Dermatoscopia di talpe

La maggior parte delle persone ha voglie e segni di nascita sui loro corpi. Alcuni di loro sono presenti fin dalla nascita, altri appaiono nel processo della vita. Le talpe per la maggior parte non rappresentano un pericolo per la salute umana. Tuttavia, alcune formazioni simili alle talpe possono causare preoccupazione e richiedono ricerche per determinare la loro natura.

Dermatoscopia di talpe - l'essenza del metodo

La dermatoscopia è un metodo per studiare i tumori sulla pelle di una persona (nevi), che consiste nel ispezionare visivamente una talpa con il suo ingrandimento multiplo.

In precedenza, era possibile determinare la natura della voglia solo dopo aver condotto un sondaggio e raccolto le analisi di un nevo già rimosso. Ora il metodo di dermatoscopia consente di riconoscere una neoplasia maligna (melanoma) senza previa rimozione, direttamente sul corpo umano.

È importante sapere che la dermatoscopia viene eseguita solo per l'esame delle formazioni nelle prime fasi del loro sviluppo.

Pertanto, non si dovrebbero eseguire talpe e voglie. È necessario ispezionare regolarmente il proprio corpo e consultare un medico per un consiglio.

Qual è la procedura per

Il metodo dermatoscopico risolve i seguenti compiti:

  • Determina se un nevo è un melanoma maligno.
  • Diagnosi della malattia della pelle.
  • Tracciamento di possibili cambiamenti che si verificano con le talpe.

Nel condurre la dermatoscopia, il medico disegna i seguenti punti:

  • La dimensione del nevo.
  • Simmetria.
  • Bordi irregolari.
  • Pigmentazione.
  • Condizioni di stabilità

Identificando questi parametri, il medico può formulare una conclusione sul fatto che ciascuna particolare talpa sia pericolosa e se sia necessario condurre ulteriori test di laboratorio.

Sui segni di talpe maligne e come rimuoverli qui.

Indicazioni e controindicazioni per

Le indicazioni per l'esecuzione della procedura di dermatoscopia sono:

  • La presenza di talpe sul corpo.
  • Cambio di talpe (dimensione, forma, colore).
  • La presenza di un gran numero di moli e / o voglie.

Le persone con pelle chiara e talpe su di esso più grandi di ½ cm in una quantità di 5 o più pezzi sono raccomandati per essere diagnosticati regolarmente (circa una volta ogni sei mesi).

Anche a rischio di contrarre il melanoma sono:

  • Donne incinte
  • Gente dalla pelle chiara e dai capelli biondi.
  • Persone blu, verdi e dagli occhi grigi.
  • Gente lentigginosa
  • Persone con macchie di età sul corpo.

Non sono state rilevate controindicazioni all'uso delle procedure dermatoscopiche. Sono possibili solo reazioni allergiche al lubrificante, che è utilizzato per alcuni tipi di dermatoscopi, ma questi fenomeni sono molto rari.

Questo metodo di ricerca è sicuro e indolore, che consente anche alle donne incinte e ai neonati di eseguirlo.

Dispositivo dermatoscopio

Un dermatoscopio è una lente d'ingrandimento, combinato con una fotocamera. Il dispositivo funziona secondo i principi del microscopio:

  • Aumenta ripetutamente l'area con una talpa.
  • Il raggio del dispositivo penetra negli strati profondi del derma.
  • Il dispositivo determina la natura delle celle.

Il dermatoscopio determina la natura della neoplasia con un'accuratezza del 97 percento, e nell'80 percento dei casi la diagnosi fatta usando questo è successivamente confermata da studi clinici.

Tecnica di procedura

La tecnica della dermatoscopia è abbastanza semplice e passa attraverso i seguenti passaggi:

  • Il paziente si siede o si siede su un divano in una posizione comoda.
  • L'area di studio è imbrattata con gel per eliminare l'abbagliamento e aumentare la trasparenza dello strato superiore della pelle.
  • Un dermatoscopio è guidato alla voglia e il medico esegue un sondaggio della talpa aumentato di dieci volte con essa.
  • Su una scala situata sul vetro dello strumento, il medico determina i parametri della talpa e disegna una conclusione appropriata.
  • La procedura termina con un'attenta rimozione dei resti del gel dal corpo del paziente.

Ora ci sono anche dispositivi elettronici per la dermatoscopia. Tale apparecchiatura "studia" in modo indipendente un nevo e calcola i suoi parametri programmaticamente, visualizzando i risultati sullo schermo. Ma l'analisi e la valutazione dei dati vengono eseguite solo da un medico.

Con l'aiuto della dermatoscopia, le talpe vengono anche fotografate per gli esami successivi. Questo viene fatto per tracciare lo sviluppo di un nevo in dinamica.

La dermatoscopia non viene eseguita per studiare le formazioni incolori e le talpe nodulari.

A proposito di dermatoscopia e rimozione di talpe su video

Prezzo della procedura

La dermatoscopia viene eseguita in molte cliniche e studi di cosmetologia. Il costo della procedura dipende da diversi fattori:

  • Il numero di moli che richiedono una procedura.
  • La necessità di fotografare, stampare foto.
  • Hai bisogno di consultare un medico.
  • La necessità di un trattamento

Considerando questi momenti, il costo di una dermatoscopia a singolo elemento varia in media da 400 a 1000 rubli.

Non importa quanto sia carina la talpa a volte, può essere mortale. È molto importante ispezionare regolarmente il proprio corpo e consultare un medico in tempo se vengono trovate nuove lesioni o se cambiano quelle vecchie. La procedura di dermatoscopia è semplice e sicura. La sua condotta regolare risolverà ogni dubbio sulle macchie sul corpo umano e preverrà le gravi conseguenze dello sviluppo di tumori.

Dermatoscopia dei tumori della pelle: tipi di diagnostica, prezzi, recensioni

Il 1989 è un'importante pietra miliare nello sviluppo di un nuovo metodo diagnostico per la valutazione visiva delle lesioni cutanee: la dermatoscopia. Da quel momento entrò nella pratica attiva dei dermatologi moderni.

La società dermatoscopica internazionale (IDS), creata tredici anni fa per aumentare il livello di istruzione in questo settore e facilitare le prove cliniche del metodo in tutti gli angoli del globo, divenne il principale divulgatore della dermatoscopia.

L'obiettivo principale di IDS è lo scambio internazionale di esperienze sulla diagnosi precoce e sulla prevenzione dei melanomi.

Concetto di metodo

La dermatoscopia è un esame minimamente invasivo dei tumori della pelle per la loro neoplasia, eseguita utilizzando un dispositivo speciale: un dermatoscopio.

La dermatoscopia consente anche di effettuare una diagnosi accurata in presenza di malattie della pelle del melanocitico (qui è possibile includere diversi tipi di talpe) e di eziologia non melanocitica (casi di carcinoma a cellule squamose, carcinoma a cellule basali o cheratosi seborroica). Un certo numero di criteri dermatoscopici specifici sono stati sviluppati per la formulazione impeccabile di queste diagnosi.

Con lo sviluppo della dermatoscopia, è stato utilizzato per diagnosticare malattie della pelle di natura non neoplastica (i casi di psoriasi, pink e lichen planus rientrano in questa categoria).

I ricercatori di tutto il mondo continuano a identificare i criteri per tutte le nuove malattie della pelle che non sono state precedentemente oggetto di esami dermatoscopici.

I dermatologi russi hanno dato un grande contributo allo sviluppo della dermatoscopia, stabilendo i criteri per le prime manifestazioni di eritema fisso, sarcoma di Kaposi, mollusco contagioso, acantosi nera e anche un certo numero di lesioni cutanee.

In tutto il mondo, la dermatoscopia è praticata da oltre 15.000 medici specializzati in dermatologia, oncologia dermatologica e chirurgia plastica.

Oltre alla diagnosi delle malattie della pelle, il metodo dermatoscopico è utilizzato per:

  • Identificare l'efficacia della tattica scelta di trattamento delle lesioni cutanee. Controllando le dinamiche del processo terapeutico, la dermatoscopia fornisce una base per concludere quanto sia efficace questo o quel metodo di trattamento.
  • La scelta dell'intervento chirurgico per la rimozione di talpe e altre neoplasie, sulla base delle osservazioni della loro condizione.
  • La scelta del trattamento per talpe di diversi tipi. La dermatoscopia aiuta a identificare le neoplasie che rappresentano un rischio per la salute umana e decidere la loro rimozione.
  • Fai la scelta giusta del tipo di laser utilizzato per rimuovere le lesioni cutanee. La base di questa infallibilità è la capacità di stabilire con precisione il tipo di lesioni cutanee.
  • Differenziazione delle malattie del cuoio capelluto. Prima dell'avvento della dermatoscopia, la definizione di alcune malattie (come la decalcificazione della follicolite o del lupus eritematoso) era più difficile per i dermatologi.
  • Diagnosi di malattie delle piastre ungueali di varie eziologie (tra cui funghi).
  • Monitoraggio dinamico dei nevi. A causa dei diversi schemi del moderno supporto del sistema diascopico, gli specialisti hanno l'opportunità di controllare il processo della loro neoplasia. Durante l'esame, la pelle del paziente viene fotografata, fissando tutte le talpe su di essa. Durante l'ispezione successiva, il dispositivo diagnostico rileva automaticamente tutte le modifiche riguardanti lo stato dei nevi e l'aspetto di nuove talpe. Confrontando i nuovi dati con il risultato precedente memorizzato nel sistema, lo specialista prende una decisione sulla necessità di ulteriori osservazioni o sulla loro rimozione immediata. Lo stesso sistema viene utilizzato per determinare il grado di alopecia o di fotoaging della pelle nei pazienti.

vantaggi

Il metodo della dermatoscopia presenta una serie di vantaggi rispetto ad altri tipi di studi diagnostici, poiché:

  • privo di controindicazioni;
  • estremamente semplice ed economico;
  • è completamente non traumatico e indolore;
  • non dà complicazioni;
  • consente di ottenere risultati quasi istantanei (la diagnosi richiede alcuni minuti);
  • consente di tracciare le dinamiche dello sviluppo dei tumori della pelle (i dati di uno studio precedente vengono automaticamente salvati dal programma).

Con l'aiuto della dermatoscopia è possibile diagnosticare varie malattie della pelle, tuttavia, in caso di diagnosi precoce di lesioni cutanee oncologiche, questa tecnica non ha eguali.

testimonianza

Le indicazioni per la procedura dermatoscopica sono:

  • La presenza di pelli molto chiare e capelli chiari.
  • L'emergere di nuove talpe (nevi). In alcuni casi, possono essere manifestazioni di metastasi, quindi, nel caso di rilevamento di tumori sospetti, è necessario mostrarli al dermatologo il prima possibile. Una dermatoscopia tempestiva aiuterà a identificare la malattia oncologica nelle prime fasi dello sviluppo, aumentando così la possibilità di un completo recupero del paziente.
  • Rinascita di vecchie talpe (manifestate in cambiamenti nella loro struttura, colore o forma) o un rapido aumento delle loro dimensioni.
  • La comparsa di dolore, crepe, infiammazioni o prurito persistente e formicolio nella zona del nevo.
  • Mute da ferita. A volte un nevo traumatizzato può iniziare il processo di produzione di un gran numero di cellule anormali, quindi, è meglio passare attraverso la procedura di dermatoscopia immediatamente dopo aver ricevuto la lesione.
  • L'aspetto continuo di tutte le nuove talpe.
  • La presenza di voglie, il cui diametro supera i dieci centimetri.
  • Intenzione di rimuovere la talpa poco attraente. La rimozione di un nevo può innescare l'inizio di un processo tumorale maligno. La dermatoscopia può prevenire questo pericolo.
  • La presenza di ereditarietà gravata (casi di melanoma nella storia familiare).
  • Età oltre sessanta anni.

Tipi di dermatoscopia

Essendo un metodo hardware di ricerca diagnostica, la dermatoscopia consente a uno specialista di effettuare un'ispezione visiva di tumori sospetti che sono stati ripetutamente ingranditi.

Le immagini ingrandite mostrano chiaramente la struttura e il colore dei loro strati epidermici, la rete di vasi, la connessione dello strato dermico con il papillare e l'epidermide, il principio di distribuzione del pigmento naturale scuro - la melanina.

A seconda del tipo di dermatoscopio utilizzato per la procedura, la dermatoscopia può essere manuale o elettronica (digitale).

digitale

Per la dermatoscopia computerizzata vengono utilizzati un dermatoscopio elettronico, un software, un computer e una videocamera.

Durante la procedura di diagnostica elettronica, i parametri (dimensioni, struttura, natura dei bordi) dei tumori ansiosi vengono automaticamente valutati dal dispositivo stesso.

Per chiarezza, la conclusione è fornita con una scala di colori avente zone corrispondenti al livello di pericolo specificato, misurato in percentuale.

  • Il colore bianco della scala indica la completa sicurezza della neoplasia.
  • Il giallo indica sicurezza relativa.
  • Il settore rosso è la prova che il tumore è una seria minaccia per la salute del paziente.

La molteplicità di aumento dei tessuti delle strutture studiate in diversi sistemi digitali può essere da venti a settanta (o più) volte.

I vantaggi indiscussi della dermatoscopia digitale sono: la velocità e la precisione nell'ottenimento dei risultati, oltre alla completa indipendenza dalla valutazione soggettiva dello specialista che conduce lo studio.

Dopo aver ricevuto la conclusione del sistema, il dermatologo può immediatamente decidere sulla scelta delle tattiche di trattamento. Di norma, in caso di rilevamento di tumori pericolosi, uno specialista può intervenire in tre modi:

  • preferire tattiche di osservazione dinamica;
  • ricorrere alla rimozione chirurgica del tumore con l'esame istologico obbligatorio dei tessuti rimossi;
  • Se sospetti la presenza di metastasi, determina la tattica di un ulteriore trattamento.

L'attrezzatura digitale consente di documentare e salvare le immagini della struttura morfologica dei tumori ansiosi in vista del loro successivo confronto e valutazione dello sviluppo dinamico.

Se hai bisogno di consigli da uno specialista più esperto e qualificato, tutti questi dati possono essere trasferiti in qualsiasi parte del mondo.

manuale

Questo tipo di dermatoscopia viene eseguita utilizzando un dispositivo portatile che ha la capacità di ingrandire le immagini di dieci volte, il che, senza dubbio, consente di considerare gli strati più profondi della pelle rispetto a un semplice esame visivo.

Il dispositivo di questo tipo è caratterizzato da semplicità di design e praticità nell'uso pratico quotidiano. Alcuni modelli di dispositivi portatili dotati di una fotocamera.

In questo caso, l'immagine può essere visualizzata sul monitor, che offre al medico l'opportunità di studiare e documentare lentamente le fotografie ricevute con l'obiettivo di una successiva osservazione dinamica della natura dei cambiamenti in atto.

L'uso di un dispositivo privo di una fotocamera richiede uno specialista con una notevole conoscenza e una grande esperienza professionale, poiché deve concludere entro dieci secondi. L'uso di dermatoscopi manuali sta gradualmente entrando nella pratica di molti moderni cosmetologi.

formazione

Uno dei vantaggi del metodo dermatoscopico è la completa assenza di misure preparatorie per la sua attuazione.

I risultati del sondaggio non influenzeranno nemmeno i cosmetici applicati alla pelle alla vigilia o il giorno della procedura.

Come viene eseguita la dermatoscopia delle lesioni cutanee?

La procedura di dermatoscopia viene eseguita secondo il seguente scenario:

  • Un gel speciale viene applicato al tumore di prova, che di solito viene usato durante la procedura ad ultrasuoni. L'uso del gel aiuta non solo ad aumentare la trasparenza della pelle, ma anche a prevenire l'abbagliamento sull'immagine.
  • La luce di una lampada alogena è diretta verso la pelle dell'area problematica (dovrebbe cadere ad un angolo di 20 gradi).
  • Il tumore viene premuto contro il vetrino (se la talpa è convessa o troppo dolorosa, il vetrino non viene utilizzato).
  • Passando il dermatoscopio ottico sulla talpa esaminata, macroscopica la sua superficie. Grazie a una scala speciale applicata alla superficie di contatto del dermatoscopio, lo specialista determina la dimensione del tumore.
  • Dopo aver esaminato l'immagine risultante, che rappresenta un aumento multiplo nei tessuti della talpa, il dermatologo fa la sua diagnosi.
  • Se l'esame è stato eseguito su un dispositivo moderno collegato a un computer, il pericolo di una neoplasia viene valutato automaticamente da un programma speciale, ma molto spesso è la prerogativa del medico che fa una conclusione basata sull'analisi delle immagini scattate.
  • In caso di rilevamento di tumori pericolosi per la salute del paziente, il medico elabora una carta speciale e salva i dati ottenuti per essere in grado di condurre un'osservazione dinamica del loro sviluppo. Avendo fotografato talpe sospettose, lo specialista lancia un programma per computer che permette di proiettare questa immagine su un modello dell'intero organismo. Durante la visita successiva, la vecchia mappa viene confrontata con le nuove immagini.

Se lo studio viene eseguito utilizzando un dermatoscopio manuale, il medico utilizza una lista di controllo che include tre criteri principali nella valutazione dei tumori.

La neoplasia, che si trova nella fase iniziale della neoplasia, dovrebbe avere:

  • Colore asimmetrico e caratteristiche strutturali su due assi reciprocamente perpendicolari.
  • Carattere atipico della pigmentazione, caratterizzato dalla presenza di cellule irregolari e linee larghe.
  • Aree colorate in blu o bianco, caratterizzate dalla presenza di un velo bianco-bluastro e cellule tumorali che si trovano in fase regressiva.

Recensioni dei pazienti

Denis:

Essendo il proprietario di un gran numero di tutti i tipi di talpe, devo sottopormi a una procedura dermatoscopica due volte all'anno. Il sondaggio non richiede molto tempo e non causa alcun inconveniente e dolore. Avendo ricevuto la raccomandazione di uno specialista, le talpe sospettate due volte cancellate. Entrambe le operazioni hanno avuto successo, senza lasciare segni evidenti sul corpo.

Natalia:

Sei mesi fa stavo sottoponendo a un trattamento ormonale in connessione con una cisti ovarica. Poco dopo il completamento del corso terapeutico, notò che diverse talpe, che inizialmente erano completamente piatte, acquisirono un notevole gonfiore. Dopo qualche tempo, un forte prurito apparve nell'area di una di queste talpe, e lei stessa aumentò significativamente di dimensioni.

Spaventato, sono andato alla clinica più vicina dove mi è stato consigliato di fare una dermatoscopia. Il sondaggio ha richiesto alcuni minuti. Il medico che ha eseguito la procedura mi ha rassicurato, dicendo che non era necessario rimuovere immediatamente la talpa e che era consigliabile osservare il suo ulteriore sviluppo.

Ho ricevuto una raccomandazione per evitare l'esposizione prolungata al sole e per utilizzare la protezione solare durante il periodo estivo. Dopo un anno, la procedura dermatoscopica dovrà essere ripetuta.

Il costo della dermatoscopia nelle cliniche di Mosca differisce in modo significativo a seconda della classe della clinica e delle qualifiche degli specialisti che conducono la procedura.

  • Il prezzo dell'esame dermatoscopico della pelle varia tra 350-2300 rubli.
  • La dermatoscopia del processo generalizzato costerà al paziente 1200 rubli.
  • La dermatoscopia fotografica può essere eseguita per 1.300 rubli.
  • La procedura per la compilazione di un passaporto di talpe (fino a una dozzina di neoplasie) costa 2.800 rubli.

Dove posso passare attraverso la procedura?

È possibile completare la procedura di dermatoscopia in qualsiasi centro medico che dispone di attrezzature specializzate. Informazioni sull'elenco dei servizi forniti sono disponibili sulle risorse Internet pertinenti.

Il ruolo della dermatoscopia nella diagnosi del melanoma cutaneo:

A cosa serve la dermatoscopia delle talpe?

Dermatoscopia molecolare: un nuovo metodo per esaminare i tumori della pelle per l'oncologia. Il metodo consiste nell'ispezione visiva della talpa utilizzando attrezzature tecniche, che consente di aumentare l'oggetto di studio alla dimensione desiderata. Sul monitor, il medico può esaminare abbastanza accuratamente tutti i cambiamenti nella struttura di un nevo, valutarne il colore, i limiti ammissibili, l'uniformità o la presenza di inclusioni. In precedenza, tale azione richiedeva di condurre analisi su un'educazione già lontana.

La storia del metodo di dermatoscopia

Una volta, quando le tecnologie non erano ancora al livello adeguato, la procedura dermatoscopica è stata eseguita utilizzando una lente d'ingrandimento ordinaria. Il medico ha esaminato il paziente sotto una lente d'ingrandimento. Poi venne il dispositivo dermatoscopio.

Era un analogo di un normale microscopio che poteva ingrandire un oggetto 10 volte. Il dottore applicò il dispositivo alla voglia e lo esaminò, assicurandosi che la luce colpisse un certo angolo. Così è stato possibile controllare la talpa per l'oncologia.

Con l'avvento della tecnologia digitale, il dermatoscopio ha cambiato anche il suo aspetto. Ora questo è un dispositivo con lenti di ingrandimento, dotato di una videocamera, che è collegato a un computer. Il dottore sta studiando una talpa sul monitor.

La fotocamera consente di scattare foto e prendere, se necessario, il video che sarà necessario durante l'osservazione delle dinamiche di crescita o cambiamenti nei tumori. Un'immagine digitale può essere ingrandita di decine o anche centinaia di volte, in base alla potenza del dispositivo. Le foto delle voglie sono anche utili per un'analisi comparativa della verifica delle moli in un determinato periodo di tempo.

Con l'aiuto della tecnologia informatica, si può stimare il numero di moli sul corpo umano e la possibilità del loro fattore minaccioso nei punti di probabilità.

La dermatoscopia come metodo è molto cambiata tecnicamente, ma la sua essenza è rimasta invariata e in grandi porzioni è stata progettata per "l'occhio esatto" di uno specialista.

Indicazioni per l'uso

La dermatoscopia è un test in grado di rilevare il melanoma oncologico. Il pericolo del melanoma risiede nella rapida metastasi e negli effetti nocivi sulle cellule del corpo umano.

La procedura di dermatoscopia viene eseguita a Mosca e in molte città del paese. Assegna questa procedura per il cancro sospetto. Se si osservano i seguenti sintomi, devono essere prese misure urgenti:

  • la voglia cresce con grande velocità, e questo accade in breve tempo e inizia improvvisamente;
  • un nevo comincia a dolere, prurito, provoca grave disagio e spesso ricorda la sua presenza da qualsiasi manifestazione;
  • una talpa improvvisamente si gonfia, o una persona nota il suo gonfiore (lieve o pronunciato);
  • un alone emerge intorno alla formazione - questo indica l'inizio della rinascita - ma è possibile che questo sia anche un sintomo della scomparsa di una talpa o di una malattia della vitiligine;
  • la voglia diventa rossa, o la pelle intorno diventa rossa;
  • una persona avverte la pelle secca nel luogo di formazione, a volte nota lo sfaldamento;
  • crepe, protuberanze, nodi appaiono sulla superficie della talpa;
  • i bordi di una neoplasia diventano irregolari, asimmetrici - se un lato della talpa è un semicerchio, il secondo può avere un angolo acuto o frastagliato;
  • lo speck cambia colore, inizia a schiarire o scurire (in tutto o in parte);
  • scariche sanguinarie e purulente sporgono sulla superficie del nevo.

Tutti questi sintomi suggeriscono la necessità di dermatoscopia. Per eliminare o confermare le preoccupazioni sullo sviluppo dell'oncologia, è necessario condurre un esame speciale il più presto possibile. Questo non solo velocizzerà il processo di guarigione, ma forse anche salverà la vita di una persona.

Portare dermoscopia

La dermatoscopia è un metodo di ricerca semplice ed efficace. Non richiede alcuna misura preparatoria dal paziente. Basta fissare un appuntamento. È interessante notare che grazie a questa procedura è stato possibile rilevare il melanoma nelle fasi iniziali, prima della comparsa delle metastasi.

All'inizio della procedura, il medico prepara il dispositivo e inizia a esaminare la voglia usando un dermatoscopio.

All'esame, richiama l'attenzione sui più piccoli cambiamenti nella struttura del nevo. Se ci sono differenze di colore, cambiamento di diametro, scarica, presenza di chiazze, noduli, allora molto probabilmente il paziente viene diagnosticato un cancro.

Per una dichiarazione più accurata, sarà anche prescritto un esame istologico.

La procedura di dermatoscopia presenta diversi vantaggi. Innanzitutto, non ci sono controindicazioni da condurre. Qualsiasi persona che abbia un oggetto di preoccupazione può sottoporsi a questa procedura in un ufficio specializzato. In secondo luogo, condurre un'ispezione sufficientemente semplice non richiederà molto tempo al paziente. Il prossimo vantaggio del metodo è la possibilità di evitare una procedura istologica non molto piacevole.

Se la diagnosi non è confermata, non saranno necessarie ulteriori azioni riguardanti lo studio della talpa. In precedenza, prima dell'avvento della dermatoscopia, l'istologia era l'unico modo per studiare un nevo. È diventato anche possibile ottenere un risultato immediato della cosiddetta analisi del controllo della talpa. Già durante la procedura, la questione di un'ulteriore visita all'ufficio di oncologia è stata risolta.

Spesso le persone hanno domande su come comportarsi quando si manifestano i sintomi. Dove controllare la voglia per la presenza di oncologia? In ogni centro oncologico della città più vicina. Quale dottore contattare? Per un dermatologo o un oncologo.

Quanto costa la dermatoscopia? I prezzi a Mosca vanno da 300 a 500 rubli per ogni talpa verificata. Quindi, se ci sono un gran numero di segni di nascita, allora il prezzo sarà appropriato. La consultazione del dottore è pagata separatamente.

La cosa più importante è non provocare il panico. Vale certamente la pena di controllare le talpe, ma non necessariamente indica la presenza di un tumore maligno.

Studio delle talpe con dermatoscopia

Se prima era possibile determinare quanto pericoloso potesse essere il vizio solo con l'aiuto dell'analisi istologica, che viene effettuata dopo la sua rimozione, allora nella medicina moderna viene praticata una tecnica visiva più delicata per lo studio dei nevi - dermatoscopia. L'unicità di questo metodo sta nel fatto che è possibile diagnosticare rapidamente, senza intervento chirurgico, assolutamente senza dolore utilizzando uno speciale dispositivo ottico: un dermatoscopio (dermascope).

I compiti principali della diagnosi di tumori della pelle con dermatoscopia sono i seguenti:

  1. Determinare se un tumore sulla pelle è un melanoma maligno?
  2. Fare una diagnosi accurata della malattia della pelle;
  3. Se necessario, seguire le modifiche (dinamica) che si verificano con i punti del pigmento sul corpo.

Sottolineiamo che la dermatoscopia delle talpe viene utilizzata solo per quei tumori che consistono in cellule del pigmento (nevo) - nevi e nevi non pigmentati (senza un colore scuro) non sono investigati usando questa procedura.

Come funziona il dermatoscopio?

Se prima una talpa poteva essere considerata in dettaglio solo con una lente d'ingrandimento, allora nella medicina moderna si praticano speciali dispositivi ottici compatti - vari dermatoscopi, che combinano una lente d'ingrandimento e una fotocamera. Con questo dispositivo non puoi solo studiare in dettaglio la maggior parte dei tumori sulla pelle, ma anche ottenere la loro immagine ingrandita. Il principio di funzionamento del dispositivo è simile al principio di funzionamento di un microscopio:

  • Aumenta in modo ottimale l'area della pelle dove si trova il nevo e la illumina;
  • L'olio speciale (unguento), applicato sulla pelle, ne aumenta la trasparenza, che ci permette di vedere dove si trova il tumore: il raggio del dermatoscopio penetra negli strati più profondi del derma;
  • Utilizzando la procedura, è anche possibile determinare la natura delle cellule da cui viene formata la macchia di pigmento e riconoscere il tipo di neoplasma del nevo - per determinare una voglia maligna o benigna sul corpo con una precisione del 97%.

È impossibile notare questi cambiamenti a occhio nudo, quindi il dermatoscopio è l'assistente principale di cosmetologi e medici che diagnosticano e curano voglie, verruche, papillomi e altre malattie della pelle.

Come viene effettuata la dermatoscopia delle talpe?

La tecnica è assolutamente sicura e non ha controindicazioni. Ti permette di dare una valutazione oggettiva dello stadio di sviluppo del neoplasma e di diagnosticare il melanoma nelle fasi iniziali, il che suggerisce un'alta efficienza di questo metodo di ricerca.

In effetti, la dermatoscopia può essere definita un'ispezione visiva di una foto di una talpa, che è stata ingrandita molte volte, il che rende possibile notare anche piccole deviazioni nello sviluppo. L'algoritmo per la procedura diagnostica è il seguente:

  1. Prima di iniziare lo studio, viene applicato un gel sulla pelle, che impedisce l'abbagliamento e aumenta la trasparenza del derma;
  2. L'illuminazione è diretta;
  3. Un dermatoscopio ottico con l'aiuto di cui la fotografia macro è effettuata sul nevo del lato di contatto;
  4. Sulla superficie di contatto del dispositivo si trova una scala, con la quale sono fissate le dimensioni del nevo. Se la talpa è convessa o sensibile al tatto, il vetro di contatto non può essere utilizzato;
  5. Lo specialista studia l'immagine di una talpa, ingrandita più volte e fa una diagnosi;
  6. Esistono dispositivi (computer) più moderni, con l'aiuto dei quali il "pericolo" di una talpa viene automaticamente valutato in punti dal programma, ma nella maggior parte dei casi il medico valuta lo stato del nevo studiando le immagini ottenute.

La dermatoscopia consente anche di creare una "mappa delle talpe" per i pazienti i cui nevi sollevano preoccupazioni, il che rende inoltre possibile rintracciare le dinamiche della loro esistenza. Per questo, i nevi vengono fotografati durante la dermatoscopia, sono proiettati su un modello del corpo con l'aiuto di un programma per computer, e quando vengono diagnosticati nuovamente, le vecchie "mappe dei segni di nascita" vengono confrontate con nuove immagini.

La dermatoscopia molecolare è una procedura assolutamente indolore che si riferisce a metodi di ricerca non invasivi: il contatto diretto con la pelle, come, ad esempio, durante l'intervento chirurgico (invasivo), non si verifica.

Inoltre, va notato non meno importanti altri vantaggi di questo metodo diagnostico:

  • accessibilità;
  • L'assenza di controindicazioni e complicazioni;
  • Indolore e facile da condurre: la diagnosi di un nevo con dermatoscopio non richiede più di 3 minuti;
  • Risultato esatto istantaneo;
  • La capacità di salvare i dati di ricerca per tracciare le dinamiche di sviluppo in futuro.

Oggi la dermatoscopia può essere giustamente definita il metodo più semplice ed efficace per diagnosticare il melanoma in fase iniziale, che consente una valutazione obiettiva di quanto sia pericoloso un tumore del nevo sulla pelle.

Dermatoscopia delle voglie - come scoprire se un segno di nascita è pericoloso?

La dermatoscopia molecolare è una nuova tecnologia moderna che offre l'opportunità di indagare sui tumori della pelle senza alcun intervento chirurgico e consente di diagnosticare una malattia della pelle cancerosa (melanoma) nella fase iniziale, quando le metastasi non sono ancora apparse.

L'essenza del metodo di dermatoscopia

Questo metodo rende possibile, esaminando il colore e la forma della talpa, la trama, per accertarne la natura, cioè determinare se è maligna o meno. L'unicità della procedura dermatoscopica è che oggi aiuta a farsi un'idea del possibile pericolo di una talpa (nevo) in una fase precoce (in una neoplasia di nuova formazione). In precedenza, tale opportunità poteva essere ottenuta solo sulla base dell'analisi dei tessuti prelevati dopo la rimozione della crescita.

  • Non richiede una formazione aggiuntiva.
  • Non ha controindicazioni.
  • Lo studio elimina il trauma e il dolore.
  • Offre l'opportunità di identificare le patologie che si sviluppano nella parte dei capelli della testa e delle unghie.
  • Consente di monitorare lo stato dei nevi in ​​dinamica.
  • La diagnosi non richiede l'uso di anestetici.
  • Ti dà l'opportunità di scegliere le tattiche di trattamento ottimali.
  • Il risultato può essere ottenuto in pochi minuti.

La manutenzione è

I cambiamenti che si verificano sulla superficie della pelle possono essere osservati ad occhio nudo. La dermatoscopia è un metodo di ispezione visiva. La sua particolarità sta nel fatto che con l'aiuto di un dispositivo speciale (dermatoscopio), uno specialista ha l'opportunità di indagare su una talpa aumentata di dieci volte. Una tale immagine di una neoplasia consente uno studio più dettagliato dei suoi contorni e asperità, caratteristiche strutturali, simmetria.

In caso di rilevamento di eterogeneità della struttura, sfocatura dei contorni del contorno, non simmetria della talpa, si può argomentare sulla sua natura maligna. Tali ipotesi sono confermate semplicemente contando i punti in cui viene valutato ogni sito della neoplasia che appare sulla pelle.

Tecnica di procedura dermatoscopica:

  • Il paziente occupa una posizione comoda sul divano;
  • Il tumore è imbrattato con un gel per eliminare l'abbagliamento e aumentare la trasparenza dello strato superiore della pelle;
  • Lo specialista porta a un dermatoscopio talpa, che consente di considerarlo in un aumento di dieci volte;
  • Utilizzando la scala posta sul vetro, è possibile impostare i parametri di educazione e trarre una conclusione;
  • Alla fine della procedura, i resti del gel vengono rimossi dai siti di test.

La diagnosi più accurata delle talpe si verifica quando si utilizzano le fotocamere digitali, le cui immagini consentono di acquisire e confrontare eventuali cambiamenti che si verificano nel tempo della neoplasia. Le fotocamere digitali, per la maggior parte, sono dotate di programmi speciali per computer.

Dopo la procedura dermatoscopica (basata su un database appositamente creato), vengono stampate tutte le immagini di talpe, dopodiché il paziente riceve un elenco di raccomandazioni necessarie.

Tipi di moli

Un nevo è considerato una neoplasia pigmentata sulla superficie della pelle che è benigna in natura, con una predominanza di un ricco colore marrone. Una talpa non deve essere confusa con una voglia che si trova sul corpo umano dal momento della nascita.

Le talpe iniziano ad apparire sulla pelle nel tempo. Sono neoplasie di melanina e cellule dei melanociti. L'eccessiva esposizione alla luce del sole provoca l'emergere di nuove talpe sulla pelle. Di regola, sono localizzati sul corpo sotto forma di piccoli granelli.

Il rischio di melanoma per il corpo umano:

Una delle varietà di tumori della pelle in cui il tumore è maligno è il meloma. Tali tumori, di regola, colpiscono la pelle, raramente si verificano sulle mucose degli organi, la retina.

Fattori che richiedono una procedura di dermatoscopia digitale

Le conseguenze negative possono essere evitate se la procedura di dermatoscopia computerizzata viene eseguita tempestivamente, il che è estremamente necessario in tali circostanze:

  • Quando si modifica la saturazione del colore, la pigmentazione distribuita in modo non uniforme della talpa, indicando cambiamenti avversi in atto nelle cellule;
  • Con il cambiamento dei confini estremi di una talpa, con la perdita della sua forma rotonda regolare, diventa possibile degenerare in una forma maligna;
  • Quando ci sono sensazioni di prurito e prurito nell'area della talpa, che, di regola, non si verificano con la natura benigna delle formazioni;
  • Quando si manifestano ulcere sulla superficie delle talpe;
  • In caso di perdita di capelli spontanea situata nella zona di una talpa;
  • Con un chiaro aumento delle dimensioni, indicando un rapido sviluppo dell'istruzione;
  • Con segni di sanguinamento senza danni meccanici esterni;
  • Con un aumento significativo del numero di moli;
  • Con cambiamenti strutturali nel corpo della neoplasia;
  • In presenza di un fattore ereditario, se la malattia si è verificata in uno qualsiasi dei parenti;
  • Se c'è qualche lesione nell'area della talpa, devi assicurarti che non ci siano cambiamenti patologici nei tessuti;
  • Nella formazione di noduli e cambiamenti nella trama dello strato esterno di educazione;
  • Al fine di prevenire, per confermare la natura benigna del tumore;
  • Se vuoi liberarti di una talpa rimuovendola.

Metodi di rimozione della talpa

  1. Rimozione delle onde radio. Il metodo più sicuro per la rimozione indolore di neoplasie di natura benigna, che hanno contorni chiari e protrude leggermente sopra la pelle.La rimozione di Radioonde comporta l'uso di anestesia locale. Questo metodo è conveniente perché non richiede punti e infatti non lascia cicatrici e cicatrici postoperatorie. La rimozione viene eseguita dalla corrente ad alta frequenza I vantaggi del metodo delle onde radio includono:
    • Procedura indolore;
    • Rimozione delle talpe in una sessione;
    • La manipolazione non richiede molto tempo;
    • Processo di rimozione controllato;
    • Buon effetto estetico;
  2. Metodo chirurgico L'escissione di tumori mediante chirurgia viene eseguita nel caso delle loro grandi dimensioni, profonde e piatte. Questo metodo, a causa del fatto che lascia dopo l'uso di cicatrici postoperatorie, non viene usato spesso.
  3. Metodo criochirurgico Metodo per influenzare la formazione di basse temperature. I vantaggi di questo metodo sono:
    • Senza sangue.
    • Non c'è bisogno di anestesia.
    • Rimuove i neoplasmi superficiali e profondi.
    • Minimo rischio di recidiva.
    • Ottimo effetto cosmetico.

Vantaggi del metodo di dermatoscopia digitale

Avere una procedura di dermatoscopia digitale una o due volte l'anno aiuta a prevenire ed evitare i rischi di situazioni pericolose che minacciano la salute e la vita dei pazienti nel 95% dei casi. Soprattutto una tale diagnosi è raccomandata per coloro che hanno un numero sufficiente di talpe sul corpo.

In questi casi è efficace utilizzare una mappa di talpe, che viene compilata fotografando tutti i tumori sulla pelle con l'ausilio di attrezzature speciali. Consiste in un dermatoscopio elettronico, software, computer e videocamera.

La stima dei parametri (dimensioni, struttura, caratteri dei bordi) viene effettuata dal dispositivo stesso. Quindi, nel tempo, è possibile, senza traumatizzare le talpe, determinare le loro caratteristiche di confine, l'uniformità della pigmentazione, cioè, fissare lo stato delle neoplasie per ulteriori ricerche sui possibili cambiamenti che possono verificarsi nel tempo. Sulla base dei dati ottenuti, lo specialista sceglie le tattiche di trattamento più favorevoli.

La dermatoscopia è un metodo efficace e completamente sicuro di diagnosi delle talpe, a cui non ci sono controindicazioni, ed è adatto a pazienti di qualsiasi età.

Metodo dermatoscopico di tumori e talpe della pelle - come viene eseguito e cosa mostra la ricerca

Ogni persona almeno una volta nella sua vita ha avuto dubbi sulle lesioni cutanee. Quando la voglia comincia a crescere e il medico prescrive un esame, il paziente ha subito una domanda: dermatoscopia - che cos'è? La procedura è mirata alla diagnosi di tumori che si verificano sulla pelle con l'obiettivo di individuare precocemente le malattie. Di conseguenza, il medico può addirittura vedere l'insorgenza dello sviluppo di un tumore maligno prima della comparsa dei sintomi.

Cos'è la dermatoscopia e come è fatta

L'esame per la malignità dei tumori della pelle viene effettuato con l'aiuto di un dispositivo medico - un dermatoscopio. Il valore principale della procedura è il rilevamento dei melanomi nella fase iniziale di sviluppo. La dermatoscopia delle talpe consente una diagnosi accurata in presenza di malattie della pelle di eziologia melanocitica e non melanocitica. Per fare una diagnosi inconfondibile, ci sono diversi criteri dermatoscopici. Oltre alla diagnosi delle malattie della pelle, questo metodo è utilizzato per:

  • identificare l'efficacia del trattamento prescritto;
  • la scelta del metodo per rimuovere eventuali neoplasie;
  • scelta del trattamento delle talpe;
  • differenziazione delle patologie del cuoio capelluto;
  • diagnostica delle malattie delle unghie di diversa eziologia;
  • monitorare lo stato dei nevi.

manuale

L'esame sul dermatoscopio manuale aiuta a vedere gli strati più profondi della pelle a causa di un aumento della copertura della pelle 10 volte. Il sistema è comodo e semplice nella pratica medica quotidiana. Ci sono due dispositivi portatili - con e senza fotocamera. Il primo visualizza un'immagine sullo schermo del monitor per scattare foto senza fretta, studiarla e documentarla per un'ulteriore osservazione delle modifiche. Se sul dispositivo non è presente una videocamera, il medico deve concludere entro 10 secondi.

digitale

Con l'aiuto di dispositivi elettronici è un sondaggio digitale. La sua essenza è valutare i parametri dei tumori - la dimensione dell'area della lesione, la sua struttura, la natura dei bordi. L'ispezione viene eseguita utilizzando un computer, una videocamera, un software. Dopo la procedura, al paziente viene data una conclusione sull'elemento in studio, dove il livello di pericolo di talpe è indicato da 0 a 100%.

epiluminescenza

Il metodo più moderno di diagnosi di neoplasie è l'EKD. Quindi, dermatoscopia epiluminescente - che cos'è? La principale differenza di questa procedura è l'uso dell'illuminazione polarizzata, che illumina la talpa dall'interno. Ciò offre allo specialista una grande opportunità per considerare meglio tutte le sue caratteristiche. La diagnosi di cancro della pelle utilizzando il metodo EKD è fatta con una precisione del 95%.

Cosa mostra la dermatoscopia

Durante la procedura, il medico misura l'area in esame, controlla visivamente la natura dei bordi della talpa, esamina la struttura superficiale e quanta cellule pigmentate sono cresciute nella pelle. Dopo che al paziente viene assegnato un programma con tre zone di colore, ognuna delle quali caratterizza il rischio di neoplasia in relazione alla neoplasia:

  • colore bianco: la talpa è innocua;
  • giallo - il tumore non richiede rimozione, ma esiste un rischio relativo di rinascita;
  • rosso - alto rischio di rinascita di una talpa da benigno a maligno.

Indicazioni per

La dermatoscopia obbligatoria è indicata per la diagnosi preoperatoria se il pigmento deve essere rimosso mediante laser, criodistruzione, elettrocoagulazione o metodo chirurgico convenzionale. Particolare attenzione è rivolta alla luce della pelle, agli anziani, alle donne incinte e ai pazienti con predisposizione genetica. Inoltre, viene prescritto un esame obbligatorio da un dermatoscopio se vi sono cambiamenti durante l'oncogenesi, ad esempio asimmetria, desquamazione, infiammazione, prurito e altri.

Dermatoscopia di neoplasie cutanee

Le persone con pelle chiara e la presenza di neoplasie cutanee di più di 5 pezzi e fino a 0,5 centimetri di dimensione devono essere consapevoli del fatto che la dermatoscopia è ciò che deve essere sottoposta alla procedura almeno una volta ogni sei mesi. A rischio di sviluppare il melanoma ci sono persone con lentiggini, capelli biondi, blu, grigi, con occhi verdi e persone con più macchie di pigmento su tutto il corpo o con un gran numero di nevi benigni.

Esame di talpa

Dopo la consultazione preventiva, il medico può prescrivere uno studio preventivo di tutte le talpe sul corpo. La microscopia viene eseguita in caso di sospetto di focolai patologici durante l'infanzia per confutare la struttura maligna delle talpe. All'età di 20 anni, il rischio di malignità è piccolo, quindi spesso la rimozione di un tumore è ingiustificata.

Dermatoscopia nevi

Il nevo è un pigmento nevoso benigno o talpa, che può apparire in qualsiasi fase della vita di una persona. Di norma, non richiede trattamento e non influisce sulla qualità della vita. Tuttavia, alcuni tipi di nevi si riferiscono a condizioni precancerose, e qui sta il loro pericolo. Il gruppo a rischio include le persone:

  • collisione nei luoghi di lavoro con radiazioni ultraviolette;
  • vacanzieri regolari nei paesi equatoriali;
  • farmaci ormonali a lungo termine;
  • avere disturbi cronici endocrini;
  • con immunità ridotta;
  • Parenti con cancro della pelle.

Come funziona la dermatoscopia

La procedura non richiede molto tempo ed è assolutamente indolore. Una talpa dura circa 3 minuti. Se vi è il sospetto di oncologia, viene effettuato un ulteriore esame - dopo un certo tempo in cui le talpe vengono ri-fotografate per vedere la dinamica dei cambiamenti, confrontando le immagini. Se la malignità della pelle è confermata, il paziente viene immediatamente inviato per un trattamento chirurgico.

Preparazione per la procedura

Dopo che una dermatoscopia di una talpa è stata nominata da un dermatologo - che questo, come è stato menzionato sopra, non richiede una preparazione per la sua implementazione. Né l'anestesia, né altri metodi di anestesia vengono utilizzati, quindi mangiare e bere acqua non è vietato prima della procedura. L'unico desiderio degli specialisti è di non mettere cosmetici sulle talpe il giorno dell'ispezione.

Portare dermoscopia

Il principale vantaggio della dermatoscopia è la capacità di studiare talpe della taglia più piccola. La procedura viene eseguita in più fasi. Innanzitutto, il paziente viene collocato in una posizione comoda sul divano. Il sito di pigmentazione viene cosparso di gel per aumentare la trasparenza dello strato superiore della pelle e per eliminare l'abbagliamento. Un dermatoscopio viene guidato su una talpa e viene effettuato un sondaggio, aumentandolo di dieci volte. Quindi il medico determina i parametri della neoplasia su una scala speciale situata sul dispositivo e fornisce una valutazione finale. Il processo termina con la rimozione dei residui di gel dal corpo.

Analisi dei risultati del sondaggio

Innanzitutto, una macchia di talpa o di pigmento viene esaminata secondo le regole dell'AVSD. L'asimmetria (A) è divisa per due assi, quindi viene stimata da 0 a 2 punti. I bordi delle moli (B) sono divisi in 8 segmenti, ognuno dei quali confronta e nota l'intensità della pigmentazione da 0 a 8 punti. Il colore del tumore (C) è stimato su una scala da 1 a 6 punti (bianco, nero, blu, marrone scuro, marrone chiaro, rosso). La struttura della talpa (D) è composta da 5 elementi: noduli, punti, aree non strutturate, strisce ramificate, rete pigmentata. È stimato da 1 a 5 punti.

Di conseguenza, un indice individuale viene calcolato dalla formula: (A) * 1.3 + (B) * 0.1 + (C) * 0.5 + (D) * 0.5. Quando l'indice è inferiore a 5,45, il melanoma viene diagnosticato con una probabilità del 93%. I risultati della dermatoscopia sono i seguenti:

  1. Sospetto di malignità. È richiesto un intervento chirurgico, seguito da un esame istologico.
  2. Asimmetria senza segni di oncologia. I risultati vengono memorizzati in un database, si consiglia di riesaminare dopo 3-6 mesi.
  3. Educazione simmetrica. Ispezione annuale raccomandata

Dove posso fare la dermatoscopia

Per condurre un sondaggio e scoprire, una dermatoscopia di una talpa - che cos'è, è possibile in qualsiasi centro di diagnostica medica in cui è presente un dermatoscopio. Non ci sono controindicazioni alla procedura. Può essere effettuato in qualsiasi stato di salute ea qualsiasi età. Un dermatovenereologo esperto non solo esaminerà lo stato delle neoplasie, rileverà il melanoma in una fase precoce, ma aiuterà anche a sviluppare tattiche terapeutiche e deciderà sulla rimozione chirurgica di una diagnosi sospetta.

Il punto centrale nella lotta contro i tumori maligni sulla pelle è l'esame e la prevenzione pianificati:

  • limitare l'esposizione della pelle alle radiazioni UV (uso di agenti protettivi);
  • consulenza genetica;
  • sufficiente presenza di vitamina D nella dieta.

Prezzo della dermatoscopia

Il costo della procedura dipende dalla politica dei prezzi della clinica, dalla professionalità del dermatologo e dal numero di elementi studiati. In presenza di più moli, il prezzo finale sarà una quantità considerevole. Costo medio della dermatoscopia a Mosca:

Metodo di dermatoscopia delle talpe - che cos'è?

1 Definizione e benefici della dermatoscopia

La dermatoscopia è un metodo diagnostico che consente di identificare e valutare visivamente i tumori maligni della pelle in una fase iniziale di sviluppo. Con l'aiuto di dispositivi ottici - dermatoscopi, uno specialista valuta i tumori sulla pelle del paziente e formula una conclusione diagnostica preliminare sulla sua natura.

I vantaggi di questo metodo rispetto all'ispezione di non-apparecchio sono che la dermatoscopia permetteva:

  1. Aumentare la frequenza di diagnosi di neoplasie maligne della pelle nelle prime fasi di sviluppo.
  2. Ridurre il numero di interventi chirurgici non necessari.
  3. Il rilevamento di tipi pericolosi di cancro della pelle, come il melanoma, è aumentato del 10-27%.
  4. La dermatoscopia consente di determinare i confini con elevata precisione per un'efficace rimozione dei tumori.

2 Hardware usato

La dermatoscopia è un metodo diagnostico non invasivo in cui la ricerca viene eseguita utilizzando uno strumento ottico. Attualmente vengono utilizzati due tipi di dermatoscopi:

La versione classica del dermatoscopio è un dispositivo compatto con un set di lenti, che offre un ingrandimento dieci volte e due maniglie fissate con un meccanismo a scatto ("clic"). Le manopole forniscono fuoco. Per l'esame visivo della superficie e degli strati profondi della pelle, viene applicato un liquido o un olio speciale all'epidermide.

Vengono utilizzati sia acqua e oli purificati (immersione, minerale), gel lubrificante e alcol. Eliminano l'aspetto dell'abbagliamento su una superficie irregolare e rendono trasparente lo strato superiore dell'epidermide. Il liquido è uno strato tampone tra la superficie dell'oggetto e la lente del dispositivo.

Il design del cosiddetto dermatoscopio a mano secca utilizza le proprietà della luce polarizzata trasversalmente. Raggiunto lo stesso effetto dello studio dello strato profondo della pelle, ma senza l'uso di un'interfaccia liquida e il contatto diretto del dispositivo con l'area di test.

Una versione migliorata del dermatoscopio manuale è integrata con un adattatore che consente di collegare una fotocamera digitale. Alcune versioni del dispositivo sono dotate di una videocamera professionale (dermatoscopio digitale Heine). Le immagini digitali di alta qualità risultanti in percentuale hanno valutato il rischio potenziale di una neoplasia maligna.

Il sistema antiabbagliante, la sorgente luminosa (alogena, xenon o sistemi LED) e gli ingranditori elettronici consentono di studiare in dettaglio le dinamiche dei cambiamenti morfologici e funzionali. Le informazioni di ricerca vengono trasmesse alla stampante o archiviate in un archivio elettronico. Istantanee o videocassette consentono di studiare il tumore in dinamica (il cosiddetto "passaporto della pelle"), che aumenta l'accuratezza della diagnosi.

Inoltre, i video possono essere facilmente condivisi con i colleghi per ottenere i loro consigli su questioni controverse. L'elaborazione delle informazioni digitali consente di utilizzare un numero di programmi - parametri di analisi delle immagini personalizzabili, la possibilità di confrontare immagini archiviate, l'uso di un atlante dermatologico e un libro di riferimento. Quando si utilizza un dermatoscopio manuale, l'esperienza e le qualifiche di un medico sono di grande importanza. Nello studio di un tale dispositivo, specialmente senza la possibilità di riprese digitali, il fattore umano ha una grande influenza sulla precisione dell'analisi.

Il dermatoscopio elettronico consente di raggiungere un aumento di 20-70 volte. Il sistema wireless per il trasferimento di immagini su un computer e un software consente di ottenere immediatamente un report sul rischio di trasformazione maligna, espresso in percentuale su una scala da 0 a 100. L'immagine è legata a immagini standardizzate dell'epidermide, che aiuta a minimizzare l'influenza del fattore umano. L'analisi dell'archivio delle immagini aiuta a tenere traccia delle dinamiche dei cambiamenti nella neoplasia e delinea le tattiche:

  • continuare lo screening per una condizione;
  • nominare una resezione di educazione e esame istologico del materiale rimosso;
  • sviluppo di una strategia terapeutica in connessione con possibili metastasi.

3 Metodologia dello studio

Nel condurre uno studio dermatologico di immersione (con un dermatoscopio manuale non polarizzato), il medico applica uno speciale gel o olio sul sito di studio, lo preme con un vetro di copertura e alla luce di una lampada alogena che cade di un angolo di 20 °, lo esamina attraverso l'oculare del dispositivo.

Dermatoscopia polarizzante, molto più facile da eseguire e analizzare i dati. Un medico esamina una neoplasia attraverso un dispositivo dotato di un filtro e una sorgente di luce polarizzata. Questo dermatoscopio consente di vedere e valutare meglio il modello vascolare, le aree del tessuto fibroso e le cisti epidermiche.

Per facilitare la diagnosi, è stata sviluppata una lista di criteri a tre componenti, che consente di distinguere i melanomi dai fuochi benigni dei pigmenti con grande certezza. L'algoritmo di screening per determinare i tumori maligni della pelle può essere presentato sotto forma di tabella: