È possibile mangiare pesce con vermi

Il pesce è un prodotto indispensabile nella dieta umana. Tuttavia, è spesso l'uso di esso diventa la causa dell'elmintiasi. Una volta nel corpo umano, i parassiti possono causare malattie che non sono sempre curabili. I vermi nei pesci si trovano indipendentemente dal tipo di serbatoio. Secondo le statistiche, il fiume è contaminato per il 95%, il mare è leggermente meno - il 70%. Tra la varietà di diversi tipi di parassiti dovrebbero essere identificati quelli che rappresentano il più grande pericolo per gli esseri umani.

Vermi nei pesci marini

Un'alta probabilità di infezione da elmintiasi esiste quando si mangiano piatti preparati con pesce di mare senza vermi che non hanno subito la trasformazione necessaria.

Tenie in Pollack e Branzino

Pollock - uno dei più accessibili alla maggioranza della popolazione di pesci. Allo stesso tempo, è al primo posto nel grado di infestazione da parte dei parassiti. Altrettanto pericoloso è il branzino molto popolare. Un tipo comune di vermi che colpiscono queste specie di pesci sono le tenie. Considerando attentamente l'interno del pesce durante il taglio, possono essere rilevati anche ad occhio nudo.

RACCOMANDAZIONE! Nel pollock e nel branzino congelati, le larve dei parassiti sono più difficili da individuare. Pertanto, si raccomanda di pulire il pesce solo dopo lo scongelamento completo.

Come appaiono i vermi nei pollini

Gli elminti e le loro larve nel pollock si trovano sulla superficie interna della cavità addominale, dei visceri e dei muscoli. Tra questi si trovano:

  • Cestodi: tenie, più comuni quando si tagliano pesci infetti a causa delle loro dimensioni. Il più grande rappresentante di questa classe è un nastro largo, il cui individuo adulto può raggiungere una lunghezza di 10 m.
  • I trematodi sono vermi piatti, che sono quasi impossibili da rilevare visivamente.
  • Passera siberiana - un parassita in miniatura non più grande di 12 mm. Ricorda foglio traslucido esternamente allungato.
  • Passera cinese. Differisce in dimensioni più grandi - fino a 25 mm.

Pur avendo un'idea di come appaiono i vermi nei pesci, non è sempre possibile individuarli visivamente. La presenza di molti tipi di worm è rilevata solo attraverso studi di laboratorio.

bothriocephaliasis

Uno dei tipi più frequenti di elmintiasi, l'agente eziologico di cui è una larga tenia, così come altri cestodi meno studiati. L'uomo, quando si mangia pesce infetto diventa l'ultimo proprietario del parassita. La malattia non ha sintomi specifici, quindi, si trova spesso quando i pezzi di verme sono notati nelle feci. Gli organi del tubo digerente sono principalmente colpiti. Il paziente avverte dolore addominale ricorrente, debolezza. Spesso c'è un disturbo delle feci, vomito, mancanza di appetito, un cambiamento nel gusto. Qualche volta c'è un'eruzione allergica nella forma di orticaria.

I nematodi in aringhe, merluzzo e salmone rosa

Anche un pesce, considerato una prelibatezza, non garantisce l'assenza di elminti in esso. Salmone malamente trasformato, salmone rosa, salmone allo spiedo, provoca gravi processi patologici nel corpo. I nematodi (nematodi) penetrano nell'intestino di una persona nella fase larvale di colore giallastro. I vermi nel pesce rosso possono arrivare a un migliaio di individui. Gli amanti del pesce crudo o salato, sushi, panini sono più a rischio. Il merluzzo preferito è spesso influenzato da crostacei microscopici che, una volta decomposti, causano processi purulenti.

Quali sono i vermi nell'aringa

I parassiti nei pesci vengono eliminati se esposti a temperature elevate. Tuttavia, l'aringa è venduta in una forma pronta da mangiare e non può essere trattata termicamente. Di conseguenza, il rischio di infezione da elminti è piuttosto alto. A causa dell'essere in soluzione salina, i vermi e le larve diventano resistenti all'ambiente aggressivo. Una volta nel sistema digestivo umano, si moltiplicano con successo. I vermi più comuni nei pesci salati:

  • Cat Fluke Il parassita con un corpo piatto allungato di circa 3 cm, l'agente eziologico dell'optorchiasi.
  • Ampia tenia. Tenia causando diphyllobothriasis.
  • Anisakids. Vermi a forma di fuso, raggiungono lunghezze fino a 6 cm. In una delle sue estremità ci sono tre labbra.

Le larve di quest'ultimo sono le più pericolose. Possono causare anisacidosi - una malattia grave, accompagnata da gravi complicanze.

Anizakidoz

Le larve di parassita sono localizzate all'interno degli organi del tratto gastrointestinale, che porta a danni alla mucosa con sintomi caratteristici:

  • Nausea, vomito.
  • Disturbi della sedia.
  • Flatulenza.
  • Dolore nella regione iliaca.
  • Eruzione allergica.

In alcuni casi, l'anisacidosi è accompagnata da febbre, tosse, mal di gola, causata dall'iniezione di bile nell'esofago. La mancanza di trattamento tempestivo minaccia l'ostruzione intestinale e la peritonite. Essendo in un corpo umano da 3 settimane a 3 mesi, le larve di elminti causano danni irreparabili alla salute umana. Conoscendo le conseguenze dell'anisacidosi, la questione se sia dannoso mangiare aringhe con i vermi non vale più la pena.

Vermi nei pesci di fiume

Gli abitanti dei corpi d'acqua dolce sono più colpiti dall'elmintismo rispetto al pesce di mare. Il triotto, l'orata, la carpa, la carpa, la carpa del carassio, il luccio sono spesso portatori di oftalchiasi, diphyllobotriosis. Entrando nei pesci attraverso i molluschi del fiume, i parassiti causano malattie del fegato e degli organi digestivi.

Quali sono i vermi in un crucian, orata

Il pesce di fiume è suscettibile all'infezione con vari tipi di vermi. Tra questi ci sono rappresentanti di nematodi, cestodi, trematodi. I vermi piatti più comuni. Il helminth più comune è un nastro largo.

Ma insieme ad esso, altri tipi possono entrare nel corpo umano:

  • Il cecchino (ligula) è un verme piatto, la cui lunghezza può raggiungere gli 80 cm. La carpa del lago è particolarmente suscettibile alle infezioni da questo parassita. Una volta nell'intestino del pesce, la larva penetra attraverso la sua parete nella cavità addominale. Diventando adulto, cresce a dimensioni enormi, a volte causando la rottura della pancia. Questo solitario è pericoloso anche per gli umani. Le larve possono sopportare la salatura, l'essiccazione, la morte solo sotto l'influenza di alte temperature.
  • Cat Fluke Spesso colpite da carpe, carpe, orate. Causa una malattia piuttosto pericolosa - Opisthorchiasis. Piccole larve del colpo di fortuna a occhio nudo non possono essere rilevate.

Insediandosi nell'intestino tenue umano, questi parassiti provocano lo sviluppo di gravi malattie.

Opistorchiasi

I rappresentanti della famiglia delle carpe sono più spesso portatori di questa malattia. Penetrando nel corpo umano quando si mangia pesce correttamente non trattato, larve di elminti causano mal di testa, febbre, dolore all'addome. Il lungo decorso della malattia porta alla cirrosi del fegato e alla morte.

clonorchiasi

Una malattia provocata da un colpo di fortuna cinese. Può manifestarsi in forma acuta o cronica. I sintomi tipici sono un aumento del fegato, ingiallimento della pelle, eruzione cutanea, nausea, diarrea, dolori muscolari, febbre. Il sistema biliare, il pancreas è interessato. Se non trattata, la clonorchosi minaccia di complicanze come ascesso epatico, malattia del calcoli biliari, pancreatite acuta.

Metagonimoz

Chiamato dal più piccolo rappresentante dei platelminti, non più grande di 2,5 mm. I sintomi della malattia sono lievi. Per molto tempo (a volte fino a un anno) una persona potrebbe non essere a conoscenza dell'infezione. Il decorso non complicato è caratterizzato da disturbi intestinali che non rappresentano un serio pericolo per la salute. Nei casi più gravi, la metagonimosi può portare a danni cerebrali.
Come la carne, il pesce crudo può causare l'enterobiosi, una malattia causata da ossiuri.

È possibile mangiare pesce con vermi

Trovando vermi durante il taglio, non dovresti sempre sbrigarti a liberarti del prezioso prodotto. Mangia pesce con i vermi dopo un accurato trattamento termico. Sotto l'influenza di temperature inferiori a 25 ° C e superiori a 100 ° C, i parassiti muoiono completamente e il prodotto diventa idoneo all'uso.

Cosa succede se mangio pesce con i vermi?

Se, tuttavia, il pesce crudo o insufficientemente trattato infetto da parassiti è stato mangiato, è necessario consultare un medico. Quando si conferma l'infestazione da vermi dopo l'assunzione di esami, viene effettuata un'indagine, vengono eseguite appropriate misure terapeutiche.

Precauzioni: corretta manipolazione

Dato che quasi tutti i pesci di fiume sono infetti da elmintiasi, una persona può proteggersi da questa malattia solo seguendo rigorosamente le regole della sua preparazione:

  • Far bollire il pesce ha bisogno di almeno 20 minuti dal momento di acqua bollente. Una grande carcassa dovrebbe essere tagliata a pezzi. La frittura di ciascun lato viene eseguita per 10 minuti.
  • Salatura per produrre porzioni di 2 kg. Il pesce più sicuro che è a freddo per 20 giorni in una soluzione salina forte è il più sicuro.
  • I vermi sono completamente distrutti nei pesci congelati. Nel congelatore, congelarlo per evitare vermi dovrebbe essere effettuato per almeno due settimane.

Le malattie parassitarie rappresentano un grave pericolo. Tuttavia, non dovresti rinunciare a un prodotto gustoso e sano, sapendo come non essere infettato da vermi dei pesci.

Vermi nel pesce

Trovato i vermi nel pesce durante il taglio? Questo articolo analizza i più comuni tipi di worm, che possono essere trovati nel vasto Russia. Sulla foto reale imparerà a distinguere ciò che tipi di vermi nei pesci sono innocui per l'uomo, e che sono pericolosi. 90% di tutti i pesci del mondo sono infettati con il worm, che possono essere situati negli intestini di pesci, e in qualsiasi altro organo (branchie, occhi, carne, su scale di pelle).

Ecco le foto dei tipi più pericolosi di vermi che possono essere trasmessi agli esseri umani.

Vermi e vermi nell'aringa

Le aringhe sono un ospite frequente sul nostro tavolo. Se il prodotto è mal elaborato, i vermi possono essere visti nella cavità addominale. Nel corpo di aringa, 3 tipi di parassiti sono i più pericolosi: anisacidosi, difillobotriosi, opistorsiasi. Considera quali segni contraddistinguono questi vermi.

Anizakidoz

L'anisacidosi si riferisce all'ordine dei nematodi. Vive nella cavità addominale del pesce, le larve assomigliano a vermi a spirale intorno a caviale e milt. Questo tipo di parassita è incredibilmente pericoloso per gli esseri umani.

Tali parassiti sono difficili da uccidere con il decapaggio, le basse temperature si immobilizzano e uccidono solo dopo un mese. Quando ingerito, le larve di anisacidosi prendono vita.

Sintomi di infezione da Anisacidosi Umana

  • vomito persistente;
  • febbre alta;
  • forte dolore addominale cramping, può essere confuso con appendicite;
  • reazione allergica sulla pelle dal tipo di orticaria.

Diphyllobothriasis in aringa (tenie)

La tenia di pesce, o Diphyllobothrium spp, viene acquisita mangiando pesce crudo o poco cotto o pesce anadromo (ad esempio, i pesci di acqua salata che appaiono nei fiumi di acqua dolce, come il salmone). Anche i pesci marinati e affumicati possono trasmettere un verme.

Opisthorchiasis in aringa

I vermi dell'ophorhorchiasis vivono nei muscoli e nelle branchie dei pesci. Una volta nel corpo umano, il parassita si diffonde nel suo fegato, che porta a un grande rilascio di tossine nel sangue. Reazioni allergiche sulla pelle - un sintomo di opistarchia.

Vermi in un crucian

Crucian e aringhe sensibili ai vermi. Anisacidosi, diphyllobothriasis e opistarchia in una carpa crucian hanno gli stessi sintomi, ma esiste un tipo di parassita che è più pronunciato nella carpa. Ligula è un parassita del nastro lungo fino a 80 centimetri e largo fino a 4 centimetri.

Vermi in luccio

Pike soffre il più delle volte con l'opistarchia. L'infezione si verifica quando il luccio mangia avannotti già infetti da parassiti.

Luccio Opistarhoz

Segni di un luccio infetto: un odore sgradevole, tumori visivamente distinguibili nella zona delle branchie, occhi spenti.

Se trovi vermi in una picca, dovresti buttare fuori questo pesce. Non vale il rischio e mangiarlo.

Vermi in pesci rossi (chum salmon, salmone, salmone, salmone rosa)

I pesci marini sono inclini a una malattia come la nanofietosi (latofisiesi). In Russia, questi parassiti sono localizzati nel territorio di Khabarovsk e sull'isola di Sakhalin.

Nanofetoz è molto tenace. Non sperare che con un lungo congelamento questi parassiti moriranno. Quando sono fortemente salati, questi parassiti possono vivere fino a una mezzaluna. Con una cottura breve, il parassita è in grado di sopravvivere, specialmente se il pesce è stato preparato interamente in una volta.

Quali parassiti si trovano nel posatoio

Il pesce branzino è mare, ma questo non salva i vermi. Di seguito è riportato un elenco dei rappresentanti più frequenti di elminti nel posatoio.

  • ligula
  • Filometore
  • Diphyllobotrimuma latum

In quale pesce non ci sono parassiti

C'è un mito che non ci sono parassiti nei pesci marini. Ma sfortunatamente questo non è vero. I pesci più sicuri sono individui coltivati ​​in incubatori artificiali. In tali pesci non ci sono parassiti se vengono nutriti con i loro mangimi e avvelenati dai vermi con le droghe.

Il pesce di mare può essere mangiato se è stato correttamente raccolto e immediatamente congelato, e non scongelato finché non è stato sul tuo tavolo. Con questa tecnologia, i parassiti hanno il tempo di morire.

Il pesce di mare è spesso usato nel sushi. Non è raccomandato mangiare spesso tali alimenti. Il rischio di infezione da nanofetozom è sempre presente. Se dopo aver preso il sushi la temperatura è aumentata bruscamente, allora questo è un segno di infezione. Dovrebbe consultare un medico.

Vermi nel pesce: come prevenire l'infezione

Se mentre tagli il pesce non hai notato i parassiti, allora questa non è una garanzia della loro assenza. Per prevenire l'infezione da vermi, è necessario riscaldare il pesce. Bollire dopo aver fatto bollire per almeno 20 minuti. Le torte cuociono almeno 30 minuti nel forno. Con la salatura fredda e calda, le larve dei parassiti moriranno solo dopo 3-4 settimane. Il congelamento aiuta anche a uccidere i vermi, ma dobbiamo ricordare che il metodo funziona solo con un congelamento lungo per un periodo di un mese o più.

I parassiti sono sicuri e innocui per gli esseri umani

  • Posthodiplostomum cuticola - puoi distinguere per i punti neri sul corpo del pesce. Spesso trovato in carpa, pesce persico.
  • Diplostomum spathaceum: il parassita vive negli occhi dei pesci, causando cecità. Per una persona non è pericolosa.
  • Philometra fasciati, Philometra lethrini - nematodi, lunghi fino a 10 cm. Per l'uomo sono pericolosi solo se usati freschi.
  • Ligula intestinalis - tenia. Per una persona, c'è anche un piccolo pericolo. Questo verme è specializzato nell'entrare negli uccelli in modo che diffondano le loro uova nelle loro feci.

Di seguito sono riportate le foto dei parassiti meno pericolosi per l'uomo.

È importante! Il fatto che questi tipi di vermi nei pesci siano sicuri per il corpo umano non garantisce il 100%. C'era una volta non è necessario. È meglio non rischiare ancora una volta e buttare fuori un tale pesce.

Cosa succede se mangio pesce con i vermi?

Consultare immediatamente un medico per una diagnosi al fine di interrompere ulteriori infezioni nelle prime fasi. Esistono tipi di worm che possono causare complicazioni e per il trattamento in casi avanzati, può essere necessario un intervento chirurgico. Se trovi dei vermi nel pesce, devi buttarlo via e non rischiare.

Se nella tua famiglia il pesce è un ospite frequente sul tavolo, ti consigliamo di sottoporti a una diagnosi preventiva una volta ogni sei mesi. Per determinare la malattia parassitaria, dovrai superare più volte le feci e controllare anche il sangue.

Vermi nel video di pesce

Si consiglia vivamente di controllare persico, lucioperca, luccio per la presenza di tali vermi (vermi). Guarda questo video per capire come sono i vermi nei pesci.

Vermi nel pesce

Il pesce è considerato un alimento sano e ricco di minerali. Dall'inizio del 21 ° secolo, il cibo ottenuto da pesce crudo, marinato e salato ha iniziato a godere di una notevole fama. Mangiare cibo crudo minaccia una persona con eventuali infezioni. Nel pesce affumicato possono essere i parassiti. In questo caso, gli elminti sono un pericolo per il corpo umano. Ci sono vermi che si trovano nel pesce, non sono pericolosi, ma ci sono quelli che hanno tutte le possibilità di causare danni significativi. Il pericolo di essere invaso da un pesce è grande.

Tipi sicuri di parassiti

Esistono tre tipi principali di non-minacce: tenie, rotonde, piatte. Gli elminti influenzano lo stato del mare, gli abitanti dei fiumi, l'aspetto, che cessa di essere commercializzabile. Cambiamenti esterni irreversibili, interni si verificano nel pesce con vermi. Sottoposti al trattamento termico, i parassiti muoiono. Lo stesso vale per il pesce congelato. I vermi semplicemente non possono sopravvivere nel corpo umano, entrando in esso, poiché i vermi sono un ambiente mortale o acido o temperatura.

cestodi

Ligula ordinaria (remenets) - una tenia, che raggiunge nell'ultima fase cento centimetri. Parassitario nei filistei dell'acqua per 14 mesi. In rari casi, l'elminto rompe il corpo degli abitanti del bacino idrico, che porta alla morte di entrambi. Ma il più delle volte perde la capacità di muoversi, gli uccelli lo mangiano, il che li rende in grado di distribuire le uova della ligula. Il birdman non è influenzato dagli uccelli. Vive in carpe.

Lo schistocephalus solidus è una specie di verme. Richiede un ciclo di vita standard, simile al ciclo liguly. Anche le uova migrano grazie agli uccelli, essendo innocue per loro. In confronto con la ligula ordinaria, la dimensione è più piccola, a volte cresce a tali parametri che il peso supera il peso dell'ospite. Parasitico in stickleback.

nematodi

Philometra lethrini, Philometra fasciati - nematodi in rosso, le larve sono chiaramente visibili. Raggiungi circa dieci centimetri. Vivono in carpe. Sono stati trovati per la prima volta nel sud dell'Oceano Pacifico. Nelle femmine, i parassiti vivono in squame, mentre nei maschi vivono in un guscio di vescica natatoria. Con il trattamento termico e la completa pulizia dei vermi, un residente del bacino diventa adatto per il cibo.

vermi piatti

Il minimo di Posthodiplostomum è una specie di trematodi ampiamente diffusa. Le larve raggiungono una lunghezza di 12 millimetri, visibili a occhio nudo. Il ciclo di vita è quasi sconosciuto, ci sono prove che i parassiti sono dannosi per gli uccelli, i rettili. L'ospite principale delle metacercarie (larve nell'ultimo stadio) è il minnow nordamericano, che si trova nei tessuti. Gli habitat si sono diffusi in Nord America, in Messico.

Posthodiplostomum cuticola è un verme di pesce della classe dei trematodi. Parassitario nel corpo di persico, carpe, triotti e vari abitanti di acqua dolce. L'infezione con loro si manifesta con punti neri sul corpo degli abitanti del bacino idrico, motivo per cui appaiono meno attraenti.

Diplostomum spathaceum - un parassita appartenente alla stessa famiglia che Posthodiplostomum cuticola - Diplostomatidae. Localizzato e parassiti nei pesci eye successivamente causando cecità e visione offuscata. Distribuito in diverse specie di pesci:

  • pesce persico;
  • Carpa - carpa, orata, carpa;
  • Nel pesce rosso (salmone) - nel salmone, in chum, nella trota e nel salmone rosa;
  • In nelme, sigy.

Vermi pericolosi

Nonostante il considerevole numero di parassiti innocui, c'è il rischio di contrarre vermi che possono causare danni agli esseri umani. La minaccia aumenta con il consumo di pesce che non è stato elaborato. Ci sono un certo numero di cestodi, platelminti e nematodi che colpiscono una persona.

tenie

I vermi delle specie Lentetsy appartengono al genere Diphyllobothrium. Il parassita più lunga e molto pericoloso per gli esseri umani - è Diphyllobothrium latum, è in grado di raggiungere una lunghezza di 10 metri. Il parassita negli organi digestivi di una persona per circa due decenni. Il ciclo di vita di questa tenia è piuttosto complesso. non sono maturi le uova provengono da feci umane che entrano l'ambiente di acqua dolce, fare la fine dei padroni di casa, copepodi per gli organismi acquatici.

I pesci (pesciolini) che vivono nell'ambiente fluviale sono raramente mangiati crudi. Il rischio di contrarre le larve di Diphyllobothrium latum non è molto grande. Ma a causa del loro lungo ciclo vitale, gli ospiti intermedi possono essere mangiati con le trote. L'infezione si verifica, i parassiti mettono radici nel luccio. D.Dendriticum e D.Nihonkaiense comuni.

passere

Circa tre dozzine di trematodi sono parassiti nei molluschi, nei crostacei e nei pesci. Solo alcuni sono pericolosi per la salute umana.

Clonorchis sinensis (Chinese Fluke) è un verme che vive in Vietnam, Corea, Cina e Giappone. Carpa d'acqua dolce infetta Nello stato adulto, il colpo di fortuna epatico non supera i due centimetri di lunghezza e quattro millimetri di larghezza. Il ciclo di vita è piuttosto semplice. Le uova delle feci umane entrano nell'acqua, da lì vengono inghiottite dai molluschi, quelle mangiate dai pesci o dai crostacei. Inserisci di nuovo il corpo umano con il cibo.

Metagonimus yokogawai - elminti piccolo (ad una lunghezza di 2,5 mm e una larghezza massima - 0,7) rilevato Sakhalin, Cina, Amur bacino, Giappone, Corea. Gatti infetti, cani, persone. Sono in grado di parassitare, essere in bilance pescherecce. Il primo ospite intermedio è il mollusco, il secondo è il pesce. Nell'ultima fase di sviluppo vivi nell'intestino tenue umano.

Heterophyes heterophyes - distribuiti in Israele, Egitto, Sudan, Spagna, Russia, Brasile, Turchia e paesi dell'Est. Le dimensioni sono piccole - meno di due centimetri di lunghezza, circa 0,35 millimetri di larghezza. Il proprietario del verme è una lumaca. Dopo aver mangiato le lumache come pesce, viene distribuito nei tessuti. Quindi, quando si mangia pesce, una persona viene infettata da un verme, continuando a dimorare nell'intestino tenue di una persona.

nematodi

Anisakis simplex (aringa verme) - comune parassita verme spesso in aringhe (poi trovato in altre specie di pesci). L'ultimo proprietario è la bestia del mare: delfino, balena, ecc. La lunghezza è di 3 cm, larghezza 3-7 mm. Il sale, pesce crudo o aringhe affumicate debole con alta probabilità si elmintiasi.

Per un uomo che non vuole per ottenere infettati con i parassiti, si consiglia di rinunciare aringhe, non è soggetto al trattamento (dal sale), perché i vermi aringhe congelate non sopravvivono. La presenza di sale nell'aringa non offre una protezione al 100%. È permesso mangiare dopo l'influenza del gelo.

Pseudoterranova decipiens o il verme del Merluzzo - chiamato per l'ospite - trovato nel cod. Poi trovato in altra vita marina: halibut, scazzone, merluzzo, passera. Nel pollock sono state trovate cento specie di vermi, quindi il pollaccio è un pesce pericoloso. Lunghezza - circa quaranta millimetri. L'ospite può essere crostaceo. Le infezioni si verificano meno frequentemente, rafforzate nello stomaco umano.

Malattie causate da parassiti

Le malattie causate da elmintiasi, prendono il nome dai vermi che contribuiscono alla malattia.

  • Defilobotrioz. A causa della durata del soggiorno nel Worm corpo umano influisce notevolmente sulla salute dell'ospite, provocando vomito, sonnolenza, disturbi sgabello, debolezza, anemia, mancanza di volontà da mangiare.
  • Clonorchiasi. I vermi causano malattie croniche, infiammazione dei linfonodi.
  • Metagonimoz.
  • Geterofioz.
  • Anizakidoz.
  • Opisthorchiasis (host - crucian).
  • Nanofetoz (in rosa, nasello).

prevenzione

L'abitante nell'ambiente marino non è privo di vermi. Il pesce viene trattato termicamente. Nel pesce crudo c'è il rischio di trovare vermi. È necessario elaborare il freddo prima dell'uso. Nella forma congelata, i vermi sono più pericolosi di quelli fritti. Se una persona ha mangiato un piatto di pesce crudo, c'è il rischio di invasione, ha senso prendere medicine. Gli stessi pericoli attendono un uomo nella carne.

Vermi (elminti, elmintiasi) in pesci, pericolosi per l'uomo

Recentemente, il problema dell'elminosi è diventato molto comune. Secondo l'OMS, più di 15 milioni di persone vengono infettate dai vermi durante l'anno. Particolarmente pericoloso in termini di invasione degli elminti è l'uso del pesce. La popolazione sta consumando pesce crudo in modo massiccio, dal momento che la cucina giapponese è diventata molto popolare ora.

I parassiti si trovano in specie che vivono sia nell'acqua salata del fiume che in quella marina. Quasi tutti i pesci che si trovano in acqua dolce sono infetti da vermi. Di particolare nota è la famiglia delle carpe. Questi includono triotto, orata, lasca, ecc. - specie in cui si trovano più spesso le uova dei vermi. La foto mostra gli elminti nel pesce.

Quali pesci di mare hanno i vermi? I vermi possono essere trovati in sgombro, nasello, sugarello, merluzzo e molti altri. Ci sono vermi in pesci salati o affumicati? Sì, è un evento frequente oggi. A volte puoi trovare parassiti nel pesce in scatola. Ciò è dovuto al cattivo controllo della qualità dei prodotti, alla preparazione impropria o alla violazione delle condizioni di conservazione.

In entrambe le specie fluviali e marine, si trovano elminti di varie classi, che includono:

  • nematodi;
  • passere;
  • tenia.

Le malattie più comuni sono: opistorsiasi, diphyllobothriasis, clonorchosi, nanofietosi, metagone, anizakioz, ligulosis.

Il più pericoloso per l'uomo è una tenia nel pesce, che può raggiungere i 15 metri.

È possibile catturare vermi dai pesci? Sì, certo. Tuttavia, gli elminti non hanno un effetto così negativo sui pesci, in quanto sono solo un ospite temporaneo e l'uomo è definitivo.

Vermi nel pesce - è possibile mangiarlo?

Cosa succede se i vermi nella carne di pesce (come nella foto)? Tutto dipende dal tipo di prodotto e dalla sua preparazione. È noto che i vermi dei pesci muoiono a temperature inferiori a 25 gradi e superiori a 100 gradi. Cioè, se il prodotto è stato congelato o sottoposto a un trattamento termico, diventa utilizzabile.

Le regole del trattamento termico del pesce: devi cuocere per almeno 30 minuti, friggere per almeno 20 (se il pesce è grande, devi prima tagliarlo lungo la spina dorsale o in pezzi più piccoli), infornare per almeno 40 minuti.

A temperature inferiori a 25 gradi il prodotto viene disinfettato per 15 ore. Le larve di elminti muoiono quando salate dopo 10-14 giorni. Il pesce secco è consigliato per almeno 3 settimane.

Al momento, il sushi è molto diffuso, per la preparazione di quali filetti grezzi vengono usati.

Cosa succederà se mangi pesce con i vermi? Se i vermi erano nella carne di pesce congelato o in quello che ha subito un adeguato trattamento termico, non c'è motivo di preoccuparsi. Se il pesce è crudo o le regole di cottura sono state violate, è necessario adottare urgentemente misure per prevenire la contaminazione da elminti.

Sintomi di vermi da pesce

Le prime manifestazioni cliniche di infezione non compaiono immediatamente. Tutto dipende dal periodo di incubazione dell'elmintiasi, il cui intervallo di tempo può variare da un paio di giorni a diversi mesi (ad esempio, per la difillobotrobiasi, il periodo di incubazione può essere di 60 giorni). Sintomi comuni:

  • letargia, sonnolenza;
  • affaticamento a basso stress;
  • sbalzi d'umore;
  • temperatura corporea fino a 38 gradi;
  • eritema che è accompagnato da prurito;
  • nausea, che può provocare vomito;
  • diarrea o stitichezza;
  • gonfiore;
  • spostamento del peso;
  • guasti nervosi.

Possono verificarsi solo poche manifestazioni alla volta. Vale la pena notare il quadro clinico delle infezioni da elminti più comuni dai pesci:

  1. Opistorchiasi. Periodo asintomatico di 2-4 settimane. Le principali manifestazioni sono mal di testa, affaticamento, artralgia e mialgia, tosse, asfissia asmatica, alta temperatura corporea (39-40 gradi), eruzione cutanea, sclera gialla, fegato e milza ingrossati. È urgente cercare assistenza medica per l'oftalchiasi, poiché è caratterizzata da frequenti complicanze che richiedono un intervento chirurgico urgente;
  2. Diphyllobothriasis. Il periodo senza sintomi - 30-60 giorni. Manifestazioni: la sindrome astenovegetativa, la temperatura non è superiore a 38 gradi, ma a volte può raggiungere i numeri febbrili, dolore addominale, nausea, diarrea o costipazione. Macchie rosse di colore saturo appaiono sulla lingua;
  3. Clonorchiasi. Parassita tempo di riproduzione senza manifestazioni - 14-30 giorni. Clinica: esordio acuto, temperatura 38-39 gradi, eruzione cutanea, mialgia, artralgia, sclera e pelle gialla, epatosplenomegalia, ipocondrio destro irritato, diarrea, gonfiore;
  4. Nanofietoz. Il periodo di incubazione è di 1-3 settimane. Segni: il peso scompare rapidamente, la pelle è bianca con una tinta bluastra, le mucose pallide, lo stato di salute è cattivo, la testa gira, il mal di stomaco. C'è un turbamento di feci sotto forma di diarrea o stitichezza. Una caratteristica caratteristica è la comparsa di nausea e sbavando soprattutto di notte;
  5. Anizakioz. Il periodo di riproduzione e diffusione del parassita nel corpo varia da alcune ore a due settimane. Segni: forte mal di testa, febbre fino a 38 gradi, il paziente si ammala, dopo un po 'vomita, a volte anche con il sangue, un dolore distinto all'addome. Un sintomo caratteristico è un'allergia da piccola eruzione cutanea a angioedema;
  6. Metagonimoz. Periodo senza manifestazioni - fino a 10 giorni. La malattia inizia con la comparsa di un'eruzione cutanea sul corpo senza aumentare la temperatura. Dopo di che, ci sono segni di danni al tratto digestivo: l'appetito è perso, malato, mal di stomaco, diarrea.

Cosa fare se mangio pesce con i vermi?

È necessario consultare immediatamente un medico per l'assistenza medica per la diagnosi tempestiva e il trattamento precoce. Ciò è dovuto al fatto che ci sono tipi di elminti che possono causare una serie di complicazioni, che possono successivamente portare a interventi chirurgici, e in casi particolarmente gravi o avanzati - fino alla morte. Pertanto, quando si rileva un'infestazione da verme nei pesci, è meglio liberarsene immediatamente e non rischiare la salute.

È un'indagine obbligatoria di tutta la famiglia, poiché molti vermi di pesci possono essere trasmessi per contatto. Inoltre, nei bambini e in alcuni adulti, i parassiti spesso non producono alcuna manifestazione clinica. Quindi a volte non si può nemmeno sospettare la presenza di vermi negli esseri umani. Per controllare, è necessario passare un'analisi delle feci sulle uova del verme e questa analisi dovrebbe essere ripetuta più volte con un intervallo di una settimana. Ma anche dopo questo non è sempre possibile identificare le tracce della presenza di vermi. Pertanto, molti medici consigliano farmaci antielmintici profilattici due volte all'anno.

Al fine di evitare la reinfezione, una condizione importante durante il trattamento è l'igiene obbligatoria, la dieta terapeutica.

Se si mangia carne di pesce in cui sono stati trovati vermi (nella foto) o se compaiono segni di invasione di Helminth, non si dovrebbe iniziare l'auto-trattamento, ma si dovrebbe immediatamente cercare un aiuto medico. In primo luogo, in una situazione del genere, è possibile iniziare il decorso della malattia a causa di una droga scelta in modo errato. In secondo luogo, molti farmaci antielmintici sono tossici, quindi il trattamento non solo non elimina i vermi, ma danneggia anche il corpo.

Inoltre, non puntare immediatamente alla terapia farmacologica, poiché esistono molti rimedi tradizionali adatti al trattamento di adulti e bambini.