Herpes durante l'allattamento al seno: cause e trattamento

L'herpes durante l'allattamento al seno è un problema abbastanza comune, quindi molte giovani madri hanno paura delle manifestazioni della malattia, hanno dubbi se sia possibile continuare a nutrire. Sarà utile per loro imparare come trattare l'herpes durante l'allattamento al seno e quanto sia pericoloso.

Cause dell'attivazione del virus durante l'allattamento

I virus dell'herpes sono nel corpo di ogni adulto, ma per far si che si manifestino manifestazioni esterne della malattia, sono necessarie alcune condizioni. Il virus è attivato in un organismo il cui sistema immunitario funziona in modo inefficiente. Durante l'allattamento, i meccanismi di difesa possono essere indeboliti per diverse ragioni.

  1. In primo luogo, alcune madri iniziano a rifiutare molti alimenti che il bambino ha allergie o altre reazioni negative, come il disturbo intestinale. Come risultato di tale nutrizione, la madre non riceve le sostanze necessarie e il suo sistema immunitario si indebolisce.
  2. In secondo luogo, la madre potrebbe avere uno stress cronico, provocato dalla mancanza di sonno o da un'ansia costante per il bambino. Questa condizione contribuisce anche all'indebolimento della funzione protettiva.
    Alcune giovani madri, dopo aver ascoltato i consigli di terzi, iniziano a prendere farmaci o additivi biologici, sperando in questo modo di rafforzare il sistema immunitario. Di conseguenza, ottengono l'esatto effetto opposto.

Come in gravidanza, durante l'allattamento, non è possibile utilizzare farmaci senza necessità estreme, e ancora di più senza la supervisione di uno specialista. Solo il medico curante può prescrivere farmaci e avvertirà sicuramente la mamma se è necessario rifiutare quando li assuma dall'allattamento.

Il fatto che durante l'allattamento l'immunità diminuisca è un mito, quindi non dovrebbero essere presi mezzi speciali per rafforzarlo. È solo necessario mangiare razionalmente e completamente, camminare di più con il bambino all'aria aperta.

L'effetto dell'infezione sulla madre e sul bambino

Quando si attiva il virus dell'herpes durante l'allattamento, non è necessario abbandonare l'allattamento al seno o in alcun modo modificare la modalità di alimentazione. I virioni del virus non penetrano nel latte materno, quindi è impossibile infettare un bambino in questo modo. Qualche tempo dopo che il virus inizia a essere attivo, gli anticorpi vengono prodotti nel corpo, distruggendo intensivamente gli agenti patologici.

Insieme al latte, il bambino riceve dalla madre la cosiddetta immunità passiva, cioè gli stessi anticorpi. Pertanto, per interrompere l'alimentazione quando la comparsa di herpes non dovrebbe essere. Le eccezioni sono i casi in cui l'eruzione cutanea e le vescicole si trovano nell'area del capezzolo. In questa situazione, l'infezione del bambino avverrà con una probabilità del 100%. Se le manifestazioni di herpes sono presenti solo su un seno, allora puoi nutrire il secondo bambino.

L'herpes sulle labbra durante l'allattamento non è pericoloso per il bambino, se eviti baci e altri contatti della pelle colpita della madre con la pelle del bambino. Prima di allattare, prima di prendere il bambino tra le braccia, lavarlo accuratamente con disinfettanti.

I tipi più comuni di herpes sono i primi tre tipi di virus.

  1. Di questi, il virus più comune del primo tipo, che più spesso colpisce la pelle intorno alle labbra, nel naso, vicino al triangolo naso-labiale.
  2. Il secondo tipo di virus infetta la regione perineale e le aree adiacenti, pertanto è chiamato herpes genitale. Questo tipo è manifestato da malessere generale, debolezza, febbre, febbre. Questi sono i primi segni della malattia, ma finché non ci sono eruzioni cutanee, le madri spesso pensano che questo sia un raffreddore comune. La malattia colpisce i genitali esterni, può penetrare nella vagina, causando un significativo disagio.
  3. Il terzo tipo è il più pericoloso perché colpisce le cellule del sistema nervoso. Negli adulti, provoca l'herpes zoster o l'herpes zoster, e nei bambini, la varicella. Eruzioni cutanee con l'attivazione di questo tipo non causano solo disagio, ma piuttosto dolore intenso. Per il trattamento di questa condizione pericolosa, il medico può raccomandare farmaci per via orale.

trattamento

Il trattamento dell'herpes deve essere effettuato utilizzando agenti terapeutici locali. Hanno un effetto solo sulle aree interessate e non penetrano in profondità nei tessuti, quindi le sostanze contenute negli unguenti e negli spray non entreranno nel corpo del bambino.

L'herpes sul labbro può essere curato senza l'uso di droghe. Per cauterizzare le bolle e le ferite rimanenti al loro posto, è possibile utilizzare:

  • olio dell'albero del tè;
  • soluzione verde brillante;
  • blu di metilene;
  • fukortsin.

Puoi usare prodotti farmaceutici:

L'herpes durante l'allattamento al seno, localizzato nell'area genitale e l'herpes zoster può richiedere un trattamento con farmaci orali.

Oltre ai farmaci antivirali, il medico può raccomandare l'assunzione di farmaci immunomodulatori. Questi includono: Viferon, Kipferon. Il principio della loro azione è di stimolare la produzione di interferone da parte del corpo - proteine ​​secrete dalle cellule come risposta immunologica al virus.

Tutti i farmaci che curano l'herpes durante l'allattamento dovrebbero essere prescritti solo da un medico. Spiegherà come i farmaci influenzeranno le condizioni del bambino e se sia necessario rifiutare di allattare il bambino.

prevenzione

L'herpes in una giovane madre durante l'allattamento al seno non provoca alcun danno al bambino, se si osservano le precauzioni. Per prevenire l'attivazione del virus durante l'allattamento, devi prenderti cura dello stato del tuo sistema immunitario. È necessario seguire la dieta, cercare di consumare più vitamine e proteine: questo contribuisce alla produzione di latte materno. Per rafforzare il sistema immunitario raccomandato frequenti passeggiate all'aria aperta, attività fisica. È necessario evitare lo stress, trattare le malattie in modo tempestivo e non trascurare le misure di igiene personale. In queste condizioni, è possibile evitare l'attivazione dell'herpes durante l'allattamento.

Cosa fare se durante l'allattamento è comparso l'herpes?

L'allattamento all'herpes è un problema frequente che le giovani madri devono affrontare. Improvvisamente apparso avventato può rovinare in modo significativo le ore piacevoli di comunicazione con il bambino. Cosa fare se la malattia insidiosa si è manifestata durante questo periodo? Come proteggere il tuo bambino dall'infezione da herpes?

Le cause dell'herpes

La fonte dell'infezione è il virus herpes simplex. Questo microrganismo preferisce esistere sulle mucose e sulla pelle umana. La malattia si verifica sempre sullo sfondo di ridotta immunità: con un raffreddore, durante la gravidanza o dopo il parto. Non sorprende che molte giovani madri soffrano di questa patologia. Durante l'allattamento al seno, le risorse del corpo vengono spesi per la produzione di latte - il tutto al fine di fornire al bambino cibi gustosi e sani.

Una donna che è diventata madre di recente non trova sempre la forza e il tempo per prendersi cura di se stessa. Nutrizione scorretta, spuntini in fuga, mancanza di sonno e vari stress portano a una significativa riduzione delle difese del corpo. In questo contesto, tutte le condizioni per l'attivazione del virus dell'herpes. Questo microrganismo vive nel corpo di ogni persona, ma in condizioni normali non si fa sentire. L'infezione si sviluppa solo con una ridotta immunità e può a lungo essere preoccupata per la ricorrenza della malattia.

Esistono due tipi di microrganismi. Il virus dell'herpes del primo tipo preferisce depositarsi sulla mucosa delle labbra, del naso e degli occhi. È questo microrganismo che provoca l'apparizione di bolle sul labbro, popolarmente chiamato raffreddore. Il secondo tipo di virus provoca l'herpes genitale e porta a un'eruzione cutanea simile sui genitali.

I sintomi dell'herpes

L'herpes durante l'allattamento al seno è caratterizzato dall'aspetto di piccole bolle trasparenti. Gli elementi dell'eruzione cutanea sono sempre raggruppati insieme e scoppiano rapidamente. Nel sito dell'eruzione si forma una crosta gialla, che si stacca facilmente. Il prurito per l'herpes è caratteristico solo nei primi giorni della malattia. 3-4 giorni dopo l'inizio della malattia, la crosta diventa più densa e sotto di essa si verifica una guarigione graduale della mucosa.

Inizia il trattamento dell'eruzione da herpes sin dalle prime ore della malattia!

L'herpes labiale durante l'allattamento è spesso complicato dalla comparsa di eruzioni cutanee vicino agli occhi e sulla mucosa nasale. Di solito questo accade durante il primo contatto con il virus, ma può anche essere con un episodio ripetuto della malattia sullo sfondo di un'immunità fortemente ridotta. In rari casi, il virus si diffonde sulla pelle, provocando la comparsa di bolle caratteristiche in varie parti del viso.

L'herpes genitale si verifica spesso in combinazione con altre malattie infettive del tratto genitale. In questa situazione, prurito e bruciore nella vagina si verificano, abbondante scarico giallastro dal tratto genitale. Il trattamento dell'herpes genitale durante l'allattamento deve essere sotto la supervisione di uno specialista.

Herpes e allattamento al seno

Molte donne si chiedono se l'allattamento al seno sia possibile con l'herpes. Gli esperti dicono che non c'è motivo di trasferire il bambino in una miscela artificiale quando compare un'eruzione sulle labbra. Il virus dell'herpes non penetra nel latte materno e l'unica cosa che minaccia il bambino è l'opportunità di infettarsi per contatto. Al fine di evitare che ciò accada, per l'intero periodo di trattamento una donna dovrebbe astenersi dal contatto ravvicinato con il suo bambino. Niente baci e abbracci: un virus pericoloso non dovrebbe arrivare sulla pelle di un bambino. Prima della comparsa di croste durante l'alimentazione e la cura del bambino è necessario indossare una maschera monouso.

Sostituire la maschera protettiva ogni 4 ore.

Altre precauzioni aiuteranno a prevenire l'infezione del bambino:

  • lavarsi accuratamente le mani mentre si prende cura del tuo bambino;
  • cambio frequente di letto e biancheria intima;
  • trattamento disinfettante;
  • uso di piatti individuali per il bambino.

Non è necessario lavare e trattare il seno prima di nutrirlo. Questo non protegge dalla trasmissione dell'herpes al bambino, ma porta solo alla comparsa di crepe e abrasioni. Inoltre, non è necessario modificare drasticamente la modalità di alimentazione o ridurne la quantità. Il latte materno contiene non solo sostanze nutritive, ma anche anticorpi contro l'infezione da herpes. L'allattamento al seno è il modo migliore per proteggere il tuo bambino dall'essere infetto dal virus dell'herpes.

Trattamento dell'herpes durante l'allattamento

Cosa fare se l'herpes compare durante l'allattamento? Il primo passo è ottenere farmaci antivirali locali. Prima si inizia il trattamento dell'herpes labiale e genitale, maggiore è la probabilità di evitare l'infezione del bambino.

Durante l'allattamento per il trattamento dell'infezione da herpes è consentito utilizzare solo fondi locali. Nelle prime ore dopo l'apparizione di un'eruzione sulle labbra, vengono prescritti la crema "Acyclovir" e i suoi analoghi. Il farmaco viene applicato sulle bolle raggruppate in modo da non danneggiare la mucosa delle guance e delle gengive. Il trattamento viene effettuato prima della formazione di croste dense e della scomparsa di eruzioni cutanee fresche.

L'herpes genitale viene anche trattato con farmaci antivirali. I rimedi locali sono considerati abbastanza sicuri per una donna e suo figlio. Non sono praticamente assorbiti nella pelle, non entrano nel flusso sanguigno e non vengono escreti nel latte materno. Quando si utilizzano creme antivirali per fermare l'allattamento al seno non è necessario.

I farmaci sistemici durante l'allattamento non sono prescritti. In situazioni difficili, quando l'uso di compresse "Acyclovir" non può essere fatto, si raccomanda alla donna di interrompere l'allattamento per un po '. Per l'intero periodo di trattamento, il bambino viene trasferito in una miscela artificiale. In questo momento, una donna dovrà costantemente esprimere il latte materno, altrimenti entro la fine della terapia antivirale, l'allattamento può fermarsi.

Il trattamento dell'herpes dura 7-10 giorni. Durante questo periodo, le croste si formano e si asciugano sugli elementi dell'eruzione. Nel tempo, le croste cadono, esponendo la pelle sana. Se la condizione peggiora e l'eruzione si diffonde sulla pelle del viso e del collo, la madre che allatta deve consultare un medico.

Herpes con l'allattamento al seno. Cosa fare

Le giovani madri devono affrontare un numero enorme di problemi causati da una varietà di motivi, ma in qualche modo legati al bambino. Bolle e croste di herpes - uno dei problemi più comuni. Le statistiche dicono che l'herpes durante l'allattamento al seno si verifica in 8 su 10 madri che allattano.

Cos'è l'herpes?

Piccole vescicole più spesso sulle labbra, su altre parti del viso o sui genitali compaiono improvvisamente e causano dolore. Prurito e formicolio, dopo lo scoppio delle bolle, si forma una crosta e il dolore si intensifica solo.

L'herpes più comune si trova sulla linea delle labbra. Ma spesso si verifica sulle ali del naso. Meno comunemente, sulle guance e sulla fronte, questo è il primo tipo di herpes (ce ne sono 8).

Il secondo tipo (herpes genitale) si manifesta con formicolio e dolore nel perineo, sgradevoli perdite vaginali giallastre e bolle acquose sulle labbra e sulle cosce. Con l'herpes del secondo tipo, comparirà un malessere generale, la temperatura corporea aumenterà, si verificherà una tosse secca o naso che cola (segni comuni di un raffreddore). Inoltre, questi sintomi appariranno prima che le bolle si formino e con la loro comparsa scompariranno.

Il terzo tipo (herpes zoster) può verificarsi sotto il seno, sulla linea delle costole e della schiena. Dove finiscono le radici nervose. Ci saranno dolore e formicolio, prurito e poi un'eruzione cutanea in diversi punti. Il dolore e il prurito saranno gravi.

Più spesso, questo tipo di herpes appare in mamme che hanno recuperato dalla varicella.

La causa di esacerbazione di herpes durante l'allattamento al seno

Dire che l'herpes è una reazione del corpo alla HB non sarà vero, ma allo stesso tempo indirettamente è la causa della esacerbazione.

Il fatto è che l'herpes, che appare nel corpo, una volta vi si stabilì per sempre. È incorporato nelle cellule nervose e sta aspettando il momento giusto. Quando il sistema immunitario si indebolisce, le bolle insidiose strisciano di nuovo.

L'allattamento al seno (HB) non è di per sé un fattore di indebolimento del sistema immunitario. Ma diversi fattori associati all'HS possono contribuire al suo indebolimento.

  1. Costante mancanza di sonno Le giovani madri non possono pianificare chiaramente le loro vite in un primo momento e, di conseguenza, donare al sonno. La mancanza di sonno indebolisce notevolmente il sistema immunitario.
  2. Assunzione impropria di complessi vitaminici Non tutte le donne che allattano hanno bisogno di complessi vitaminici aggiuntivi, specialmente se la giovane mamma si automuta (le prescrive lei stessa). Ciò porta al risultato opposto: le difese si indeboliscono.
  3. Dieta stretta Sfortunatamente, il flagello di una società civile - le allergie - ci sopraffà già all'età dei bambini. Una donna che allatta il bambino è incline alla diatesi allergica deve seguire una dieta (l'assunzione di proteine ​​è spesso limitata), che porta ad una diminuzione della resistenza del corpo alle infezioni.
  4. Restrizione nell'alimentazione dovuta al desiderio di perdere peso. Spesso, una giovane donna, al fine di perdere peso acquisito durante la gravidanza, inizia a limitarsi nell'alimentazione. Ciò porta ad un indebolimento del corpo e alla perdita delle capacità protettive (immunità).

È possibile nutrire il bambino con l'herpes?


Tuttavia, quando viene rilevata una vescica di herpes, la prima cosa che disturba la giovane madre è che l'herpes viene trasmessa durante l'allattamento?

E la risposta a questa domanda è inequivocabile. Il virus stesso è molto contagioso, ma non viene trasmesso con il latte materno.

Ancora più importante, in presenza di un periodo acuto (vescicole e croste), la madre o gli altri membri della famiglia avranno la migliore protezione per il bambino solo il latte materno. Insieme a lui, il bambino riceverà gli anticorpi necessari per proteggerlo.

Ecco la risposta alla domanda "Posso allattare con l'herpes?" È positivo. "Non solo possibile, ma necessario!"

Precauzioni per l'herpes per la mamma

L'herpes è molto contagioso, viene trasmesso per contatto. Nella fase di arrossamento e gonfiore, la probabilità di infezione è significativamente inferiore rispetto al periodo delle vescicole e in particolare delle croste. Il contenuto delle bolle è pieno di virus che si diffondono nell'appartamento quando si toccano oggetti domestici e articoli per l'igiene.

Il virus è tenace e non viene pulito con assorbenti igienici bagnati, rimane sulla superficie degli oggetti anche dopo essere stato trattato con cloro.

Se la madre dell'herpes ha l'herpes, allora dovrebbe essere attenta alla prevenzione delle infezioni e dell'igiene personale.

  1. Assicurati di lavarti le mani con acqua e sapone dopo ogni trattamento di bolle e croste.
  2. Cambia lenzuola e oggetti personali il più spesso possibile.
  3. Per effettuare la pulizia con l'uso di disinfettanti (in questo momento il bambino deve essere rimosso dalla stanza).
  4. Se l'herpes è saltato fuori sulle labbra, quando si tratta del bambino, è necessario indossare una maschera monouso.
  5. Se le bolle si formano sul seno, il latte da esso dovrebbe essere decantato e dato al bambino dalla bottiglia e applicato al seno sano.
  6. Durante il periodo di esacerbazione non baciare il bambino, cerca di limitare il contatto con lui.
  7. Non permettere al bambino di toccare o toccare croste e bolle.

Trattamento dell'herpes nelle donne che allattano

L'herpes sul labbro durante l'allattamento al seno è più facile da prevenire che da trattare. Se c'è un punto rosso, il luogo è gonfio, formicolio e dolente, è meglio ungerlo con gel o linimento di Cycloferon. Durante questo periodo è il farmaco più efficace. Puoi anche usare acyclovir, zovirax e altri unguenti aciclovir. Il trattamento tempestivo permetterà di far fronte all'herpes prima che la bolla esca. Ciò faciliterà enormemente tutta la vita.

Tuttavia, durante questo periodo, dovresti comunque seguire le regole della lotta contro il virus.

Se ha un genitale o un herpes zoster, il trattamento deve essere effettuato sotto la guida di un medico.

In questo caso, come trattare l'herpes con l'allattamento al seno è meglio per lui decidere. Molto probabilmente dovrai assumere pillole o addirittura prendere iniezioni, insieme al trattamento locale.

È importante! Ricorda che l'herpes per le briciole è più pericoloso che per gli adulti. Si ammalano più duramente e più a lungo.

Metodi tradizionali di trattamento dell'herpes durante l'allattamento

Tra i trattamenti popolari più comuni per l'herpes, puoi trovare efficace e semplice. Il costo di tale trattamento sarà significativamente inferiore rispetto al farmaco.

Qui ci sono solo alcune ricette.

Uva passa. È necessario tagliare l'uvetta in due metà e strofinare con essa il punto arrossato. Questo dovrebbe essere fatto molto spesso. Il metodo aiuta a sbarazzarsi di herpes in fase di arrossamento e gonfiore.

Valokordin. Lubrificare l'herpes Valocordin. Per fare questo, è necessario inumidire un batuffolo di cotone in Valocordine e lubrificare il rossore 5-6 volte al giorno.

Freddo. Questo metodo è utile solo per alleviare il dolore. Applicare sulle bolle e sulle croste fredde. Il dolore diminuirà in modo significativo.

Tintura di propoli su alcol. Agisce su tutte le fasi dell'herpes. Assicurati di utilizzare un nuovo bastoncino di cotone ogni volta.

L'herpes è un'infezione contagiosa e spiacevole che può comprendere sia le madri che allattano che altre famiglie.

Nel caso di un focolaio di infezione, è importante attenersi rigorosamente alle regole dell'igiene personale per non infettare un bambino. Va ricordato che l'herpes viene trasmesso per contatto. L'infezione per il bambino è più pericolosa che per gli adulti.

L'herpes e le cose che alimentano sono abbastanza compatibili. Di per sé, l'alimentazione aiuterà il bambino a combattere più attivamente l'infezione.

La mamma deve eseguire misure terapeutiche già in fase di arrossamento e formicolio, così come dopo la comparsa di bolle e croste.

Cosa fare se l'herpes appare sulle labbra durante l'allattamento?

L'herpes sulle labbra durante l'allattamento può portare molti problemi e oscurare il periodo più bello della vita di una donna, perché a causa della malattia, non solo la salute della giovane madre peggiora, ma aumenta anche il rischio di infettare il bambino.

Principi di trattamento

Se hai l'herpes sulle labbra, la madre che allatta deve immediatamente consultare un medico. La malattia passerà da sola, ma potrebbe richiedere molto tempo. Quanto prima una donna inizia il trattamento, maggiori sono le possibilità di liberarsi dalle manifestazioni cliniche della malattia e di recuperare più velocemente. L'uso tempestivo di unguenti antivirali sulla zona delle bolle impedirà la diffusione dell'infezione ai tessuti circostanti, accorcia il periodo di eruzione cutanea e accelera il recupero della pelle.

Per il trattamento delle madri che allattano, non è raccomandato l'uso di farmaci antivirali sistemici sotto forma di compresse o di soluzioni iniettabili, poiché penetrano nel latte materno.

Per molte madri, l'unica salvezza del bambino sembra essere il rifiuto dall'allattamento al seno, dallo svezzamento e dal trasferimento del bambino a una formula artificiale. Questo è un equivoco perché è impossibile infettarlo in questo modo.

Trattare l'herpes sul labbro di una madre che allatta dovrebbe essere sotto la supervisione di uno specialista. Solo un medico è in grado di raccogliere un rimedio efficace e non dannoso per il bambino. Molti farmaci antivirali non sono compatibili con l'allattamento a causa di effetti avversi sul bambino. Pertanto, la scelta dei mezzi necessari dovrebbe essere presa tenendo conto di tutti i fattori correlati.

Posso allattare quando un'infezione da herpes virus si verifica sulle mie labbra? Per molte madri, l'unica salvezza del bambino sembra essere il rifiuto dall'allattamento al seno, dallo svezzamento e dal trasferimento del bambino a una formula artificiale. Questo è un equivoco perché è impossibile infettarlo in questo modo. Inoltre, il latte contiene anticorpi protettivi pronti all'uso, che è una parte importante della prevenzione se l'infezione arriva in un altro modo.

Durante il periodo dell'allattamento al seno, è necessario limitare il contatto fisico con il bambino, se possibile, e rispettare alcune raccomandazioni igieniche:

  • lavarsi accuratamente le mani con acqua e sapone prima di ogni contatto con il bambino;
  • per nutrire un bambino con l'herpes di cui hai bisogno in equipaggiamento protettivo personale - una maschera usa e getta in modo che il bambino non tocchi le erpetiche erpetiche con le mani;
  • è vietato baciare il bambino, toccare il viso, le mani e altre parti del corpo con le labbra per impedire la penetrazione del virus dalle bolle herpetiche sulle mucose del bambino;
  • il bambino deve dormire separatamente dalla madre malata per evitare di toccare l'eruzione in un sogno.

Quando si allatta al seno si consiglia di utilizzare antivirali per uso locale sotto forma di un unguento o gel. Sono caratterizzati da esposizione locale e quasi non penetrano nella circolazione sistemica, mentre sono in grado di fermare la moltiplicazione del virus nelle vescicole erpetiche, ridurre la gravità delle manifestazioni cliniche e alleviare i sintomi spiacevoli che possono portare un sacco di disagio.

I componenti degli unguenti da herpes non penetrano nel latte materno e non hanno alcun effetto sul bambino.

Terapia farmacologica della malattia

Come trattare l'herpes con una madre che allatta? Solo un medico può raccomandare un farmaco sicuro ed efficace. Quando è severamente vietato a HB l'auto-trattamento, perché minaccia con il verificarsi di complicazioni ed effetti collaterali sia nella madre che nel bambino.

Se una madre ha l'herpes con l'allattamento, possono essere trattate solo eruzioni cutanee nell'area delle labbra. Per fare questo, dovresti usare unguenti e creme antivirali per uso topico, caratterizzati da una minima penetrazione nella circolazione sistemica.

Le madri che allattano possono curare l'herpes con i seguenti farmaci:

  • Valacyclovir. Pienamente compatibile con l'allattamento al seno. Il farmaco inibisce i processi di replicazione e impedisce la riproduzione del virus nelle vescicole erpetiche. Promuove una rapida guarigione e rigenerazione dei tessuti danneggiati. Soggetta al dosaggio prescritto effetti collaterali derivanti dall'uso del farmaco è quasi completamente assente.
  • Aciclovir. Permesso per la nomina di madri che allattano, perché è assorbito nella circolazione sistemica in una quantità minima e allo stesso tempo è caratterizzato da alta efficienza. Rimuove rapidamente le manifestazioni cliniche dell'infezione e migliora il benessere del paziente. L'unica controindicazione da utilizzare è una reazione allergica individuale al principale ingrediente attivo o ai componenti ausiliari del farmaco. Allo stesso tempo, compare un'eruzione cutanea che non è caratteristica dell'herpes, così come prurito e arrossamento della pelle.
  • Penciclovir. Non sottoposto ad assorbimento sistemico, in modo che non influisce in alcun modo sul bambino. Il primo giorno della malattia, il farmaco deve essere applicato ogni 2 ore, successivamente - 4-5 volte al giorno. Non permettere che l'unguento colpisca le membrane mucose. Gli effetti collaterali occasionalmente appaiono bruciore, intorpidimento o formicolio, che passano da soli.
  • Pomata Oxolinic. L'herpes con questo farmaco viene trattato più a lungo degli antivirali. Tuttavia, mentre l'unguento oxolinico è completamente sicuro per il bambino. La mamma non può preoccuparsi del potenziale danno al corpo del bambino e usare tranquillamente il farmaco per curare le eruzioni cutanee, senza interrompere l'allattamento al seno. Nel trattamento dell'herpes deve essere applicato un unguento ossolinico al 3%. Lo strumento non ha praticamente controindicazioni all'appuntamento, fatta eccezione per una reazione allergica all'ossolina o ai componenti ausiliari. Come risultato dell'uso dell'unguento, le madri che allattano a volte notano un cambiamento nel colore della pelle in una sfumatura bluastra nell'area di applicazione. Questa è una normale reazione dell'epidermide, che ripristina rapidamente il colore naturale dopo la fine della terapia.

Una mamma che allatta non può automedicare l'herpes sulle labbra. Qualsiasi farmaco è prescritto solo da un medico.

Come applicare un unguento?

Come trattare l'herpes per recuperare rapidamente e non danneggiare l'allattamento al seno? Il primo passo è adottare un approccio responsabile al trattamento della malattia. Per fare questo, è necessario lubrificare regolarmente e accuratamente la pelle colpita con l'herpes sulle labbra.

È necessario iniziare il trattamento ai primi segni, quando non ci sono eruzioni cutanee specifiche. L'uso tempestivo di farmaci preverrà l'insorgere di eruzioni cutanee. E anche se le bolle sono ancora apparse, il periodo delle manifestazioni acute sarà significativamente ridotto.

La madre deve seguire alcune regole per applicare il farmaco:

  • Prima di eseguire la procedura, è necessario lavarsi le mani con acqua e sapone per prevenire l'attacco della microflora secondaria, specialmente dopo l'apertura di bolle erpetiche durante la formazione di erosioni.
  • L'unguento può essere applicato solo con un bastoncino di cotone o con un dito speciale. Inoltre, ogni volta che devi usare una nuova bacchetta. In nessun caso non farlo con le mani, in modo da non diffondere l'infezione ad altre parti del corpo. Non è possibile utilizzare cotone idrofilo, in quanto i villi possono danneggiare i bordi dell'erosione e delle ulcere, con il risultato che il recupero di una donna sarà ritardato a lungo.
  • L'agente antivirale deve essere applicato sul labbro e lasciato fino a completo assorbimento. È vietato strofinare l'unguento sulla pelle o rimuovere l'eccesso, in modo da non danneggiare l'eruzione cutanea.
  • L'unguento deve essere applicato regolarmente, almeno 5-6 volte al giorno. Dovresti passare attraverso l'intero corso del trattamento. Quando smetti di usare il farmaco aumenta il rischio di riacutizzazione della malattia.
  • Poiché i preparati topici non vengono praticamente assorbiti nel sangue e non raggiungono il bambino con il latte materno, non è necessario adattarsi alla successiva alimentazione.

Lavati accuratamente le mani prima di ogni applicazione di unguenti per herpes.

In caso di infezione da herpes virus, non è necessario abbandonare l'allattamento al seno e privare il bambino di latte materno, perché nessuna miscela può sostituirlo. Nutri il tuo bambino nella stessa modalità di prima, la cosa principale è seguire le regole igieniche. Ciò manterrà gli HBs e preverrà l'infezione delle briciole. Allora i tuoi figli cresceranno sani.

Herpes sulle labbra delle madri che allattano

L'herpes formato sulle labbra è una manifestazione di una malattia virale.

Si ritiene che quasi tutte le persone portino il virus, ma grazie al sistema immunitario non può manifestarsi. Quando si verifica il fallimento delle funzioni protettive del corpo, il virus dell'herpes viene attivato e si manifesta con l'eruzione delle bolle sulla membrana mucosa.

motivi

Rappresentanti in allattamento del gentil sesso per una serie di motivi possono rivelare il virus dell'herpes dalla comparsa di un'eruzione cutanea sulle labbra. La situazione non è solo sgradevole, ma anche piuttosto pericolosa per la salute, l'assistenza infermieristica e il bambino.

Quali sono i fattori causati dall'insorgenza della patologia?

  • Raffreddori. Se una madre che allatta è stata esposta all'ipotermia e la sua immunità non è abbastanza forte, può avere segni di un virus.
  • La costante mancanza di sonno, la fatica, lo stress accumulato possono anche scuotere il sistema immunitario e causare l'attivazione del virus.
  • Grave surriscaldamento del corpo è un altro test per l'allattamento e la sua immunità. La giovane madre deve stare attenta, specialmente nella calura estiva. Non puoi uscire senza cappello e stare a lungo al sole aperto.

sintomi

Lo stato di una madre che allatta dopo la nascita di un bambino è piuttosto fragile, sia fisico che psicologico. La sua vita cambia di 360 gradi, alimentazioni notturne costanti, preoccupazione per i piccoli si fanno sentire. E il sistema immunitario sofferente risponde attivando un virus dormiente.

Innanzitutto, c'è una sensazione spiacevole sulle labbra. Molti in questo periodo sperimentano un lieve prurito o formicolio al posto della comparsa futura di un'eruzione cutanea. Quindi appare una piccola fiala, con contenuti trasparenti. La sensazione di bruciore pruriginosa e spiacevole si intensifica. I problemi iniziano con il consumo di cibo. Diventa scomodo fare semplici movimenti con le labbra, che è molto fastidioso e angosciante.

Se non viene intrapresa alcuna azione, molti altri appariranno al posto di una bolla. Il sito di eruzione cutanea può aumentare, causando sempre più problemi.

Diagnosi di herpes sulle labbra

Di norma, uno specialista esperto è sufficientemente visiva delle manifestazioni dell'herpes infermieristico per poter diagnosticare correttamente. Tuttavia, le situazioni sono conosciute quando la questione della diagnosi è controversa, quindi il medico ricorre a uno dei metodi di ricerca. Secondo i risultati dell'esame, lo specialista conclude che esiste un virus dell'herpes e la sua manifestazione.

Prendendo un campione di sangue a stomaco vuoto, un paziente può eseguire una serie di test:

  • Studio del saggio immunologico. Come risultato dell'analisi, l'esperto può formulare una conclusione sulla presenza o assenza di anticorpi nel sangue infermieristico. La tecnica presentata non consente di stabilire il tipo di virus che scorre.
  • Reazione a catena della polimerasi. Effettuato per identificare le cellule del DNA del virus nella saliva, nelle mucose o nel sangue.
  • Reazione di immunofluorescenza
  • Il test HSV, che consente non solo di rilevare la presenza di un virus di interesse per organi e tessuti, ma anche di determinare a quale tipo appartiene.

complicazioni

Di conseguenza, a prima vista, una malattia insignificante, manifestata da un raffreddore sulle labbra, una madre che allatta può trovare un sacco di pericolose e gravi patologie.

L'autoinfezione non è esclusa. Se il paziente si strofina gli occhi, l'herpes dalle labbra può andare agli organi della visione e essere rivelato da herpes oftalmico acuto.

Non è esclusa la possibilità di ammalarsi di herpes eczema o herpes genitale.

Nella medicina moderna è noto un intero spettro di malattie patologiche, il cui inizio era a prima vista l'innocente herpes sulle labbra:

  • Infiammazione delle membrane del cervello e del midollo spinale.
  • Processi patologici nella cavità orale.
  • Problemi con le funzioni degli organi ENT.
  • Infiammazione degli organi urinari.
  • Infiammazione della mucosa vaginale.
  • Lesioni corneali e altre malattie dell'occhio.
  • Infiammazione dei polmoni e altre malattie respiratorie.
  • Malattie del sistema cardiovascolare.
  • Disturbi mentali

Spesso, i problemi di salute elencati del paziente non sono associati all'herpes sulle labbra. Questo perché non attribuiscono molta importanza a una bolla sgradevole che può interferire con il mangiare e rovinare l'aspetto. Ma questo è un errore. In caso di eruzione cutanea o solo dei primi segni di un virus, è necessario contattare immediatamente uno specialista. Le conseguenze sono molto più difficili da trattare rispetto all'eruzione cutanea dell'herpes nella fase iniziale.

trattamento

Cosa puoi fare

Mamma infermieristica, prima di tutto, è necessario ricordare che in nessun caso non può essere auto-medicare. Ai primi segni di patologia, è necessario contattare uno specialista. Solo un medico esperto e qualificato sarà in grado di elaborare un regime di trattamento adeguato, dato che il paziente sta vivendo un periodo di allattamento.

Quando si prescrive la terapia, è necessario rispettare rigorosamente tutti i requisiti del medico, quindi molto presto la malattia passerà, e con le opportune azioni preventive non si disturberà più.

Cosa fa il dottore

Durante il periodo di alimentazione, la malattia deve essere trattata in combinazione.

Di solito, i medici prescrivono pomate per uso topico, poiché non sono in grado di avere un effetto negativo sul corpo del bambino.

Oltre agli unguenti, sono necessari preparativi di azione immunostimolante e un complesso di vitamine essenziali.

La terapia con le pillole dovrebbe essere esclusa, poiché la loro azione inizia solo attraverso l'assorbimento nel flusso sanguigno, il che significa che le sostanze chimiche possono entrare nel corpo del bambino.

prevenzione

Le azioni preventive in caso di malattia della madre in allattamento sono direttamente correlate al suo bambino. Dovrà limitare il contatto con il bambino in modo da non infettare il bambino con un virus pericoloso. Le manifestazioni di herpes sulle labbra possono essere trasmesse al bambino attraverso un bacio e non solo. Dovresti pensare di indossare una maschera protettiva che salverà le briciole durante l'alimentazione.

Inoltre, è imperativo che prima di prendere il bambino tra le mani o toccare i suoi vestiti si dovrebbe lavarsi le mani con sapone antibatterico. Il fatto è che la mamma potrebbe accidentalmente toccarsi il viso con le mani, e quindi sulle sue dita potrebbero rimanere parti dell'infezione.

Tuttavia, non dobbiamo dimenticare la nostra immunità, che deve essere rafforzata. Per questo, molta attenzione dovrebbe essere rivolta alla nutrizione. La dieta dovrebbe contenere alimenti sani ricchi di vitamine e altre sostanze benefiche. Il menu dovrebbe includere pesce, carne, verdure e frutta. Naturalmente, occorre prestare attenzione in modo da non causare una reazione allergica nel bambino.

Herpes durante l'allattamento: come trattare e se è possibile l'allattamento al seno

Durante la gravidanza e dopo il parto, l'immunità è significativamente ridotta nelle donne. E lo stile di vita della madre che si prende cura del bambino è tutt'altro che ideale. Di conseguenza, le malattie croniche sono spesso esacerbate. E l'herpes durante l'allattamento al seno non è raro.

Cos'è l'herpes

Questa è una malattia virale che si manifesta come vesciche in varie parti del corpo: sul labbro, sui genitali, sulla parte bassa della schiena. È noto da molto tempo. Anche negli scritti dei medici greci antichi ci sono riferimenti alla malattia, che chiamavano "strisciante". (La parola "erpetologia", la scienza dei rettili, proviene dalla stessa radice). Il virus viene trasmesso da persona a persona per contatto o per goccioline trasportate dall'aria. Nessun trattamento può completamente liberarsene. Una volta raggiunta una persona, il virus rimane nel suo corpo per il resto della sua vita. Lui non vive nel corpo in modo indipendente, ma è incorporato nell'apparato genetico delle cellule nervose.

Di solito il corpo reagisce più gravemente all'infezione primaria con un virus. Dopo questo, il corpo produce anticorpi protettivi, e in uno stato di salute si oppone bene al virus. Ma con una diminuzione dell'immunità, ad esempio nella stagione fredda, con il surriscaldamento, così come durante e dopo la gravidanza, il corpo diventa incapace di proteggersi dal virus insidioso e la malattia peggiora. Con questa o altre forme di virus dell'herpes, il 90% della popolazione della Terra è infetto.

Cause di esacerbazione di herpes con HB

La stragrande maggioranza delle madri che allattano sono lontane da uno stile di vita sano. Dormono poco, hanno una dieta povera, sono molto nervosi e preoccupati e si prescrivono trattamenti inutili. Ed è proprio queste ragioni, e non l'allattamento al seno stesso, che riduce l'immunità e impedisce al corpo di affrontare ancora efficacemente i virus.

Quindi una madre che allatta potrebbe non avere esacerbazioni di infezione da herpes. Per fare questo, basta condurre uno stile di vita corretto. Un'attenzione particolare dovrebbe essere rivolta a:

  • ricreazione;
  • corretta alimentazione;
  • nessun farmaco in più.

La mamma ha bisogno di dormire a sufficienza. Le giovani madri credono che sia facile parlare di questo, ma è impossibile da fare. Ma per il bene della tua salute, devi cercare di organizzare il tuo tempo in modo che sia sufficiente per dormire. Se il bambino non dorme bene la notte, allora puoi sdraiarti durante il giorno. Se il bambino succhia molto in un sogno, il sonno articolare aiuta. E, naturalmente, è necessario utilizzare pienamente l'aiuto dei parenti.

Corretta alimentazione

Ci sono due possibili situazioni.

  • Diete per donna per perdere peso. Le madri che allattano devono essere molto attente al processo di perdita di peso, perché le sostanze nutritive sono principalmente escrete nel latte e solo ciò che rimane viene usato dal corpo della madre. Se la dieta è molto povera di sostanze nutritive, allora vengono prese dal corpo della madre nel latte. Pertanto, durante l'allattamento è necessario perdere peso gradualmente, è severamente vietato sedersi su diete severe. È necessario che il corpo riceva abbastanza proteine ​​e vitamine. Devi limitare il grasso e il dolce.
  • La mamma è costretta a seguire una dieta a causa di allergie nel bambino. Qui la situazione è più complicata. Alcune madri seguono una dieta rigida per nutrire ancora il loro bambino con il latte materno. Prima di tutto, l'immunità è ridotta a causa della mancanza di proteine ​​nella dieta, quindi è necessario scegliere cibi proteici ai quali il bambino non avrà reazioni.

La carne più dietetica - coniglio. Anche la carne di cavallo è buona, ma non è così facile da trovare, e non tutti sono pronti a mangiarlo. Raramente provoca allergie ad agnello e maiale. Solo questa carne dovrebbe essere visivamente assolutamente magra. Puoi provare il tacchino, ma con una forte allergia alle proteine ​​di pollo, non vale la pena di mangiare.

Non c'è bisogno di cercare di aumentare autonomamente la loro immunità con i farmaci. Questo può portare al risultato opposto.

Tipi di herpes

Le madri infermieristiche di solito sono:

  • sulle labbra;
  • sui genitali;
  • cintura sul corpo.

Herpes sulle labbra

Si verifica più frequentemente. Si trasmette quando si bacia e si usano utensili comuni. Le bolle si formano sulle labbra e sulle ali del naso. Malessere generale si verifica solo durante l'infezione iniziale.

Ogni donna che ha herpes sul labbro almeno una volta nella sua vita dovrebbe avere un unguento nella sua borsa, per esempio, Zovirax. Quando si tratta l'herpes del primo tipo, la cosa più importante, senza perdere tempo, alle prime manifestazioni di disagio, lubrificare il labbro con unguento. Quindi la bolla, molto probabilmente, non si forma. Se sei in ritardo con il trattamento, la bolla che è già salito guarirà per un tempo piuttosto lungo, la sua traccia dura più a lungo.

Herpes genitale

L'herpes genitale è una malattia ancora più spiacevole. È quasi sempre accompagnato da febbre e malessere generale. E solo le bolle che appaiono sui genitali e sulle cosce interne mostrano che la donna non si è ammalata con la solita ARD. Molto spesso la bolla è molto, causano un disagio significativo. Diventano particolarmente dolorosi dopo una pausa.

L'herpes genitale deve essere curato da un medico. È impossibile iniziare la malattia. Essere trattati con rimedi popolari, come l'olio dell'albero del tè, è inutile. Assicurati di trattare tutte le superfici interessate. In caso di herpes genitale, può essere necessario prendere preparazioni speciali che aumentano l'immunità.

herpes zoster

Questo è un aggravamento dell'herpes del terzo tipo. Di solito si verifica nelle persone che hanno avuto la varicella. Il virus silenziosamente dormiente nelle cellule nervose e con una diminuzione dell'immunità, le lesioni dolorose compaiono sul corpo nell'area delle terminazioni nervose. Tale herpes è necessariamente trattato con l'uso di compresse, che devono nominare un medico.

Herpes Medicine

  1. Aciclovir (Zovirax) è usato per trattare l'herpes sulle labbra, così come l'herpes zoster. Questo farmaco è stato sviluppato relativamente di recente, nel 1988. La farmacologa che l'ha aperta, Gertrude Elyon, ha vinto il premio Nobel. L'aciclovir distrugge il DNA del virus. In questo caso, il farmaco praticamente non entra nel latte materno, anche se assunto per via orale. Soprattutto sicuro da usare l'unguento. Aciclovir tratta anche i neonati.
  2. Valaciclovir (Valvir, Valtrex) è anche compatibile con l'allattamento al seno. Essendo una nuova generazione di farmaci, è adatto per il trattamento dell'herpes di qualsiasi tipo. Penetra nel latte materno, ma in quantità molto piccole e non causa effetti collaterali nei bambini.
  3. Phenistil Pensivir è usato localmente per il trattamento dell'herpes di tipo I sulle labbra. Non rilevato nel sangue e, di conseguenza, nel latte, ma è necessario monitorare attentamente che il bambino non sia in contatto con aree del corpo, imbrattato di unguento.
  4. Viferon e Kipferon - farmaci che i medici prescrivono per migliorare l'immunità nei genitali e nell'herpes zoster.

Herpes e HBV

La cosa più importante che una madre dovrebbe sapere: l'herpes durante l'allattamento può essere trattato senza strappare il bambino dal petto. L'eccezione a questa regola è una: un'eruzione cutanea sui capezzoli. E poi, se viene colpito solo un seno, allora puoi nutrire l'altro.

Ma è necessario escludere la possibilità di contatto del bambino con le zone interessate della pelle: non baciare l'herpes sul labbro. E lavati anche le mani prima di toccare il bambino o le sue cose.

L'herpes è una malattia spiacevole. L'esacerbazione si verifica sempre nel momento più inopportuno. Ma con l'osservanza di una dieta appropriata, così come il sonno e il riposo, non puoi ricordarlo per anni. Il parto e l'allattamento al seno non sono un ostacolo.

Herpes sulle labbra durante l'allattamento: come non danneggiare il bambino e curare rapidamente

L'herpes sulle labbra durante l'allattamento al seno (HBV) è un difetto sgradevole che causa disagio, dolore e paura in una giovane madre. La prima cosa che preoccupa la madre è se l'infezione viene trasmessa al bambino.

Caratteristiche dell'herpes e metodi di infezione

L'herpes è un virus che provoca la comparsa di dolorose vescicole stillanti, che dopo qualche tempo scompaiono da sole, al loro posto si formano delle croste. L'eruzione è causata da una diminuzione delle difese immunitarie protettive, raffreddori, gravidanza, parto. Una donna soffre di questa patologia dovuta al fatto che durante il periodo di alimentazione spende molte energie nel processo intensivo della produzione di latte.

Recentemente la mamma è immersa nella cura del bambino, spesso dimentica della sua salute. Pessima nutrizione, stress, mancanza di sonno - tutto ciò influenza il sistema immunitario, è una condizione eccellente per lo sviluppo dell'infezione.

L'herpesvirus di tipo 1 causa margine labiale. Il sintomo principale è una piccola bolla con contenuto acquoso, scoppiando rapidamente e formando una crosta. La sensazione di un prurito è caratteristica solo nei primi giorni, dopo che il muco è stato ripristinato.

Pericolo di allattamento al seno

In una madre che allatta, l'herpes sulle labbra è una malattia infettiva che viene facilmente e rapidamente trasmessa dal contatto con il paziente. Vi è il rischio di infezione attraverso oggetti personali (piatti, asciugamani). Un bambino piccolo è una persona minuscola capace di prendere piaghe dagli adulti. Ciò è dovuto al sottosviluppo delle forze immunitarie, alla suscettibilità ai fattori avversi. Il gruppo a rischio include neonati e bambini di un anno.

La malattia è pericolosa perché colpisce gli organi interni, interrompendo il loro lavoro. L'esordio della malattia è lo stesso degli adulti: disagio, eruzione vescicante. Possibile aumento della temperatura corporea. I sintomi dell'herpes possono interessare gli occhi del bambino, con conseguente cheratite da herpes. È espresso in gravi danni alla cornea, caratterizzati da iperemia, dolore e fotofobia degli occhi.

Come prevenire l'infezione del bambino

È permesso nutrirsi di herpes sulle labbra? Naturalmente, l'alimentazione dovrebbe essere un processo importante nella vita della madre e lo sviluppo fisiologico del bambino. La malattia non si trasmette attraverso il latte, lì vengono prodotti gli anticorpi necessari che si oppongono al virus dell'herpes. Durante questo periodo è importante osservare le seguenti raccomandazioni, che aiuteranno a prevenire l'infezione del bambino:

  1. Evitare il contatto della zona dolente con la pelle delle briciole.
  2. Proteggi il tuo bambino dai baci.
  3. Quando compare un'eruzione sul torace, è necessario decantare e nutrire il bambino dalla bottiglia.
  4. Dopo aver toccato le labbra, assicurati di lavarti accuratamente le mani.

Il rischio di infezione è ridotto alla percentuale minima se si indossa una benda sterile per tutta la durata della malattia.

La medicazione cambia ogni ora o due, ma non più tardi. Se si riutilizza la maschera monouso, si consiglia di stirare su entrambi i lati con un ferro da stiro.

Metodi di trattamento per l'allattamento

Se durante l'HBV è comparsa una eruzione cutanea da herpes, il farmaco antivirale deve essere assunto immediatamente. Prima vengono prese le misure, minore è il rischio di infezione delle briciole. Il periodo di lattazione comporta l'uso di solo droghe di azione locale.

farmaci

Il trattamento corretto per una madre che allatta può solo prendere un dottore. E 'vietato essere trattati indipendentemente a causa del rischio di effetti collaterali per la madre e il bambino. I farmaci di azione locale hanno un assorbimento minimo nel sangue, in quanto la sostanza quasi non entra nel corpo di una donna.

Rimedio locale Valaciclovir è l'ideale per le madri che allattano. La sostanza neutralizza la moltiplicazione dei virus, contribuisce al processo di rigenerazione. Si consiglia di utilizzare all'interno 2 volte al giorno, 2 grammi. È importante osservare l'intervallo di 12 ore. Il farmaco può essere assunto immediatamente dopo i primi segni di herpes.

Nelle prime fasi della malattia, dovresti usare i farmaci per l'asciugatura: una soluzione di fucorcina, tintura di propoli.

Fukortsin ha applicato il punto sull'eruzione cutanea ogni 4 ore. La soluzione previene la riproduzione batterica. Dopo l'uso, potrebbe verificarsi un leggero arrossamento. Se dopo l'applicazione dell'eruzione si intensifica, è necessario cancellare il farmaco e consultare un medico.

La tintura di propoli è un rimedio rapido nella lotta contro l'herpes. La pelle interessata viene trattata con un tampone di cotone inumidito con una soluzione. La trama è secca, la crosta cade spontaneamente.

Unguento per la casa e la farmacia

I seguenti agenti possono essere utilizzati durante il periodo di infezione: Aciclovir, Penciclovir (Phenistil Pentsivir), Oxolinic Unguento.

Acyclovir è usato nel trattamento di vari tipi di herpes, per la prevenzione e la ricorrenza dell'infezione. Il farmaco viene utilizzato esternamente, dovrebbe spalmare le aree interessate fino a 5 volte al giorno con una pausa di 4 ore. La durata del trattamento va dai 5 ai 10 giorni.

Il componente attivo penciclovir trisphosphate penetra nelle membrane cellulari per 12 ore, inibendo la sintesi del DNA e la riproduzione dei microrganismi. La crema è applicata nelle fasi iniziali di un'eruzione bollosa con uno strato sottile ogni 2 ore non più di 6 volte al giorno. Si raccomanda di usare dopo i pasti. Il corso del trattamento è di 4 giorni. Dopo l'applicazione, reazioni collaterali sono possibili sotto forma di dolore moderato, bruciore.

L'uso efficace dell'unguento oxolinico aiuta a distruggere rapidamente le manifestazioni erpetiche. Il farmaco è sicuro, non causa effetti collaterali, è minimamente assorbito nel flusso sanguigno, è facilmente escreto dal corpo. Il farmaco viene applicato in uno strato sottile più volte al giorno su un bordo labbra pulito. Il linimento, che fa parte dell'ossolina, dà l'effetto di asciugare e alleviare i sintomi spiacevoli dell'infezione. Il termine dipende dal decorso della malattia.

Succede che una bolla acquosa può saltare fuori, prendendo una sorpresa quando non ci sono medicine a portata di mano. La medicina tradizionale viene in soccorso.

Guaritore popolare collaudato - aloe. Prendi una foglia, tagliala. Un piccolo pezzo viene applicato alla ferita più volte al giorno. Il succo curativo favorisce l'eliminazione rapida e la guarigione dell'eruzione cutanea da herpes.

L'olio di olivello spinoso è famoso per le sue proprietà miracolose. Sono imbrattati con un batuffolo di cotone o un tampone e le aree colpite vengono trattate 2-3 volte al giorno.

È severamente vietato applicare l'unguento con le mani, è possibile diffondere l'infezione ad altre parti del corpo. Dovrebbero essere usati tamponi di cotone usa e getta.

Controindicazioni e precauzioni

Per evitare l'infezione di altre aree, non toccare le labbra, non spremere le bolle. Qualsiasi contatto accidentale con l'eruzione rischia di danneggiare altri organi.

Per prevenire il ripetersi di herpes madri devono rispettare alcune regole:

  1. Non consentire un forte surriscaldamento o una sovraraffreddamento del corpo.
  2. Evita le esperienze nervose.
  3. Fornire una dieta equilibrata ricca di vitamine e minerali.
  4. Cerca di rilassarti di più.
  5. Non contattare i pazienti.
  6. Rafforzare l'immunità con l'aiuto di preparazioni speciali.
  7. Utilizzare solo piatti e biancheria personali.

A manifestazione dei primi segni di herpes, è urgente prendere misure per eliminare l'infezione.

Come trattare l'herpes durante l'allattamento

L'herpes che allatta al seno può essere un problema serio. Ma questo non significa che la mamma debba smettere di allattare e trasferire il bambino nella miscela. Nella maggior parte dei casi, parallelamente al trattamento, l'allattamento al seno può continuare. Diamo uno sguardo più da vicino a ciò che provoca l'esacerbazione dell'herpes, come trattarlo e in quali situazioni è pericoloso per i bambini. E inoltre risponderemo alla domanda se sia possibile allattare un bambino durante una malattia.

Herpes Allattamento al seno

Cause dell'herpes

L'herpes è una malattia causata da diversi tipi di virus. Ci sono le seguenti opzioni per la malattia:

  • Herpes simplex tipo I (HSV1)
  • Herpes simplex secondo tipo (HSV2)
  • Herpes zoster (Herpes Zoster).

Il primo tipo causa un'eruzione sul labbro, le ali del naso e altre parti del viso. Il secondo è localizzato principalmente sui genitali. La causa dell'herpes zoster è lo stesso virus che causa la varicella nei bambini. Al primo contatto con esso, si verifica una tipica immagine della varicella. Dopo una malattia, il virus rimane nel corpo umano per tutta la vita. In caso di disturbi immunitari, può manifestarsi sotto forma di eruzioni cutanee lungo le terminazioni nervose, accompagnata da un forte dolore.

L'eruzione cutanea a diversi tipi di herpes è simile l'una all'altra. Queste sono piccole bolle con contenuti trasparenti raggruppati insieme. Spesso, l'herpes durante l'allattamento è accompagnato da malessere generale, febbre. I genitali e l'herpes zoster possono causare forti dolori, bruciore. La manifestazione della malattia è associata a cambiamenti ormonali, indebolimento dell'immunità nella madre che allatta. Il primo tipo sul labbro si manifesta spesso durante l'influenza e l'ARVI. Il secondo tipo - con esacerbazione della malattia nel marito.

Ciò che è pericoloso per il bambino herpes

Il virus dell'herpes, sia semplice che di fuoco di Sant'Antonio, penetra nel corpo di una persona durante l'infanzia o l'adolescenza. Lui rimane per la vita, "vive" nelle cellule dei nervi periferici. Nello stato normale, l'immunità delle manifestazioni cliniche della malattia non lo è. Se per una ragione o per l'altra il sistema immunitario si indebolisce, si verifica un'esacerbazione. Per molte donne, si verificano a intervalli abbastanza brevi, il che crea problemi durante l'allattamento.

L'herpes è pericoloso per il bambino durante l'allattamento? L'infezione con il virus avviene attraverso il contatto diretto con la pelle colpita. Se il bambino non è in contatto con loro, l'infezione non si verificherà. Inoltre, ci sono molti anticorpi protettivi nel latte materno durante il periodo di esacerbazione. Entrano nel corpo del bambino, creano una protezione aggiuntiva. Prima di tutto, riguarda l'herpes zoster. Dopotutto, lo stesso virus provoca la varicella nei bambini.

L'unica volta che l'herpes è veramente pericoloso per i bambini è la sua localizzazione sui capezzoli. Quindi la probabilità di infezione è molto alta e c'è una domanda sulla compatibilità dell'herpes e dell'allattamento al seno. I medici raccomandano di sospenderlo temporaneamente fino alla fine del trattamento e non passeranno l'eruzione cutanea.

L'infezione da herpes nei bambini è molto più grave che negli adulti. Quando si infetta l'herpes del primo tipo, si presentano dolorosi afiti in bocca, la temperatura aumenta, il bambino rifiuta di mangiare. La varicella nei neonati è accompagnata da eruzioni generalizzate, una grave condizione del corpo, febbre. Fortunatamente, gli anticorpi della madre proteggono i bambini e l'infezione si verifica raramente se vengono seguite tutte le regole di prevenzione.

Cosa fare se la madre ha l'herpes

Posso allattare con l'herpes? Questa domanda è posta da molte madri. L'allattamento al seno con l'herpes può continuare. Questa è l'opinione della maggior parte dei pediatri, incluso il dott. Komarovsky. L'unica eccezione, come detto sopra, è l'herpes sui capezzoli. Ecco le regole di base per l'allattamento al seno con l'herpes, che le madri dovrebbero rispettare:

  • L'herpes e l'allattamento al seno sono pienamente compatibili. Gli anticorpi della mamma proteggono il bambino, quindi l'alimentazione dovrebbe continuare come al solito.
  • Interrompe l'allattamento solo se c'è un'eruzione cutanea sui capezzoli. Se viene colpito un seno, dai un altro al bambino. È indispensabile esprimere il latte dal seno interessato in modo che non si verifichi ristagno del latte e l'allattamento non si fermi.
  • Se l'herpes appare sul labbro, non puoi baciare il bambino. Non permettere al bambino di entrare in contatto con altre pelli affette.
  • Prima di ogni poppata, avvicinati al bambino, dovresti lavarti accuratamente le mani con acqua e sapone. Altri mezzi per antisettici non sono necessari, il sapone ordinario è sufficiente.

Se le madri aderiscono a tutte le regole di igiene, l'infezione non si verifica. Dopotutto, l'herpes viene trasmesso solo attraverso il contatto diretto. In caso contrario, puoi tranquillamente continuare ad allattare il bambino. Ora parliamo di come trattare l'herpes durante l'allattamento. La scomparsa precoce dell'eruzione cutanea e di altri sintomi nella madre aiuta a continuare a nutrirsi completamente, allevia il disagio durante l'assistenza all'infanzia, anche psicologica.

Trattamento dell'herpes durante l'allattamento

Come trattare l'herpes durante l'allattamento? Dipende dal tipo di virus e dal grado di esacerbazione. Esistono numerosi farmaci per uso locale e generale che consentono di affrontare il problema in modo rapido ed efficace. L'antivirale attuale include:

Rilasciali con unguenti, compresse, iniezioni. Agiscono direttamente sul virus, distruggendolo. Ma questi farmaci sono efficaci solo nel periodo di esacerbazione, quando i virus proliferano attivamente e sono massicciamente fuori dalle cellule. Nel periodo di remissione del DNA (materiale genetico) del virus situato all'interno del nucleo della cellula, incorporato nel genoma umano, nessun farmaco noto può "ottenerlo" lì. Il trattamento antivirale durante questo periodo non è effettuato.

Tutti i farmaci antivirali sono considerati sicuri durante l'allattamento. Penetrano nel latte materno in quantità trascurabili, non provocano reazioni negative nel bambino. Quando le eruzioni cutanee sul labbro, le ali del naso e l'assenza di sintomi comuni, si consiglia di applicare unguenti o creme. I più popolari sono Zovirax (aciclovir), Fenistil (penciclovir). Se l'unguento non aiuta, puoi assumere droghe in pillole. L'herpes zoster deve essere spesso trattato con l'aiuto di iniezioni, in parallelo per prescrivere antidolorifici, poiché procede piuttosto duramente.

Insieme ai farmaci antivirali, il trattamento viene effettuato con preparazioni di interferone o induttori della sua sintesi (Viferon, Laferobion, Cycloferon). Aiutano ad aumentare la resistenza naturale del corpo ea raggiungere la remissione più rapidamente. I metodi popolari per curare l'herpes durante l'allattamento non sono consigliati. Portano poco beneficio e per la mamma è importante recuperare più velocemente.

Prevenzione dell'herpes durante l'allattamento

Le madri dell'Herpes e l'allattamento al seno sono abbastanza compatibili. Ma nessuno vuole ferire, soprattutto in un momento così cruciale come allattare un bambino. Perché i medici danno qualche consiglio alle donne che vogliono evitare questo problema con la HB:

  • Trascorrere più tempo all'aria aperta.
  • Rilassati completamente.
  • Mangiare bene, mangiare cibi ricchi di vitamine e proteine, aumenta l'immunità da loro e il latte arriva bene.
  • Trattare correttamente e prontamente raffreddori e GDVI.

Non appena l'herpes appare sul labbro, o genitale, devi andare dal medico. Egli prescriverà un trattamento, fornirà raccomandazioni su come nutrire correttamente il neonato e prendersi cura di lui durante la malattia. Solo un aiuto qualificato può impedire all'herpes di infettare il bambino, guarire sua madre più velocemente.