Onicomicosi delle unghie - che cos'è?

L'onicomicosi delle unghie si verifica in circa il 5-10% della popolazione, compresi i bambini. È incredibilmente facile da infettare perché le spore del fungo vivono ovunque. Pertanto, è importante capire a tempo debito le cause dell'infezione, i sintomi e anche conoscere le misure preventive - in effetti è spesso una precauzione che lascia le persone in buona salute.

Cos'è l'onicomicosi

Cos'è - onicomicosi? Tradotto dal latino: fungo delle unghie. Incluso nel gruppo di onych (placche patologiche). Secondo gli studi, i patogeni sono spesso rappresentanti dei generi Trichophyton, Candida ed Epidermophyton. La malattia è diffusa, è possibile proteggersi da essa solo grazie a una forte immunità (poiché l'infezione a volte si verifica a causa della presenza di altre malattie) e all'osservanza delle misure preventive.

Con l'età, la probabilità di infezione aumenta più volte - del 30% dopo 60-65 anni.

Ci sono due volte di onicomicosi: sulle gambe e sulle braccia. In questo caso, i patogeni diventano diversi funghi. Molto spesso, il genere Trichophyton e non i dermatomiceti causano la malattia sui piedi e la mano viene infettata principalmente da Candida, muffe e dermatomiceti.

L'autotrattamento non ha senso finché non si visita un medico e si scopre quale fungo ha causato la malattia. Anche se si confrontano le manifestazioni della malattia sulla foto, non aiuta a conoscere la diagnosi esatta.

L'onicomicosi è una delle più comuni malattie delle unghie nel mondo.

Nella pratica medica, l'onicomicosi è indicata come il codice ICD-10 - B35.1. I medici codificanti usano per comodità.

Come si verifica l'infezione fungina?

L'agente eziologico della malattia, la popolazione delle spore del fungo, si sente bene con l'umidità.

Pertanto, l'infezione si verifica più spesso in tali luoghi:

  • bagni pubblici;
  • sauna;
  • piscine;
  • spogliatoi in palestre, docce.

Le squame con malattie fungine scompaiono in pazienti con onicomicosi, stabilendosi principalmente su tappeti, pavimenti, panche di oggetti in legno non verniciati - lì si moltiplicano più velocemente. Il danno delle unghie causa spesso la condivisione di scarpe, asciugamani e salviette. La pulizia insufficiente dei locali diventa spesso la causa. L'infiammazione delle lamine delle unghie sulle mani di solito si verifica a causa del graffio di microrganismi sulla pelle.

L'onicomicosi colpisce spesso una persona una seconda volta, anche con l'uso precedente di farmaci antifungini. Se l'agente patogeno non è completamente distrutto, prima o poi il problema tornerà. In particolare, riguarda i metodi di trattamento associati alla rimozione dell'unghia - se l'operazione è stata eseguita in modo non corretto, la malattia si diffonde alle dita vicine. Inoltre, c'è la possibilità di ottenere nuovi microrganismi a causa di condizioni antigieniche.

Varietà e classificazione

Esistono quattro tipi di onicomicosi:

  • normotroficheskie;
  • ipertrofica;
  • atrofica;
  • tipo di onicolisi.

La foto mostra onicomicosi dell'unghia ipertrofica.

Il fungo non influenza sempre completamente la lamina ungueale - solo nei casi più trascurati, quando il paziente non ha visitato un medico per un lungo periodo.

Pertanto, la malattia differisce per tipo di localizzazione:

  • distale;
  • laterale;
  • misto (distale-laterale);
  • prossimale;
  • totale;
  • superficie.

Tutto questo deve essere considerato quando si diagnostica e si studiano i sintomi che si sono manifestati in un paziente.

I sintomi della malattia

I sintomi di onicomicosi variano a seconda del tipo di malattia. Inoltre, la vista influisce sul trattamento: alcuni problemi sono risolti con la terapia farmacologica, mentre altri dovranno usare i servizi di un chirurgo.

Il più delle volte, il fungo delle unghie si verifica sulle gambe, perché è il modo più semplice per rilevare l'infezione - è sufficiente utilizzare oggetti personali con tutti, e non individualmente, o visitare luoghi pubblici bagnati. Le unghie delle mani sono meno comunemente infette e si sa molto poco sui casi di infezione simultanea di piedi e mani.

Forma normotropica di onicomicosi

Fornisce una conservazione a lungo termine dell'aspetto sano delle unghie. L'unica cosa che può dare la malattia è l'ottusità e il colore giallo al bordo distale, così come i cambiamenti nei bordi delle piastre - diventano più spessi, più grossolani. Spesso il paziente non ha idea dell'infezione per molto tempo, il che porta gradualmente a completare l'infezione.

Nelle fasi iniziali di onicomicosi delle unghie non è così evidente.

Forma ipertrofica

Nella forma ipertrofica, la piastra diventa prima gialla, quindi iniziano i processi di distruzione - le unghie diventano asportate, opache e grigie. Spesso sono deformati dal tipo di oniogroidosi, quando la placca sembra piegata, arrotondata. Molto spesso questo si verifica sulle prime dita.

Onicomicosi atrofica

La forma atrofica di onicomicosi è caratterizzata da un assottigliamento graduale e dalla separazione dell'unghia dal suo letto. Tuttavia, rimane spesso il colore relativamente sano nell'area della matrice. Spesso c'è un tipo misto di malattia.

Separatamente, vale la pena esplorare i sintomi della micosi infantile.

Sono come segue:

  • superficie ruvida del piatto;
  • aspetto raramente cambiante dell'unghia;
  • lesione del margine distale;
  • sono noti meno casi di ipercheratosi subungueale.

Per tipo di onycholysis

I sintomi causati da diversi generi del fungo meritano particolare attenzione. Ad esempio, la Candida si comporta così: spesso la lesione parte dal rullo posteriore, di solito sulle dita. Il piatto diventa ispessito, edematoso, parzialmente deformato - è come se i solchi fossero visibili. Le scaglie argentee sono spesso evidenti, a volte compaiono scariche purulente. La malattia è accompagnata da forti dolori quando si cammina.

Gli agenti patogeni ammuffiti cambiano l'unghia in base al colore. Pertanto, a causa loro, il fungo può essere nero, verde (un'infezione nota da pseudomonadi), giallo e blu. Le manifestazioni di onyhaux sono caratteristiche - ispessimento, aumento di dimensioni.

L'onicomicosi delle unghie dovrebbe iniziare a essere trattata nelle prime fasi.

In onicomicosi causata da T.interdigitale o T.rubrum, la malattia inizia con la comparsa di macchie gialle lungo il bordo del piatto, se le dita dei piedi sono infette. Quando le unghie infette sulle mani appaiono al centro delle strisce, sono raramente scure, più spesso - pallide. Spesso i rulli appaiono corrosi, parzialmente deformati.

Quando la micosi endemica colpisce la pelle, le fibre, i polmoni e altri organi. Nei casi più gravi, il sistema cardiovascolare, il tratto gastrointestinale e anche il cervello sono interessati.

Metodi di trattamento per onicomicosi

Con la sconfitta delle piastre unghie non aiuterà solo la terapia farmacologica. A volte devi ricorrere a mezzi più radicali - per esempio, la rimozione dell'unghia. In precedenza, questo è stato fatto con l'aiuto dell'intervento chirurgico in tutti i casi, ma ora sono disponibili metodi meno dolorosi e più efficaci, secondo la ricerca. Il chirurgo considererà la onicomicosi solo occasionalmente - quando la lesione ha catturato l'intera area dell'unghia.

I metodi di trattamento sono suddivisi in:

Anche il fungo "in esecuzione" può essere curato a casa. Basta non dimenticare di spalmare una volta al giorno.

È importante eseguire esami del sangue generali e biochimici. Spesso, i sintomi individuali di onicomicosi sono simili ai segni di altre malattie, il che rende difficile il trattamento, incluso l'autotrattamento. Pertanto, ulteriori esami saranno effettuati presso altri medici.

È meglio limitare l'uso di quei farmaci prescritti dal medico e non combinarli con altri o acquisire analoghi. Ci può essere una forte reazione negativa dal corpo, così come la manifestazione di molti effetti collaterali, compreso il peggioramento della malattia e le reazioni allergiche.

La difficoltà nel trattamento sta nel fatto che molti rappresentanti dei funghi sono mutati. Pertanto, i farmaci che sono stati efficaci in precedenza, ora sono completamente inutili.

farmaci

La terapia antifungina comprende farmaci per uso interno e locale.

Antimicotici sistemici

Grazie agli sviluppi moderni, è diventato possibile curare i pazienti anche con forme avanzate di onicomicosi. Gli antimicotici contribuiscono al recupero - preparazioni speciali relative agli agenti dermatologici.

Il primo farmaco sistemico, che è stato utilizzato nella pratica medica per quasi 40 anni, è noto come Griseofulvin. Si presenta sotto forma di compresse, ferma la divisione dei microrganismi e combatte con successo la loro struttura. Le aree colpite stanno gradualmente sostituendo il tessuto sano.

Tra le controindicazioni emettono:

  • ipersensibilità al farmaco;
  • gravidanza e allattamento;
  • insufficienza epatica e / o renale;
  • patologia del sangue;
  • recentemente ha subito un ictus.

Griseofulvin - 40 compresse

Età del bambino (fino a 2 anni) - uso attento, l'applicazione non è stata studiata da esperti.

Il farmaco viene assunto per via orale 6-8 compresse al giorno (il secondo mese di somministrazione - a giorni alterni) prima dei pasti o mentre si beve acqua o olio vegetale. La durata dell'appuntamento è prescritta dal medico, ma solitamente il corso dura fino alla completa crescita delle unghie sane.

Il fluconazolo è disponibile in forma di capsule. Contengono polvere quasi bianca. Il farmaco poco costoso aumenta la resistenza della membrana cellulare, ferma la crescita e lo sviluppo di microrganismi dannosi per l'uomo.

Tra le principali controindicazioni sono:

  • ipersensibilità al farmaco;
  • età da bambini fino a 4 anni.

Fluconazolo - 1 capsula da 150 mg

Usare con cautela nell'insufficienza renale ed epatica, alcolismo, gravidanza, allattamento al seno. In quest'ultimo caso, è consigliabile utilizzare il farmaco solo quando il beneficio per la madre supera di gran lunga il rischio per il feto - oh c'è, nel caso di forme veramente gravi della malattia.

Effetti collaterali del sistema nervoso centrale: forti capogiri e crampi. Anche il sistema digestivo soffre. Ci sono cambiamenti nel gusto e nella perdita di appetito, dolore addominale con nausea e conseguente vomito, diarrea e flatulenza.

Viene usato 150 mg una volta alla settimana per 6 mesi consecutivi con malattia della mano e fino a 12 mesi per i piedi.

Strutture all'aperto

Grazie a una combinazione di antimicotici e agenti esterni, il paziente si libera rapidamente dall'infezione.

Questo può essere fatto sia a casa che con specialisti. Il secondo metodo è preferibile, in quanto è meno doloroso e garantisce la sicurezza. Si consiglia di utilizzare il metodo hardware: una macchina speciale rimuove delicatamente l'unghia infetta senza rischi per il paziente, se viene scelta la posizione corretta. Assicurati di rispettare gli standard sanitari.

Dopo aver rimosso la piastra o parte di essa, è consigliabile utilizzare agenti esterni in aggiunta agli antimicotici.

Loceryl ha un pronunciato effetto antifungino. Disponibile sotto forma di una vernice speciale con un set per la lavorazione di piastre per unghie. Danneggia la membrana cellulare dei funghi, quindi è indicata sia durante il trattamento che come misura profilattica. Tra le controindicazioni emette l'ipersensibilità al componente principale (amorolfin) e l'età da bambini. L'effetto collaterale è solo una cosa: la sensazione di prurito nei siti di trattamento.

Disimballaggio agente antifungino "Lotseril"

Prima dell'uso, pulire accuratamente l'area e rimuovere lo sporco. Quindi applicare delicatamente il prodotto con tamponi già pronti inumiditi con alcol; vengono applicati insieme al prodotto. Usato 1-2 volte a settimana. Con tutta l'efficacia, il prezzo relativamente alto della medicina (1200 rubli) scoraggia i pazienti.

Prima di utilizzare mezzi esterni, si consiglia di preparare l'unghia per la procedura. Efficaci farmaci e rimedi popolari per ammorbidire la lamina ungueale, possono essere trovati in questo articolo.

Metodi tradizionali di trattamento

Solo i rimedi popolari per ottenere la scomparsa del fungo del chiodo non funzioneranno. Tuttavia, questa terapia può essere utilizzata come fase finale o profilattica. Assicurati di consultare il tuo medico, perché alcuni pazienti non sono raccomandati di utilizzare questi metodi - ci possono essere gravi complicazioni nella forma di reazioni allergiche.

Il liquido di Andriasian è popolare tra i pazienti (esammina - 5 g, soluzione di acido acetico all'8% - 35 ml, glicerina -10 ml), che deve essere massaggiata fino a 7 giorni, dopodiché usare un bagno igienico con sapone.

La soluzione di iodio al 5%, usata 2-3 volte al giorno, rimuove bene il fungo, perché non gradisce l'ambiente acido. Sensazione di bruciore si sente spesso durante il trattamento. È consentita una breve durata di sensazioni spiacevoli, tuttavia, in caso di grave indisposizione, è necessario fermarsi immediatamente e andare dal medico.

Terapia laser

La terapia laser è uno strumento moderno ed efficace che richiede fino a cinque procedure per la completa eliminazione dei microrganismi. In questo caso, la radiazione penetra a una profondità di 7 mm. Secondo la ricerca di esperti, è proprio questo marchio che le spore del fungo possono raggiungere.

Tra i vantaggi, il seguente è interessante: non è necessario utilizzare farmaci antimicotici aggiuntivi, poiché la radiazione infrarossa risolve perfettamente il problema. È economico, in media, fino a 1.500 rubli per operazione. Di solito la procedura viene calcolata in minuti, di cui una sessione è fino a dieci.

Controindicazioni - pelle sensibile e tutti i tipi di tumori, così come il periodo di gravidanza. Si raccomanda di testare per la prima volta la presenza di un fungo del piede o della mano e, prima di procedere con la procedura, tagliare accuratamente la lamina ungueale e cuocere a vapore le unghie.

La terapia laser è efficace contro le unghie fungine.

La terapia laser è positiva nella maggior parte dei casi. Se ciò non accade, la chirurgia è prescritta.

prevenzione

La prevenzione di onicomicosi è abbastanza semplice. È necessario ricordare solo alcune regole di base, una delle quali non è quella di utilizzare le cose di altre persone. Questo vale per gli oggetti di uso personale - asciugamani, spazzole per capelli e, soprattutto, scarpe, in quanto questo mezzo è ideale per la riproduzione di microrganismi.

Vale la pena prestare attenzione ai piedi per la cura della pelle:

  • mantenere pulito, evitare crepe e ferite (in particolare la lamina ungueale);
  • tempo di rimuovere i calli;
  • cercare di prevenire la sudorazione.

L'onicomicosi è una malattia insolitamente comune. La sua prevenzione è importante, dal momento che è esclusa la possibilità di contrarre un'infezione, da cui deve essere trattata a lungo. Il criterio per il completo recupero è la crescita di un'unghia sana e il percorso fino a questo obiettivo richiede fino a 8 mesi.

Ora un po 'sui segreti della lotta contro i funghi

Vota questo articolo
(1 voto, media 5,00 su 5)

onicomicosi

L'onicomicosi è un'infezione fungina che colpisce la lamina ungueale di una persona. L'agente causale della malattia è patogeno, così come i funghi opportunistici. Il termine onicomicosi stesso fu introdotto nel 1854, ma la malattia fu menzionata per la prima volta in Russia da P.I. Matchersky nel 1861 nel suo lavoro di tesi. Attualmente, la patogenesi della malattia sta rapidamente aumentando, il che si spiega con un aumento quantitativo dei fattori che influenzano il loro sviluppo.

L'onicomicosi delle unghie, così come la micosi dei piedi, è una comune malattia micotica di una persona. Secondo la forza dell'incidenza di onicomicosi varia nei paesi con condizioni climatiche eccellenti. Ad esempio, l'onicomicosi in Spagna è rilevata nell'1,7% della popolazione (0,8% degli uomini, 1,8% delle donne), e in Finlandia, dopo aver esaminato 800 persone, è stato rilevato l'8,4% dei casi (4,3% delle donne e 13% uomini), in Russia, la malattia è rilevata nel 5% delle persone. Spesso, il motivo per cui vanno da un medico è l'insoddisfazione per le unghie, vale a dire il loro aspetto, che influisce sul declino della qualità della vita attiva.

Cause di onicomicosi

Esistono 50 tipi di funghi patogeni e patogeni condizionalmente che causano gravi danni alla lamina ungueale. Tuttavia, la posizione dominante nei dermatofiti. Il loro numero raggiunge il 90%. Questi includono dermatomiceti antropofilici: Tr. Tonsurans, Tr. mentagrophytes, tr. Mentagrophytes, Epidermophyton floccosum, Trichophyton rubrum, Tr. violaceo, così come zoofilo Tr. verrucosum. In rari casi, è possibile l'infezione della lamina ungueale con funghi microsporum.

La prossima causa di onicomicosi può essere funghi simili a lieviti (Malassezia, Candida). I funghi del genere Candida sono anche una causa comune di onicomicosi delle mani nelle donne che sono impegnate nella famiglia.

La fonte dell'infezione con onicomicosi è principalmente un paziente, così come gli oggetti infetti da agenti patogeni. È stato stabilito che ogni persona nella vita si contatti ripetutamente con funghi di onicomicosi, ma non tutti sviluppano la malattia.

L'infezione da onicomicosi delle unghie è possibile durante le visite a bagni, saune e piscine. Il pericolo sono panchine, grate, passerelle, moquette, che sono ricoperte da squame di pelle da funghi patogeni. Spesso, il trasferimento di onicomicosi delle unghie viene effettuato in modo intrafamiliare e, in questo caso, le pantofole comuni, le salviette, gli asciugamani e i bagni sono oggetto di infezione. Le bilance hanno la capacità di cadere mentre si pettina la pelle infetta.

Anche l'onicomicosi delle unghie può essere provocata da altri fattori. Come insufficiente apporto di sangue alle estremità, diabete mellito, HIV, stati di immunodeficienza.

L'onicomicosi nei bambini si riscontra raramente e solitamente è causata da malattie concomitanti. A causa della velocità accelerata con la crescita della lamina ungueale, i bambini hanno un'incidenza molto bassa di onicomicosi.

L'onicomicosi nei bambini ha le seguenti caratteristiche: la superficie delle unghie ha una superficie ruvida, mentre la configurazione dell'unghia è preservata, e la sconfitta della placca è più spesso osservata sul bordo distale e raramente si osserva anche ipercheratosi subungueale. Terbinafine è approvato per l'uso nel trattamento della onicomicosi nei bambini.

L'incidenza nel gruppo di bambini con infezione da HIV è molto più alta e anche i bambini con sindrome di Down ne sono affetti.

Le persone anziane sono spesso suscettibili alla malattia perché è associata a cambiamenti endocrini e alle proprietà fisiologiche della pelle, nonché alle sue appendici. La patogenesi della onicomicosi ha una patologia vascolare delle persone anziane e malattie correlate: sindrome di Raynaud, insufficienza venosa, linfostasi, diabete mellito, lesioni, debolezza generale, macerazione della pelle, iperidrosi.

L'onicomicosi dei piedi è spesso un'infezione di famiglia. La crescente prevalenza della malattia è dovuta alla negazione delle cure mediche e, di conseguenza, i pazienti con onicomicosi dei piedi soffrono per anni.

foto di onicomicosi delle unghie delle unghie

Sintomi di onicomicosi

Esternamente, l'onicomicosi si manifesta con l'allentamento, l'ispessimento e le unghie fragili. In questo caso, le unghie colpite si appannano, si deformano, ingialliscono, si addensano e poi si sbriciolano. Nel corso degli anni, un'infezione fungina assume un carattere difficile, creando non solo problemi estetici, ma anche problemi con la selezione delle scarpe. I pazienti avvertono disagio durante la deambulazione, dolore, movimento limitato. Insieme a ciò, diminuisce l'autostima, la qualità della vita diminuisce.

La diagnosi di onicomicosi consiste nella valutazione micologica dello studio, nonché nella presenza di un quadro clinico specifico. Sono indicati i seguenti criteri primari: bianco e giallo, nonché strisce o macchie marrone-arancio. Criteri secondari: ipercheratosi subunguale, onicolisi, ispessimento della lamina ungueale.

Esiste una classificazione di onicomicosi, tenendo conto dello spessore dell'unghia interessata. AM Arievich distingueva i seguenti tipi di onicomicosi: il primo normotropico, il secondo ipertrofico e il terzo atrofico.

Il tipo normotropico è caratterizzato dalla conservazione dello spessore e dalla configurazione dell'unghia, solo i cambiamenti di colore e la trasparenza.

Il tipo ipertrofico è caratterizzato da un ispessimento della lamina ungueale a causa dell'ispessimento dell'ipercheratosi subungueale.

Il tipo atrofico è caratterizzato dal diradamento della lamina ungueale stessa.

Nella moderna classificazione straniera si distingue la seguente onicomicosi: il bianco superficiale, il tipo successivo è l'onicomicosi distale subunguale, seguita da onicomicosi prossimale subunguale e il tipo finale è onicomicosi distrofica totale.

foto onicomicosi dei piedi delle unghie

Trattamento di onicomicosi

Il trattamento di onicomicosi può essere locale, quando il farmaco antimicotico viene applicato direttamente sull'unghia infetta, oltre che sistemico, in cui il farmaco viene somministrato per via orale, e attraverso il sangue penetra nella lamina ungueale.

Per le malattie causate dai dermatofiti sono prescritti farmaci antimicotici generali. Che includono Orungal, Griseofulvin, Nizoral, Lamisil.

Se l'onicomicosi è causata da funghi simili a lieviti e muffe, allora il trattamento è lo stesso di sopra (eccetto Griseofulvina, questo farmaco non è prescritto).

Prescrizione di droga:

- Nizoral, la sua dose giornaliera di 200 mg per 4 mesi fino a quando non migliora e fino a quando cresce la lamina ungueale trasparente.

- Lamisil, la sua indennità giornaliera è di 250 mg, della durata di 3 mesi, e in assenza di un risultato fino a 6 mesi.

- Orungal, la sua dose giornaliera è di 100 mg per una durata da 2 a 6 mesi.

L'onicomicosi viene trattata con agenti patogeni, che includono agenti immunostimolanti, adattogeni, angioprotettori, vitamine, adattogeni.

Il trattamento di onicomicosi delle unghie con farmaci antimicotici deve necessariamente essere combinato con una terapia esterna, che consiste in due fasi.

Il primo: rimozione dell'unghia infetta o sua parte secondo necessità (chirurgicamente o conservativamente).

Il secondo: include il trattamento del letto ungueale e la lamina ungueale in crescita. Per fare questo, due volte al giorno per cinque giorni, applicare liquido Andriasian al letto ungueale.

Il liquido di Andriasian è (glicerina - 20,0, acido acetico 40% - 40,0 e alcol etilico - 50,0). I prossimi cinque giorni, applicare liquido due volte al giorno n. 2, che include la composizione (acido salicilico 10.0, acido lattico 10.0, collodio 50.0, resorcinolo 2.5).

Il sesto giorno include una medicazione con un unguento salicilico al 5%. Il settimo giorno è un bagno di soda moderatamente caldo e dopo la pulizia. Inoltre, il trattamento viene ripetuto fino alla ricrescita finale dell'unghia.

Le recensioni di pazienti sul trattamento delle onicomicosi delle unghie nella maggior parte dei casi dicono che spesso il trattamento locale non è sufficiente. E l'effetto è ottenuto con i bianchi superficiali, così come la forma distale-laterale della malattia quando infettati con 1/3 dell'unghia.

Cos'altro per curare l'onicomicosi?

Il trattamento delle unghie in onicomicosi viene efficacemente eseguito con un tale strumento come soluzione al 20% di acido benzoico salicilico con dimexide. Questo strumento viene applicato all'unghia una goccia fino a due volte al giorno e sempre dopo la pulizia.

I preparati per onicomicosi comprendono una varietà di unguenti fungicidi (Kanesten, 5% unguento salicilico, Linimento, Miconazolo, Griseofulvina, Lacca batrafen, Grimexal, Unguento Micospor, Nizoral, Lac loteril, Travogen, Lamisil Ave.).

Terbinafina o Terbinok sono diventati importanti anche oggi nel trattamento delle onicomicosi. Ha un buon effetto antifungino e studi hanno dimostrato che il farmaco è ben tollerato da tutti i segmenti della popolazione.

I criteri in base ai quali viene valutato il recupero sono i seguenti: la scomparsa delle manifestazioni cliniche, così come la completa ricrescita delle piastre ungueali e le prove triple negative obbligatorie per i funghi. Questi test vengono eseguiti dopo la fine del trattamento e successivamente ogni due mesi. È inoltre importante eseguire una cura di follow-up una volta ogni tre mesi. È importante ricordare l'incredibile vitalità del fungo nell'ambiente e lo sviluppo di immunità alle sostanze che fanno parte di farmaci antifungini. Pertanto, se il fungo non è dolechenny, quindi quando re-infezione nel trattamento utilizzando altri farmaci con un meccanismo distintivo nella loro azione.

Onicomicosi ipertrofica alle gambe

La forma ipertrofica di onicomicosi si distingue solo nella classificazione nazionale proposta da A.M. Arievich. Questa classificazione, che non è accettata in dermatologia e podologia estera, si basa sul criterio dello spessore dell'unghia interessata. Secondo lei, l'onicomicosi delle unghie dei piedi ha tre forme: normotrofica (primo stadio), ipertrofica (secondo stadio) e atrofica (terzo stadio). Di conseguenza, l'onicomicosi ipertrofica è uno stadio normotropico avanzato che può trasformarsi in atrofico senza trattamento.

motivi

Le cause dello sviluppo della forma ipertrofica della malattia non differiscono dalle cause di onicomicosi di qualsiasi altra forma. Il principale è la penetrazione nella pelle dei piedi, così come nella placca ungueale di microrganismi patogeni - i funghi, di regola, i dermatofiti, la cui attività vitale porta a danni ai tessuti.

Entrambi i fattori esterni (contatto diretto con una persona infetta, violazione delle norme igieniche, indossare scarpe strette fatte di materiali artificiali) e malattie interne (iperidrosi, diabete, HIV e altri) possono contribuire all'infezione.

Sintomi e segni

Nella parola "ipertrofico", il prefisso "iper-" indica un eccesso della norma. Nella onicomicosi ipertrofica, la lamina ungueale si ispessisce, con conseguente cheratinizzazione della pelle sotto l'unghia (ipercheratosi). Se non si prendono misure per trattare la malattia, la lamina ungueale si deforma, si appanna, diventa opaca, grigia o sporca di colore giallo, parzialmente distrutta (forma atrofica).

Le persone che soffrono di questa forma di onicomicosi sviluppano spesso onicogicosi, una deformazione della lamina ungueale, in cui assume la forma di un artiglio di uccello.

Le parti laterali delle piastre ungueali (forma laterale di onicomicosi) sono esposte al danno più grave, che porta a dolore e difficoltà nel movimento.

Come e cosa trattare

Lo schema e la durata del trattamento del tipo ipertrofico di onicomicosi differiscono poco dal trattamento di altri tipi di malattia. In accordo con il tipo di fungo che causa la presenza di un agente causale identificato in laboratorio, un dermatologo prescrive farmaci antifungini per la terapia farmacologica.

di farmaci

Di norma, il trattamento del fungo ipertrofico sulle gambe è sistemico - il medico prescrive sia rimedi orali che esterni.

Ad una somministrazione orale efficace sono incluse compresse e capsule:

Sono considerati i più efficaci nel trattamento di tutte le forme del fungo, incluso ipertrofico. La farmacia può raccomandare altri farmaci come Ketoconazolo o Binafina, ma devono essere assunti solo dopo aver consultato un medico, perché la loro efficacia è controversa rispetto ai tre farmaci sopra elencati e gli effetti collaterali sono più pronunciati.

La durata del ciclo di trattamento è determinata anche dal medico, che varia da diverse settimane a diversi mesi. Eseguiti periodicamente esami di controllo e test di laboratorio.

Oltre alle compresse e alle capsule per il trattamento del fungo delle unghie, è anche necessario utilizzare mezzi esterni, che includono:

  • vernici antimicotiche, che comprendono amorolfina e ciclopirox (Loceryl, Batrafen, Ciclocloutano);
  • unguenti, creme e gel antifungini (Clotrimazolo, Triderm, Akriderm, Exoderil, Lamisil, Microderil);
  • gocce e spray per spruzzare sulla lamina ungueale e unghie perungueali (Lamitel, Mikostop, Termikon, Lamikon, Dezavid);
  • soluzioni (Exoderil, Nitrofugin, Mikospor, Lamisil).

Il trattamento farmacologico della micosi delle unghie in una forma ipertrofica continua fino alla crescita di una lamina ungueale completamente sana, l'interruzione del trattamento in qualsiasi fase minaccia di recidiva della malattia.

Trattamento laser

In alcuni casi, è indicato il trattamento laser del fungo del chiodo colpito. L'efficacia di questa tecnica è ancora controversa, ma in aggiunta al trattamento medico con un laser, può dare risultati positivi. I vantaggi del trattamento laser sono indolore, estetico e sicuro.

rimozione

In casi particolarmente avanzati, potrebbe essere necessario rimuovere una parte della lamina ungueale interessata (o l'unghia completamente). Per rimuovere una parte dell'unghia, il medico può ricorrere al taglio o al taglio del bordo libero con una pinza. Se è necessario rimuovere completamente l'unghia, vengono applicati all'unghia speciali agenti cheratolitici prima della rimozione, che ammorbidiscono la piastra e facilitano notevolmente il processo di rimozione con un bisturi o forbici.

Rimedi popolari

I rimedi popolari per il trattamento della lamina ungueale con fungo ipertrofico possono essere considerati come accessori e il loro uso deve essere coordinato con il medico curante. Vale la pena ricordare che l'onicomicosi è una malattia grave, quindi è impossibile automedicare.

aceto

Per il trattamento della onicomicosi ipertrofica con aceto di mele fare:

  • bagno (l'acqua viene riscaldata a 50 gradi, vengono aggiunti 200 ml di aceto, dopodiché i piedi vengono posti nella soluzione per 20 minuti, la procedura viene ripetuta almeno 3 volte a settimana);
  • unguenti (aceto, dimetil ftalato, glicerina e olio vegetale sono mescolati in proporzioni uguali: la miscela viene applicata giornalmente su unghie danneggiate);
  • lozione (i tamponi di cotone vengono inumiditi con l'aceto e applicati sulle unghie interessate per 15 minuti).

Bicarbonato di sodio

Con il bicarbonato fai bagni per i piedi. Ricetta per onicomicosi in una fase iniziale: prendere un cucchiaio di sale e soda e aggiungere all'acqua calda, mescolare. La durata del bagno è di 15 minuti. La ricetta per l'onicomicosi in fase avanzata: prendi 1 cucchiaino di soda, mezzo cucchiaino di permanganato di potassio, 30 grammi di sapone tritato e 50 grammi di senape secca. Tutti gli ingredienti sono mescolati e diluiti in cinque litri di acqua calda. Bagni di cinque minuti sono fatti con questa acqua.

iodio

Nella fase iniziale di onicomicosi, lo iodio viene applicato all'unghia interessata con un batuffolo di cotone. Quando si esegue con iodio, i bagni sono fatti - 5-7 gocce di iodio vengono gocciolate in una bacinella con acqua calda, le gambe vengono cotte a vapore per 10 minuti. Dopo che il pediluvio viene trattato con perossido di idrogeno e alle unghie viene applicato un unguento antifungino.

odori

Efficace nel trattamento delle tinture alcoliche fungine di celidonia, lillà, calendula, origano, che vengono utilizzate per pulire la lamina ungueale e lozioni. Così come decotti di camomilla, corteccia di quercia e calendula, che vengono utilizzati per la preparazione dei bagni.

Oli essenziali

I più efficaci nel trattamento delle onicomicosi sono l'olio di lavanda, il rosmarino, la tea tree - hanno un effetto antinfiammatorio, battericida e rigenerante. Fanno le compresse, così come i bagni.

effetti

Con l'inizio tempestivo del trattamento delle unghie dei piedi dal fungo, la prognosi per il recupero è favorevole. La forma ipertrofica di onicomicosi non rappresenta una minaccia per la salute della vita, ma il processo di trattamento può essere lungo. Al fine di evitare il ripetersi della malattia, il paziente con il fungo dell'unghia del piede dovrebbe prestare particolare attenzione alla sua prevenzione - rispettando le regole di igiene personale, l'uso di agenti antifungini profilattici, rafforzando il sistema immunitario. Al primo segnale che l'onicomicosi è ritornata, è necessario consultare immediatamente un medico.

Cos'è l'onicomicosi delle unghie e come trattarla?

L'onicomicosi è una malattia localizzata nella regione della lamina ungueale. L'onicomicosi delle unghie delle mani e dei piedi causa un diverso tipo di fungo. Secondo le statistiche, la patologia viene diagnosticata nel 10-20% della popolazione. Inoltre, la malattia si verifica negli adulti e nei bambini, il che si spiega con l'infezione quasi inevitabile di tutti i membri di una famiglia.

L'infezione più comune raggiunge tra gli anziani oltre i 65 anni. Le ragioni per l'aumento del numero di pazienti con onicomicosi in questa fascia d'età sono spiegate abbastanza semplicemente. I fattori aggravanti che contribuiscono alla progressione del fungo, in questo caso, sono malattie e patologie come il diabete, il sovrappeso, i disturbi del sistema cardiovascolare e l'osteoartropatia dei piedi.

Cos'è?

L'onicomicosi è una malattia dell'unghia causata da un'infezione fungina. Questa patologia è molto comune, solo il 10-20% della popolazione mondiale soffre di onicomicosi. Gli agenti causali dell'infezione sono più spesso dermatofiti, più raramente - trichophytosis, microsporia e malattia dell'atleta.

Molto spesso, l'attività dei dermatofiti è complicata dallo sviluppo concomitante di funghi lieviti o ammuffiti, che aumentano le manifestazioni negative della malattia e determinano la resistenza alla terapia.

Come puoi essere infettato?

L'agente eziologico della malattia, la popolazione delle spore del fungo, si sente bene con l'umidità. Pertanto, l'infezione si verifica più spesso in tali luoghi:

  • bagni pubblici;
  • sauna;
  • piscine;
  • spogliatoi in palestre, docce.

Le squame con malattie fungine scompaiono in pazienti con onicomicosi, stabilendosi principalmente su tappeti, pavimenti, panche di oggetti in legno non verniciati - lì si moltiplicano più velocemente. Il danno delle unghie causa spesso la condivisione di scarpe, asciugamani e salviette. La pulizia insufficiente dei locali diventa spesso la causa. L'infiammazione delle lamine delle unghie sulle mani di solito si verifica a causa del graffio di microrganismi sulla pelle.

L'onicomicosi colpisce spesso una persona una seconda volta, anche con l'uso precedente di farmaci antifungini. Se l'agente patogeno non è completamente distrutto, prima o poi il problema tornerà. In particolare, riguarda i metodi di trattamento associati alla rimozione dell'unghia - se l'operazione è stata eseguita in modo non corretto, la malattia si diffonde alle dita vicine. Inoltre, c'è la possibilità di ottenere nuovi microrganismi a causa di condizioni antigieniche.

classificazione

Ma prima di trattare l'onicomicosi delle unghie dei piedi, si dovrebbe determinare la forma della lesione fungina.

Quindi, ci sono i seguenti tipi di onicomicosi:

  1. Ipertrofica. Questa forma si verifica in assenza di trattamenti a lungo termine o effetti inefficaci sul problema. Con questo tipo si verifica l'ispessimento delle lamine ungueali e del letto ungueale, che persistono a lungo anche dopo il successo del trattamento con l'onicomicosi dell'unghia ipertrofica. Tale lesione è caratteristica dello stadio grave e richiede un trattamento medico più serio - pillole e antibiotici.
  2. Normotroficheskie. Con questo tipo non vi è ispessimento dell'unghia stessa e dell'area subungueale. Ci sono unghie fragili, e la formazione di piatti nelle strisce magre di colore giallo-grigio. In questa forma, i rimedi tradizionali e conservatori di natura locale sono efficaci: unguenti, vernici, gel, ecc.
  3. Prossimale. Una lesione in cui inizialmente viene colpita la base della crescita dell'unghia.
  4. Distale. La forma più comune di infezione fungina. L'infezione inizia dal bordo libero del piatto. Inizialmente, il letto ungueale è infetto. Esternamente, questo si manifesta sotto forma di una scheggia inserita sotto l'unghia o una macchia gialla. Indossare scarpe nei pazienti con questa forma provoca disagio.
  5. Atrofica. Ha manifestato una violazione della crescita delle unghie, seguita dal distacco del piatto dal letto ungueale. Sfortunatamente, questa forma non è suscettibile di trattamento con metodi conservativi di trattamento e richiede la rimozione chirurgica delle placche interessate.
  6. Side. In questa forma, il fungo colpisce le parti laterali della lamina ungueale e le creste periunguali. Spesso accompagnato da un unghia incarnita.
  7. Onicomicosi totale Segni - l'intero piatto è interessato, si ispessisce, si attenua, il suo colore diventa giallo o addirittura marrone. Man mano che la malattia progredisce, le unghie si deformano e acquisiscono una forma coracoide. Ci sono scanalature di colore grigio sporco, il bordo libero dell'unghia è allentato.

I sintomi di onicomicosi e foto

Ognuno dei tre tipi di onicomicosi ha i suoi sintomi individuali (vedi foto), che dipendono anche dalla gravità della malattia. I sintomi principali che sono caratteristici di ciascuno dei tre tipi di onicomicosi includono:

  • la presenza di un processo infiammatorio nella zona del rullo perunguativo.
  • la presenza di alterazioni distrofiche nella lamina ungueale.
  • la formazione all'interno delle unghie bianche, macchie gialle, strisce.
  • atrofia del chiodo con la sua separazione dal letto.

La malattia più spesso inizia con l'infezione dell'unghia sull'alluce. Quindi l'infezione si diffonde al resto delle dita e poi alle braccia.

Come trattare l'onicomicosi delle unghie?

Il trattamento efficace moderno di onicomicosi consiste nell'uso simultaneo dei seguenti metodi e farmaci:

  1. Assunzione di farmaci antifungini sistemici;
  2. Trattamento delle zone interessate dell'unghia e della pelle circostante con agenti antifungini locali, ad esempio unguenti, gel, vernici, ecc.;
  3. Rimozione della lamina ungueale con un metodo chirurgico o conservativo con la sua lesione totale e ispessimento severo;
  4. Assunzione di farmaci che migliorano la circolazione del sangue ai tessuti periferici dei piedi e delle mani;
  5. Corsi di fisioterapia, mirati anche a migliorare il flusso di sangue nei piedi e nelle mani.

Il trattamento sistemico di onicomicosi consiste nell'assunzione di farmaci antifungini da 6 a 12 mesi. Attualmente, i seguenti farmaci antifungini sono usati per trattare l'onicomicosi:

  1. Griseofulvin, sopprimendo efficacemente la sintesi proteica nei funghi, che porta alla loro rapida distruzione. La dose giornaliera è di 500 mg, ma nei casi particolarmente gravi può essere raddoppiata. È necessario applicare mezzi durante il cibo, e la dose può esser divisa in 2 ricevimenti. Il corso della terapia può essere di circa sei mesi.
  2. Terbinafin per il trattamento di onicomicosi delle unghie delle mani è presa entro 1,5 mesi e si ferma - 3 mesi. La cura è osservata in 88 - il 94% di pazienti.
  3. Il fluconazolo per il trattamento delle onicomicosi delle unghie delle mani viene assunto entro sei mesi e si ferma - 8 - 12 mesi. La cura è osservata in 83 - il 92% di pazienti.
  4. Itraconazolo viene utilizzato in due possibili regimi: somministrazione continua e terapia a impulsi. Con l'uso continuo, la durata del trattamento per l'onicomicosi delle unghie delle mani è di 3 mesi e si interrompe - 6 mesi. La terapia a impulsi è l'alternanza del consumo di droga durante la settimana e gli intervalli tra di loro in tre settimane. Per il trattamento di onicomicosi delle unghie delle mani, sono necessari due cicli di terapia a impulsi e uno stop - da 3 a 4 portate. Una cura completa anche senza una rimozione conservativa delle unghie si osserva nell'80-85% dei pazienti.
  5. Ketoconazolo, che blocca lo sviluppo di funghi e contribuisce alla loro distruzione. Lo strumento ha un forte effetto sul fegato e può bloccare l'azione degli androgeni. È piuttosto efficace contro i funghi, ma non è consigliabile prenderlo a lungo per evitare gravi effetti collaterali. Il dosaggio giornaliero è di 200 mg.

Il trattamento locale di onicomicosi dovrebbe integrare la terapia sistemica, ma in nessun caso dovrebbe essere sostituito. Va ricordato che il trattamento locale di onicomicosi non raggiungerà una cura completa se non è combinato con l'ingestione di farmaci antifungini per via orale sotto forma di compresse, capsule, soluzioni e altre forme farmaceutiche, poiché le spore del fungo possono persistere nel tessuto distrutto per lungo tempo in uno stato vitale.

Attualmente, i farmaci antifungini locali efficaci, che sono indicati per l'uso nel trattamento di onicomicosi, sono i seguenti:

  • Preparazioni di econazolo (Pevaril, ecc.);
  • Preparazioni di isoconazolo (Travogen, Travokort);
  • Preparazioni di terbinafina (Atifin, Binafin, Lamisil, Miconorm, ecc.);
  • Preparati di Naftifine (Exoderil);
  • Preparati contenenti clotrimazolo (Amyclone, Imidil, Candibene, Canison, ecc.);
  • Preparati contenenti miconazolo (Dactarin, Mikozon);
  • Preparazioni di bifonazolo (Bifasam, Bifonazolo, Bifosina, Mikospor);
  • Preparazioni di amorolfina (loceryl);
  • Preparazioni di ciclopiroxolamina (Batrafen, fonialzo).

Per migliorare la microcircolazione e accelerare la crescita di una nuova lamina ungueale sana, viene mostrato l'uso delle seguenti procedure fisioterapeutiche come parte della complessa terapia per onicomicosi:

  • Terapia di Amplipulse nelle aree paravertebrali nelle regioni lombosacrale e cervico-toracica per 7-10 giorni consecutivi;
  • Terapia UHF nelle aree paravertebrali nelle regioni lombosacrale e cervico-toracica per 7-10 giorni consecutivi;
  • Irradiazione laser sovravascolare del sangue nella regione dei vasi sanguigni periferici. L'irradiazione viene effettuata ad una potenza da 15 a 60 mW con una durata da 6 a 10 minuti per ciascuna sezione;
  • Diatermia sulle aree paravertebrali nella regione lombosacrale per 7-10 giorni consecutivi.

Questi farmaci migliorano l'apporto di sangue alle dita delle mani e dei piedi e, quindi, garantiscono la consegna di un farmaco antifungino alle unghie nella concentrazione richiesta.

A tal fine, è consigliabile utilizzare i seguenti farmaci:

  • Pentossifillina (Trental, Agapurin, ecc.) 400 mg da 2 a 3 volte al giorno;
  • Calcio dobesilato (Doxy-Hem, Doxium) nell'intervallo da 250 a 500 mg 3 volte al giorno;
  • Acido nicotinico 150-300 mg 3 volte al giorno o 15 iniezioni di 1 ml di soluzione all'1%.

Tutti i farmaci sopra citati hanno gravi effetti collaterali, quindi la scelta del farmaco viene effettuata solo da un medico sulla base di dati di ricerca microbiologica e tenendo conto delle controindicazioni individuali. Per qualsiasi segno di intolleranza, il farmaco deve essere interrotto e un altro farmaco deve essere selezionato.

Rimozione delle unghie

Attualmente, la rimozione chirurgica delle unghie colpite dal fungo non è quasi praticata. L'indicazione principale per questo è l'aggiunta di un'infezione batterica o la completa assenza dell'effetto del trattamento farmacologico (forme resistenti di funghi). L'adesione di un'infezione secondaria si verifica abbastanza spesso con onicomicosi trascurata, grave distruzione della lamina ungueale e mancanza di igiene personale.

Se l'infezione fungina è solitamente limitata alle unghie e alla superficie della pelle, i batteri possono anche interessare i tessuti adiacenti. Ciò porta alla formazione del pus, al suo accumulo e allo sviluppo di un serio processo infiammatorio. In questi casi, si consiglia di rimuovere l'unghia per un trattamento più approfondito di un'infezione batterica. Dovrebbe essere chiaro che anche la rimozione dell'unghia non è una soluzione radicale al problema dell'oncicomicosi. Indipendentemente da ciò, i farmaci antifungini dovrebbero essere continuati, poiché l'infezione è ancora presente nel corpo e c'è il rischio che altre unghie vengano danneggiate.

Un'alternativa all'intervento chirurgico è la "dissoluzione" artificiale dell'unghia interessata (avulsione). Esistono numerosi farmaci (nogtivit e suoi analoghi) che contribuiscono alla rapida cheratinizzazione delle unghie e al loro morire. Questo metodo è attualmente ampiamente praticato a causa della sua indolore e della possibilità di implementazione a casa. Tuttavia, dovrebbe essere fatto ricorso solo dopo aver consultato un dermatologo.

Rimedi popolari

Come accennato in precedenza, la cura completa di onicomicosi è possibile solo con l'aiuto di farmaci con un forte effetto antifungino. Tuttavia, alcune ricette della medicina tradizionale possono aiutare a rallentare la distruzione della lamina ungueale, o addirittura a fermare il processo per un po '. Molti medici approvano persino l'uso di questi farmaci dopo un ciclo di trattamento al fine di prevenire una ricaduta.

Per la prevenzione della ricorrenza di onicomicosi, si raccomanda di utilizzare i seguenti metodi di trattamento tradizionali:

  1. Un noto mezzo per combattere i funghi sulle unghie è un impacco da Kombucha. A questo scopo, prendono un pezzo di un kombucha maturo e lo legano all'unghia con una benda, dopo averlo lavato accuratamente e dopo un po 'di sudorazione delle gambe. Questo impacco viene applicato durante la notte. Al mattino, è necessario rimuovere l'impacco, lavare le unghie con acqua tiepida e rimuovere le aree morte, quindi trattare l'unghia e la pelle ad essa adiacenti con una soluzione alcolica di iodio o qualsiasi altro antisettico. Il trattamento con Kombucha deve essere continuato per diverse settimane.
  2. Uno dei metodi consiste nel trattare le aree interessate dell'unghia con una soluzione di iodio al 5% 2 volte al giorno. Potrebbe esserci una sensazione di bruciore. Se è debole, allora tutto è in ordine - lo strumento produce l'effetto desiderato. Se il dolore è intenso, il trattamento con iodio deve essere interrotto /
  3. La medicina tradizionale consiglia il decotto di calamo, che deve essere assunto due o tre volte al giorno. Insieme a questo, il trattamento delle unghie per onicomicosi dovrebbe diventare una procedura regolare, è necessario tagliare le unghie in crescita, pelle ruvida. L'effetto sarà evidente dopo alcune settimane. Per preparare il decotto hai bisogno di 1-2 cucchiaini. Rizomi di calamo tritare e versare acqua bollente (100 ml). Far bollire per 1 minuto, quindi filtrare. Il prodotto può essere lavato con acqua, in quanto ha un retrogusto amaro.

Indipendentemente dalla ricetta, i piedi o le mani devono essere preventivamente annaffiati, lavati accuratamente e asciugati. È anche consigliabile rimuovere tutte le particelle morte che sono apparse. È meglio lasciare tutte le composizioni applicate per la notte che rafforzeranno considerevolmente l'effetto generale di miglioramento.

prevenzione

Dopo aver attraversato il programma di trattamento, deve essere prestata particolare attenzione alla successiva prevenzione della malattia. I medici raccomandano attenersi a semplici regole che aiuteranno ad evitare l'onicomicosi in futuro:

  1. Usa scarpe individuali in saune, piscine, palestre e altri luoghi pubblici.
  2. Condurre uno stile di vita sano, eseguire procedure che rafforzano il sistema immunitario del corpo.
  3. Aderire alle norme e ai regolamenti di igiene, in particolare, lavare regolarmente i piedi e le mani.

L'igiene è anche necessaria durante il processo di trattamento. Solo in questo caso sarà in grado di eliminare completamente la spiacevole malattia.

prospettiva

Il trattamento dell'infezione fungina nelle prime fasi può essere effettuato con farmaci antifungini per uso locale, antimicotici. Quando la maggior parte delle unghie muore, si raccomanda un trattamento chirurgico. La rimozione del fungo del chiodo interessato ridurrà significativamente la durata della ricezione di antimicotici, accelerando il recupero del paziente.

Trattamento di onicomicosi delle unghie dei piedi

Presta attenzione alle tue unghie. Cosa vedi? Piatti trasparenti semplici situati sulla punta delle dita delle mani e dei piedi sul retro. Le donne, di sicuro, celebrano ancora e bella manicure e pedicure. Sapevi che le unghie sono una parte piuttosto vulnerabile del nostro corpo? Possono servire come un indicatore esterno della condizione generale del corpo, e loro stessi possono soffrire dell'aggressione di vari batteri patogeni. Il più sgradevole e uno dei disturbi più comuni è l'onicomicosi, o più semplicemente il fungo delle unghie. Secondo le statistiche, ogni 5 persone hanno affrontato un problema simile, e alcuni di loro non una volta.

Foto dal sito: zomba.com.ru

A causa del fatto che questo problema non rappresenta una minaccia per la vita, molti lasciano che il suo corso, di conseguenza, aggravi ulteriormente il processo patogeno. La "manicure perfetta" ti dirà sul pericolo del fungo e su come si svolge la cura delle onicomicosi delle unghie dei piedi.

Onicomicosi delle unghie: descrizione del problema, cause, conseguenze, foto

L'onicomicosi è una delle malattie più comuni. Le lesioni fungine delle unghie dei piedi sono più comuni negli uomini, a causa del fatto che sono costantemente costrette a indossare scarpe chiuse e soffrono di una maggiore sudorazione dei piedi. Sono anche a rischio i pazienti con diabete, obesità, patologia vascolare, anziani e persone che soffrono di eccessiva sudorazione.

Foto dal sito: lechim-gribok-nogtei.ru

Foto dal sito: school185.spb.r

Spesso le infezioni fungine delle unghie iniziano in modo asintomatico e quasi invisibile, ma progrediscono senza un adeguato intervento medico e possono manifestarsi come ricadute per tutta la vita. Pertanto, è importante identificare il problema nel tempo. I principali segni di infezioni fungine delle unghie sono:

  • Perdita di trasparenza naturale, in alternanza con unghie gialle, grigie e persino nere, a seconda dello stadio della malattia;
  • Fragili fragili unghie, una grande quantità di "detriti" formati durante la lavorazione delle unghie;
  • Ispessimento e deformazione delle placche dovuto all'aumento della massa cornificata;
  • Crepe e patatine;
  • Prurito, ipertermia dei tessuti e desquamazione della pelle vicino alle unghie;
  • Odore caratteristico-refrattivo dai piedi.

Foto dal sito: kak-poschitat-sredniy

Le principali cause del fungo del chiodo sono il contatto diretto con una persona infetta, o indirettamente attraverso cose e oggetti domestici, anche a rischio di individui con un sistema immunitario indebolito o che hanno sofferto di una grave malattia virale. Nelle persone sane, di regola, il corpo è resistente agli attacchi fungini. Tuttavia, dovresti considerare cosa può aumentare il rischio di infezione da funghi delle unghie:

  • Trascuratezza dell'igiene personale. L'attitudine incurante alle procedure igieniche è un percorso diretto verso la sconfitta delle malattie fungine. Stabilisci una regola per lavarti i piedi ogni giorno, cambiare la biancheria e lavorare le scarpe.
  • Stretto contatto con un paziente le cui unghie sono affette da un fungo. Il gruppo di rischio comprende principalmente parenti e famiglie.

Se qualcuno nella famiglia è affetto da una malattia fungina, avvicinati con cura all'igiene personale. Non utilizzare le cose e gli oggetti di igiene comuni con il paziente e condurre regolarmente premesse antifungali di sanobrobotku. Ricorda - è a livello di famiglia che si verifica l'infezione da un fungo.

  • Visitando aree comuni con alta umidità. Bagni, piscina, spiaggia - tutti questi sono gli oggetti in cui puoi facilmente raccogliere il fungo. E perché in questi posti indossano sempre pantofole di gomma.
  • La presenza di ferite aperte sulle gambe, unghie incarnite e malattie purulenti dell'unghia serviranno come "porte" ideali per la penetrazione del fungo. Cercare di trattare tempestivamente le ferite sulle gambe, eseguire procedure preventive, prevenire infezioni con infezioni fungine.
  • L'uso prolungato di unghie artificiali e rivestimenti in gel può anche causare infezioni fungine. E quindi, mantenere i dispositivi per manicure puliti ed evitare di ferire le lamine dei chiodi e l'area periunguale delle dita.

Forme di onicomicosi di unghie: foto e trattamento

Senza trattamento, il fungo progredisce e affronta una perdita completa delle piastre ungueali. Il minimo sospetto della presenza di infezioni fungine è un motivo per consultare un medico che farà un raschiamento sulla semina dei funghi. Se i sospetti sono confermati, saranno prescritti preparati speciali per il trattamento dell'onicomicosi delle unghie dei piedi.

Ma prima di trattare l'onicomicosi delle unghie dei piedi, si dovrebbe determinare la forma della lesione fungina. Quindi, ci sono i seguenti tipi di onicomicosi:

  • Normotroficheskie. Con questo tipo non vi è ispessimento dell'unghia stessa e dell'area subungueale. Ci sono unghie fragili, e la formazione di piatti nelle strisce magre di colore giallo-grigio. In questa forma, i rimedi tradizionali e conservatori di natura locale sono efficaci: unguenti, vernici, gel, ecc.

Foto dal sito: nogribok.ru

  • Ipertrofica. Questa forma si verifica in assenza di trattamenti a lungo termine o effetti inefficaci sul problema. Con questo tipo si verifica l'ispessimento delle lamine ungueali e del letto ungueale, che persistono a lungo anche dopo il successo del trattamento con l'onicomicosi dell'unghia ipertrofica. Tale lesione è caratteristica dello stadio grave e richiede un trattamento medico più serio - pillole e antibiotici.

Foto dal sito: nogribok.ru

  • Atrofica. Ha manifestato una violazione della crescita delle unghie, seguita dal distacco del piatto dal letto ungueale. Sfortunatamente, questa forma non è suscettibile di trattamento con metodi conservativi di trattamento e richiede la rimozione chirurgica delle placche interessate.

Foto dal sito: nogribok.ru

La localizzazione dell'unghia del fungo onicomicosi è suddivisa in:

  • Distale. La forma più comune di infezione fungina. L'infezione inizia dal bordo libero del piatto. Inizialmente, il letto ungueale è infetto. Esternamente, questo si manifesta sotto forma di una scheggia inserita sotto l'unghia o una macchia gialla. Indossare scarpe nei pazienti con questa forma provoca disagio.

Foto dal sito: microbak.ru

  • Side. In questa forma, il fungo colpisce le parti laterali della lamina ungueale e le creste periunguali. Spesso accompagnato da un unghia incarnita.

Foto dal sito: pjfcr.aintop.linkpc.net

  • Prossimale. Una lesione in cui inizialmente viene colpita la base della crescita dell'unghia.

Foto dal sito: microbak.ru

  • Onicomicosi totale Segni - l'intero piatto è interessato, si ispessisce, si attenua, il suo colore diventa giallo o addirittura marrone. Man mano che la malattia progredisce, le unghie si deformano e acquisiscono una forma coracoide. Ci sono scanalature di colore grigio sporco, il bordo libero dell'unghia è allentato.

Foto dal sito: microbak.ru

Come trattare onicomicosi delle unghie dei piedi

Il trattamento delle infezioni fungine delle unghie è un processo piuttosto complicato e di lunga durata che richiede un approccio integrato. Nell'arsenale di misure antifungine - trattamento con pillole, unguenti, bagni, applicazioni, in casi difficili - rimozione della lamina ungueale. Le buone recensioni sul trattamento delle onicomicosi delle unghie sono state ottenute anche con metodi tradizionali a casa, ma vale la pena ricordare che agiscono solo come misure accessorie che completano il trattamento principale.

Ricorda che non esiste un rimedio universale per l'onicomicosi delle unghie. Ogni forma della malattia richiede un approccio individuale. Solo il medico, guidato dai risultati dell'analisi, determinerà il regime terapeutico appropriato. L'auto-cura del fungo del piede è pericolosa!

Trattamento medico di onicomicosi delle unghie: farmaci e recensioni

La base del trattamento del fungo del chiodo è la seguente attività:

  • L'uso di farmaci antifungini di azione generale e locale, nonché farmaci volti a migliorare la circolazione del sangue nei capillari.
  • Trattamento antimicrobico attento di oggetti personali e articoli per la casa in generale.
  • L'uso di vernici terapeutiche che prevengono ripetute recidive di malattie fungine.

Foto dal sito: moipusik.ru

Per quanto riguarda i farmaci, ci sono un sacco di farmaci economici, ma efficaci per il trattamento delle onicomicosi delle unghie:

  • Quindi il trattamento delle lesioni fungine che si verificano in gradi lievi e moderati è prescritto farmaci per la terapia locale - unguenti, creme, lozioni, ecc., Che vengono applicati direttamente sulle placche interessate e sulla pelle che li circonda ("Loceryl", "Nizoral", "Lamisil" "," Exoderil ", ecc.)
  • La malattia grave è sempre accompagnata dal trattamento con compresse per onicomicosi delle unghie. La loro ricezione dovrebbe essere effettuata con un'attenta supervisione medica a causa dei loro effetti collaterali.
  • In gravi manifestazioni ricorrenti di infezioni fungine, quando le misure dell'intervento medico conservativo non hanno successo, viene presa la decisione di rimuovere chirurgicamente le placche danneggiate.
  • Se il fungo del chiodo è ulteriormente complicato da un'infezione batterica, viene prescritto un trattamento antibiotico.
  • In caso di decorso lieve della malattia, l'esposizione a rimedi popolari abituali a volte è sufficiente.

Trattamento di rimedi popolari onicomicosi delle unghie

Non trascurare i metodi tradizionali. Quindi, anche tra i medici è possibile trovare buone recensioni sul trattamento dei rimedi popolari fungo. La cosa principale da ricordare è che la terapia popolare non può sostituire il trattamento medico di un fungo, ma è un valido aiuto per il trattamento principale. Considera alcune ricette per combattere l'onicomicosi, ottenute dal "salvadanaio" domestico:

Foto dal sito: vktopest.ru

  • Il trattamento delle onicomicosi delle unghie a casa con l'olio dell'albero del tè si è dimostrato efficace. L'olio concentrato deve essere applicato sotto la piastra interessata (al ritmo di una goccia per unghia). Queste manipolazioni dovrebbero essere eseguite almeno tre volte al giorno. Per ottenere l'effetto migliore, si raccomanda di incollare, con un intonaco, le unghie adeguatamente trattate.
  • Abbastanza uno strumento efficace nella lotta contro la soluzione alcolica ordinaria di iodio fungo. Si raccomanda di eseguire regolarmente, due volte al giorno, la tintura del chiodo con iodio. Dopo circa una settimana, ci sarà un leggero prurito e sensazione di bruciore - un segno sicuro che il fungo sta iniziando a recedere. In generale, il corso di tale trattamento è progettato per 2 - 3 mesi.

Prima di qualsiasi procedura di trattamento, l'area interessata deve essere prima vaporizzata e rimosso lo strato corneo. Altrimenti, i farmaci non penetreranno attraverso lo spessore delle cellule morte.

  • I bagni acetici sono un buon agente preventivo e terapeutico. Per tali procedure, è necessaria una normale soluzione al 9% di acido acetico, diluita con acqua in un rapporto da 1 a 8.
  • Un agente antimicotico semplice ma piuttosto potente è l'aglio. Si consiglia di applicare il succo d'aglio sulle unghie precedentemente cotte a vapore in una pentola con manganese. Un'alternativa efficace al succo d'aglio sono i succhi di peperoncino o di cipolla.
  • Oltre ai rimedi popolari all'aperto, le tinture e i decotti terapeutici si sono dimostrati efficaci. Uno dei più efficaci - decotto di radice di calamo. 1 - 2 cucchiai. l. la radice di calamo finemente tritata è necessaria per versare 100 ml. acqua bollente La miscela risultante deve essere bollita per 1 - 2 minuti. Dopo di che la soluzione deve essere accuratamente drenata. Prendi 2 - 3 volte al giorno, un cucchiaino, lavato con acqua naturale (il brodo ha un sapore piuttosto amaro).

Come potete vedere, il fungo delle unghie è una malattia piuttosto insidiosa e complessa che richiede un trattamento lungo e accurato sotto controllo medico. Inoltre, anche dopo un ciclo completo di recupero, le procedure profilattiche dovrebbero essere continuamente seguite per evitare il rischio di recidiva.