diminuzione dell'attività del sistema immunitario.

Inizialmente, nell'angolo della bocca o nel bordo delle labbra e della pelle, da un lato si verifica un arrossamento della pelle (iperemia) con sensazione di bruciore, meno frequente prurito. Quindi, dopo 1-2 giorni, si formano piccoli sigilli (papule), che dopo un breve periodo di tempo si trasformano in bolle (vescicole). Le vescicole di Herpes sono piene di un liquido trasparente, sono piccole e assomigliano a eruzioni cutanee con varicella o fuoco di Sant'Antonio. Dopo 2-3 bolle scoppiano, al loro posto si formano delle croste, che si staccano indipendentemente, lasciando piccole aree di iperpigmentazione (aree cutanee con un aumento del contenuto di pigmento melaninico).

I sintomi del processo infettivo causato dal patogeno 2 sono più spesso caratterizzati dalla comparsa di cambiamenti nell'area genitale di un maschio adulto o di una femmina. Appaiono anche solo attivando il patogeno sullo sfondo dell'esposizione al corpo umano di fattori avversi che portano a una diminuzione dell'attività funzionale del sistema immunitario. Secondo il decorso clinico, il processo infettivo assomiglia alla patologia causata dal virus di tipo 1.

Negli uomini, sulla membrana mucosa della testa del pene, sulla pelle del perineo, il rossore appare per la prima volta con una sensazione di bruciore, seguita dalla formazione di bolle riempite con un liquido trasparente. Nelle donne, la mucosa della vulva, il vestibolo della vagina e la pelle del perineo e delle grandi labbra sono principalmente colpite. Tali sintomi di herpes simplex di tipo 1 e tipo 2 sono caratteristici del decorso tipico del processo di infezione.

Segni di un decorso atipico della malattia

Con una significativa diminuzione dell'attività funzionale del sistema immunitario, sono possibili complicazioni specifiche della malattia di tipo 1 e di tipo 2. È caratterizzato dal fatto che l'agente infettivo proveniente dall'area del processo patologico primario si diffonde con il flusso sanguigno attraverso il corpo. Può penetrare nelle cellule di vari organi e sistemi, portando allo sviluppo di un processo infiammatorio in essi. Molto spesso, con un corso complicato del processo infettivo, il tessuto cerebrale (encefalite) e l'occhio (herpes oftalmico) sono interessati dallo sviluppo di un processo infiammatorio in essi. Gli organi dell'apparato respiratorio e digerente possono essere colpiti meno raramente. Il corso complicato dell'infezione in donne in gravidanza comporta un rischio potenziale per il corpo di un feto in via di sviluppo con lo sviluppo di una serie di processi patologici:

  • Danni al cervello con encefalite.
  • Lo sviluppo di difetti cardiaci e grandi vasi.
  • Difetti di vari organi interni.
  • Difetti cosmetici

La sconfitta del corpo del feto nelle prime fasi dello sviluppo può portare a cambiamenti incompatibili con la vita, a seguito della quale una donna ha un aborto spontaneo. L'herpes genitale complicato nelle donne causa la diffusione del patogeno agli organi genitali interni con disturbi mestruali, oltre a frequenti dolori nella regione pelvica.

Una delle caratteristiche dell'agente causale di questa malattia è la capacità di sopprimere l'attività del sistema immunitario. Questa è una causa comune di complicazioni non specifiche associate all'aggiunta di un'infezione batterica, virale o fungina secondaria. Sullo sfondo della ridotta immunità, spesso si sviluppano processi infettivi di varia localizzazione nel corpo, causati da microflora condizionatamente patogena (condizionatamente patogena).

diagnostica

Il decorso tipico del virus herpes simplex di tipo 1 non causa difficoltà nella diagnosi. Questo vale anche per l'herpes genitale causato da un patogeno di tipo 2 con la localizzazione del processo infettivo nella regione degli organi del sistema urogenitale. Sulla base dei sintomi, il medico conclude e prescrive il trattamento appropriato.

In casi dubbi, un dermatovenerologo specialista prescrive ulteriori ricerche. Comporta l'individuazione di anticorpi specifici nel sangue mediante ELISA (saggio di immunoassorbimento enzimatico) o l'identificazione del materiale genetico del microrganismo nel materiale di prova mediante PCR (reazione a catena della polimerasi). In caso di un complicato processo del processo infettivo, altri metodi di esame obiettivo diagnostico, tra cui un elettrocardiogramma del cuore, tomografia computerizzata del cervello, la consultazione di un oculista con esame del fondo dell'occhio, sono assegnati per valutare lo stato funzionale di organi e sistemi. La delucidazione dello stato del sistema immunitario comprende necessariamente ulteriori test di laboratorio con il conteggio di varie classi di globuli bianchi, la determinazione degli anticorpi nel sangue. Sulla base dei risultati della diagnosi, il medico ha l'opportunità di scegliere il trattamento più appropriato.

trattamento

Il trattamento dell'herpes moderno è complesso. Comprende diverse aree di interventi terapeutici. La soppressione dell'attività dei virus dell'herpes viene effettuata con l'aiuto di farmaci antivirali antieretici. Questi includono Acyclovir (Gerpevir). Nel corso classico del processo infettivo, questi farmaci sono usati nella forma di dosaggio per uso esterno (pomata o crema).

Nel caso di un corso complicato della malattia con la diffusione del patogeno negli organi interni, nelle strutture del sistema nervoso centrale o negli occhi, questi farmaci sono prescritti sotto forma di compresse per uso sistemico. La durata della terapia antivirale è in media 3-5 giorni. L'efficacia di questi farmaci è maggiore durante il periodo di replicazione attiva (riproduzione intracellulare) all'inizio dello sviluppo della malattia.

I farmaci antivirali per il trattamento di questa patologia non distruggono completamente il virus. Inibiscono la sua attività La verifica dei segni clinici della malattia è un segno di una diminuzione dell'attività del patogeno. Ciò significa che il virus rimane inattivo nel materiale genetico delle cellule.

L'herpes simplex viene anche trattato con farmaci di altri gruppi farmacologici. Per prevenire l'infezione batterica delle vescicole scoppiate, gli antisettici sono prescritti per l'uso locale (fukartsin, Levomekol pomata). L'auto-rimozione delle croste non è consentita. Per ripristinare meglio l'attività funzionale del sistema immunitario, è importante seguire le raccomandazioni generali e dietetiche. Se necessario, i farmaci del gruppo farmacologico possono essere somministrati immunomoduatori che stimolano il sistema immunitario. A tal fine, si raccomanda l'uso di questi farmaci a base di piante medicinali (Eleuterococco, ginseng).

Nonostante il fatto che distruggere completamente il virus e curare la malattia sia in generale impossibile, la prognosi dell'herpes è favorevole. Gli effetti negativi sulla salute si sviluppano con un decorso complicato della malattia. La prevenzione dell'herpes include misure volte a limitare o eliminare l'impatto di fattori avversi sul corpo umano. È importante aderire ad una dieta equilibrata con un adeguato apporto di vitamine nel corpo, una modalità di lavoro e riposo con durata e qualità del sonno sufficienti.

Herpes di tipo 1 e 2 - che cos'è: sintomi, trattamento

Molte persone, rilevando un'eruzione sotto forma di bolle nelle labbra, nelle mani, nel viso, non sono consapevoli del fatto che potrebbero essere HSV tipo 1 e tipo 2 - il virus dell'herpes simplex. Tale eruzione indica la presenza di un agente patogeno nel corpo, che può causare seri problemi di salute.

Che cos'è: HSV tipo 1 e 2

Herpes simplex virus è un'infezione lenta latente che può rimanere all'interno delle cellule per molto tempo senza manifestarsi. L'attivazione si verifica quando esaurimento, situazioni stressanti, malattie frequenti che riducono le proprietà protettive del corpo.

L'agente eziologico - il virus dell'herpes simplex (HSV), che fa parte della famiglia Herpesviridae, contiene una molecola di DNA.

NOTA! L'herpes del primo tipo è diagnosticato nel 60% dei casi, 2 tipi - nel 30%.

Questo virus ha una bassa resistenza nell'ambiente. Muore quando esposto a temperature estreme, luce solare.

I microrganismi di questo gruppo sono caratterizzati dalla presenza di proprietà speciali che determinano il quadro clinico dello sviluppo della malattia:

  • la capacità di ridurre lo stato immunitario di una persona;
  • lungo soggiorno all'interno della cellula, che colpisce il materiale genetico;
  • Herpes virus 1 e tipo 2 sono differenziati in base alla struttura genetica e alla localizzazione del fenomeno infettivo;
  • la malattia il più spesso causa l'herpes del primo tipo.

Oltre al tipo di herpes virus 1, 2, distinguono il tipo 3 - l'agente eziologico della varicella, deprivando e 4 - l'agente eziologico della mononucleosi infettiva. Esistono 8 tipi di HSV, i primi due dei quali sono i più comuni.

Nonostante la separazione di HSV tipo 1 e 2, sono trattati allo stesso modo, hanno sintomi ed effetti simili sul corpo. L'herpesvirus HSV-1 si manifesta come eruzioni vesciche nella cavità orale, passaggi nasali, labbra. Le bolle maturano, scoppiano, creando microtraumi sulla pelle. HSV-2 si trova nella zona genitale, che causa il suo secondo nome - herpes genitale.

Possibili complicazioni

Con una significativa diminuzione della funzionalità del sistema immunitario, si può sviluppare una complicazione in cui i microrganismi infettivi si diffondono attraverso il flusso sanguigno in tutto il corpo. Spesso diagnosticato con encefalite e herpes oftalmico - infiammazione nei bulbi oculari. Raramente colpiti organi del tratto respiratorio e digerente.

La presenza del virus nel corpo di una donna incinta provoca la formazione di fenomeni patologici nell'embrione:

  • malattie cardiache e vasi sanguigni;
  • patologia cerebrale;
  • violazione della funzionalità degli organi interni;
  • difetti cosmetici

L'agente patogeno è in grado di sopprimere l'attività immunitaria, iniziando l'adesione di infezioni secondarie di vario tipo.

Modi per trasferire

Tra i modi di infezione con il virus HSV-1 emettere:

  • Contatto diretto L'agente patogeno viene trasmesso da una persona infetta attraverso il contatto con le membrane mucose, la pelle.
  • Contatto indiretto I microrganismi vengono dapprima depositati sulla superficie degli oggetti, quindi cadono sulla pelle. Una condizione importante per l'infezione indiretta è un breve periodo di tempo di esistenza del virus sugli oggetti.
  • Via aerea. L'agente patogeno viene escreto con piccole gocce di muco, la saliva nell'aria espirata.

L'infezione da virus herpes simplex di tipo 2 si verifica come segue:

  • Contatto sessuale Nei rapporti sessuali non protetti, l'HSV viene trasmessa attraverso l'epitelio mucoso del sistema urogenitale.
  • Distribuzione verticale L'embrione è infetto, si trova nella fase di crescita intrauterina, da una madre infetta.

L'herpes del primo e del secondo tipo può penetrare nel corpo di una persona sana durante la trasfusione di sangue, la chirurgia del trapianto di organi, poiché lo stato immunitario del ricevente diminuisce durante l'attecchimento della struttura anatomica.

Caratteristica degli anticorpi virali

Durante il decorso della malattia, il corpo sintetizza anticorpi anti-HSV - immunoglobuline, che sono denotate dalle lettere ig e sono divisi in 5 classi: IgM, IgG, IgA, IgE, IgD.

Le immunoglobuline IgA sono sintetizzate nell'epitelio mucoso che si trova nel latte umano e nelle ghiandole salivari. La loro funzione è quella di proteggere il corpo da eventi patogeni.

Interessante! Il virus ha la neuroinvasività - la capacità dei microrganismi di penetrare nel sistema nervoso. Questa proprietà trasforma una persona in una virale carrier fino alla fine della vita.

La classe di IgD viene prodotta nell'embrione durante il periodo di sviluppo intrauterino, mentre nell'adulto rimane una concentrazione insignificante.

La presenza di un virus IgE conferma la tendenza dell'organismo alle reazioni allergiche.

Per la diagnosi dei valori più importanti di anticorpi IgG (anti hsv IgG) e IgM (anti hsv IgM). Immediatamente dopo l'infezione, l'IgM può essere rilevata nel sangue, dopo alcuni giorni - anticorpi di classe G contro il virus dell'herpes simplex di tipo 1 e 2. I valori dei tipi di anti hsv 1, 2 tipi e la loro conformità agli standard sono indicati su moduli di laboratorio.

Gli anticorpi anti virus herpes simplex tipo 1 e tipo 2 possono andare oltre i valori normali. Nel caso di una diminuzione dei valori, il risultato è negativo, con un aumento - positivo.

Metodi diagnostici

Come materiale biologico per la determinazione dell'herpes 1 e del tipo 2 usare il sangue: capillare o venoso.

Esistono due metodi di ricerca:

Le differenze nei metodi risiedono nel fatto che la PCR rileva il DNA del virus nei campioni di tessuto originale e l'ELISA, anticorpi contro l'infezione rilevati nei tessuti dell'intero organismo.

In caso di rilevamento di IgG positive in herpes di tipo 1 o 2, si può capire che è stato utilizzato il metodo ELISA. La diagnostica PCR viene utilizzata per determinare un tipo virale specifico quando è impossibile determinare la localizzazione dell'infezione.

Come trattare l'herpes negli adulti

Le persone infette hanno un'immunità temporanea all'HSV, le recidive vengono registrate quando lo stato immunitario diminuisce, il che influenza l'intensità e la frequenza dell'infezione.

Ricordate! Distruggere completamente il virus è impossibile.

Il regime di cura dell'herpes è un farmaco antivirale insieme a farmaci immunomodulatori. I prodotti antiepetici efficaci includono:

  • famciclovir,
  • Zovirax,
  • aciclovir,
  • Valacyclovir.

I farmaci hanno un'attività pronunciata nella lotta contro il virus. L'aciclovir è usato più spesso. Ciò è dovuto alla somiglianza della struttura del prodotto con le cellule di amminoacidi appartenenti a HSV. Il farmaco entra nella molecola del DNA, sopprimendo l'attività virale.

Nella fase iniziale, la terapia HSV viene effettuata solo per mezzo di creme, unguenti, gel. Per gli herpes di tipo 1 e 2, vengono usati gli stessi medicinali. Con la manifestazione di infezione urogenitale, è necessario utilizzare supposte, compresse. La forma della compressa della medicina è prescritta dal medico, in base alla gravità della malattia, alla frequenza delle recidive.

L'infezione erpetica è incurabile, è possibile solo sopprimere la sua attività. Le complicanze si formano nella grave malattia. Per prevenire l'infezione, evitare il contatto con fattori avversi alla salute.

Herpes 1 e type 2 di cosa si tratta?

Herpes simplex virus di tipo 1 e tipo 2 - sintomi, cause di infezione, caratteristiche del trattamento

Herpes simplex virus di tipo 1 e tipo 2 è una malattia virale che è comune tra le persone con immunità debole.

Una volta infettato, una persona diventa portatrice di questa malattia per tutta la vita. Durante la remissione, non è contagioso, ma alla successiva ricaduta il paziente può trasmettere lo sforzo ad altre persone.

Caratteristiche di infezione e perdite

L'infezione da herpes di tipo 1 o 2 può essere eseguita in diversi modi:

  • attraverso la placenta la madre infetta il neonato;
  • a rischio sono i medici che hanno un contatto diretto con i pazienti infetti;
  • le persone comuni sono infette dall'herpes di tipo 1 attraverso i baci, l'uso di articoli di igiene comuni, un piatto;
  • l'herpes genitale di tipo 2 può essere infetto durante il rapporto senza protezione barriera.

Secondo le statistiche, più della metà della popolazione dell'intero paese è portatrice di herpes dei primi due tipi.

Gli esperti notano che un'alta soglia di infezione nei paesi del terzo mondo, anche se nei paesi sviluppati, questo problema è presente.

Importante: è impossibile eliminare virus herpes simplex 1 o 2. se si è già sistemato nel corpo, devi imparare a vivere con lui.

I primi giorni dopo l'attivazione del ceppo sono particolarmente pericolosi. Una persona non sente ancora i sintomi della malattia, ma è già contagioso con gli altri.

Herpes tipo 1 foto

Fasi di sviluppo di herpes simplex tipo 1

L'herpes simplex di tipo 1 si sviluppa e procede in più fasi:

  • Sensazione di leggero prurito e formicolio nella regione della bocca o del naso.
  • Infiammazione visibile, formazione di una bolla con contenuti trasparenti.
  • Sfondamento della bolla, perdita di secrezioni ad alta concentrazione di agenti patogeni.
  • La formazione di croste e croste nel sito di lesione.

L'eruzione cutanea sul viso è accompagnata da notevole disagio e dolore al minimo contatto con la piaga.

Il processo di guarigione è aggravato dal fatto che a causa dei muscoli mobili del viso, delle espressioni facciali sviluppate, la crosta sulla zona interessata esplode e sanguina costantemente. In media, il processo di recupero richiede 7-10 giorni.

Caratteristiche del corso di herpes simplex di tipo 2

L'herpes genitale di tipo 2 con infezione iniziale è asintomatico. La persona non ha alcun disagio, ma è già contagioso.

Questo è il pericolo principale di questo ceppo. Con la successiva attivazione del virus, le lesioni appaiono sui genitali, all'interno della vagina nelle donne o sui glutei.

La malattia può svilupparsi nell'interno coscia, nell'ano. Scopri di più sul nostro sito web su herpes di tipo 6 e herpes di tipo 7.

Le fasi del corso sono le stesse dell'herpes di tipo 1, ma le lesioni delle mucose e della pelle scompaiono più a lungo, la malattia è più dolorosa.

In questo momento, è di vitale importanza seguire l'igiene con cura speciale, abbandonare sapone o gel per l'igiene intima con elevata acidità, perché il suo uso causerà bruciore e disagio.

Importante: l'intimità durante questo periodo è anche controindicata, incluso uno non dovrebbe praticare durante il periodo di carezza acuta dell'herpes orale (pompino e cunnilingus).

Un grosso problema con lo sviluppo di questa malattia è che molti pazienti non si rendono nemmeno conto di essere infetti e la malattia è ora acuta. Senza saperlo, infettano altre persone.

L'herpes di tipo 1 o 2 porta il pericolo per il paziente infetto e per coloro che lo circondano, ma è davvero possibile imparare come convivere se si seguono regole semplici.

Metodi diagnostici

L'herpes può essere diagnosticato in vari modi. A volte è sufficiente che il medico guardi il paziente per capire la natura delle lesioni sul viso o sui genitali. Il primo stadio della diagnosi è l'esame del paziente, l'anamnesi.

Successivamente, vengono nominati test di laboratorio:

  1. saggio immunoassorbente legato all'enzima - rilevamento nel corpo di anticorpi verso un ceppo specifico del virus dell'herpes. Gli anticorpi sono classi M e G. La presenza del primo tipo indica che il corpo è infetto, ma la malattia non è in forma acuta. Gli anticorpi G indicano una fase attiva dello sviluppo della malattia;
  2. metodo di coltura - adatto a pazienti con forma acuta di herpes. Una secrezione patologica viene prelevata dalla vescicola sul corpo, che viene seminata in condizioni speciali. Consente di determinare con precisione il ceppo del virus, il momento dell'infezione, in particolare lo sviluppo della malattia. Questo metodo è il più costoso e lungo;
  3. reazione a catena polidimensionale (PCR): consente di isolare il DNA del ceppo e determinare il numero esatto di virus nel corpo.

Tutte le persone sospettate di avere il virus dell'herpes simplex nei loro corpi dovrebbero essere esaminate periodicamente.

Ciò è particolarmente vero per le donne incinte o le coppie che hanno in programma di concepire un bambino.

La presenza del ceppo 1 o 2 del tipo non è una controindicazione diretta alla nascita di un bambino, ma la coppia ha l'opportunità di sottoporsi a una terapia preventiva preventiva per ridurre la probabilità di recidiva e infezione del feto.

Foto di tipo Herpes 2

Cause di infezione e frequenti recidive

L'herpes sulle labbra o sui genitali viene spesso definito "freddo". Questo nome non è casuale, perché l'eruzione cutanea sulle mucose appare dopo o durante le infezioni respiratorie.

Quando il sistema immunitario è gravemente indebolito e non può resistere al virus, viene attivato.

Per ridurre la probabilità di recidiva, è necessario prestare particolare attenzione all'indurimento, se possibile evitare luoghi affollati durante i periodi di sviluppo attivo di infezioni respiratorie.

Durante la gravidanza, la probabilità di sviluppare herpes sulle labbra e sui genitali aumenta in modo significativo, poiché si verificano cambiamenti evidenti nel corpo e una notevole pressione viene esercitata su tutti gli organi e sistemi interni.

Lo sfondo ormonale di una donna cambia anche durante questo periodo, che sopprime leggermente i virus attivi, ma se ci sono eruzioni cutanee sulle mucose, è impossibile trattarli con noncuranza.

È necessario contattare immediatamente il medico in modo da prescrivere una terapia adeguata adatta alle donne in gravidanza.

Pericolo del virus dell'herpes

Nella maggior parte dei casi, il virus herpes simplex di tipo 1 e tipo 2 non rappresenta un pericolo significativo per il corpo. Alcuni rischi riguardano lo sviluppo fetale se una donna incinta è infettata da uno di questi ceppi.

È molto più pericoloso dei virus di tipo 3-8, che possono provocare gravi disturbi da mononucleosi, varicella e sclerosi multipla a gravi processi oncologici.

Se una persona osserva nuovi sintomi insoliti, ha bisogno di visitare l'ospedale per la ricerca, la diagnosi completa, l'esclusione della probabilità di sviluppare tipi di herpes 3-8.

Trattamento farmacologico del virus dell'herpes simplex

Il trattamento dei pazienti nel periodo acuto di herpes e durante la remissione è diverso. Nel primo caso, la terapia dovrebbe combinare l'uso di droghe per uso esterno e interno.

Ai pazienti vengono prescritti farmaci a base di aciclovir, che vengono assunti sotto forma di compresse e utilizzati esternamente come un unguento.

Quando viene rilevato l'herpes genitale, vengono prescritte le candele di Panavir. Dopo il completamento del periodo acuto, è necessario ripristinare il sistema immunitario.

A tal fine, il paziente segue corsi su immunomodulatori e immunostimolanti, i più popolari dei quali sono Anaferon, Viferon e simili.

Nel periodo acuto della malattia, è meglio abbandonarli, in modo da non causare una reazione autoimmune.

I farmaci antivirali vengono assunti per altri 7-10 giorni dopo la scomparsa assoluta dei sintomi. La terapia immunostimolante viene effettuata secondo lo schema prescritto dal medico.

Metodi tradizionali di trattamento dell'herpes simplex

Oltre alla terapia farmacologica tradizionale, è possibile utilizzare i metodi tradizionali di trattamento delle lesioni sulle mucose.

Buoni risultati sono date lezioni con succo fresco di celidonia. La ferita si asciuga molto più velocemente, la pelle sotto di essa viene ripristinata.

Questo metodo viene utilizzato in estate durante la crescita attiva di una pianta medicinale.

L'infusione di Melissa ha una buona proprietà anti-infiammatoria, ma è necessario berlo giornalmente per un mese.

Questo metodo è anche usato per scopi profilattici. Il gonfiore dei tessuti rimuove l'infusione di germogli di betulla, che possono essere assunti per via orale e utilizzati come impacchi.

Alcuni guaritori popolari raccomandano di strofinare la lesione con sale per accelerare la guarigione della ferita. L'area infiammata si asciuga più velocemente, ma questo metodo può causare ustioni alla pelle e alle mucose.

Il sale irrita il tegumento infiammato, quindi questo trattamento è accompagnato da sensazioni spiacevoli. Per liberare la pelle dalle croste, puoi lubrificarla con un albume leggermente sbattuto. Formerà una pellicola trasparente sulla superficie che svolge una funzione protettiva.

Succo di cipolle, fichi, aspen e ontano ha un effetto antinfiammatorio e lenitivo sulla pelle, quindi questa composizione può essere utilizzata esternamente.

Non è auspicabile sostituire completamente la terapia farmacologica con i metodi tradizionali. Possono essere combinati con successo per velocizzare il recupero.

Nonostante il fatto che sbarazzarsi di un tale virus dell'herpes non sia realistico, perché immediatamente dopo essere entrato nel corpo entra nel DNA umano, può essere combattuto con successo durante i periodi di ricaduta.

Prevenzione dell'infezione e re-infezione

Per ridurre la probabilità di infezione da herpes virus semplici di tipo 1 o 2, è necessario monitorare attentamente l'igiene, non utilizzare rossetti, spazzolini da denti, posate, fare sesso solo in un preservativo, e nei bagni pubblici non sedersi sul sedile del water o usare disinfettanti speciali in forma spray per il trattamento di tali zone.

Dopo aver visitato luoghi pubblici, assicuratevi di lavarsi le mani con sapone antibatterico. Seguendo questi semplici consigli, sarete in grado di evitare l'infezione con il virus dell'herpes.

Herpes 1 e type 2, che cos'è?

Secondo le statistiche esistenti, la frequenza della sconfitta dell'umanità con i virus dell'herpes simplex è seconda solo agli agenti causali delle malattie respiratorie acute (infezioni respiratorie acute, influenza, ecc.). Oltre al disagio molto tangibile che accompagna il decorso tipico di questa malattia, un'infezione erpetica è particolarmente pericolosa per le persone con ridotta immunità durante la gravidanza.

Cos'è l'herpes?

Abbastanza spesso in letteratura c'è anche il nome "scientifico" del virus herpes simplex (HSV) - herpes simplex virus (HSV). Appartiene alla vasta famiglia di virus dell'herpes ed è di due tipi: primo e secondo, con una struttura simile. Per entrambi i tipi, la vita nel corpo umano è caratteristica.

La fonte dell'infezione da HSV è sempre umana. Manifestazioni cliniche ovvie possono essere assenti, cioè molte persone non sono nemmeno consapevoli di essere contagiose per gli altri.

Esistono diversi modi per trasmettere HSV:

  • Airborne.
  • Pin.
  • Sessuale.
  • Ante e intrapartum (trasmissione dell'HSV dalla madre al feto durante la gravidanza o l'infezione del bambino durante il parto).

Dopo la penetrazione nel corpo umano, il virus inizia a moltiplicarsi attivamente nei nuclei delle cellule. Per i neuroni sensibili, le particelle virali penetrano nei gangli (gangli), dove passano in uno stato latente ("ibernazione"). Sotto l'influenza di fattori sfavorevoli, il virus viene attivato con lo sviluppo di un tipico quadro clinico.

Inoltre, il virus è in grado di penetrare il sistema linfatico, soprattutto durante l'infezione iniziale. In caso di disturbi nel sistema immunitario, questo può contribuire alla generalizzazione (diffusione) dell'infezione da herpes.

Una caratteristica importante dell'HSV è la possibilità di incorporare le cellule del corpo umano nel genoma, in conseguenza del quale il sistema immunitario non è in grado di distruggere completamente il virus. Ciò significa che HSV rimane in loro per sempre.

L'habitat di questo tipo di HSV sono i gangli nervosi del nervo trigemino, che innerva la membrana mucosa della bocca e delle labbra, così come la pelle del lobo dell'orecchio e la maggior parte delle guance. Di conseguenza, le manifestazioni caratteristiche di HSV-1 sono altrimenti chiamate "herpes orolabiale". Inoltre ci sono nomi popolari: "freddo", "febbre" sulle labbra.

La "conoscenza" iniziale con il virus dell'herpes simplex del primo tipo è di solito fatta nella prima infanzia (fino a tre anni). I bambini nella maggior parte dei casi sono infetti da madri e persone care attraverso baci e contatti tattili.

Secondo varie fonti, oltre il 90% degli adulti ha rilevato anticorpi (IgG), indicando l'infezione esistente e il trasporto di HSV-1, anche in assenza di sintomi clinici.

A causa del diffuso sesso orale-genitale, l'HSV-1 può colpire anche i genitali.

Tradizionalmente, il virus dell'herpes simplex del secondo tipo è indicato come infezioni genitali. L'infezione da HSV-2 di solito avviene attraverso il contatto sessuale. Il virus è localizzato nei gangli nervosi del plesso lombosacrale, che provoca una lesione predominante della pelle e delle membrane mucose degli organi genitali esterni, così come l'area dell'ano.

Il picco di infezione da HSV-2 si verifica all'età del debutto sessuale. La sua prevalenza è notevolmente inferiore all'HSV-1: circa il 25% della popolazione adulta è infetto. Si noti che le donne sono infettate con l'herpes genitale più spesso rispetto agli uomini.

Quando HSV-2 è meno frequente o meno atipico durante il processo infettivo, il che crea notevoli difficoltà nella diagnosi tempestiva della malattia.

Herpes e gravidanza

Il virus dell'herpes simplex rappresenta una vera minaccia per il feto e il neonato. Se la gestante prima ha contratto l'infezione con l'herpes durante la gravidanza, il rischio è massimo. In questo caso, il fattore principale è l'età gestazionale in cui si è verificata l'infezione.

Il più pericoloso è il primo trimestre di gravidanza quando il nascituro non è ancora protetto dalla placenta. In questi casi, la morte fetale può verificarsi con aborto spontaneo successivo o la formazione di varie anomalie dello sviluppo in esso, che sono spesso incompatibili con la vita.

L'infezione primaria con herpes nel secondo o terzo trimestre di gravidanza è molto meno spesso fatale. Tuttavia, in questo caso, sono possibili anche malformazioni dei vari organi interni del feto (ad esempio, il cuore, l'analizzatore visivo o uditivo, il sistema respiratorio).

La riattivazione di un'infezione cronica durante la gravidanza nella maggior parte dei casi si verifica favorevolmente e senza gravi conseguenze per il nascituro. Tuttavia, con la localizzazione genitale delle manifestazioni di herpes 1 o 2 tipi alla vigilia del parto, l'infezione del neonato è possibile quando passa attraverso il canale del parto materno. Ciò può provocare lo sviluppo dell'herpes neonatale con conseguenze piuttosto gravi per il bambino. Questo è il motivo per cui l'esacerbazione dell'herpes genitale alla fine del terzo trimestre di gravidanza funge da indicazione per il taglio cesareo.

Quando si pianifica una gravidanza (preparazione pregravidaria), una donna deve sottoporsi a un complesso di esami, compresa la determinazione del livello di immunità specifica al virus dell'herpes simplex di tipo 1 e 2.

Come identificare HSV?

Con un corso tipico di infezione da herpes, diagnosticare la malattia non è particolarmente difficile. Manifestazioni di herpes, indipendentemente dalla posizione e dal tipo di virus, nel suo sviluppo di solito passano attraverso quattro fasi:

  • Al primo stadio c'è una sensazione di prurito, formicolio, formicolio sul luogo del futuro rash. Spesso c'è un arrossamento limitato della pelle o delle mucose.
  • Il secondo stadio è caratterizzato dalla comparsa di singole o multiple piccole bolle riempite di liquido. Il contenuto delle bolle è inizialmente trasparente, che diventa rapidamente torbido.
  • La rottura delle bolle segna il passaggio al terzo stadio del processo patologico. Al loro posto ci sono difetti dell'epitelio - ulcere tegumentario, che sono piuttosto dolorose. Durante questo periodo, il paziente è più contagioso per le altre persone, poiché il contenuto delle bolle contiene un'enorme quantità di particelle virali.
  • Nella quarta fase si verifica la guarigione delle ulcerazioni, che è accompagnata dalla formazione di una crosta ("croste"). Qualsiasi danno alla crosta è solitamente accompagnato da dolore e sanguinamento.

A volte il processo patologico può verificarsi con sintomi cancellati. In questi casi, oltre a confermare la diagnosi, ad esempio, la localizzazione atipica dell'infezione da herpes, vengono utilizzati ulteriori metodi diagnostici. Gli obiettivi di questa diagnosi sono:

  • Determinazione del livello di anticorpi specifici - immunoglobuline (Ig). Solitamente utilizzato saggio immunoassorbente legato all'enzima (ELISA).
  • Rilevazione del DNA del virus utilizzando la reazione a catena della polimerasi (PCR) o DOT blot (ibridazione DOT).

Spesso entrambi i metodi sono applicati in un complesso.

Utilizzando questo metodo diagnostico, è possibile determinare il livello di immunità specifica di una persona all'infezione da virus herpes e valutare l'età dell'infezione. Sangue venoso investigato

In risposta alla penetrazione di qualsiasi agente infettivo, il sistema immunitario umano inizia a produrre anticorpi speciali - immunoglobuline (Ig). Differiscono nelle classi (ad es., IgA, IgM, IgG).

Pertanto, l'aspetto nella classe Ig di sangue m caratterizza un processo infettivo acuto o la sua riattivazione. La rilevazione della classe Ig definisce il livello della risposta immunitaria e consente di giudicare la durata dell'infezione con HSV. Nella diagnosi di infezione da herpes virus, entrambe le classi di Ig (IgM e IgG) sono generalmente determinate.

Possibili risultati della ricerca:

  • In una persona che non si è mai vista nella sua vita con il virus dell'herpes simplex, sono assenti Ig specifici di entrambe le classi.
  • La rilevazione di solo IgG in una piccola quantità (in assenza di classe Ig M) indica la presenza di un virus nel corpo. Allo stesso tempo, le manifestazioni patologiche possono essere assenti sia nel passato che nel futuro, cioè, tale persona è un vettore di virus asintomatico.
  • Se l'IgG è determinata in una quantità maggiore, allora questo può indicare, ad esempio, la riattivazione dell'infezione. Normalmente, questo risultato può verificarsi anche durante la gravidanza (a causa di cambiamenti dello stato immunitario durante questo periodo). In questi casi, il sangue viene riesaminato dopo 10-14 giorni. L'aumento del numero di IgG diverse volte parla di patologia.
  • La definizione di IgM solo in assenza di IgG caratterizza un'infezione "fresca" e la presenza di un processo infettivo acuto.
  • L'aspetto di IgG con IgM positivo determina la transizione del periodo acuto al subacuto o alla riattivazione del processo cronico.

L'interpretazione finale dei risultati di qualsiasi ricerca dovrebbe essere data solo da un medico.

In alcuni casi (ad esempio, se c'è un decorso atipico del processo infettivo), i metodi volti ad identificare l'agente patogeno sono usati per differenziare la diagnosi delle manifestazioni cliniche. Il più famoso di questi è PCR.

Qualsiasi materiale biologico (sangue, raschiamento della pelle o delle mucose, liquido cerebrospinale, ecc.) Viene studiato. Se il DNA dell'HSV o anche le sue particelle vengono rilevate, il risultato è considerato positivo. La sensibilità del metodo PCR è piuttosto alta ed è del 95% o superiore.

trattamento

Sfortunatamente, non esistono ancora farmaci per il trattamento eziologico delle infezioni da herpes, che eliminerebbero completamente il virus dal corpo umano. I mezzi attualmente utilizzati possono disattivare l'HSV, riducendo la frequenza delle recidive e riducendo l'intensità dei sintomi. La seconda direzione del trattamento dell'infezione da herpes è quella di aumentare la resistenza generale (resistenza) del corpo.

A questo scopo, vengono utilizzati due tipi di farmaci:

  • Antivirale. Questi includono nucleosidi aciclici (ad esempio, aciclovir, penciclovir, valaciclovir), thromantadina e alcuni altri.
  • Immunostimolanti - complessi vitaminico-minerali, antiossidanti, preparati del gruppo interferone, ecc.

La base del trattamento dell'herpes sia nel primo che nel secondo tipo è l'uso di farmaci antivirali. Possono essere utilizzati sia a livello sistemico che topico (ad esempio sotto forma di un unguento, gel o crema).

È importante sapere che il trattamento con farmaci antivirali è più efficace nelle primissime fasi della manifestazione di infezione da herpes.

I mezzi per uso sistemico (per via orale o per iniezione) devono essere prescritti esclusivamente da un medico sotto il suo controllo. Tipicamente, una tale via di somministrazione è assegnata nel primo episodio della malattia o nel caso di un corso complicato o grave del processo infettivo.

Il trattamento locale delle manifestazioni di infezione da herpes comporta l'applicazione alle lesioni degli agenti antivirali. Tipicamente, questo trattamento viene applicato più volte al giorno e dura in media 3-7 giorni (a seconda dell'area della lesione e della gravità delle manifestazioni cliniche).

Il trattamento antivirale durante la gravidanza ha un uso piuttosto limitato, dal momento che gli schemi tradizionali per il trattamento dell'herpes sono generalmente controindicati per le donne incinte. In questo caso, il medico ti aiuterà a scegliere il miglior regime di farmaci e trattamenti.

Il prerequisito per il trattamento dell'herpes di qualsiasi tipo è l'uso di farmaci immunocorrettivi e l'adesione ai principi di uno stile di vita sano.