Fungo alla gola in un bambino e un adulto - cause, sintomi, diagnosi e trattamento

Come risultato della sconfitta della mucosa dell'infezione micotica nell'uomo, si sviluppa un fungo nella gola e nel tratto respiratorio (faringo- micosi). La malattia colpisce diversi gruppi di pazienti con un sistema immunitario indebolito. Nei bambini, il tordo nella cavità orale si presenta come una malattia indipendente e negli adulti è spesso associato a gengivite, glossite, cheilite o stomatite.

Che cosa è un fungo in gola

La malattia infiammatoria della faringe, della cavità orale e delle tonsille palatali causate da funghi patogeni è chiamata faringomicosi. A seconda della lesione, la malattia può avere altri nomi: mughetto, candidosi, tonsillite fungina o tonsillite. La malattia è caratterizzata da lesioni della mucosa dei funghi patogeni e ha 4 forme. Secondo le statistiche, la candidosi alla gola è diagnosticata nel 30-40% delle comuni malattie della faringe.

Gli otorinolaringoiatri parlano della crescente tendenza del numero di pazienti con questa patologia negli ultimi anni. Le lesioni micotiche sono persone di età diverse con ridotta immunità. Più spesso l'infezione fungina si verifica nei bambini, compresi i neonati. Un'altra categoria a rischio è quella degli adulti che indossano protesi.

La malattia è trasmessa da goccioline alimentari (attraverso la bocca), a contatto con la famiglia e nell'aria. Nel 93% dei casi, è causato da funghi simili al lievito del genere Candida. Inoltre, i microrganismi della muffa possono essere agenti causali. La malattia ha un corso severo. La mancanza di terapia può causare lo sviluppo di complicanze: sepsi, infezioni fungine degli organi interni, tumori del cancro.

motivi

Le malattie fungine della gola sono causate da agenti patogeni. Sono microflora condizionatamente patogeni del corpo umano. Riducendo le funzioni protettive dei funghi iniziano a moltiplicarsi e provocano l'infiammazione della mucosa. I microrganismi più comuni che causano la faringomicosi sono i seguenti:

  1. Un fungo del genere Candida (Candida) è un agente patogeno simile a lievito di candidosi (candidosi). La sottospecie Candida albicans si presenta più spesso di altri (provoca il 90% dei casi di infezione da micosi). Agenti patogeni meno comuni sono i Candida tropicalis. Candida glabrata è comune nei pazienti più anziani. Il mughetto nei bambini di solito causa la parapsilosi della Candida.
  2. Funghi radianti del genere Actinomyces (provocano actinomicosi). Una piccola quantità di questi microrganismi è presente nelle persone sane sulle mucose. Quando il corpo è indebolito, i funghi iniziano a moltiplicarsi e causano la faringomicosi.
  3. Leptotrichia Leptotrichia buccalis - anaerobi della famiglia Fusobacteriaceae, causa la leptotricosi. Questi microrganismi abitano il suolo e fanno parte della microflora della cavità orale umana. Nell'immunodeficienza, i funghi sono in grado di infettare le mucose e causare l'infiammazione dell'anello faringeo.

Alcuni fattori contribuiscono alla comparsa di un fungo in gola. Questi includono i seguenti:

  • HIV, AIDS (circa il 10% con tale diagnosi muore a causa della diffusione di un'infezione fungina);
  • la tubercolosi;
  • malattie endocrine (obesità, ipotiroidismo, diabete);
  • infezioni virali frequenti;
  • malattie sistemiche del sangue;
  • la presenza di neoplasie maligne;
  • ipovitaminosi;
  • trattamento antibiotico a lungo termine;
  • lesioni della membrana mucosa dell'orofaringe;
  • l'uso di protesi rimovibili;
  • la chemioterapia;
  • carie;
  • corticosteroidi inalatori;
  • violazioni del tratto gastrointestinale (tratto gastrointestinale);
  • disbiosi intestinale;
  • uso a lungo termine di citostatici o ormoni;
  • problemi metabolici;
  • età da bambini, neonati pretermine;
  • trattamento improprio delle malattie del tratto respiratorio superiore;
  • menopausa nelle donne;
  • procedure invasive (diagnostiche o terapeutiche);
  • trapianto di tessuti, organi;
  • il fumo;
  • cattiva ecologia (inalazione di aria con acidi, alcali, polvere);
  • uso di alcol;
  • esofagite da reflusso (malattia infiammatoria della mucosa esofagea).

Nei bambini, un'infezione fungina della gola può essere una conseguenza della malattia di una madre incinta con mughetto. Gli agenti infettivi entrano nel feto attraverso il cordone ombelicale, la placenta o l'acqua amniotica. L'infezione si verifica durante il parto o dopo il parto, se il personale ospedaliero non rispetta le norme igienico-sanitarie. Un'altra opzione per trasmettere la malattia a un bambino di età inferiore a 1 è l'allattamento al seno (a condizione che la madre abbia candidosi vaginale).

forma

Dalla natura del flusso del fungo in gola è diviso in acuta e cronica. È importante identificare la malattia in tempo e iniziare il trattamento. Altrimenti, la faringomica acuta diventerà cronica, cosa che spesso accade. A seconda della natura dei cambiamenti nell'orofaringe, si distinguono i seguenti tipi di micosi:

  1. Eritematoso o catarrale. La specie è caratterizzata dalla presenza di siti di iperemia (arrossamento dovuto al traboccamento dei vasi sanguigni nei vasi) con una superficie liscia lucida nell'area faringea posteriore.
  2. Pseudomembranosa. Questo tipo di faringomicosi è caratterizzato dalla visualizzazione nell'orofaringe della placca bianca o dall'aspetto di scarico di formaggio, che può essere facilmente rimosso con una spatola. Spesso sotto di loro è possibile rilevare aree sanguinanti di iperemia.
  3. Iperplastica. Per questo tipo di malattia è caratterizzata dalla formazione di placche faringee e macchie bianche che sono difficili da rimuovere con una spatola.
  4. Erosivo e ulcerativo. Questo tipo di infezione fungina dell'orofaringe comporta la presenza di erosioni, ulcere nei focolai di infezione, che possono essere accompagnate da sanguinamento.

I sintomi di una infezione fungina in gola

Per identificare la malattia, è importante conoscere i suoi segni caratteristici. La lesione fungina dell'orofaringe è pronunciata, caratterizzata dai seguenti sintomi:

  • disagio (grave secchezza delle mucose della faringe, bruciore);
  • linfonodi ingrossati nel collo, dolore durante la scansione;
  • gonfiore delle mucose, formazione di placca bianca o grigia;
  • dolore che è aggravato dalla deglutizione;
  • zaedy (lesioni cutanee agli angoli delle labbra, formazione in quest'area di bianca placca di formaggio);
  • sentirsi male, febbre;
  • cambiamento nel gusto;
  • respiro aspro;
  • visualizzazione del fuoco dell'infezione fungina sulle tonsille, sulla parete posteriore della laringe, sulle braccia.

A seconda dell'agente causale della malattia, il fungo della bocca e della gola può manifestarsi in modi diversi. Quanto segue descrive i segni caratteristici del danno faringeo da parte di un tipo specifico di microrganismo:

  1. Una patina bianca con una consistenza di formaggio appare nella gola se il fungo Candida ha causato l'infezione. Lo scarico è facilmente rimosso, sotto di loro è possibile trovare una superficie infiammata, iperemia, gonfiore dei tessuti, ulcerazione.
  2. Placca giallastra, eruzione cutanea, placche difficili da rimuovere. I sintomi compaiono quando la gola è colpita da muffe (Aspergillus e altri).
  3. Infiltrati (noduli densi di rosso scuro con sangue) si sviluppano nella gola quando il corpo è affetto da iptotrichia di batteri anaerobici.

Inoltre, i sintomi nelle forme acute e croniche della malattia differiscono. La principale differenza è la localizzazione dell'infezione fungina. Per il tipo cronico della malattia è caratterizzato da arrossamento, infiammazione dei tessuti, formazione di infiltrati sul retro dell'orofaringe. Le tonsille non sono incluse nel processo patologico, anche se possono essere rilevati placca o scarico di formaggio.

diagnostica

Di grande importanza nel trattamento del fungo della bocca e della gola è la diagnosi competente della malattia. È particolarmente importante prevenire la transizione della faringomicosi dalla forma acuta alla forma cronica. Dopo aver rilevato segni di patologia, è necessario contattare immediatamente un otorinolaringoiatra. Il medico interroga il paziente, esegue la faringoscopia (esamina la faringe, rivela gonfiore, infiltrazione e le incursioni disponibili).

Oltre all'ispezione visiva condotta diagnostica di laboratorio. Aiuta a identificare l'agente eziologico del fungo e a determinare la sensibilità ai farmaci. L'oggetto dello studio è raschiare o lavare via dalla membrana mucosa della laringe o delle tonsille. Le misure diagnostiche per il fungo della gola sono presentate di seguito:

  1. Metodo micologico di ricerca (isolamento dei funghi, completa identificazione del loro genere e specie).
  2. Microscopia leggera e luminescente (rilevamento di agenti infettivi, valutazione).
  3. Uno studio immunologico per rilevare gli anticorpi del fungo nel sangue del paziente, se non fosse possibile isolare gli agenti patogeni dal materiale biologico con altri mezzi.
  4. Allergotest - test intradermico con l'uso di allergeni della Candida per determinare l'immunoglobulina.
  5. Semina batteriologica. È stato studiato un tampone faringeo per determinare la sensibilità dell'infezione a vari agenti antifungini.

Trattamento del fungo in gola

Dopo la diagnosi, l'otorinolaringoiatra prescrive il trattamento al paziente. I principi di base della terapia efficace per i funghi e la gola orale sono i seguenti:

  1. Eliminazione della causa della malattia. A questo scopo, vengono usati farmaci antifungini locali e sistemici. Gli antibiotici devono essere annullati se il paziente li ha precedentemente presi.
  2. Restauro della microflora intestinale. Per fare ciò, il paziente viene regolato nutrendosi, ha prescritto farmaci antibatterici (Mexiform, Intestopan) e agenti con batteri vivi (Lactobacterin, Bifidumbacterin).
  3. Correzione dello stato dell'interferone (ripristino dell'immunità con l'aiuto di farmaci).

Un elemento importante nel trattamento della faringomicosi è la dieta. Nella dieta deve includere carne magra, pesce, grano saraceno, uova. Si consiglia di utilizzare molti liquidi (tè, infusi, acqua minerale). Dovrebbe limitare il frutto. Le verdure dovrebbero dare la preferenza a cetrioli, aglio, cavoli, verdure, pomodori. È severamente vietato ai pazienti con un fungo alla gola di usare dolci, latte, yogurt, piatti con aceto di mele semplici o di mele, lievito, cibo in scatola, alcool.

Droghe e pillole locali dal fungo in gola

Infezioni fungine alla gola in uomini e donne sono trattate con farmaci locali e sistemici. Per la faringomicosi lieve, possono essere utilizzati i seguenti unguenti antifungini:

  1. L'unguento alla nistatina è un rimedio classico per il trattamento del mughetto causato da funghi simili a lieviti. Il farmaco è controindicato nelle donne in gravidanza, nei pazienti con pancreatite, malattie del fegato.
  2. L'amfotericina - distrugge efficacemente il fungo in gola, indipendentemente dal tipo di malattia. L'unguento è controindicato in gravidanza, allergia ai componenti e malattie del fegato.
  3. Il clotrimazolo è un potente agente fungicida. Dopo essere entrato nel corpo di funghi patogeni, la medicina inibisce il loro sviluppo. L'unguento non è prescritto a donne in gravidanza, pazienti con malattie del fegato e intolleranza individuale ai componenti.
  4. Levorin unguento è un rimedio efficace per la distruzione di funghi patogeni del genere Candida. Non prescritto per malattie del fegato, duodeno, stomaco, gravidanza.
  5. L'unguento decaminico è un farmaco a base di dekamina con un'azione pronunciata antibatterica e fungicida. Lo strumento non ha controindicazioni, fatta eccezione per l'intolleranza dei componenti.

Se al paziente è stata diagnosticata una tonsillite acuta da funghi, il decorso del trattamento della malattia dura fino a 14 giorni. Se la malattia non ha conseguenze, il trattamento viene effettuato su base ambulatoriale. Con un'infezione del tratto respiratorio inferiore, il paziente viene posto in ospedale. Oltre ai farmaci locali per la faringomicosi, vengono utilizzati agenti antimicotici sistemici. La loro classificazione è presentata nella tabella:

Fungo in gola (Candida e altri): segni, trattamento, cause e prevenzione

Il fungo in gola è una malattia abbastanza comune causata dall'attività di funghi tipo lievito del genere Candida e, in casi più rari, di funghi muffa del genere Aspergillus. La micosi di qualsiasi localizzazione è un problema reale che dovrebbe essere risolto molto rapidamente. Il processo patologico iniziato è molto difficile e difficile da fermare e talvolta impossibile.

L'enorme diffusione di infezioni fungine è attualmente dovuta al frequente uso di farmaci antibatterici che non solo trattano la malattia di base, ma riducono anche la resistenza generale del corpo e contribuiscono anche alla crescita e allo sviluppo della microflora fungina.

Il fungo nella gola si trova negli uomini molto più spesso che nelle donne. Prima sviluppa candidosi orale, e poi l'infezione cade e va alla membrana mucosa della faringe e della laringe. Clinicamente, la patologia si manifesta con sensazioni spiacevoli in bocca, secchezza e mal di gola. Ci sono stati casi in cui il fungo nella gola era asintomatico e passò inosservato.

Nelle persone che soffrono di malattie croniche dell'orecchio, della gola o del naso, il fungo si insedia più spesso. I funghi patogeni, così come i normali abitanti del corpo umano, sono gli agenti causali della patologia. Sotto l'influenza di fattori esterni ed interni sfavorevoli, la normale proporzione di microrganismi che vivono nella bocca e nella faringe è disturbata, si sviluppa la dysbacteriosis e quindi si sviluppa la candidosi.

eziologia

Il fungo nella gola nella maggior parte dei casi è la candidosi, che colpisce la mucosa laringofaringea. I funghi del genere Candida sono microrganismi simili a lieviti che vivono in una certa quantità in varie aree del corpo umano. La diminuzione della resistenza globale causata dalla terapia antibiotica a lungo termine sconvolge l'equilibrio della microflora locale e contribuisce allo sviluppo della patologia.

Candida fungo in laboratorio

L'elenco delle cause e dei fattori che contribuiscono allo sviluppo di un'infezione fungina in gola è abbastanza ampio:

  1. Patologie endocrine - diabete mellito, ipotiroidismo, iperfunzione delle ghiandole surrenali;
  2. Immunodeficienza congenita e acquisita;
  3. Disbiosi intestinale, disfunzione gastrointestinale;
  4. Neoplasie maligne;
  5. Disturbi metabolici;
  6. Indossare protesi dentarie, carie;
  7. Uso per via inalatoria di corticosteroidi;
  8. Disturbi del sangue;
  9. ipovitaminosi;
  10. Età da bambini, prematurità nei bambini;
  11. Trattamento inadeguato delle vie respiratorie superiori;
  12. Uso a lungo termine di citostatici e ormoni - contraccettivi orali;
  13. Trapianto di organi e tessuti;
  14. Procedure diagnostiche e terapeutiche invasive;
  15. Uso a lungo termine e improprio di antisettici locali - spray, losanghe, lecca-lecca;
  16. Menopausa nelle donne;
  17. Microtrauma della mucosa della gola;
  18. Inalazione di aria contaminata da polvere, vapori di acidi e alcali;
  19. il fumo;
  20. Mangiare cibo caldo e alcol forte;
  21. Esofagite da reflusso

L'infezione fungina più comune è la candidosi. Questa è un'infezione opportunistica che si manifesta in varie forme cliniche e si manifesta come micosi superficiale con lesioni della mucosa faringea e della laringe. I funghi appartenenti a questo genere sono grandi cellule di lievito di forma rotonda, ellissoidale o ovale.

Candida - microrganismi aerobici, coltivati ​​ad una temperatura di 22 a 37 gradi. Crescono bene su terreni nutrienti liquidi e densi: Saburo, agar con aggiunta di mosto, glucosio, nonché su terreni commerciali selettivi: Candidelect e cromoagar. Per prevenire la crescita della microflora concomitante, gli antibiotici e le sostanze antimuffa vengono aggiunti ai terreni nutritivi. Per studiare le proprietà biochimiche dei candidati utilizzare il mezzo Hiss con gli zuccheri.

I funghi del genere Candida sono sensibili alle alte temperature e alla pressione, all'ultravioletto e alla luce del sole, ai disinfettanti contenenti cloro, al fenolo, agli acidi, ai coloranti, all'alcol e al mercurio. La Candida è comune ovunque e si trova nel corpo umano, negli oggetti ambientali, nelle istituzioni mediche, nei saloni di parrucchiere, nei bagni, nelle strutture per l'infanzia.

L'infezione viene trasmessa da persone malate a contatti sani, casalinghi, alimentari e aerei attraverso alimenti contaminati, baci, oggetti domestici generici. Recentemente, è stata riscontrata una trasmissione verticale dell'agente patogeno da una madre infetta a un feto o un neonato. Forse infezione nosocomiale con candidosi attraverso le mani di personale medico, cateteri, soluzioni contaminate, strumenti.

Oltre alle principali forme cliniche, esiste uno stato sano di portatore di candidati tra adulti e bambini. È transitorio e permanente.

L'infiammazione della gola dell'eziologia fungina può verificarsi non solo sotto forma di candidosi, ma di actinomicosi o leptotricosi. Quando leptotricosi sulla membrana mucosa della faringe, formazioni dense di colore grigio o giallo appaiono sotto forma di spine, e in actinomicosi compaiono infiltrati di colore rosso scuro.

sintomatologia

I principali sintomi del fungo in gola:

  • Mal di gola, aggravato dalla deglutizione,
  • Iperemia della mucosa della gola,
  • Ipersensibilità orale,
  • Scarico di formaggio bianco sulla superficie del muco nella candidosi,
  • Rivestimento giallo sulla lingua e sul retro della faringe in presenza di funghi,
  • Crepe, vesciche, piccole ferite e erosione nella gola,
  • Gonfiore del nasopharynx e delle tonsille,
  • Intossicazione - febbre, debolezza, perdita di appetito.

foto: la manifestazione di un fungo in gola

La placca di formaggio sulla membrana mucosa è il segno distintivo del fungo nella gola. Le secrezioni si accumulano e si elevano al di sopra della superficie delle tonsille, della parete posteriore faringea, della lingua, delle arcate palatine. Punti e grani bianchi sono chiaramente visibili sulla mucosa infiammata di colore rosso vivo. Gli scarichi possono essere sotto forma di film o placche che sono inclini alla fusione. Il raid viene rimosso con grande difficoltà e sotto di esso si formano erosioni e ulcere. In assenza di trattamento tempestivo e adeguato, l'infezione si diffonde in basso e colpisce l'esofago, gli organi dell'apparato respiratorio e il sistema digestivo.

In un bambino, le manifestazioni cliniche della candidosi sono molto più pronunciate. L'intossicazione e il mal di gola prevalgono. Dopo aver rimosso la placca sulla membrana mucosa, si formano ferite da cui vengono rilasciate goccioline di sangue.

Con il coinvolgimento del processo infettivo delle tonsille palatine, faringee o linguali, si sviluppa la tonsillite fungina. L'anello faringeo diventa rosso, è coperto sulla parte superiore con una patina bianca che si estende fino alle guance e alla lingua. Nello stesso momento i segni clinici sono espressi leggermente. Il dolore acuto e l'intossicazione sono spesso assenti. I pazienti hanno disagio e disagio alla gola, malessere, mal di testa, linfoadenite. I bambini diventano lunatici e irrequieti a causa di un mal di gola.

La candidosi alla gola è solitamente associata a stomatite candidosa, glossite, cheilite. Una complicazione della malattia è un'infezione secondaria che porta alla formazione di ascessi e ascessi. Nelle persone con un sistema immunitario indebolito, è possibile la generalizzazione dell'infezione con lo sviluppo della sepsi.

diagnostica

La diagnosi della malattia consiste nell'identificare i sintomi clinici, esaminare il paziente e studiare i risultati di ulteriori studi.

La diagnosi di laboratorio è il metodo diagnostico principale e più informativo, che consiste nell'isolare il patogeno e nel determinare la sensibilità ai farmaci antimicotici.

  1. La microscopia è mirata a individuare i candidati nel materiale patologico e nella loro valutazione. A tale scopo vengono utilizzati microscopi luminosi e luminescenti.
  2. L'esame istologico viene effettuato mediante microscopia di preparati colorati.
  3. Il metodo micologico consiste nella selezione dei funghi e nella loro completa identificazione al genere e alla specie.

Metodo immunologico: rilevamento di anticorpi contro la candida nel sangue. Per fare questo, mettere la reazione immunofluorescenza, precipitazione, agglutinazione, immunoassay enzimatico. Il metodo immunologico viene utilizzato quando non è possibile isolare la candida dal materiale in esame.

  • Allergotest - test intradermici con allergeni della candida e determinazione delle immunoglobuline della classe E nel sangue L'ipersensibilità alla candida si trova nella candidosi cronica delle membrane mucose.
  • Biologia molecolare - PCR.
  • La scelta del metodo di ricerca è determinata dalla localizzazione del focus infiammatorio e dalla natura della lesione.

    Il materiale per lo studio è raschiamento o arrossamento dalla mucosa della faringe, laringe, tonsille, espettorato, secrezione purulenta delle prime vie respiratorie.

    trattamento

    Il trattamento della tonsillite fungina ha lo scopo di eliminare il principale fattore eziologico della malattia, ripristinando la microflora del corpo, rafforzando il sistema immunitario.

    Medicina tradizionale

    La terapia etiotropo della candida nella gola consiste nell'uso di agenti antifungini sotto forma di compresse "Fluconazolo", "Intraconazolo", "Ketoconazolo", "Amfotericina", "Clotrimazolo", "Nistatina".

    La scelta del farmaco antifungino dipende da una serie di fattori:

    • Tipo di agente patogeno,
    • La forma clinica della malattia,
    • La condizione del paziente
    • L'età del paziente
    • La sensibilità del microbo agli agenti antimicotici,
    • La presenza di immunosoppressione.

    La terapia anflessa viene continuata per 14 giorni dopo la scomparsa di tutti i sintomi della patologia e l'assenza di candidati nel materiale dalla lesione.

    Per accelerare il processo di trattamento e rafforzare le proprietà protettive del corpo aiuterà le vitamine delle iniezioni del gruppo B.

    Immunostimolanti e immunomodulatori, Immunal, Ismigen, Cycloferon, sono prescritti per rafforzare l'immunità dei pazienti.

    Il trattamento topico comprende l'uso di antisettici sotto forma di aerosol e soluzioni - "Miramistina", "Fucorcina", "Brilliant Green". Le gocce "Nizoral", "Pimafucin" stanno gocciolando nella bocca dei bambini.

    Il trattamento farmacologico della tonsillite fungina è completato dalla fisioterapia: irradiazione ultravioletta del palato e tonsille.

    Medicina popolare

    La medicina tradizionale completa il trattamento principale, ma non lo sostituisce. È possibile utilizzare qualsiasi rimedio popolare solo dopo aver consultato uno specialista.

    1. Gargarismi con infusione di baffi d'oro, corteccia di quercia, aglio o celidonia, soluzione di soda.
    2. Camomilla, salvia, erba di San Giovanni, calendula hanno effetti anti-infiammatori e analgesici. Risciacquare la gola con decotti di queste erbe.
    3. Un mezzo composto da succo di limone e baffi d'oro è instillato nel naso. Questo composto distrugge il fungo nel naso e rinofaringe.
    4. Inalare un paio di oli di abete e di eucalipto.
    5. L'olio dell'albero del tè viene aggiunto ai risciacqui.
    6. In caso di collutorio da tonsillite, usare l'infusione di Kalanchoe e propoli e l'aceto di mele diluito.

    prevenzione

    Per prevenire un'infezione fungina, è necessario:

    • Rafforzare l'immunità, indurire il corpo,
    • Conduci uno stile di vita sano
    • Non raffreddare, evitare le correnti d'aria,
    • Seguire le regole dell'igiene personale,
    • Mangia bene con la restrizione dei piatti dolci, provocando la crescita e lo sviluppo dei funghi,
    • Rilevare e curare tempestivamente le infezioni croniche - carie, sinusiti, riniti, tonsilliti,
    • Cura corretta per protesi e cavità orale,
    • Meno contatti con i pazienti infetti.

    Sintomi e trattamento delle malattie fungine in gola

    A volte la causa di faringite, laringite o tonsillite è un fungo in gola. I sintomi e il trattamento di tali condizioni richiedono una considerazione dettagliata. Il fatto è che una persona che soffre di una malattia fungina potrebbe non essere nemmeno a conoscenza di ciò, prendendo i sintomi della faringite fungina per ARVI; il trattamento è quindi inefficace e la malattia progredisce.

    Contenuto dell'articolo

    In medicina, le malattie fungine sono chiamate micosi. Rispetto ad altre malattie infettive - virali e batteriche - le infezioni fungine sono meno comuni. Allo stesso tempo, sono spesso micosi difficili da trattare e possono disturbare una persona per molti anni.

    Come capire che hai un fungo alla gola? Quali sono i suoi sintomi? Quale trattamento è necessario per sbarazzarsi definitivamente di esso? Leggi tutto di seguito.

    Candida - la micosi più comune

    La candidosi è un'infezione fungina associata a una lesione della pelle, delle mucose o degli organi interni da parte di un microscopico fungo simile al lievito appartenente al genere Candida (in latino - Candida).

    Candida può influenzare la cavità orale, le tonsille e la faringe. Nella maggior parte dei casi, la candidosi è associata a iperattività di Candida albicans.

    Questo fungo è ampiamente distribuito nelle popolazioni umane. È presente in una piccola quantità sulla pelle di quasi ogni persona. La Candida è particolarmente comune sulle mucose del cavo orale, del tratto respiratorio superiore e degli organi genitali. Tuttavia, la presenza di candida sulla mucosa non sempre porta alla candidosi.

    Candidosi della bocca e della gola è un'infezione opportunistica; Ciò significa che può svilupparsi solo in un organismo con un sistema immunitario indebolito.

    Nell'infanzia, specialmente nei bambini del primo anno di vita, la candidosi si verifica molto spesso, poiché il sistema immunitario del bambino si confronta per la prima volta con i funghi e impara solo a resistere. Candidosi bambini - non pericolosi, un evento comune.

    Piuttosto un'altra cosa - candidosi negli adulti. Se un adulto sviluppa la candida della bocca e della gola, vale la pena considerare lo stato della sua salute generale. Quindi, è noto che la candidosi negli adulti è spesso associata a disturbi come:

    • la presenza di carie;
    • gozzo;
    • diabete mellito;
    • vari difetti del sistema immunitario.

    Provocatori di candidosi sono spesso farmaci.

    In particolare, la candidosi della gola e della cavità orale può essere il risultato dell'uso di inalatori di corticosteroidi per alleviare gli attacchi d'asma. Tuttavia, nella maggior parte dei casi, la candidosi si verifica come effetto collaterale dell'uso prolungato di antibiotici. Gli antibiotici violano l'equilibrio naturale di batteri e funghi nella microflora; riducendo drasticamente il numero di batteri, gli antibiotici contribuiscono alla riproduzione attiva dei funghi.

    L'assunzione di qualsiasi farmaco immunosoppressivo aumenta notevolmente il rischio di sviluppare una candidosi (ad esempio, creme antinfiammatorie e unguenti per la psoriasi, immunosoppressori dopo un trapianto di organi, ecc.). Inoltre, la probabilità di sviluppare candidosi (compresa la gola) aumenta i contraccettivi ormonali.

    Tipi di candidosi orofaringea

    La candidosi orale può essere suddivisa in diversi gruppi, a partire dalle differenze nel quadro clinico. Di solito ci sono 4 tipi di candidosi orofaringea:

    1. Il mughetto o la candidosi pseudomembranosa acuta è la malattia fungina più comune della bocca, della gola e dei genitali.

    Per il mughetto è caratterizzata dalla comparsa di placca bianca cheeseca sulla mucosa della bocca, tonsille, faringe. Le principali lamentele del paziente - l'aspetto costante di placca, mal di gola, alitosi, scarso appetito. Se non viene trattato, ogni giorno il raid diventa più grande, la sua consistenza si addensa. La temperatura corporea e il benessere generale del paziente non sono generalmente disturbati. Il mughetto si osserva di solito con una forte diminuzione dell'immunità, dopo aver assunto antibiotici, ecc. Nella maggior parte dei casi, viene trattato con successo. Nei neonati prematuri, così come negli adulti immunocompromessi, il mughetto può svilupparsi in candidosi sistemica che colpisce gli organi interni - la laringe, la trachea e i polmoni.

    1. Candidosi mucocutanea cronica - difficile da trattare candidosi. Solitamente associato a gravi difetti immunitari. Per curare tali candidosi, è necessario ripristinare la normale attività del sistema immunitario. I pazienti con candidosi cronica devono essere attentamente esaminati da un immunologo.
    2. La candidosi all'erimatosi è una forma speciale della malattia in cui il paziente ha un arrossamento caratteristico della gola, della mucosa orale e soprattutto della lingua. Il rivestimento di formaggio è presente in piccole quantità. Questa forma di candidosi può essere osservata nei fumatori, infetti da HIV e in quelli che assumono antibiotici molto forti.
    3. La candidosi iperplastica cronica è una forma della malattia in cui la leucoplachia si forma nella bocca - aree cheratinizzate. Possono essere sotto forma di placche o film. Spesso trovato negli angoli della bocca, sulla lingua, tonsille. La candidosi iperplastica è solitamente associata a disturbi autoimmuni e ormonali della salute del paziente.

    Quali altre infezioni fungine possono influenzare la gola?

    Non solo la candida può influenzare la mucosa dell'orofaringe. Ci sono molte altre infezioni fungine che possono infiltrarsi nei tessuti delle prime vie respiratorie. In questo caso, le cosiddette infezioni fungine "non-candidose" sono molto rare, ma sono molto più pericolose della candidosi. Considera alcuni di loro:

    Ci sono più di 160 specie del fungo Aspergilus, e per 10 di esse è stata dimostrata la patogenicità per l'uomo. Grandi quantità di aspergillus si trovano nell'ambiente: suolo, foglie cadute, piante in decomposizione. Le spore di questi funghi sono volatili, e le persone abbastanza spesso li inalano mentre riposano in natura. Tuttavia, l'umanità non ha mai riscontrato epidemie da aspergillosi e ciò dimostra che le micosi sono malattie opportunistiche che si sviluppano solo in persone con un'immunità indebolita. Tuttavia, la prevalenza di aspergillosi aumenta ogni anno. In questo momento, l'aspergillosi è al secondo posto nel mondo in termini di prevalenza di infezioni fungine (la candidosi è al 1 ° posto).

    L'inalazione di una spora di aspergillus può portare alla germinazione dei funghi in uno qualsiasi degli organi delle prime vie respiratorie, dalla bocca e dai seni alla trachea.

    La malattia viene spesso confusa con altre infezioni respiratorie acute - sinusiti batteriche, laringiti, ecc. Allo stesso tempo, la temperatura corporea del paziente è leggermente elevata, e l'espettorato che viene rilasciato durante un naso che cola o tossisce ha un colore verde o nero e un odore sgradevole.

    La blastomicosi è una malattia fungina sistemica che colpisce la pelle e le mucose dell'orofaringe, e quindi il tessuto linfatico e gli organi interni. Come con l'aspergillosi, l'infezione si verifica attraverso l'inalazione di spore nel terreno. La blastomicosi della laringe può verificarsi in isolamento o contemporaneamente alla lesione cutanea. Sulla pelle, la blastomicosi appare come un'eruzione papulare rossa su tutto il corpo. I papuli si uniscono tra loro, ricoperti di croste purulente. Se la pelle ha un'eruzione cutanea, la diagnosi è notevolmente semplificata. La forma isolata della blastomicosi laringea viene spesso scambiata per altre malattie - laringite batterica o virale, sifilide della gola, ecc.

    Spore del fungo Cryptococcus si trovano nel terreno, verdure in decomposizione, escrementi di piccioni, canarini, pappagalli e altri uccelli, meno spesso - nelle feci di gatti, cavalli, cani (gli animali non si ammalano). La loro inalazione porta alla criptococcosi, che può colpire le mucose del tratto respiratorio superiore e inferiore, così come gli organi del sistema nervoso - il cervello o il midollo spinale.

    La criptococcosi è un'infezione insidiosa; per un lungo periodo, potrebbe essere asintomatico. La malattia inizia ad apparire gradualmente. Sulla mucosa dell'organo interessato (faringe, laringe, bocca, ecc.) Compaiono noduli, ulcere, papillomi. La malattia progredisce e le ulcere si approfondiscono, distruggendo i tessuti molli (tonsille, mucose, palato molle) e persino le ossa. Un segno caratteristico di criptococcosi è che la temperatura corporea del paziente rimane normale, indipendentemente dalla gravità del decorso. La criptococcosi isolata della mucosa è ben curabile.

    Vale la pena notare che la criptococcosi della gola è raramente primaria; più spesso si verifica a causa della diffusione dell'infezione da polmoni, cervello o altri organi interni.

    1. istoplasmosi

    Micosi sistemica causata da un fungo del genere Histoplasma. L'infezione si verifica per inalazione di una spora dal suolo. Prima di tutto, la gola soffre, così come la gomma, il palato. Sulla membrana mucosa compaiono ulcere estese irregolari. L'infezione può diffondersi alle basse vie respiratorie.

    Mukor e Rizopus sono i rappresentanti più comuni degli zigomiceti. Questi funghi sono onnipresenti: si trovano nel terreno e decompongono il cibo. Nelle persone sane, le spore di questi funghi sono quasi sempre presenti nel rinofaringe, senza causare malattie. Se una persona ha la zigomicosi, dovrebbe essere sottoposta a test per l'infezione da HIV (sono i pazienti con immunodeficienza che spesso soffrono di zigomicosi). La malattia è difficile. Con la sconfitta della faringe, i tessuti molli vengono distrutti, quindi le ossa.

    Le malattie fungine della gola sono malattie pericolose ma rare. Vale la pena sottolineare che si sviluppano solo in persone con immunità gravemente indebolita.

    Trattamento delle malattie fungine della gola

    Oggi l'industria farmaceutica offre la più ampia gamma di agenti antifungini: unguenti, compresse, soluzioni per iniezioni. Non raccomandiamo la scelta di un farmaco per il trattamento dei funghi da soli. Il fatto è che il successo del trattamento dipende in gran parte da quanto bene viene fatta la diagnosi. Per determinare con precisione la causa della malattia, è necessario sottoporsi ad un esame - faringoscopia, semina batteriologica di uno striscio faringeo (per determinare il tipo di fungo e la sua sensibilità ai farmaci), emocromo completo (per valutare lo stato generale del paziente).

    Poiché la micosi della gola negli adulti si sviluppa sullo sfondo di un'immunità ridotta, è necessario scoprire cosa inibisce la resistenza del corpo e, se possibile, eliminare questo fattore.

    Pertanto, il trattamento delle infezioni fungine della gola include:

    • prendendo medicine antifungose ​​di effetto generale (targhe Nystatin, Levorin, Amfoglyukamin, Diflucan);
    • trattamento della mucosa dell'orofaringe con farmaci antifungini locali (soluzione di Lugol, unguento di dekaminova o anfotericina, risciacquo con soluzione di borace al 2,5%, soluzione acquosa di bicarbonato di sodio, riassorbimento di compresse di nistatina, decamina caramellata);
    • buona nutrizione, vitamine, prodotti a base di acido lattico;
    • assumere immunostimolanti (come prescritto da un medico, se il trattamento non produce risultati);
    • dal momento che molti antimicotici sono epato-emotossici, ha senso assumere in concomitanza preparazioni per proteggere il fegato e il sangue.

    I dosaggi, la frequenza del trattamento e la durata del corso dipendono dall'agente causale, dalla gravità delle condizioni del paziente, dalla presenza di malattie concomitanti e sono prescritte rigorosamente dal medico.

    Fungo in gola

    Un fungo in gola è una malattia infiammatoria che si chiama faringotomia in medicina. La membrana mucosa della faringe è influenzata dalla sua colonizzazione da parte di organismi micotici. La malattia può manifestarsi in tipo pseudomembranoso, eritematoso, erosivo-ulcerativo e iperplastico.

    Secondo le statistiche disponibili, nel 30-40% dei casi viene diagnosticato un fungo nella gola tra le malattie comuni della faringe. Inoltre, gli otorinolaringoiatri discutono inequivocabilmente della tendenza verso un aumento del numero di pazienti con lesioni micotiche alla gola negli ultimi anni. Il fungo in gola è ugualmente influenzato sia dagli adulti che dai bambini. Tuttavia, nelle malattie fungine dell'infanzia della cavità orale sono più comuni. La faringomicosi è spesso associata a gengivite, glossite, stomatite e cheilite in età adulta.

    La lesione fungina della faringe è abbastanza difficile rispetto ad altri processi infiammatori nella faringe. Aumenta la probabilità di sviluppare sepsi fungine o micosi degli organi interni. I principali agenti causali della malattia sono i funghi del genere Candida, provocano la faringomicosi nel 93% dei casi. Solo nel 5% dei casi la malattia è causata da organismi micotici di muffa. Praticamente tutte queste specie di funghi sono saprofiti, appartengono alla microflora condizionatamente patogena e si attivano quando ci sono dei fallimenti nella reattività dell'organismo.

    I sintomi del fungo della gola

    I sintomi della gola del fungo si verificano in modo abbastanza pronunciato. I pazienti hanno i seguenti sintomi:

    C'è un disagio pronunciato nella gola. I pazienti possono provare sensazioni di secchezza, bruciore e graffi nella zona interessata.

    Il dolore può variare da lieve a grave. Tendono ad aumentare durante i pasti. Dolore particolarmente pronunciato dopo l'assunzione di cibi salati, affettati, al pepe e in salamoia. A volte il dolore può essere dato nella mascella inferiore, nella parte anteriore del collo o nell'orecchio.

    Forse lo sviluppo della linfadenite cervicale, cioè un aumento delle dimensioni dei linfonodi regionali, il loro dolore.

    Spesso il fungo in gola è accompagnato dalla formazione di una lesione alla giada degli angoli della bocca. Possono anche verificarsi glossite e cheilite candidale. Allo stesso tempo, il bordo del labbro è brillantemente delineato, infiltrato e ricoperto da una patina grigiastra. Le crepe negli angoli della bocca sono coperte da croste di formaggio, quando si tenta di aprire la bocca, il paziente sperimenta sensazioni dolorose.

    La condizione generale del paziente è disturbata, la temperatura corporea aumenta, si manifestano mal di testa e malessere generale. Di regola, la temperatura corporea non aumenta i valori alti e sale ai segni subfebrilla.

    È possibile visualizzare in modo indipendente il focus dell'infiammazione micotica sulle tonsille. Inoltre, c'è una placca sulle braccia e sul retro della gola.

    A volte i funghi si diffondono sulla lingua e sulla superficie interna delle guance con il sequestro dell'esofago e della laringe.

    Quando la malattia è provocata da funghi simili al lievito del genere Candida, la placca ha un colore bianco e una consistenza simile alla ricotta. Il raid può essere facilmente rimosso, sotto la gola infiammata, rossa e gonfia. A volte puoi trovare aree di ulcerazione che sanguinano leggermente.

    Quando il fungo in gola è una conseguenza del danno dei funghi muffa, la placca ha una colorazione giallastra ed è piuttosto problematico rimuoverla. C'è una certa somiglianza con la fioritura diphtheritic.

    Un fungo in gola è soggetto a frequenti recidive. Esacerbazioni nei pazienti si verificano fino a 10 volte l'anno. Molto spesso è la forma acuta della malattia che si trasforma in una cronica. Ciò è dovuto a una diagnosi errata e al risultato di regimi di trattamento scelti illetteratamente. A questo proposito, le droghe che si prescrivono da sole o che ignorano completamente il processo patologico non sono meno pericolose.

    Le lesioni croniche fungine della gola sono diverse dai processi acuti. La principale differenza sta nella localizzazione delle lesioni micotiche. Quando cronologizza il processo di iperemia e soggetto a infiltrazione, appare la parete posteriore dell'orofaringe, senza includere le tonsille nel processo patologico. Possono formare incursioni, ma sono insignificanti oltre la fase acuta.

    Cause del fungo in gola

    La causa del fungo in gola è più spesso micotica come lieviti del genere Candida, che sono condizionatamente patogeni nella flora umana e sono normali ed esistono nelle membrane mucose senza causare infiammazione. Con una diminuzione delle forze immunitarie, i funghi iniziano a moltiplicarsi attivamente e sono in grado di provocare una malattia come la faringomicosi.

    I fattori provocanti sono:

    La presenza del virus dell'immunodeficienza nell'uomo. È noto che fino al 10% dei pazienti affetti da AIDS muoiono a causa di infezioni fungine.

    Infezioni virali frequenti.

    Qualsiasi patologia endocrina, inclusi diabete, ipotiroidismo e obesità.

    Malattie sistemiche del sangue.

    La presenza di tumori maligni nel corpo. Con tali tumori, l'equilibrio delle vitamine è disturbato, si verificano malfunzionamenti nel metabolismo delle proteine ​​e dei carboidrati, di conseguenza, la resistenza generale e antimicotica del corpo cade e si sviluppa la micosi della laringe.

    Uso irrazionale di farmaci antibatterici per lungo tempo.

    Le lesioni traumatiche della mucosa faringea sono ulteriori fattori di rischio per lo sviluppo della malattia.

    Trattamento con glucocorticosteroidi, chemioterapia.

    Uso di protesi rimovibili.

    Malattie dell'apparato digerente.

    Diagnosi di funghi in gola

    La diagnosi competente non ha alcuna importanza nel prescrivere il trattamento corretto e nel prevenire il passaggio della malattia dalla forma acuta a quella cronica.

    Dopo un interrogatorio dettagliato del paziente per i reclami, l'otorinolaringoiatra esegue un esame faringeo e identifica la placca, il gonfiore e l'infiltrazione. Tuttavia, i metodi visivi non sono sufficienti per impostare la diagnosi finale. Pertanto, il paziente viene inviato per la consegna di un tampone dalla gola.

    L'esame al microscopio di uno striscio nativo o macchiato dalla superficie delle tonsille e della faringe consente di identificare cellule micotiche, spore e pseudomielio. È meglio eseguire il metodo in modo screening, poiché la ricerca sulla cultura è molto più lunga nel tempo. Tuttavia, quest'ultimo metodo consente di identificare il tipo di organismo micotico e determinare la sua sensibilità ai farmaci antibatterici.

    Al fine di stabilire la causa della malattia che ha provocato il paziente viene inviato per un appuntamento con un immunologo e un endocrinologo. È necessario superare i test per la sifilide, il diabete mellito, l'infezione da HIV e l'epatite.

    È importante distinguere l'infezione fungina della gola dai batteri, dal mal di gola, dal cancro della gola, dalla faringite e da altre condizioni simili.

    Trattamento dei funghi alla gola

    La terapia della malattia si basa su tre principi base:

    Per il trattamento del fungo della gola sarà necessario l'uso di farmaci antimicotici sia locali che sistemici. Tutti gli antibiotici usati in precedenza dovrebbero essere cancellati.

    È necessario ripristinare le violazioni nella microbiocenosi intestinale. Questo è realizzato con l'aiuto della dieta, grazie all'assunzione di farmaci antibatterici (Mexiform, Intestopan) e prodotti contenenti batteri vivi (Bifidumbacterin, Lactobacterin, ecc.).

    Lo stato dell'interferone è stato corretto, per il quale i pazienti Viferon sono nominati per un periodo di 30 giorni.

    La terapia per micosi non complicata della gola inizia con l'uso di antimicotici locali, solo quando sono inefficaci, il paziente viene trasferito alla somministrazione orale.

    A tale scopo, vengono utilizzati prodotti di tre gruppi di farmaci:

    Gruppo di polieni, droghe: nistatina, amfotericina, levorfina.

    Gruppo di azoli: Ketoconazolo, Fluconazolo, Itraconazolo, Diflucan, Mikoflucan.

    Gruppo allilamina: terbinafina.

    Se nella fase acuta viene diagnosticato un fungo in gola, il decorso del trattamento varia generalmente da 1 a 2 settimane. Quando è possibile ottenere una recidiva, è possibile utilizzare farmaci in dosaggio profilattico. Con un decorso complicato del fungo della gola, il paziente viene ricoverato in ospedale e curato in ospedale.

    La maggior parte dei medici nel trattamento del fungo della gola preferisce il fluconazolo (se viene confermato che la malattia è provocata dai funghi del lievito Candida). Molto spesso, questo farmaco è ben tollerato dai pazienti e raramente causa effetti collaterali. Basta prenderlo una volta al giorno per 7-14 giorni. Il dosaggio è scelto individualmente dal medico. Può variare da 50 a 200 mg per dose. Se non c'è effetto, il farmaco viene sostituito da un altro.

    Quando la terapia antifungina standard è inefficace e il fungo ha sviluppato resistenza ad essa, è indicata la somministrazione endovenosa di amfotericina. Quando somministrato per via endovenosa, il controllo della funzionalità epatica e renale è obbligatorio, poiché il farmaco ha pronunciato proprietà tossiche. Le muffe sono trattate con terbinafina o intraconazolo.

    Per quanto riguarda il trattamento locale, viene effettuato utilizzando antisettici locali, può essere: Miramistina, Ossinolina, Clotrimazolo, Sospensione natamicina, Clorexidina. La lavorazione viene eseguita sulla parete posteriore faringea, vengono eseguite le installazioni endofaringee e il lavaggio delle tonsille infiammate. È importante alternare ogni settimana con gli antisettici.

    In parallelo, è necessario effettuare il trattamento di malattie associate che hanno provocato micosi della gola. Dopo aver eseguito l'immunogramma, al paziente viene prescritta una terapia con l'uso di immunomodulatori, se necessario.

    Se un paziente cerca tempestivamente un aiuto medico, la malattia viene correttamente diagnosticata e viene somministrato un trattamento appropriato, quindi molto spesso il fungo in gola può essere trattato con successo. La prognosi per il pieno recupero con malattia cronica è meno favorevole.

    Prevenzione del fungo della gola

    Le seguenti raccomandazioni sono state fatte dai medici per la prevenzione della malattia:

    Il ricevimento della terapia antibatterica non dovrebbe essere irragionevolmente lungo. Il corso dovrebbe durare esattamente il tempo necessario per eliminare un'infezione batterica e non più. Non utilizzare farmaci antibatterici per la prevenzione della SARS. Se è necessario un trattamento antibatterico ripetuto, la terapia antimicotica deve essere somministrata in parallelo.

    Se viene effettuato un trattamento con corticosteroidi, sia locali che sistemici, la condizione della mucosa orofaringea deve essere attentamente monitorata.

    Dopo ogni pasto, sciacquare la bocca con acqua bollita.

    Le paste utilizzate per pulire la bocca dovrebbero contenere ingredienti antimicrobici.

    Il trattamento di carie, tonsillite, periodontite e altre malattie del cavo orale e della faringe dovrebbe essere tempestivo.

    Faringomicosi: tipi di funghi in gola, cause, trattamento e prevenzione

    Faringomicosi (fungo in gola) - infiammazione della superficie mucosa della faringe. La faringomicosi è più grave della faringite di diversa eziologia e, se non trattata, può portare a gravi conseguenze sotto forma di sepsi fungina, danni agli organi interni.

    Secondo le statistiche, la faringomicosi causa processi infiammatori nel 30-40% di tutti i casi.

    Forme di malattia della gola fungina

    La faringomicosi è causata da diversi tipi di funghi. Il tipo più comune è il fungo Candida simile al lievito (causa il 95% di tutte le micosi della gola). In altri casi, quando vengono testati i test di laboratorio, funghi di muffa (Aspergillus, Geotrichum, Penicillium).

    La micosi della gola secondo il quadro clinico-morfologico della malattia può essere delle seguenti forme:

    1. Faringomicosi pseudomembranosa. Un sintomo caratteristico della malattia è l'accumulo di placche bianche o giallastre sulla gola mucosa.
    2. Infezione micotica eritematosa (catarrale) della gola. Il raid è assente e le aree interessate dal fungo si distinguono per il rossore e una superficie liscia e lucida.
    3. Lesione iperplastica del fungo della gola. Sulla superficie della mucosa si formano placche bianche che sono difficili da separare dall'epitelio.
    4. Faringomicosi erosiva e ulcerativa. La mucosa faringea è coperta da aree di erosione o ulcere.

    Molto spesso, la forma acuta di faringomicosi che è apparsa per la prima volta si trasforma in una permanente. In questo caso, le esacerbazioni si verificano stagionalmente. La ragione di ciò è una diagnosi inadeguata o un trattamento inadeguato.

    Gola colpita da funghi gonfia, con fioritura. I focolai sono localizzati sulle arcate palatine, sul retro della gola, sulle tonsille. Il fungo può diffondersi sulla lingua, sulle guance, sull'esofago.

    Il fungo nella gola di Candida si distingue per una patina bianca di consistenza formaggio. Si rimuove facilmente, dopo di che sono esposte aree iperemiche e sanguinanti della mucosa.

    In base al colore della placca e alla sua consistenza, il medico può pre-impostare il tipo di fungo patogeno e prescrivere il trattamento prima di ottenere i risultati della semina in laboratorio delle raschiature.

    Se la lesione è causata da funghi muffa, allora una fioritura giallastra che è difficile da rimuovere è il segno distintivo. Con questa immagine, il fungo e la difterite dovrebbero essere differenziati.

    Cause e sintomi

    Di fondamentale importanza nello sviluppo della faringomicosi è una diminuzione dell'immunità. In bocca, sulla superficie della pelle, il fungo vive costantemente, ma l'immunità e il corretto equilibrio della microflora frenano il suo sviluppo.

    In gola, il fungo accompagna sempre malattie che riducono l'immunità umana (HIV, malattie virali acute, tubercolosi, disturbi endocrini, diabete mellito).

    La violazione dell'immunità locale associata alla morte dei batteri della microflora può verificarsi a causa di un uso irragionevole o prolungato di antibiotici, terapia con glucocorticosteroidi, chemioterapia antitumorale.

    A rischio sono le persone che usano protesi dentarie, che diventano un serbatoio per i funghi.

    La faringomicosi è caratterizzata da segni esterni pronunciati e sensazioni soggettive di disagio:

    • solletico, costante sollecitazione a tossire;
    • sensazione di bruciore;
    • gola secca, sensazione di "sabbia" e graffi.

    A differenza del mal di gola, un'infezione fungina in gola è accompagnata da un dolore moderato. Sono aggravati dalla deglutizione del cibo. La mucosa particolarmente dolorosa colpita reagisce a cibi irritanti (salati, acidi, pepe in grani).

    Nel periodo acuto, il dolore può irradiarsi all'orecchio, alla mascella e al collo. I linfonodi locali sono ingranditi. La condizione generale del paziente è caratterizzata da mal di testa, febbre di basso grado, malessere generale.

    Trattamento delle malattie fungine della gola

    Le malattie fungine sono trattate in modo complesso: insieme a farmaci antimicotici sistemici, vengono utilizzati unguenti antifungini e sospensioni per la somministrazione topica.

    I farmaci sistemici comprendono 3 gruppi:

    • polieni (Levorin, nistatina, amfotericina);
    • azoli (Itraconazolo, Fluconazolo, Ketoconazolo);
    • allilamina (terbinafina).

    Malattie fungine della gola sono curabili se il paziente rispetta le prescrizioni del medico e assume i farmaci prescritti in modo tempestivo ed esegue le procedure necessarie.

    La faringomicosi con complicanze (sepsi, ascessi, infezione fungina degli organi interni) viene curata in ospedale. La durata del trattamento del periodo acuto è di 10-14 giorni. Il trattamento dell'infezione fungina della gola non finisce qui.

    Per prevenire le ricadute, viene effettuata una terapia di supporto, la cui durata è determinata dal medico.

    Come trattare un fungo in gola

    Un approccio integrato al trattamento della faringo- micosi consiste nell'influenzare l'agente patogeno e rafforzare il sistema immunitario. Dopo aver determinato il tipo di fungo, viene eseguito un complesso di analisi per identificare le anomalie ormonali e determinare l'immunogramma del paziente.

    Nel complesso la terapia comprende necessariamente la lotta contro la malattia che ha provocato la micosi, l'uso di farmaci che correggono il sistema immunitario del paziente:

    1. Preparati vitaminici complessi.
    2. Immunomodulatori. Questi farmaci sono prescritti a seconda dei risultati dell'immunogramma.
    3. Probiotici. Per ripristinare la microflora intestinale dopo l'assunzione di antibiotici, assumere Bifiform, Linex.

    Se al paziente viene diagnosticato un fungo in gola, il trattamento deve includere il trattamento locale delle aree colpite con unguenti e sospensioni.

    Le stesse manifestazioni cliniche sono caratteristiche della faringomicosi pediatrica, ma sono spesso più pronunciate e aggressive. La temperatura può salire a valori elevati.

    Nei neonati, la micosi si manifesta con il pianto costante, il rifiuto di nutrirsi. La mamma deve ispezionare costantemente la bocca e la gola del bambino per identificare il mughetto (candida).

    L'infezione fungina può essere diagnosticata dalla presenza di una caratteristica placca biancastra sulla superficie interna delle guance, delle tonsille e della parte posteriore della gola.

    Lo sviluppo di un fungo nella gola di un bambino può essere accompagnato da processi purulenti, quindi la placca nella candidosi non è sempre bianca, può avere una colorazione giallastra. Per differenziare l'agente patogeno e un trattamento adeguato, è necessario consultare un medico.

    Come trattare un fungo in gola

    Il farmaco sistemico più efficace per il trattamento delle micosi causato dalla candida è il fluconazolo. Il farmaco è ben tollerato dal corpo. Poiché è a lungo espulso dal corpo, viene preso 1 volta al giorno per i successivi 10-14 giorni.

    Se necessario (in pazienti con AIDS, tubercolosi, diabete mellito, prima della radioterapia), viene prescritto un lungo periodo di terapia di mantenimento.

    Se il trattamento del fungo in gola con Fluconazolo per 3 giorni non ha avuto effetto, viene prescritto itraconazolo, ketoconazolo. L'amfotericina B viene somministrata per via endovenosa solo nei casi in cui il fungo è risultato resistente ai preparati standard.

    La faringomicosi causata da muffe viene trattata con Intraconazolo o Terbinafina.

    Il trattamento topico richiede particolare attenzione. Il trattamento delle zone colpite con unguenti, sospensioni deve essere effettuato ogni 4 ore.

    Se un fungo candida si trova nella gola a causa della semina, il trattamento locale accelererà l'estinzione dei sintomi.

    Per uso locale producono molti farmaci. Una caratteristica del loro uso è la difficoltà per il paziente di astenersi dalla deglutizione. Pertanto, per i bambini utilizzare la soluzione di Lugol o propoli.

    Per gli adulti, la scelta dei farmaci è ampia: sospensioni con natamicina, unguento a base di clotrimazolo, unguento a base di ossiquinina, soluzione di risciacquo Miramistin, aerosol antisettico di Octenisept.

    dieta

    Per la faringomicosi, è necessario proteggere la mucosa dall'irritazione chimica e meccanica. Una dieta speciale dovrebbe essere mirata al rafforzamento generale del corpo e contenere un complesso completo di proteine, grassi, vitamine (specialmente il gruppo B) e minerali.

    Tra i prodotti in primo luogo dovrebbero essere porridge, brodo, carne bollita.

    Il fungo in gola distrugge l'epitelio della mucosa, quindi la dieta include cibi liquidi che non contengono frammenti grandi e secchi che possono ferire il mal di gola. Mangiare questo cibo non causerà disagio al paziente.

    La cottura a vapore è preferita. Se possibile, le minestre si sfilacciano con un frullatore. Il cibo è preparato senza sale, i condimenti piccanti sono esclusi. Come bevanda, non usare succhi acidi. Durante il trattamento, si raccomanda di limitare il tè non zuccherato.

    Anche gli alimenti dolci sono esclusi. Saccarosio - la fonte di cibo per il fungo. Caramelle, tè dolce, torta nutriranno l'agente patogeno e ne miglioreranno la vitalità.

    Misure preventive

    Il fungo della gola si verifica quando il sistema immunitario non funziona correttamente. Pertanto, per le persone che soffrono di malattie croniche del sistema endocrino (ipotiroidismo, diabete mellito), è necessario monitorare costantemente il livello di ormoni, zucchero e assumere i farmaci prescritti in modo tempestivo nelle dosi indicate.

    La Candida viene trasmessa per contatto, quindi per i pazienti a rischio deve essere prestata particolare attenzione all'igiene personale e al lavaggio frequente delle mani.

    Nel trattamento di malattie che richiedono antibiotici a lungo termine (tubercolosi), per prevenire le lesioni fungine della faringe e altri tipi di micosi aiuterà una corretta alimentazione e l'assunzione di probiotici.